Apri il menu principale
A.C. Bastia 1924
Calcio Football pictogram.svg
A.C. Bastia 1924.png
Biancorossi
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px vertical stripes Red HEX-FF0000 White.svg Bianco, rosso
Dati societari
Città Bastia Umbra
Nazione Italia Italia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Italy.svg FIGC
Campionato Serie D
Fondazione 1924
Rifondazione1972
Presidente Italia Sandro Mammoli
Allenatore Italia Marco Bonura
Stadio Stadio Comunale
(1.500 posti)
Sito web http://www.bastiacalcio1924.it
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

L'Associazione Calcio Bastia 1924, meglio conosciuto come Bastia, è una società calcistica italiana con sede nella città di Bastia Umbra (PG). La squadra milita in Serie D [1] e disputa le gare interne allo Stadio Comunale di Bastia. Il club ha disputato al massimo un campionato nel quarto livello del campionato italiano di calcio nella IV Serie 1956-1957.

Indice

StoriaModifica

Il Bastia venne fondato nel 1924 e la prima formazione fu: Bartolucci Antonio; Mencarelli Brasillo, Cingolani Igino; Caldari Fioravanti, Alunni Annibale e Pascolini Alfredo; Petrini Arcangelo, Farello Giovanni, Bucefari Vincenzo, Celori Pronto, Giannotti Gino.

Nei primi anni non disputò nessun campionato ufficiale per mancanza di soldi, ma solo amichevoli. Nel 1935-1936 prese parte al girone unico di Prima Divisione Umbra. Militò in quel campionato fino al 1945, anno in cui debuttò nel campionato di Prima Divisione (IV livello del Campionato italiano di calcio). Nella stagione 1947-1948 la squadra venne promossa in Serie C ma, per problemi economici, rinunciò a parteciparvi e nella stagione giocò il successivo campionato in Prima Divisione, retrocedendo al termine in seconda divisione. Nel 1952-1953, in seguito alla fusione tra Prima e Seconda Divisione, giocò in Prima Divisione.

Nel 1953-1954 militò nella promozione regionale. Due anni dopo, nella stagione 1955-1956, venne promosso in IV Serie (Serie D) dopo aver vinto lo spareggio promozione contro il Gubbio, con il quale era arrivato primo a pari merito. Nel primo anno in IV Serie riuscì a salvarsi ma, al termine della stagione 1957-58, retrocesse in Promozione dopo aver perso gli spareggi salvezza contro Rotulea e Perugia.

Tre stagioni dopo vinse il campionato di Promozione Umbria ma rinunciò alla promozione in Serie D. Nel 1963 arrivò secondo in Promozione e vinse la Coppa Umbria. Rimase in Promozione fino alla stagione 1971-72, anno in cui retrocedette e fallì.

Venne fondata una nuova squadra, l'U.S. Bastia, che ripartì dalla Terza Categoria. Dopo una serie di promozioni, al termine della stagione 1987-88, ritornò in Serie D e vi rimase fino al 1995, sfiorando la promozione in C2 nel 1989-1990 (3º posto).

Alla fine della stagione 1994-95, retrocesse in Eccellenza, serie nella quale milita fino al 2012. La squadra infatti vince l'Eccellenza Umbria 2011-2012 e viene promossa in Serie D. Nel 2014-2015 retrocede in Eccellenza Umbra, dove l'anno dopo si salva ai play-out contro il Cannara.

Milita in Eccellenza fino al 2018, quando, a seguito della vittoria del campionato di Eccellenza Umbria 2017-2018, viene nuovamente promossa in Serie D.

CronistoriaModifica

Cronistoria dell'Associazione Calcio Bastia 1924
  • 1924 - Nasce l'Associazione Calcio Bastia.
  • 1924-1935 - Attività amatoriali.
  • 1935-1941 - ?



Vince la Coppa Umbria (1º titolo).


  • 1970-1971 - 15° in Prima Categoria Umbria.
  • 1971-1972 - 15° in Prima Categoria Umbria.   Retrocede e fallisce.
  • 1972 - Fondazione dell'Unione Sportiva Bastia.
  • 1972-1986 - Campionati locali.




Turno preliminare di Coppa Italia Serie D.
  • 2015-2016 - 13° in Eccellenza Umbria.
  • 2016-2017 - 7° in Eccellenza Umbria.
  • 2017-2018 - 1° in Eccellenza Umbria.   Promosso in Serie D
  • 2018-2019 - 15° nel girone E della Serie D. Ammesso ai play-out.

Colori e simboliModifica

I colori ufficiali del Bastia sono il bianco e il rosso.

PalmarèsModifica

Competizioni regionaliModifica

1947-1948
1955-1956, 1987-1988
1960-1961
2011-2012, 2017-2018
  • Coppa Umbria: 1
1962-1963

Altri piazzamentiModifica

Terzo posto: 1989-1990 (girone F)
Secondo posto: 1997-1998
Terzo posto: 2000-2001
Finalista: 2017-2018

Statistiche e recordModifica

Partecipazione ai campionatiModifica

Livello Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
IV Serie 1 1956-1957 1
IV Serie - 2° cat. 1 1957-1958 10
Campionato Interregionale 4 1988-1989 1991-1992
Campionato Nazionale Dilettanti 3 1992-1993 1994-1995
Serie D 2 2012-2013 2013-2014

Statistiche di squadraModifica

Il Bastia detiene il record di essere il club, insieme al Deruta, con il maggior numero di partecipazioni consecutive in Eccellenza Umbria. Ha mantenuto infatti la categoria senza interruzioni per 17 stagioni dall'Eccellenza Umbria 1995-1996 all'Eccellenza Umbria 2011-2012.

TifoseriaModifica

La tifoseria del Bastia è guidata dal gruppo ultras Mad Boys 1991[2][3], intrattiene un gemellaggio con quella del Chiusi[2][3] e rapporti d'amicizia con quella della Maceratese[2]. Rivalità ci sono invece nei confronti di Narnese[4], Foligno, Gualdo, Angelana[senza fonte] e Trestina[3]. I Mad Boys 1991 si sono sciolti nel 2014.

NoteModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica