Draft NBA 2000

draft del 54° campionato NBA (1999-2000)
Draft NBA 2000
Target Center.jpg
Il Target Center dove si è svolto il Draft
SedeTarget Center
CittàMinneapolis
Scelte
1ª sceltaKenyon Martin
New Jersey Nets
2ª SceltaStromile Swift
Vancouver Grizzlies
3ª SceltaDarius Miles
Los Angeles Clippers
Left arrow.svg 1999 2001 Right arrow.svg

Il Draft NBA 2000 si è svolto il 28 giugno 2000 al Target Center di Minneapolis, Minnesota.

Il Draft è generalmente considerato uno dei peggiori della storia della lega. Solo tre giocatori di tutta la draft class sono stati convocati per giocare un All Star Game (Kenyon Martin, Jamaal Magloire e Michael Redd), tutti in una sola occasione nel 2004. Di questi tre solo Redd è stato inserito in un All-NBA Team entrando una sola volta nel terzo quintetto. Altri premi minori sono andati a Hedo Türkoğlu (Most Improved Player nel 2008), Mike Miller (NBA Rookie of the Year nel 2001 e NBA Sixth Man of the Year Award nel 2006) e Jamal Crawford tre volte NBA Sixth Man of the Year Award (nel 2010, 2014 e 2016). Il resto dei giocatori selezionati ebbero carriere brevi, mediocri o comunque di secondo piano.

Sports Illustrated ha nominato l'intera draft class il sesto peggiore bust (traducibile come fregatura o bidone) dell'era moderna nella sua lista. La lista era riferita ai singoli atleti e il draft 2000 è stata l'unico "collettivo" introdotto.[1] Nel 2009 David Schoenfield di ESPN.com ha attribuito ad ogni draft class dall'introduzione della draft lottery una valutazione e il draft del 2000 è stato l'unico ad ottenere il voto F, ovvero il peggiore possibile.[2]

Giocatori scelti al 1º giroModifica

Indica un giocatore che è stato selezionato per almeno un All-Star Game ed è inserito in un All-NBA Team
Indica un giocatore che è stato selezionato per almeno un All-Star Game
* Indica il giocatore che ha vinto il titolo di Rookie of the Year
Indica un giocatore che non ha mai giocato una partita in NBA
Scelta Giocatore Nazionalità Squadra NBA Scuola/ex squadra
1 Kenyon Martin (PF)   Stati Uniti New Jersey Nets Cincinnati Sr.
2 Stromile Swift (PF/C)   Stati Uniti Vancouver Grizzlies Louisiana State Fr.
3 Darius Miles (SF/SG)   Stati Uniti Los Angeles Clippers East St. Louis H.S. (East St. Louis, IL)
4 Marcus Fizer (PF)   Stati Uniti Chicago Bulls Iowa State Jr.
5 Mike Miller * (SF/SG)   Stati Uniti Orlando Magic Florida So.
6 DerMarr Johnson (SG/SF)   Stati Uniti Atlanta Hawks Cincinnati Fr.
7 Chris Mihm (C/PF)   Stati Uniti Chicago Bulls (ceduto a Cleveland per Jamal Crawford e denaro) Texas Jr.
8 Jamal Crawford (SG)   Stati Uniti Cleveland Cavaliers (ceduto a Chicago per Chris Mihm e denaro) Michigan Fr.
9 Joel Przybilla (C)   Stati Uniti Houston Rockets (ceduto a Milwaukee per Jason Collier e una futura 1ª scelta) Minnesota So.
10 Keyon Dooling (SG)   Stati Uniti Orlando Magic (da Denver, ceduto a L.A. Clippers con Corey Maggette, Derek Strong e denaro per una futura 1° scelta) Missouri So.
11 Jérôme Moïso (PF)   Francia Boston Celtics UCLA So.
12 Etan Thomas (PF/C)   Stati Uniti Dallas Mavericks Syracuse Sr.
13 Courtney Alexander (SG)   Stati Uniti Orlando Magic (ceduto a Dallas per una futura 1° scelta e denaro) Fresno State Sr.
14 Mateen Cleaves (PG)   Stati Uniti Detroit Pistons Michigan State Sr.
15 Jason Collier (C)   Stati Uniti Milwaukee Bucks (ceduto, insieme a una futura 1° scelta, a Houston per Joel Przybilla) Georgia Tech Sr.
16 Hedo Türkoğlu (SF)   Turchia Sacramento Kings Efes Pilsen (Turchia)
17 Desmond Mason (SF/SG)   Stati Uniti Seattle SuperSonics Oklahoma State Sr.
18 Quentin Richardson (SF/SG)   Stati Uniti Los Angeles Clippers (da Toronto via Atlanta, Philadelphia e New York) DePaul So.
19 Jamaal Magloire (C)   Canada Charlotte Hornets Kentucky Sr.
20 Speedy Claxton (PG)   Stati Uniti Philadelphia 76ers Hofstra Sr.
21 Morris Peterson (SF/SG)   Stati Uniti Toronto Raptors (da Minnesota) Michigan State Sr.
22 Donnell Harvey (SF)   Stati Uniti New York Knicks (ceduto con John Wallace a Dallas per Erick Strickland e Pete Mickeal) Florida Fr.
23 DeShawn Stevenson (SG)   Stati Uniti Utah Jazz (da Miami) Washington Union H.S. (Fresno, CA)
24 Dalibor Bagarić (C)   Croazia Chicago Bulls (da San Antonio) Benston Zagabria (Croazia)
25 Jake Tsakalidīs (C)   Georgia
  Grecia
Phoenix Suns AEK (Greece)
26 Mamadou N'Diaye (C)   Senegal Denver Nuggets (da Utah) Auburn Sr.
27 Primož Brezec (C)   Slovenia Indiana Pacers Union Olimpija (Slovenia)
28 Erick Barkley (PG)   Stati Uniti Portland Trail Blazers St. John's So.
29 Mark Madsen (PF)   Stati Uniti Los Angeles Lakers Stanford Sr.

Giocatori scelti al 2º giroModifica

Scelta Giocatore Nazionalità Squadra NBA Scuola/ex squadra
30 Marko Jarić (G)   Jugoslavia Los Angeles Clippers Paf Bologna (Italia)
31 Dan Langhi (PF)   Stati Uniti Dallas Mavericks (da Chicago, ceduto a Houston per Eduardo Nájera e una futura seconda scelta) Vanderbilt Sr.
32 A.J. Guyton (PG)   Stati Uniti Chicago Bulls (da Golden State) Indiana Sr.
33 Jake Voskuhl (C)   Stati Uniti Chicago Bulls (da Vancouver via Houston) Connecticut Sr.
34 Khalid El-Amin (PG)   Stati Uniti Chicago Bulls (da Atlanta) Connecticut Jr.
35 Mike Smith (F)   Stati Uniti Washington Wizards Louisiana-Monroe Jr.
36 Soumaila Samake (C)   Mali New Jersey Nets Cincinnati Stuff (IBL)
37 Eddie House (SG)   Stati Uniti Miami Heat (da Cleveland via Denver) Arizona State Sr.
38 Eduardo Nájera (SF)   Messico Houston Rockets (ceduto a Dallas con una futura seconda scelta per Dan Langhi) Oklahoma Sr.
39 Lavor Postell (SG)   Stati Uniti New York Knicks (da Boston) St. John's Sr.
40 Hanno Möttölä (SF/PF)   Finlandia Atlanta Hawks (da Denver) Utah Sr.
41 Chris Carrawell (SG)   Stati Uniti San Antonio Spurs (da Orlando) Duke Sr.
42 Olumide Oyedeji (PF)   Nigeria Seattle SuperSonics Würzburg (Germany)
43 Michael Redd (SG)   Stati Uniti Milwaukee Bucks Ohio State Jr.
44 Brian Cardinal (PF)   Stati Uniti Detroit Pistons Purdue Sr.
45 Jabari Smith (C)   Stati Uniti Sacramento Kings Louisiana State Sr.
46 DeeAndre Hulett (G)   Stati Uniti Toronto Raptors College of the Sequoias So.
47 Josip Sesar (G)   Croazia Seattle SuperSonics (ceduto a Boston per due future seconde scelte) Cibona Zagreb (Croazia)
48 Mark Karcher (PG)   Stati Uniti Philadelphia 76ers Temple Jr.
49 Jason Hart (PG)   Stati Uniti Milwaukee Bucks (da Charlotte) Syracuse Sr.
50 Kaniel Dickens (F)   Stati Uniti Utah Jazz (da New York) Idaho Sr.
51 Igor Rakočević (G)   Jugoslavia Minnesota Timberwolves Stella Rossa Belgrado (Jugoslavia)
52 Ernest Brown (C)   Stati Uniti Miami Heat Indian Hills C.C. Jr.
53 Dan McClintock (C)   Stati Uniti Denver Nuggets (da Phoenix) Northern Arizona Sr.
54 Cory Hightower (G)   Stati Uniti San Antonio Spurs (ceduto a L.A. Lakers per due future seconde scelte) Indian Hills C.C. So.
55 Chris Porter (F)   Stati Uniti Golden State Warriors (da Utah) Auburn Sr.
56 Jaquay Walls (G)   Stati Uniti Indiana Pacers Colorado Sr.
57 Scoonie Penn (G)   Stati Uniti Atlanta Hawks Ohio State Sr.
58 Pete Mickeal (F)   Stati Uniti Dallas Mavericks (dai L.A. Lakers, ceduto con Erick Strickland a New York per John Wallace e Donnell Harvey) Cincinnati Sr.

Note e riferimentiModifica

  1. ^ SI.com – Photo Gallery – NBA Draft Busts, CNN. URL consultato il 28 marzo 2007 (archiviato dall'url originale il 18 aprile 2007).
  2. ^ David Schoenfield, The first lottery draft still rates the best, su espn.com, ESPN, 25 giugno 2009. URL consultato il 26 giugno 2009 (archiviato dall'url originale il 27 giugno 2009).

Collegamenti esterniModifica

  Portale Pallacanestro: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pallacanestro