Apri il menu principale

Guillermo Burdisso

calciatore argentino
Guillermo Burdisso
Burdisso'14.JPG
Burdisso con la maglia del Galatasaray nel 2014.
Nazionalità Argentina Argentina
Altezza 190 cm
Peso 82 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Flag of None.svg svincolato
Carriera
Squadre di club1
2005-2006 El Porvenir 3 (1)
2006-2007 Los Andes 0 (0)
2007-2010 Rosario Central 44 (4)
2010-2011 Roma 2 (0)
2011-2012 Arsenal Sarandí 33 (6)
2012-2014 Boca Juniors 22 (3)
2014 Galatasaray 1 (0)
2014-2015 Boca Juniors 7 (0)
2015-2018 León 72 (6)
2018-2019 Independiente 18 (0)
Nazionale
2010 Argentina Argentina 1 (1)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate all'11 dicembre 2019

Guillermo Enio Burdisso (Altos de Chipión, 26 settembre 1988) è un calciatore argentino, con passaporto italiano, difensore svincolato.

BiografiaModifica

È il fratello minore di Nicolás Burdisso, ex difensore di Inter, Roma, Genoa e Torino. I due hanno giocato insieme con la maglia della Roma nella stagione 2010-2011.

CarrieraModifica

ClubModifica

Il 10 agosto 2010 viene ingaggiato dalla Roma del fratello Nicolás, che lo preleva dal Rosario Central con la formula del prestito con diritto di riscatto.[1] Esordisce in Serie A l'11 settembre 2010, nel match perso per 1-5 contro il Cagliari al Sant'Elia, subentrando a Francesco Totti al 25º minuto di gioco.[2] La settimana successiva gioca la sua seconda ed ultima partita in giallorosso, nel pareggio casalingo per 2-2 contro il Bologna. A fine stagione la Roma decide di non esercitare il diritto di riscatto ed il giocatore fa quindi ritorno al Rosario Central.

Nell'estate del 2011 passa in prestito all'Arsenal Sarandí, con cui disputa 44 partite tra campionato e coppe, realizzando anche sei gol. Al termine della stagione, conclusasi con la vittoria del torneo di Clausura, fa ritorno al Rosario Central.

Il 18 agosto 2012 viene acquistato dal Boca Juniors.

Il 3 febbraio 2014 viene ceduto ai turchi del Galatasaray con la formula del prestito.

NazionaleModifica

Viene convocato dal CT Diego Armando Maradona per l'amichevole contro la Costa Rica del 27 gennaio 2010. All'esordio con l'albiceleste parte titolare e segna subito il suo primo gol in Nazionale (la partita finirà 3-2 per l'Argentina).

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 12 maggio 2013.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2008-2009   Rosario Central PD 13 2 - - - - - - - - - 13 2
2009-2010 PD 31+2 2+1 - - - - - - - - - 33 3
Totale Rosario Central 44+2 4+1 46 5
2010-2011   Roma A 2 0 CI 0 0 UCL 1 0 SI 0 0 3 0
2011-2012   Arsenal Sarandí PD 33 6 - - - CL+CS 6+5 0+0 - - - 44 6
2012-2013   Boca Juniors PD 22 3 - - - CL+CS 8+2 0+0 - - - 39 3
Totale carriera 101+2 13+1 0 0 22 0 0 0 125 14

Cronologia presenze e reti in nazionaleModifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Argentina
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
26-1-2010 San Juan Argentina   3 – 2   Costa Rica Amichevole 1
Totale Presenze 1 Reti 1

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Arsenal Sarandí: Clausura 2012
Galatasaray: 2013-2014

Competizioni internazionaliModifica

Independiente: 2018

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica