Lupin III - The First

Film d'animazione giapponese del 2019, scritto e diretto da Takashi Yamazaki
Lupin III - The First
Lupin III - The First.png
I protagonisti nella scena iniziale
Titolo originaleルパン三世 THE FIRST
Lingua originalegiapponese
Paese di produzioneGiappone
Anno2019
Durata93 min
Genereanimazione, azione, commedia, avventura
RegiaTakashi Yamazaki
SoggettoMonkey Punch
SceneggiaturaTakashi Yamazaki
Distribuzione in italianoKoch Media
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

Lupin III - The First (ルパン三世 THE FIRST?) è un film d'animazione giapponese del 2019, scritto e diretto da Takashi Yamazaki e basato sul celebre franchise di Lupin III.

TramaModifica

Nella Francia occupata dai nazisti, il professor Bresson affida alla sua famiglia il suo diario dotato di trappola esplosiva e un amuleto contenente la chiave del libro. Il diario dovrebbe essere la guida a un immenso tesoro chiamato Eclipse, che un gruppo di nazisti che lavora per l'Ahnenerbe cerca di metterne le mani. Bresson viene ucciso dai tedeschi in arrivo, mentre la sua famiglia fugge, ma viene inseguita da uno scienziato dell'Ahnenerbe, il professor Lambert, e finisce in un incidente stradale a cui sopravvive solo la figlia piccola. Lambert ruba l'amuleto, ma non riesce a trovare il diario, che è andato perso durante l'inseguimento.

Negli anni sessanta il diario riemerge durante una mostra commemorativa in onore di Bresson. Arsenio Lupin III cerca di rubarlo, come suo nonno aveva tentato senza successo prima di lui, solo per essere sventato prima da una bella ragazza travestita da guardia di sicurezza, poi da Fujiko Mine, e arrestato dall'ispettore Koichi Zenigata. Sulla strada per la prigione, Lupin viene liberato dai suoi amici Daisuke Jigen e Goemon Ishikawa XIII e poi si intrufola a casa della guardia di sicurezza travestita, una giovane studentessa di archeologia di nome Laetitia. Lupin presenta a Laetitia un amuleto simile a quello rubato da Lambert, che gli aveva lasciato il nonno. Laetitia contatta Lambert, che è diventato suo nonno adottivo e per ordine del quale avrebbe dovuto rubare il libro. Lambert le dice di portargli Lupin e il secondo amuleto, in cambio della possibilità di frequentare l'Università di Boston per studiare archeologia.

Nel frattempo, Fujiko consegna il diario a un piccolo gruppo di fuggitivi dell'Ahnenerbe ancora alla ricerca dell'Eclipse, tra cui Lambert e il loro leader Gerard. Tuttavia, Gerard scopre rapidamente il piano di Fujiko per ottenere il tesoro e la fa prigioniera. Laetitia conduce Lupin al nascondiglio di Lambert, un aereo da trasporto personalizzato, dove recuperano il libro e la controparte dell'amuleto di Lupin. Lupin riesce a disinnescare la trappola e apre il diario, e i due scoprono che l'Eclipse è un generatore di energia lasciato da una civiltà perduta altamente avanzata ed è nascosto tra le rovine di Teotihuacan, e sapendo che Laetitia lo ha portato in una trappola, Lupin si arrende volontariamente a Gerard e Lambert. Quando Lupin viene rinchiuso con Fujiko, quest'ultima lo usa come diversivo per scappare da sola. Lupin si intrufola di nuovo nell'aereo e origlia Gerard e Lambert, apprendendo che stanno cercando nientemeno che lo stesso Adolf Hitler, che secondo quanto riferito ha simulato la sua morte ed è fuggito in Sud America durante la caduta di Berlino, e ora intende usare l'Eclipse per resuscitare il Terzo Reich.

Quando Laetitia, che ha anche ascoltato la conversazione, affronta i due uomini, Gerard la lancia fuori dall'aereo. Riprendendo il diario e gli amuleti, Lupin salta dietro di lei, e lui e Laetitia vengono salvati da Fujiko, Jigen e Goemon. Rimasto bloccato dai loro avversari, Lupin convoca Zenigata nella sua posizione e ruba il suo elicottero dell'Interpol. Zenigata riesce a tornare a bordo e, dopo aver appreso della posta in gioco, fa squadra con la banda di Lupin e Laetitia per contrastare i cattivi. Durante uno scalo, Lupin rivela a Laetitia di aver dedotto che fosse la nipote di Bresson e che Lambert l'ha adottata solo per mettere le mani sul diario e sull'Eclipse. Scopre anche che suo nonno aveva effettivamente aiutato Bresson a trovare l'Eclipse, ma in seguito ha intrappolato il libro per Bresson per evitare che l'Eclipse cadesse nelle mani sbagliate.

Nel frattempo, Gerard e Lambert trovano il nascondiglio dell'Eclipse, ma non riescono a oltrepassare le sue trappole senza il diario, costringendoli a tornare nel luogo in cui hanno lasciato Lupin. Sfruttando la loro assenza, la squadra di Lupin supera gli ostacoli, ma sono poi costretti a scoprire che la ritirata dei loro nemici era solo uno stratagemma per aprire la strada all'Eclipse. Lambert e Gerard attivano l'Eclipse, che riporta loro e Laetitia in superficie, ma la squadra di Lupin li intercetta prima che possano scappare, facendo affondare l'aereo di Lambert. Lambert usa l'Eclipse per far ripartire l'aereo e attiva un micro buco nero per eliminare la squadra di Lupin; credendoli morti e ubriachi di potere, rivendica il dispositivo per sé e incenerisce il diario. Quando si prepara a usare l'Eclipse per distruggere Berlino, Gerard lo combatte; quando Laetitia prende il controllo del dispositivo, Gerard le spara, ma Lambert prende il proiettile per lei e muore. Subito dopo, Gerard riceve la notizia che Hitler è stato localizzato e gli porta l'Eclipse e Laetitia.

Quando Gerard arriva al quartier generale dell'Ahnenerbe, incontra Hitler e i due partono sull'Eclipse per vedere le sue capacità, e Laetitia viene incarcerata. Si ritrova in compagnia di Jigen e scopre che Lupin e la sua banda hanno battuto Gerard prima alla base con l'aiuto di Zenigata e dell'Interpol, e Lupin è segretamente mascherato da Hitler all'arrivo di lei e di Gerard. Di nuovo sull'Eclipse, Lupin si toglie il suo travestimento e Gerard lo attacca, ma Lupin manomette i controlli di Eclipse per rilasciare un micro buco nero direttamente all'interno dell'Eclipse. Gerard viene risucchiato nel buco e muore mentre Lupin scappa a malapena con un dispositivo gravitazionale che ha tenuto dalle rovine di Teotihuacan. Dopo un affettuoso ma frettoloso addio a Laetitia - e averle regalato il dispositivo gravitazionale insieme all'iscrizione a Boston come regalo d'addio - Lupin e i suoi soci si affrettano per sfuggire a Zenigata.

PersonaggiModifica

  • Arsenio Lupin III: è il protagonista del film. È un ladro gentiluomo e il nipote del celebre Arsenio Lupin. Geniale, spiritoso, donnaiolo e agile, è in cerca del diario di Bresson e collabora con Laetitia per risolvere il mistero che si cela dentro il diario.
  • Daisuke Jigen: è il migliore amico di Lupin e pistolero e pilota impeccabile, con un cappello all'americana e una sigaretta tra le labbra. È freddo e dai modi spicci, ma leale e pronto nel momento del bisogno.
  • Goemon Ishikawa XIII: è il membro della banda di Lupin, è un samurai e pronipote di Goemon Ishikawa. Silenzioso e riflessivo, usa una spada così affilata e resistente che può tagliare qualunque oggetto.
  • Fujiko Mine: eterna complice-rivale di Lupin, è una ladra molto attraente, scaltra, avida, doppiogiochista e subdola, ma non cattiva, che ama la ricchezza e non si fa problemi a tradire spesso sia Lupin che soci.
  • Koichi Zenigata: ostinato, fiero e onesto ispettore dell'Interpol, è l'eterno rivale-amico di Lupin. Durante il film, mette da parte le solite ostilità con la banda di Lupin per scoprire l'Eclipse e fermare i nazisti.
  • Laetitia: è la seconda protagonista del film. È una ragazza appassionata di archeologia, che si scopre essere la nipote di Bresson, adottata dal professor Lambert. Bella, brillante e di vastissima istruzione, aiuta Lupin nella scoperta dell'Eclipse.
  • Gerard: è l'antagonista principale del film. È lo spietato e ambizioso capo di giovani membri dell'Ahnenerbe che vuole usare il potere dell'Eclipse per favorire il ritorno del Terzo Reich tedesco e dominare il mondo. Non si fa problemi a sfruttare o cercare di eliminare Laetitia.
  • Il professor Lambert: è l'antagonista secondario, poi antieroe, del film. È un anziano e zoppo professore nazista, membro dell'Ahnenerbe e nonno adottivo di Laetitia. Non è completamente cattivo, in quanto si sacrifica per salvare Laetitia da Gerard.

DistribuzioneModifica

In Giappone la pellicola è stata distribuita a partire dal 6 dicembre 2019 dalla Toho.

In Italia doveva inizialmente essere distribuita nei cinema dal 27 febbraio 2020 da Koch Media[1], ma l'uscita è stata prima rimandata e poi cancellata a causa della pandemia di COVID-19[2]. Successivamente il film è stato reso disponibile alla visione in streaming su Amazon Prime Video a partire dal 15 settembre 2020[3][4], mentre dal 29 ottobre 2020 sarà disponibile anche in DVD e Blu-ray con Slipcase, booklet e cards da collezione[3].

AccoglienzaModifica

CriticaModifica

Le recensioni giapponesi sono state positive nei confronti del film, con particolari elogi per l'animazione, la grafica, le ambientazioni e le scene d'azione[5][6][7][8][9].

Anche molte recensioni italiane sono state positive[10][11][12].

Box officeModifica

In Giappone si è classificato 2° al suo esordio con 307.395.900 yen (circa 2,82 milioni di dollari) di incasso, dietro solo a Frozen II[13]. Attualmente il film ha guadagnato un totale cumulativo di 1,16 miliardi di yen (~ $ 11 milioni)[14].

RiconoscimentiModifica

Tributo a Monkey PunchModifica

Nei titoli di coda c'è una dedica per Monkey Punch, il creatore dei personaggi originali di Lupin III, scomparso prima dell'uscita del film.[16][17]

NoteModifica

  1. ^ Roberto Addari, Lupin III – The First, il teaser trailer ufficiale in ITALIANO, 7 ottobre 2019. URL consultato il 7 ottobre 2019.
  2. ^ Domenico Bottalico, Lupin III – The First: posticipata la data di uscita, in MangaForever, 24 febbraio 2020. URL consultato il 24 febbraio 2020.
  3. ^ a b "Lupin III - The First" è da oggi disponibile su Amazon Prime Video! — Dal 29 ottobre in DVD e Blu-ray con Slipcase, booklet e cards da collezione!, su facebook.com, 15 settembre 2020. URL consultato il 15 settembre 2020.
  4. ^ Karin Ebnet, Lupin III su Amazon Prime Video, ecco tutte le serie tv e i film in arrivo, su Best Movie, 31 agosto 2020. URL consultato il 3 settembre 2020.
  5. ^ È uscito il video di apertura del film "Lupin III THE FIRST". Il mio cuore sta per essere rubato!, su Gizmodo. URL consultato il 20 novembre 2020.
  6. ^ 『ルパン三世 THE FIRST』3DCGで描かれる王道ストーリーに注目!, su cinematoday.jp. URL consultato il 20 novembre 2020.
  7. ^ "Immutabile" disegnato da "Lupin III-The First" L'equipaggio che continua a vivere in un nuovo formato, su realsound.jp. URL consultato il 20 novembre 2020.
  8. ^ 'Lupin III: The First': A 3D animation with a nostalgic heart, su japantimes.co.jp. URL consultato il 20 novembre 2020.
  9. ^ Lupin III: The First Movie Review, su ungeek.ph. URL consultato il 20 novembre 2020.
  10. ^ Lupin III – The First - Recensione di anteprima - Cinematik.it, su cinematik.it. URL consultato il 20 novembre 2020.
  11. ^ LUPIN III – THE FIRST RECENSIONE, su madmass.it. URL consultato il 20 novembre 2020.
  12. ^ Lupin III: The First, su ilcineocchio.it. URL consultato il 20 novembre 2020.
  13. ^ Japanese 2019 Weekend 49, su Box Office Mojo. URL consultato il 20 novembre 2020.
  14. ^ "映画『ルパン三世 THE FIRST』評価は?映画情報や予告動画", su pixiin.com. URL consultato il 20 novembre 2020.
  15. ^ "『ルパン三世 THE FIRST』日本アカデミー賞「優秀アニメーション作品賞」を受賞!, su marza.com. URL consultato il 20 novembre 2020.
  16. ^ Lupin III – The First: trama, trailer e curiosità del film sul ladro più famoso di sempre, su cinema.fanpage.it. URL consultato il 15 novembre 2020.
  17. ^ “Lupin III – The First”: la nuova vita in 3D del personaggio di Monkey Punch, su fumettologica.it. URL consultato il 15 novembre 2020.

Collegamenti esterniModifica