Coppa del mondo per club FIFA 2019

Edizione 2019 della Coppa del Mondo per club FIFA
Coppa del Mondo per club FIFA 2019
FIFA Club World Cup Qatar 2019
كأس العالم للأندية لكرة القدم قطر 2019
Logo della competizione
Competizione Coppa del mondo per club FIFA
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 16ª
Organizzatore FIFA
Date dall'11 dicembre 2019
al 21 dicembre 2019
Luogo Qatar Qatar
(1 città)
Partecipanti 7
Impianto/i 2 stadi
Risultati
Vincitore Liverpool
(1º titolo)
Secondo Flamengo
Terzo Monterrey
Quarto Al-Hilal
Statistiche
Miglior giocatore Egitto Mohamed Salah
Miglior marcatore Algeria Baghdad Bounedjah
Libia Hamdou Elhouni (3)
Incontri disputati 8
Gol segnati 30 (3,75 per incontro)
Pubblico 166 426
(20 803 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2018 2020 Right arrow.svg

La Coppa del mondo per club FIFA 2019 (ufficialmente FIFA Club World Cup Qatar 2019 presented by Alibaba Cloud per ragioni di sponsorizzazione[1]), è stata la 16ª edizione di questo torneo di calcio per squadre maschili di club organizzato dalla FIFA e si è tenuta in Qatar dall'11 al 21 dicembre 2019.[2]

Il torneo è stato vinto dagli inglesi del Liverpool, detentori della UEFA Champions League 2018-2019, al primo successo nella manifestazione, dopo aver battuto in finale ai tempi supplementari i brasiliani del Flamengo, detentori della Coppa Libertadores 2019. È stata la seconda volta che le due squadre si sono sfidate nella finale per il titolo iridato dopo quella del 1981, vinta dai brasiliani per 3-0.

Scelta del paese ospitanteModifica

Il 3 giugno 2019 è stato annunciato che le edizioni 2019 e 2020 verranno disputate in Qatar come prova generale per il campionato del mondo del 2022.[3]

FormulaModifica

La formula del torneo è la stessa dall'edizione del 2008. Partecipano le sei vincitrici delle rispettive competizioni continentali, più la squadra campione nazionale del paese ospitante. Se una squadra del paese ospitante vince il proprio trofeo continentale, al posto dei campioni nazionali partecipa la finalista della competizione internazionale relativa, visto il divieto di partecipazione per più squadre dello stesso paese.

I campioni nazionali del paese organizzatore devono sfidare i rappresentanti dell'Oceania in un turno preliminare, la cui vincente si aggrega alle detentrici dei titoli di Africa, Asia e Centro-Nord America. Le vincenti di questi scontri sfidano in semifinale le vincitrici della UEFA Champions League e della Coppa Libertadores. Oltre la finale per il titolo si disputano gli incontri per il terzo e il quinto posto.

StadiModifica

Doha
Stadio internazionale Khalifa Stadio Jassim bin Hamad
Capacità: 45 416 Capacità: 11 918
   

Squadre partecipantiModifica

Ubicazione delle squadre partecipanti alla Coppa del mondo per club FIFA 2019.
Squadra Confederazione Qualificazione Data qualificazione Partecipazioni
(edizioni precedenti con vittorie in grassetto)
Club entrati in semifinale
  Liverpool UEFA Campione UEFA Champions League 2018-2019 1º giugno 2019 (2005)
  Flamengo CONMEBOL Campione Coppa Libertadores 2019 23 novembre 2019
Club entrati al secondo turno
  Espérance CAF Campione CAF Champions League 2018-2019 7 agosto 2019[4] (2011, 2018)
  Al-Hilal AFC Campione AFC Champions League 2019 24 novembre 2019
  Monterrey CONCACAF Campione CONCACAF Champions League 2019 1º maggio 2019 (2011, 2012, 2013)
Club entrati al primo turno
  Al-Sadd AFC Campione 2018-2019 del Qatar, paese ospitante 13 agosto 2019[5] (2011)
  Hienghène Sport OFC Campione OFC Champions League 2019 11 maggio 2019

ConvocazioniModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Convocazioni per la Coppa del mondo per club FIFA 2019.

ArbitriModifica

La FIFA ha selezionato cinque arbitri, dieci assistenti arbitrali e sei con il ruolo di addetti al Video Assistant Referee.

Confederazione Arbitro Assistente arbitrale VAR
AFC   Abdulrahman Al-Jassim   Taleb Al-Marri
  Saoud Al-Maqaleh
  Fu Ming
CAF   Mustapha Ghorbal   Mahmoud Abouelregal
  Mokrane Gourari
  Bakary Gassama
CONCACAF   Ismail Elfath   Kyle Atkins
  Corey Parker
  Alan Kelly
CONMEBOL   Roberto Tobar   Christian Schiemann
  Claudio Ríos Ortiz
  Esteban Ostojich
UEFA   Ovidiu Hațegan   Octavian Șovre
  Sebastian Gheorghe
  Juan Martínez Munuera
  Benoît Millot

Per il torneo è stato anche nominato un arbitro di riserva.

Confederazione Arbitro
OFC   Abdelkader Zitouni

PartiteModifica

TabelloneModifica

Il tabellone è stato sorteggiato il 16 settembre 2019 a Zurigo.[6]

Primo turno Secondo turno Semifinali Finale
                           
   Al-Sadd (dts)  3          
   Hienghène Sport  1        Monterrey  3
     Al-Sadd  2    
   Monterrey  1
       Liverpool  2  
   Liverpool (dts)  1
     Flamengo  0
   Al-Hilal  1
   Espérance  0    
   Flamengo  3
Play-off per il quinto posto Play-off per il terzo posto
       Al-Hilal  1  
   Al-Sadd  2    Monterrey (dtr)  2 (4)
   Espérance  6    Al-Hilal  2 (3)

Primo turnoModifica

Doha
11 dicembre 2019, ore 20:30 UTC+3
Gara 1
Al-Sadd3 – 1
(d.t.s.)
referto
Hienghène SportStadio Jassim bin Hamad (7 047[7] spett.)
Arbitro:   Mustapha Ghorbal

Secondo turnoModifica

Doha
14 dicembre 2019, ore 17:00 UTC+3
Gara 3
Al-Hilal1 – 0
referto
EspéranceStadio Jassim bin Hamad (7 726[8] spett.)
Arbitro:   Roberto Tobar

Doha
14 dicembre 2019, ore 20:30 UTC+3
Gara 2
Monterrey3 – 2
referto
Al-SaddStadio Jassim bin Hamad (4 878[9] spett.)
Arbitro:   Ovidiu Hațegan

Incontro per il quinto postoModifica

Doha
17 dicembre 2019, ore 17:30 UTC+3
Gara 4
Al-Sadd2 – 6
referto
EspéranceStadio internazionale Khalifa (15 037[10] spett.)
Arbitro:   Abdelkader Zitouni

SemifinaliModifica

Doha
17 dicembre 2019, ore 20:30 UTC+3
Gara 5
Flamengo3 – 1
referto
Al-HilalStadio internazionale Khalifa (21 588[11] spett.)
Arbitro:   Ismail Elfath

Doha
18 dicembre 2019, ore 20:30 UTC+3
Gara 6
Monterrey1 – 2
referto
LiverpoolStadio internazionale Khalifa (45 416[12] spett.)
Arbitro:   Roberto Tobar

Incontro per il terzo postoModifica

Doha
21 dicembre 2019, ore 17:30 UTC+3
Gara 7
Monterrey2 – 2
referto
Al-HilalStadio internazionale Khalifa (19 318[13] spett.)
Arbitro:   Ovidiu Hațegan

FinaleModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Finale della Coppa del mondo per club FIFA 2019.
Doha
21 dicembre 2019, ore 20:30 UTC+3
Gara 8
Liverpool1 – 0
(d.t.s.)
referto
FlamengoStadio internazionale Khalifa (45 416[14] spett.)
Arbitro:   Abdulrahman Al-Jassim

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Confederazione
1   Liverpool UEFA
2   Flamengo CONMEBOL
3   Monterrey CONCACAF
4   Al-Hilal AFC
5   Espérance CAF
6   Al-Sadd AFC
7   Hienghène Sport OFC

Classifica marcatoriModifica

Gol Giocatore Squadra
3   Baghdad Bounedjah Al-Sadd
3   Hamdou Elhouni Espérance
2   Anice Badri Espérance
2   Roberto Firmino Liverpool
2   Rogelio Funes Mori Monterrey
2   Bafétimbi Gomis Al-Hilal
2   Abdelkarim Hassan Al-Sadd
1   Bruno Henrique Flamengo
1   Carlos Eduardo Al-Hilal
1   Salem Al-Dossari Al-Hilal
1   Giorgian De Arrascaeta Flamengo
1   Sameh Derbali Espérance
1   Alfonso González Monterrey
1   Hassan Al Haidos Al-Sadd
1   Naby Keïta Liverpool
1   Maximiliano Meza Monterrey
1   Carlos Rodríguez Monterrey
1   Antoine Roine Hienghène Sport
1   Ró-Ró Al-Sadd
1   Leonel Vangioni Monterrey
Autoreti
Gol Giocatore Squadra
1   Ali Al-Bulaihi Al-Hilal, pro Flamengo

NoteModifica

  1. ^ (EN) Alibaba E-Auto signs as Presenting Partner of the FIFA Club World Cup [collegamento interrotto], su fifa.com, 21 dicembre 2019. URL consultato il 21 dicembre 2019.
  2. ^ (EN) FIFA Club World Cup Qatar 2019 to be played from 11 to 21 December, su fifa.com, 26 luglio 2019. URL consultato il 25 ottobre 2019.
  3. ^ (EN) FIFA Council appoints Qatar as host of the FIFA Club World Cup in 2019 and 2020, su fifa.com, 3 giugno 2019.
  4. ^ La finale di ritorno si è giocata il 31 maggio 2019 ed è stata sospesa nel secondo tempo per il rifiuto dei calciatori del Wydad di riprendere il gioco dopo l'annullamento di un gol, per l'impossibilità di utilizzare il VAR. La CAF ha dapprima proclamato campione l'Espérance, poi, il 5 giugno, il comitato esecutivo della CAF ha ordinato la ripetizione della partita, ma il 31 luglio il TAS ha annullato la decisione di far ripetere la gara, giudicandola illegittima. Il 7 agosto l'organo disciplinare della CAF ha deciso di assegnare il titolo all'Espérance.
  5. ^ L'Al-Sadd ha vinto il campionato qatariota il 4 aprile 2019. La sua partecipazione è diventata ufficiale solo dopo che l'ultimo club qatariota, l'Al-Duhail, è stato eliminato dalla Champions League asiatica. Il 22 ottobre 2019 l'Al-Sadd è stato eliminato dalla Champions League asiatica, confermando la sua entrata nel torneo a partire dal primo turno.
  6. ^ (EN) Qatar 2019 draw lines up path to global glory, su fifa.com, 16 settembre 2019. URL consultato il 25 ottobre 2019.
  7. ^ (EN) Al-Sadd SC-Hienghène Sport, su resources.fifa.com, FIFA, 11 dicembre 2019. URL consultato l'11 dicembre 2019.
  8. ^ (EN) Al Hilal SFC-ES Tunis, su resources.fifa.com, FIFA, 14 dicembre 2019. URL consultato il 14 dicembre 2019.
  9. ^ (EN) CF Monterrey-Al-Sadd SC, su resources.fifa.com, FIFA, 14 dicembre 2019. URL consultato il 14 dicembre 2019.
  10. ^ (EN) Al Sadd SC-Espérance Tunis, su resources.fifa.com, FIFA, 17 dicembre 2019. URL consultato il 17 dicembre 2019 (archiviato dall'url originale il 24 agosto 2020).
  11. ^ (EN) CR Flamengo-Al Hilal SFC, su resources.fifa.com, FIFA, 17 dicembre 2019. URL consultato il 17 dicembre 2019.
  12. ^ (EN) CF Monterrey-Liverpool FC, su resources.fifa.com, FIFA, 18 dicembre 2019. URL consultato il 18 dicembre 2019.
  13. ^ (EN) CF Monterrey-Al Hilal SFC, su resources.fifa.com, FIFA, 21 dicembre 2019. URL consultato il 21 dicembre 2019 (archiviato dall'url originale il 21 dicembre 2019).
  14. ^ (EN) Liverpool FC-CR Flamengo, su resources.fifa.com, FIFA, 21 dicembre 2019. URL consultato il 21 dicembre 2019.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio