Oscar al miglior attore non protagonista

premio cinematografico

Oscar al miglior attore non protagonista (Academy Award for Best Supporting Actor) viene assegnato all'attore che compare in un film in un ruolo non protagonista votato come migliore dall'Academy of Motion Picture Arts and Sciences, cioè l'ente che assegna gli Academy Awards, i celebri premi conosciuti in Italia come premi Oscar.

Vincitori e candidatiModifica

L'elenco mostra il vincitore di ogni anno, seguito dagli attori che hanno ricevuto una nomination. Per ogni attore viene indicato il titolo del film che le ha valso la nomination, se possibile con il titolo in italiano.

Gli anni indicati sono quelli in cui è stato assegnato il premio e non quello in cui è stato interpretato il film. Per maggiori informazioni si veda la voce Cerimonie dei premi Oscar.

 
Walter Brennan, unico attore ad aver vinto tre statuette in questa categoria: nel 1937 per Ambizione, nel 1939 per Kentucky e nel 1941 per L'uomo del West
 
Thomas Mitchell, vincitore nel 1940 per Ombre rosse
 
Van Heflin, vincitore nel 1943 per Sorvegliato speciale
 
Barry Fitzgerald, vincitore nel 1945 per La mia via
 
James Dunn, vincitore nel 1946 per Un albero cresce a Brooklyn
 
Anthony Quinn, vincitore nel 1953 per Viva Zapata! e nel 1957 per Brama di vivere.
 
Frank Sinatra, vincitore nel 1954 per Da qui all'eternità.
 
Red Buttons, vincitore nel 1958 per Sayonara.
 
Hugh Griffith, vincitore nel 1960 per Ben-Hur.
 
Peter Ustinov, vincitore nel 1961 per Spartacus e nel 1965 per Topkaki
 
Melvyn Douglas, vincitore nel 1965 per Hud il selvaggio e nel 1980 per Oltre il giardino
 
George Kennedy, vincitore nel 1968 per Nick Mano Fredda.
 
Jack Albertson, vincitore nel 1969 per La signora amava le rose.
 
John Mills, vincitore nel 1971 per La figlia di Ryan
 
Ben Johnson, vincitore nel 1972 per L'ultimo spettacolo
 
Joel Grey, vincitore nel 1973 per Cabaret
 
Jason Robards, vincitore per due anni consecutivi, nel 1977 per Tutti gli uomini del presidente e nel 1978 per Giulia
 
Christopher Walken, vincitore nel 1979 per Il cacciatore
 
John Gielgud, vincitore nel 1982 per Arturo
 
Kevin Kline, vincitore nel 1989 per Un pesce di nome Wanda

1930Modifica

1940Modifica

1950Modifica

1960Modifica

1970Modifica

1980Modifica

 
Joe Pesci, vincitore nel 1991 per Quei bravi ragazzi.
 
Gene Hackman, vincitore nel 1993 per Gli spietati
 
Tommy Lee Jones, vincitore nel 1994 per Il fuggitivo.
 
Kevin Spacey, vincitore nel 1996 per I soliti sospetti.
 
Benicio del Toro, vincitore nel 2001 per Traffic.
 
Tim Robbins, vincitore nel 2004 per Mystic River.
 
Morgan Freeman, vincitore nel 2005 per Million Dollar Baby.
 
George Clooney, vincitore nel 2006 per Syriana
 
Heath Ledger, vincitore postumo nel 2009 per Il cavaliere oscuro
 
Christoph Waltz, vincitore nel 2010 per Bastardi senza gloria e nel 2013 per Django Unchained.
 
Christian Bale, vincitore nel 2011 per The Fighter.
 
Jared Leto, vincitore nel 2014 per Dallas Buyers Club.
 
J. K. Simmons, vincitore nel 2015 per Whiplash.
 
Mahershala Ali, vincitore nel 2017 per Moonlight e nel 2019 per Green Book.

1990Modifica

2000Modifica

2010Modifica

2020Modifica

NoteModifica


Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica