Apri il menu principale

En Avant de Guingamp

società calcistica francese
EA Guingamp
Calcio Football pictogram.svg
Logo EA Guingamp 2019.svg
Les Guingampais, Les Costarmoricains, L'EAG, Les Rouge et Noir
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px Rosso e Nero.svg Rosso, nero
Dati societari
Città Guingamp
Nazione Francia Francia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of France.svg FFF
Campionato Ligue 2
Fondazione 1912
Presidente Francia Bertrand Desplat
Allenatore Francia Sylvain Didot
Stadio de Roudourou
(18 256 posti)
Sito web www.eaguingamp.com
Palmarès
Coppe di FranciaCoppe di Francia Coppa Intertoto
Trofei nazionali 2 Coppe di Francia
Trofei internazionali 1 Coppe Intertoto
Si invita a seguire il modello di voce

L'En Avant de Guingamp (War-raok Gwengamp in bretone; conosciuto comunemente anche come EA Guingamp, EAG o semplicemente Guingamp) è una società calcistica francese con sede nella cittadina bretone di Guingamp. Milita in Ligue 2, la seconda serie del campionato francese di calcio.

Fondato nel 1912, disputa gli incontri casalinghi allo Stade de Roudourou, situato a Guingamp. Le dimensioni professionistiche del club sono piuttosto atipiche, essendo una squadra di un comune di circa 8 000 abitanti con, però, uno stadio da più di 18 000 posti. Nonostante le dimensioni e le capacità limitate, il club può vantare la vittoria di due coppe di Francia ed il raggiungimento dei sedicesimi di finale dell'Europa League 2014-2015.

StoriaModifica

Il Guingamp fu fondato nel 1912 e, nonostante una storia pressoché inesistente nel massimo campionato francese, ha avuto comunque una tradizione piuttosto solida. Il risultato migliore del club è la vittoria della coppa nazionale: pur militando nella Ligue 2, il 9 maggio 2009 conquista la sua prima Coppa di Francia superando in una sorta di derby bretone il Rennes in finale per 2-1 e divenendo la seconda squadra che non compete nella massima serie ad aggiudicarsi tale titolo[1]. La vittoria del trofeo permette al club di qualificarsi ai preliminari di Europa League dell'anno successivo, dove viene però eliminato dall'Amburgo al quarto turno preliminare, perdendo 5-1 all'andata e 3-1 al ritorno. A parte questa storica vittoria, il Guingamp può anche vantare la vittoria della Coppa Intertoto 1996.

A dispetto dei trofei vinti, il Guingamp ha passato soltanto sette stagioni in Ligue 1. Ciononostante è ben conosciuto non solo in Francia ma anche all'estero per aver lanciato grandi campioni come Didier Drogba, Florent Malouda, Fabrice Abriel e Vincent Candela. Discorso analogo può essere fatto per alcuni allenatori come Guy Lacombe, Francis Smerecki e Erick Mombaerts.

Dopo una permanenza nella terza serie francese, il Championnat National, la squadra è tornata in Ligue 2 vincendo i play-off promozione del 2011.

Nella stagione 2012-13, la squadra è riuscita a conquistare la promozione nella massima serie, promozione che si è concretizzata materialmente a due giornate dal termine, grazie alla vittoria del 17 maggio 2013 ottenuta per 1-0 sul campo del Gazélec Ajaccio.

Nella stagione seguente il Guingamp ottiene dai diritti televisivi una somma di 17,4 milioni di euro, cifra considerevole viste le ridotte capacità finanziarie del club.

Al termine della stagione 2013-14 il Guingamp riesce a ottenere la seconda vittoria in finale di Coppa di Francia battendo, nuovamente, il Rennes, questa volta per 2-0. Questo inaspettato successo permette al piccolo club di prendere parte alla fase a gironi di UEFA Europa League 2014-2015, dove è inserito nel gruppo K con Fiorentina, PAOK e Dinamo Minsk. La compagine francese chiude il raggruppamento al secondo posto con 10 punti totalizzati (3 vittorie ed un pareggio, ottenendo solo sconfitte dal club fiorentino primo nel girone) e raggiunge i sedicesimi di finale, traguardo storico; qui, però, la Dinamo Kiev si impone sui francesi, ribaltando con un 3-1 in Ucraina la sconfitta per 2-1 subita all’andata in Francia.

Nella stagione 2018-19 il club staziona all’ultimo posto della Ligue 1 per tutto il girone di andata; tuttavia, il 9 gennaio 2019, durante i quarti di finale di Coppa di Lega, il Guingamp riesce a battere per 2-1 i campioni in carica del PSG al Parco dei Principi, guadagnanosi il pass per le semifinali[2]. Tuttavia, esattamente 10 giorni dopo quest’impresa, il match si ripete (questa volta valevole per il campionato) ed i parigini infliggono un pesantissimo 9-0 al Guingamp. Il 29 gennaio, durante la semifinale di Coppa di Lega, recupera due gol al Monaco portando il match ai calci di rigore, dove il Guingamp, dopo una lunga serie, riesce a trionfare, guadagnanosi la finale. Il 30 marzo seguente il club affronta lo Strasburgo in finale: la partita è molto equilibrata e viene decisa soltanto ai calci di rigore, dove questa volta, però, sono i rivali a trionfare (4-1 ai tiri dagli undici metri dopo lo 0-0 dei primi 120 minuti); il Guingamp, oltre al trofeo, manca anche l’occasione di qualificarsi ai preliminari di Europa League. In campionato, invece, il club non si sposta mai dall’ultima posizione e conclude la stagione con 27 punti, frutto di sole 5 vittorie e 12 pareggi, tornando così in Ligue 2 dopo sei anni.

Colori e simboliModifica

ColoriModifica

La scelta dei colori sociali del Guingamp è dovuta a motivi politici. Infatti questi colori si riferiscono alla corrente politica anticlericale, vicina all'anarco-sindacalismo. Inoltre, il nome "En Avant" può riferirsi ai titoli della stampa socialista creata alla fine del diciannovesimo secolo.

Simboli ufficialiModifica

StemmaModifica

 
Logo utilizzato dal 2000 al 2019
 
Logo in uso dal 2019

Lo stemma del Guingamp in uso dal 2019 presenta nella parte superiore la scritta EAG e in una fascia nera la denominazione societaria completa. Nella parte inferiore si trova invece la triscele, uno dei simboli della Bretagna. In precedenza veniva usato uno stemma rettangolare molto simile a quello attuale.

StuttureModifica

StadioModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Stade de Roudourou.

Dal 1921 al 1990 il Guingamp utilizzò lo stadio Yves-Jaguin, situato nel comune di Pabu, nel distretto di Montbareil. Inizialmente chiamato semplicemente stadio Montbareil, ricevette il nome di Yves Jaguin, ex presidente del club, nel 1947.

 
Lo stade de Roudourou

Dal 1990, la squadra utilizza lo stade de Roudourou, situato a nord-ovest del centro città. Questo stadio contiene 19.060 posti, di cui circa 17.500 posti.

Centro di allenamentoModifica

Il Guingamp si allena nelle strutture che sorgono intorno allo stadio Roudourou. Il terreno è in erba sintetica. A volte viene utilizzato anche un terreno in erba naturale. Queste strutture si trovano a cento metri dallo stadio. Infine, i giocatori utilizzano anche di una palestra, situata all'interno dello stadio.

SocietàModifica

Modifica

Cronologia degli sponsor tecnici
Cronologia degli sponsor ufficiali
  • 1977-1979 Faure
  • 1979-1980 Olida
  • 1980-1982 Brit Air
  • 1982-1984 Neolait
  • 1984-1998 Fromages Rippoz
  • 1998-2007 Brit Air
  • 2007-2012 Jean Stalaven
  • 2012-2016 Celtigel
  • 2016-2017 Servagroupe e Aroma Celte
  • 2017- Servagroupe

Allenatori e presidentiModifica

AllenatoriModifica

  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Allenatori dell'E.A. Guingamp
Allenatori
Presidenti
  • 1912-1940   Pierre Deschamps
  • 1920-1940   André Lorgeré
  • 1940-1945   Yves Jaguin
  • 1945-1958   Hubert Couquet
  • 1958-1966   Louis Menguy
  • 1966-1972   Joseph Le Monnier
  • 1972-1991   Noël Le Graët
  • 1991-1998   Bertrand Salomon
  • 1998-2002   Alain Aubert
  • 2002-2011   Noël Le Graët
  • 2011-   Bertrand Desplat

CalciatoriModifica

  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Calciatori dell'E.A. Guingamp

PalmarèsModifica

Competizioni nazionaliModifica

2008-2009, 2013-2014
1993-1994

Competizioni internazionaliModifica

 
La vittoria del Guingamp della Coppa di Francia del 2009
1996

Competizioni regionaliModifica

  • Division d'honneur Ovest: 1
1975-1976

Altri piazzamentiModifica

Finalista: 1996-1997
Semifinalista: 1997-1998, 2014-2015, 2016-2017
Finalista: 2018-2019
Semifinalista: 1995-1996
Finalista: 2009, 2014
Secondo posto: 1994-1995, 1999-2000, 2012-2013
Terzo posto: 1979-1980 (girone A), 1985-1986 (girone B)
Secondo posto: 1993-1994
Terzo posto: 2010-2011

Statistiche e recordModifica

Statistiche nelle competizioni UEFAModifica

Tabella aggiornata alla fine della stagione 2018-2019.

Competizione Partecipazioni G V N P RF RS
Coppa UEFA/UEFA Europa League 3 12 4 3 5 13 22
Coppa Intertoto 2 10 6 1 3 13 10

OrganicoModifica

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica