Apri il menu principale

Gran Premio d'Australia 1986

436º Gran Premio valido per il Campionato mondiale di Formula 1
Australia Gran Premio d'Australia 1986
436º GP del Mondiale di Formula 1
Gara 16 di 16 del Campionato 1986
Adelaide (long route).svg
Data 26 ottobre 1986
Nome ufficiale LI Foster's Australian Grand Prix
Luogo Adelaide
Percorso 3.779 km
Distanza 82 giri, 309.878 km
Clima Soleggiato
Risultati
Pole position Giro più veloce
Regno Unito Nigel Mansell Brasile Nelson Piquet
Williams-Honda in 1:18.403 Williams-Honda in 1:20.787
(nel giro 82)
Podio
1. Francia Alain Prost
McLaren-TAG Porsche
2. Brasile Nelson Piquet
Williams-Honda
3. Svezia Stefan Johansson
Ferrari

Il Gran Premio d'Australia 1986 è stato la seconda edizione del Gran Premio d'Australia di Formula 1, sedicesimo e ultimo Gran Premio del Campionato mondiale 1986. La gara fu disputata il 26 ottobre sul Circuito di Adelaide e fu vinta da Alain Prost su McLaren-TAG Porsche. È stata l'ultima gara per i piloti Alan Jones, Patrick Tambay, Johnny Dumfries, Allen Berg, Huub Rothengatter, Keke Rosberg, per la squadra Haas Lola e per i motori turbo Renault.

Indice

QualificheModifica

RisultatiModifica

Pos Pilota Costruttore Tempo Gap
1 5   Nigel Mansell Williams-Honda 1:18.403
2 6   Nelson Piquet Williams-Honda 1:18.714 +0.311
3 12   Ayrton Senna Lotus-Renault 1:18.906 +0.503
4 1   Alain Prost McLaren-TAG Porsche 1:19.654 +1.251
5 25   René Arnoux Ligier-Renault 1:19.976 +1.573
6 20   Gerhard Berger Benetton-BMW 1:20.554 +2.151
7 2   Keke Rosberg McLaren-TAG Porsche 1:20.778 +2.375
8 26   Philippe Alliot Ligier-Renault 1:20.981 +2.578
9 27   Michele Alboreto Ferrari 1:21.709 +3.306
10 4   Philippe Streiff Tyrrell-Renault 1:21.720 +3.317
11 23   Andrea De Cesaris Minardi-Motori Moderni 1:22.012 +3.609
12 28   Stefan Johansson Ferrari 1:22.050 +3.647
13 19   Teo Fabi Benetton-BMW 1:22.129 +3.726
14 11   Johnny Dumfries Lotus-Renault 1:22.664 +4.261
15 15   Alan Jones Lola-Ford 1:22.796 +4.393
16 3   Martin Brundle Tyrrell-Renault 1:23.004 +4.601
17 16   Patrick Tambay Lola-Ford 1:23.008 +4.605
18 24   Alessandro Nannini Minardi-Motori Moderni 1:23.052 +4.649
19 7   Riccardo Patrese Brabham-BMW 1:23.230 +4.827
20 8   Derek Warwick Brabham-BMW 1:23.313 +4.910
21 14   Jonathan Palmer Zakspeed 1:23.476 +5.073
22 18   Thierry Boutsen Arrows-BMW 1:24.295 +5.892
23 29   Huub Rothengatter Zakspeed 1:25.181 +6.778
24 17   Christian Danner Arrows-BMW 1:25.233 +6.831
25 21   Piercarlo Ghinzani Osella-Alfa Romeo 1:25.257 +6.855
26 22   Allen Berg Osella-Alfa Romeo 1:27.208 +8.806

GaraModifica

La Goodyear, fornitore unico degli pneumatici, assicurò che le gomme potevano percorrere senza problemi l'intera gara ma non fu così: la corsa fu tutta tra le Williams di Mansell e Piquet e le McLaren di Prost e Rosberg, Prost restò indietro a causa di problemi con le gomme che lo costrinsero alla sostituzione, ma fu la sua fortuna. A gara in fase avanzata Rosberg si ritirò a causa dello scoppio di una gomma, qualche giro dopo anche Mansell fu vittima dello scoppio di uno pneumatico e subì un incidente pericoloso, fortunatamente senza conseguenze, perché lo scoppio avvenne mentre era in piena velocità; a questo punto Piquet si fermò a sostituire le gomme ma così facendo lasciò la testa della gara a Prost e negli ultimi giri non ebbe più tempo per recuperare: il campionato venne vinto da Prost, mentre Piquet fu terzo nella classifica finale.

RisultatiModifica

Pos Pilota Costruttore Giri Tempo/Ritiro Griglia Punti
1 1   Alain Prost McLaren-TAG Porsche 82 1:54:20.388 4 9
2 6   Nelson Piquet Williams-Honda 82 + 4.205 2 6
3 28   Stefan Johansson Ferrari 81 + 1 Giro 12 4
4 3   Martin Brundle Tyrrell-Renault 81 + 1 Giro 16 3
5 4   Philippe Streiff Tyrrell-Renault 80 Mancanza di benzina 10 2
6 11   Johnny Dumfries Lotus-Renault 80 + 2 Giri 14 1
7 25   René Arnoux Ligier-Renault 79 + 3 Giri 5  
8 26   Philippe Alliot Ligier-Renault 79 + 3 Giri 8  
9 14   Jonathan Palmer Zakspeed 77 + 5 Giri 21  
10 19   Teo Fabi Benetton-BMW 77 + 5 Giri 13  
NC 16   Patrick Tambay Lola-Ford 70 Non Classificato 17  
Rit 5   Nigel Mansell Williams-Honda 63 Foratura 1  
Rit 7   Riccardo Patrese Brabham-BMW 63 Problemi elettrici 19  
Rit 2   Keke Rosberg McLaren-TAG Porsche 62 Foratura 7  
NC 22   Allen Berg Osella-Alfa Romeo 61 Non Classificato 26  
Rit 8   Derek Warwick Brabham-BMW 57 Freni 20  
Rit 17   Christian Danner Arrows-BMW 52 Motore 24  
Rit 18   Thierry Boutsen Arrows-BMW 50 Motore 22  
Rit 12   Ayrton Senna Lotus-Renault 43 Motore 3  
Rit 23   Andrea De Cesaris Minardi-Motori Moderni 40 Problemi meccanici 11  
Rit 20   Gerhard Berger Benetton-BMW 40 Motore 6  
Rit 29   Huub Rothengatter Zakspeed 29 Sospensione 23  
Rit 15   Alan Jones Lola-Ford 16 Motore 15  
Rit 24   Alessandro Nannini Minardi-Motori Moderni 10 Incidente 18  
Rit 21   Piercarlo Ghinzani Osella-Alfa Romeo 2 Trasmissione 25  
RIt 27   Michele Alboreto Ferrari 0 Incidente 9  

ClassificheModifica

NoteModifica

Salvo indicazioni diverse le classifiche sono tratte da The Official Formula 1 website, su formula1.com.


Campionato mondiale di Formula 1 - Stagione 1986
                               
   

Edizione precedente:
1985
Gran Premio d'Australia
Edizione successiva:
1987
  Portale Formula 1: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Formula 1