Finale del campionato mondiale di calcio 1966

Finale Mondiali 1966
The Queen presents the 1966 World Cup to England Captain, Bobby Moore. (7936243534).jpg
Bobby Moore, capitano dell'Inghilterra, riceve dalle mani della regina Elisabetta II la Coppa Rimet vinta in finale sulla Germania Ovest
Informazioni generali
SportFootball pictogram.svg Calcio
Competizionecampionato mondiale di calcio 1966
Data30 luglio 1966
Impiantostadio di Wembley
Spettatori96 924[1]
Dettagli dell'incontro
Inghilterra Inghilterra Germania Ovest Germania Ovest
4 2
(dopo i tempi supplementari)
ArbitroSvizzera Gottfried Dienst
Successione
← Finale del campionato mondiale di calcio 1962 Finale del campionato mondiale di calcio 1970 →

La finale del campionato mondiale di calcio 1966 fu disputata il 30 luglio 1966 allo Stadio Wembley di Londra e vide la vittoria della nazionale dell'Inghilterra su quella della Germania Ovest con il risultato finale di 4-2 ai tempi supplementari, dopo che i tempi regolamentari erano terminati sul punteggio di 2-2 col pareggio dei tedeschi che arrivò al minuto 89.

Con questa vittoria l'Inghilterra si aggiudicò il suo primo campionato del mondo e divenne così la quinta nazionale ad aggiudicarsi il titolo. La finale rimarrà nella storia per il gol fantasma di Geoff Hurst (che siglerà una tripletta in questa partita), che fu il gol del provvisorio 3-2 che spianerà la strada alla vittoria finale degli inglesi.

Le squadreModifica

Squadra Finali disputate in precedenza
(il grassetto indica la vittoria)
  Inghilterra Nessuna
  Germania Ovest 1 (1954)

Cammino verso la finaleModifica

Note: In ogni risultato sottostante, il punteggio della finalista è menzionato per primo.

  Inghilterra Turno   Germania Ovest
Avversario Risultato Fase a gironi Avversario Risultato
  Uruguay 0-0 Giornata 1   Svizzera 5-0
  Messico 2-0 Giornata 2   Argentina 0-0
  Francia 2-0 Giornata 3   Spagna 2-1
1ª classificata del Gruppo 2
Squadra Pt G
  Inghilterra 5 3
  Uruguay 4 3
  Messico 2 3
  Francia 1 3
Piazzamenti finali 1ª classificata del Gruppo 3
Squadra Pt G
  Germania Ovest 5 3
  Argentina 5 3
  Spagna 2 3
  Svizzera 0 3
Avversario Risultato Fase a eliminazione diretta Avversario Risultato
  Argentina 1-0 Quarti di finale   Uruguay 4-0
  Portogallo 2-1 Semifinali   Unione Sovietica 2–1

Descrizione della partitaModifica

A sbloccare il risultato fu Haller che al dodicesimo minuto sfrutta l'errore difensivo di Wilson per portare avanti la Germania Ovest, ma dopo sei minuti l'Inghilterra guadagna una punizione che Moore batte velocemente per Hurst che di testa batte Tilkowski e pareggia la partita. Il primo tempo termina 1-1.

Nel secondo tempo dopo numerose occasioni create da entrambe le formazioni, sono gli inglesi a portarsi in vantaggio con Peters grazie ad un'azione nata da uno stop sbagliato da Beckenbauer. Quando i tempi regolamentari sembravano giungere al termine la Germania Ovest guadagna un calcio di punizione che viene battuto da Emmerich e dopo una serie di rimpalli che spiazzano la difesa inglese Weber calcia in porta segnando la rete del 2-2 che protrae l'incontro ai tempi supplementari.

Ai supplementari è un episodio a cambiare le sorti della partita: dal limite dell'area Alan Ball serve un cross per Hurst che si gira e calcia da distanza ravvicinata. La palla colpisce prima la traversa e poi la linea di porta. L'arbitro dopo un iniziale tentennamento e consulto con il guardalinee convalida il gol fantasma.[2] Negli ultimi minuti la Germania Ovest si distende in avanti in cerca di un insperato pareggio ma all'ultimo minuto Hurst sigla la sua tripletta personale e con il risultato di 4-2 l'Inghilterra si laurea, davanti ai suoi tifosi, campione del mondo per la prima volta.

 
La scultura commemorativa della vittoria del campionato del mondo, realizzata a Londra, che ritrae il capitano Moore mentre alza al cielo la coppa Jules Rimet insieme ai compagni Hurst, Wilson e Peters

TabellinoModifica

Londra
30 luglio 1966, ore 15:00 (UTC+0)
Inghilterra  4 – 2
(d.t.s.)
referto
  Germania OvestWembley Stadium (96 924 spett.)
Arbitro:   Dienst

Inghilterra
Germania Ovest
  Inghilterra (4-1-3-2)
P 1 Gordon Banks
D 2 George Cohen
D 5 Jack Charlton
D 6 Bobby Moore  
D 3 Ray Wilson
C 4 Nobby Stiles
C 7 James Alan Ball
A 9 Bobby Charlton
C 16 Martin Peters   20’
A 10 Geoff Hurst
A 21 Roger Hunt
CT:
  Alf Ramsey
 
  Germania Ovest (3-1-3-4)
P 1 Hans Tilkowski
D 2 Horst-Dieter Höttges
D 5 Willi Schulz
D 6 Wolfgang Weber
D 3 Karl-Heinz Schnellinger
D 4 Franz Beckenbauer
C 12 Wolfgang Overath
C 8 Helmut Haller
A 9 Uwe Seeler  
A 10 Siegfried Held
A 11 Lothar Emmerich
CT:
  Helmut Schön

Assistenti arbitrali:
Tofik Bachramov (Unione Sovietica)
Karol Galba (Cecoslovacchia)

NoteModifica

  1. ^ Match Report England-Germany, su fifa.com, 30 luglio 1966. URL consultato il 24 marzo 2017 (archiviato dall'url originale il 3 maggio 2017).
  2. ^ Inghilterra-Germania 1966, Hurst e il gol fantasma da leggenda quel 30 luglio a Wembley, su corriere.it.

Voci correlateModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio