Apri il menu principale

Eccellenza 2011-2012

edizione del torneo calcistico
Eccellenza 2011-2012
Competizione Eccellenza
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 21ª
Organizzatore Lega Nazionale Dilettanti
Luogo Italia Italia
Partecipanti 472
Formula 28 gironi all'italiana
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2010-2011 2012-2013 Right arrow.svg

Il campionato italiano di calcio di Eccellenza 2011-2012 è il sesto livello del campionato italiano di calcio per la stagione 2011-2012 ed il primo livello regionale. È costituito da 28 gironi gestiti direttamente dai Comitati Regionali della Lega Nazionale Dilettanti.

Indice

CampionatiModifica

Quadro riepilogativo nazionaleModifica

Regione/Girone Sqr 1ª classificata e
promossa in Serie D
Altre promozioni
in Serie D
2ª classificata Vincente Coppa
Abruzzo 18 Amiternina - Sulmona (4°) Sulmona
Basilicata 16[1]   Atletico Potenza[2] -   Real Metapontino (2°)   Atletico Potenza
Calabria 16   Montalto Uffugo - Rende (3°)   Soverato Virtus 2001
Campania Girone A 16 Savoia Gladiator[3] Gladiator (2°) Savoia
Campania Girone B 16 Agropoli Città de la Cava[4] Città de la Cava (3°)
Emilia-Romagna Girone A 18 Formigine - Colorno Castellarano
Emilia-Romagna Girone B 19   Castenaso V.E.[5] -   Misano
Friuli-Venezia Giulia 16 Kras - Fontanafredda Manzanese
Lazio Girone A 18 Ostia Mare - Albalonga Rieti
Lazio Girone B 18 San Cesareo Lupa Frascati[4] Lupa Frascati
Liguria 16 Sestri Levante -   Vallesturla Imperia
Lombardia Girone A 18   Nuova Pro Sesto -   Sommese[6] (2°) Caravaggio
Lombardia Girone B 18 Caravaggio -   Villa D'Almè[7] (2°)
Lombardia Girone C 18 Sant'Angelo -   Aurora Travagliato (4°)
Marche 18 Maceratese - Tolentino (2°) Tolentino
Molise 16 Termoli -   Turris Santa Croce (2°) Termoli
Piemonte Girone A 16 Verbania - Borgomanero (2°) Verbania
Piemonte Girone B 16 Bra -   Airaschese (4°)
Puglia 16   Liberty Monopoli Bisceglie[8] Audace Cerignola (3°) Bisceglie
Sardegna 18 Torres - Olbia (2°) Torres
Sicilia Girone A 16 Ribera - Akragas (3°)   Real Avola
Sicilia Girone B 16 Ragusa Città di Messina[4] Città di Messina (2°)
Toscana Girone A 17   Lucca 2011[9] Massese[4] Massese (2°)   Pisa Sporting Club
Toscana Girone B 18   FiesoleCaldine Fortis Juventus[10] Fortis Juventus (2°)
Trentino-Alto Adige 16 Fersina Perginese Trento[4] Trento Fersina Perginese
Umbria 16 Bastia Casacastalda[4] Casacastalda (2°)   San Sisto
Veneto Girone A 16 Trissino[11] Real Vicenza[4] Real Vicenza Real Vicenza
Veneto Girone B 16 Clodiense - Union Ripa La Fenadora
Tot. Vincente Fase Nazionale Coppa
28 gironi 472 38 promosse in Serie D Bisceglie

Play-off nazionaliModifica

Semifinali e finaliModifica

Semifinali: and. 2-3 giugno, rit. 6 giugno
Finali: and. 13 giugno, rit. 17 giugno

Semifinali Finale
            
1   Airaschese 0 1 1
4 Real Vicenza 0 2 2
Real Vicenza 2 2 4
  Sommese 1 1 2
3   Sommese 0 4 4
2   U. Ripa La Fenadora 1 1 2
Semifinali Finale
            
1 Borgomanero 0 2 2
4   Vallesturla 1 2 3
  Vallesturla 2 0 2
Trento (gfc) 1 1 2
3 Trento 0 1 1
2   Aurora Travagliato 0 0 0
Semifinali Finale
            
1   Fontanafredda 0 0 0
4   Villa d'Almè 2 3 5
  Villa d'Almè 0 1 1
Lupa Frascati 0 2 2
3 Lupa Frascati 2 0 2
2 Fortis Juventus 0 1 1
Semifinali Finale
            
1   Casacastalda (gfc) 2 1 3
4 Tolentino 0 3 3
  Casacastalda 1 1 2
Sulmona 0 1 1
3   Colorno 1 0 1
2 Sulmona 3 2 5
Semifinali Finale
            
1   Albalonga 2 0 2
4 Olbia 0 3 3
Olbia 2 0 2
Massese 1 3 4
3   Misano 2 0 2
2 Massese (gfc) 1 1 2
Semifinali Finale
            
1 Rende 1 0 1
4   Città di Messina 0 2 2
  Città di Messina 1 1 2
Gladiator 0 0 0
3 Gladiator 2 2 4
2   Turris Santa Croce 1 1 2
Semifinali Finale
            
1 Città de la Cava (dcr) 2 1 3 (6)
4   Audace Cerignola 1 2 3 (5)
Città de la Cava 2 1 3
Akragas 2 0 2
3 Akragas 1 1 2
2   Real Metapontino 1 0 1

NoteModifica

  1. ^ Alla fine sono rimaste in 14 : durante il campionato si sono ritirate Potenza e   Sapri Comprensorio Tanagro
  2. ^ A.S.D. Atletico Potenza a fine stagione cambia denominazione in Città di Potenza Srl
  3. ^ Ripescata in Serie D a seguito dell'acquisto del titolo dalla Nuvla San Felice. Assumerà la denominazione temporanea di A.S.D. San Felice Gladiator 1912 con sede a San Felice a Cancello.
  4. ^ a b c d e f g promossa per aver vinto i Play-Off Nazionali
  5. ^ A seguito della fusione tra l'Atletico Van Goof di Bologna e l'Associazione Sportiva Dilettantistica Castenaso Villanova di Castenaso, il 7 giugno 2012 nasce l'Atletico Castenaso Van Goof, che s'iscrive alla Serie D.
  6. ^ Al termine della stagione la S.S. Sommese Calcio e la Solbiatese Arno Calcio S.r.l. si fondono nella A.S.D. SolbiaSommese Calcio.
  7. ^ Al termine della stagione la U.S. Villa d'Almè S.S.D. S.r.l. e la U.S. Vallecalepio Calcio (retrocesso in Promozione Lombardia 2012-2013) si fondono nella U.S. CV Calcio Valcalepio A.S.D.
  8. ^ Promosso in Serie D come vincitore della Coppa Nazionale.
  9. ^ Al termine della stagione il Football Club Lucca 2011 cambia denominazione in Lucchese Football Club 1905.
  10. ^ Promossa per ripescaggio.
  11. ^ A fine stagione A.C.D. Trissino e A.C Nuova Valdagno si fondono nella A.S.D. Trissino-Valdagno

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica