The Peters Sisters

(Reindirizzamento da Edith Peters)
The Peters Sisters
Svetovno znane pevke sestre Peters so se ustavile v Mariboru 1958.jpg
Le Peters Sisters a Maribor nel 1958
Paese d'origineStati Uniti Stati Uniti
GenereBlues
Pop
Swing
Jazz
Periodo di attività musicale1937 – 1963

The Peters Sisters, Mattye (o Mattie), Anne e Virginia Peters, sono state un trio vocale femminile statunitense di origine afro-americana fondato negli anni trenta ed attivo fino agli anni sessanta. Era specializzato inizialmente in un repertorio blues, swing e jazz per poi passare al pop melodico. Altre due sorelle, Edith (1926-2000) e Joyce Peters (1929), formarono un duo vocale femminile che raggiunse una certa notorietà in Francia e nei Paesi Bassi negli anni cinquanta e sessanta.

BiografiaModifica

Nate in California a Santa Monica, in una famiglia di 5 figlie, 3 sorelle condividevano la loro passione per la musica. Anne, Mattie e Virginia Peters cantavano nella chiesa della loro infanzia e nel college si dedicarono a numeri di danza acrobatica e di contorsionismo per poi debuttare nei cabaret di Los Angeles. Successivamente formarono il trio "Peters sisters".

Ottennero grande successo in Italia, partecipando nel 1952 alla commedia musicale Attanasio cavallo vanesio, di Garinei e Giovannini. In seguito presero parte a diverse produzioni cinematografiche e televisive, realizzate segnatamente negli anni sessanta e settanta (fra l'altro, anche a un episodio di Biblioteca di Studio Uno, ispirato al romanzo Via col vento). Sono ricordate per le generose fattezze e per la simpatia sprigionata nelle loro performance.

Già ospiti nel 1954 dello show televisivo Toast of the Town di Ed Sullivan, sono state molto attive in concerti e spettacoli anche in Francia.

In Europa si sono esibite anche negli spettacoli di Cab Calloway.[1] Nel loro repertorio figurano brani come St. Louis Blues, The Highland Swing, Mama Wants To Know Who Stole The Jam, Sweet, sweet, sweet, Some Of These Days (cantata anche con Louis Armstrong e con l'accompagnamento alla tromba di Nini Rosso), Sur ma vie (di Charles Aznavour), Please Don't Tlak, Le tambourin mexicain.

Nel 1963, al decesso di Mattye, il trio si sciolse.

Formazione: ruolo di Edith PetersModifica

La formazione originale era composta dalle sorelle Mattye (o Mattie), Anne e Virginia Peters.[2] Dell'ultima formazione hanno fatto parte le sorelle Edith e Joyce Peters, la prima delle quali è stata poi impegnata singolarmente in esibizioni canore e/o cinematografiche (ad esempio in musicarelli o spaghetti western) o televisive (fra l'altro in Vita col padre e con la madre, sceneggiato televisivo del 1960 con Paolo Stoppa e Rina Morelli, e Una tragedia americana, con Warner Bentivegna e Virna Lisi, del 1962).

Edith Peters (Santa Monica, 14 aprile 1926 – Los Angeles, 28 ottobre 2000) sposò nel 1958 il suo agente Silvio Catalano e risiedette in Italia per un lungo periodo. Oltre a partecipare a diversi film italiani, è apparsa anche nella commedia trasmessa dalla Rai il 18 febbraio 1962 La luna dei Caraibi, con Giancarlo Maestri, Franco Scandurra, Roberto Bertea, Carlo D'Angelo, Ubaldo Lay, Andrea Bosic, Orazio Orlando, Fosco Giachetti, per la regia televisiva di Mario Landi.

Un'ulteriore notorietà le è derivata dalla partecipazione a un noto sketch di Carosello per la pubblicità dell'olio d'oliva Sasso, insieme a Mimmo Craig, preso dagli incubi della pancia, del quale Edith rappresentava la cuoca di colore.

FilmografiaModifica

Come Peters SistersModifica

Filmografia di Edith PetersModifica

Partecipazioni a spettacoli televisivi delle Peters SistersModifica

 
Mario Riva e le Peters Sisters al Musichiere 10 gennaio 1959

NoteModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN137278187 · ISNI (EN0000 0001 0664 4059 · LCCN (ENn85262594 · WorldCat Identities (ENlccn-n85262594