Apri il menu principale

Orazio Orlando

attore italiano

BiografiaModifica

Esordì in teatro a 18 anni con la compagnia Ricci - Magni - Proclemer - Albertazzi e la sua prima partecipazione importante fu in Re Lear di Shakespeare. Nel 1958 cominciò la sua carriera televisiva nella parte di Tebaldo in Romeo e Giulietta. Divenne popolarissimo nel 1973 grazie all'interpretazione del commissario Solmi, nella serie televisiva Qui squadra mobile. Nel 1977 condusse anche un varietà televisivo e nel 1990 partecipò alla Piovra 5.

Numerose le sue apparizioni cinematografiche, nelle quali ai ruoli leggeri - recitati con una vis comica sorniona ma non per questo meno irresistibile - alternò quelli drammatici, in particolare in Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto (1970), in cui interpretava l'aiuto poliziotto di Gian Maria Volonté, e La proprietà non è più un furto (1973), entrambi di Elio Petri.

Morì sul palcoscenico del Teatro Flaiano di Roma, a soli 57 anni, a causa di un infarto, durante la prima della commedia Ad Eva aggiungi Eva.[1]

Filmografia parzialeModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

NoteModifica

  1. ^ Morte in palcoscenico, in la Repubblica, 19 dicembre 1990.

BibliografiaModifica

  • Le teche Rai. La prosa televisiva dal 1954 al 2008[Informazione insufficiente]
  • Enrico Lancia, Roberto Poppi Dizionario del cinema italiano. Gli attori. Vol. 2: M-Z., Gremese Editore, Roma, 2003

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN87275127 · ISNI (EN0000 0001 0785 1439 · SBN IT\ICCU\MODV\257275 · LCCN (ENno2003084455 · BNF (FRcb142127418 (data) · WorldCat Identities (ENno2003-084455