Apri il menu principale

L'assassinio di Jesse James per mano del codardo Robert Ford

film del 2007 diretto da Andrew Dominik
L'assassinio di Jesse James per mano del codardo Robert Ford
L'assassinio di Jesse James per mano del codardo Robert Ford (2007).png
Una scena del film
Titolo originaleThe Assassination of Jesse James by the Coward Robert Ford
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2007
Durata160 min
Generedrammatico, western
RegiaAndrew Dominik
SoggettoRon Hansen
SceneggiaturaAndrew Dominik
ProduttoreBrad Pitt, Ridley Scott
Casa di produzioneVirtual Studios, Plan B Entertainment, Scott Free Productions
Distribuzione in italianoWarner Bros.
FotografiaRoger Deakins
MontaggioDylan Tichenor, Curtiss Clayton
MusicheNick Cave, Warren Ellis
CostumiPatricia Norris
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

L'assassinio di Jesse James per mano del codardo Robert Ford (The Assassination of Jesse James by the Coward Robert Ford) è un film del 2007 diretto da Andrew Dominik, tratto dal romanzo omonimo di Ron Hansen, pubblicato nel 1983, e prodotto da Ridley Scott e dallo stesso Brad Pitt, che nel film interpreta il fuorilegge Jesse James.

La pellicola è incentrata sull'ultimo anno di vita di Jesse James e ha i suoi punti di forza nella splendida fotografia di Roger Deakins, nella suggestiva colonna sonora di Nick Cave e Warren Ellis, e nelle interpretazioni di Pitt, premiato con la Coppa Volpi alla Mostra del Cinema di Venezia, e di Casey Affleck, candidato all'Oscar per la sua performance nel ruolo di Robert Ford.

TramaModifica

La storia inizia nel 1881 al primo incontro tra Jesse James e il giovane Robert Ford. Tutto il film è giocato sul rapporto tra Bob e Jesse, incentrandosi però anche sugli altri membri della banda dei Fratelli James. Jesse sa che Bob nutre da sempre una vera ammirazione nei suoi confronti, tuttavia non si fida del ragazzo e con il tempo questo atteggiamento di Jesse nei suoi confronti renderà Bob sempre più turbato e tormentato. Quando gli verrà poi proposto dalla legge di uccidere Jesse, non riuscirà a rifiutare. Dopo la morte di Jesse James, vengono mostrate le reazioni alla sua morte e l'iconizzazione dell'ex-fuorilegge, approfondendo al contempo la figura di Bob Ford, del quale si traccia un profilo ben più netto rispetto alla dimensione mitica, ma non approfondita, dello stesso James.

RiconoscimentiModifica

Collegamenti esterniModifica