Apri il menu principale

Carlos Barredo

ciclista su strada spagnolo
Carlos Barredo Llamazales
Barredo TDF 2010 Cambrai.JPG
Carlos Barredo al Tour de France 2010
Nazionalità Spagna Spagna
Altezza 177 cm
Peso 63 kg
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Ritirato 2012
Carriera
Squadre di club
2004-2006Liberty Seguros
2006Würth Team
2006Astana
2007-2010Quick Step
2011-2012Rabobank
Nazionale
2007-2011 Spagna Spagna
Statistiche aggiornate al agosto 2015

Carlos Barredo Llamazales (Oviedo, 5 giugno 1981) è un ex ciclista su strada spagnolo. Professionista dal 2004 al 2012, vinse una tappa alla Vuelta a España e una Clásica San Sebastián.

CarrieraModifica

Passato professionista nel 2004 con la Liberty Seguros, nelle stagioni seguenti veste le divise di Würth e Astana (nuove denominazioni della Liberty Seguros). Nel 2007 si accasa tra le file del team belga Quick Step. Nel marzo 2008 vince la quinta tappa della Parigi-Nizza. Nell'agosto 2009 si aggiudica la Clásica San Sebastián battendo in uno sprint a due il ceco Roman Kreuziger. Nel settembre 2010 vince quindi la quindicesima tappa della Vuelta a España, in solitaria, dopo aver staccato i compagni di fuga sull'arrivo in salita a Lagos de Covadonga.

A fine 2010 viene ufficializzato il suo passaggio alla Rabobank per la stagione 2011.[1] Con la formazione olandese non ottiene però vittorie; si ritira dall'attività al termine della stagione 2012, quando viene fermato dall'UCI per problemi con il passaporto biologico.[2]

PalmarèsModifica

PiazzamentiModifica

Grandi GiriModifica

2007: 42º
2008: 89º
2009: 63º
2010: 41º
2011: 35º
2006: 42º
2007: 10º
2008: ritirato (7ª tappa)
2010: 43º
2011: 45º

Classiche monumentoModifica

2004: 174º
2009: 56º
2010: 18º
2011: 76º
2013: 72º
2005: 41º
2008: 24º
2010: 52º
2011: 11º
2012: 20º
2013: 21º
2007: 65º
2008: 89º
2009: 41º
2010: 19º
2007: ritirato
2009: 28º
2010: 9º
2011: 23º

Competizioni mondialiModifica

Stoccarda 2007 - In linea Elite: ritirato
Mendrisio 2009 - In linea Elite: ritirato
Melbourne 2010 - In linea Elite: ritirato
Copenaghen 2011 - In linea Elite: 78º

NoteModifica

  1. ^ È ufficiale: Barredo passa alla Rabobank, in www.tuttobiciweb.it, 13 settembre 2010. URL consultato il 14 settembre 2010.
  2. ^ (EN) Barredo retires in light of biological passport violations case, in www.cyclingnews.com, 25 dicembre 2012. URL consultato il 20 dicembre 2013.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica