Apri il menu principale
Maria Isabella di Savoia-Genova
Maria Isabella di Savoia-Genova.jpg
Maria Isabella di Savoia-Genova
Principessa di Savoia
Stemma
Nome completo Maria Isabella Elena Immacolata Barbara Anna Pace di Savoia-Genova
Trattamento Altezza reale[1]
Nascita Roma, 23 giugno 1943
Dinastia Savoia-Genova
Padre Eugenio di Savoia-Genova
Madre Lucia di Borbone-Due Sicilie
Consorte Alberto Frioli, conte di Rezzano
Religione Cattolica

Maria Isabella Elena Immacolata Barbara Anna Pace di Savoia-Genova (Roma, 23 giugno 1943) è una principessa italiana appartenente a Casa Savoia, ultima discendente del ramo cadetto dei Savoia-Genova.

Indice

BiografiaModifica

InfanziaModifica

Maria Isabella di Savoia-Genova nacque a Roma il 23 giugno 1943, unica figlia di Eugenio di Savoia-Genova e di Lucia di Borbone-Due Sicilie.[2]

MatrimonioModifica

Il 29 aprile 1971 sposò a Losanna Alberto Frioli, figlio dell'armatore Guido Aldo Frioli.[3] Il matrimonio venne autorizzato da Umberto II, che conferì a Guido Aldo il titolo ereditario di conte di Rezzano.[4]

SuccessioneModifica

 
Stemma dei Savoia-Genova

Poiché in Casa Savoia i titoli non sono trasmissibili per linea femminile, Maria Isabella non è duchessa di Genova. Dal 2006 è presidentessa onoraria del movimento culturale "CroceReale".[5]

DiscendenzaModifica

Maria Isabella e Alberto Frioli hanno avuto quattro figli:[2]

  • Vittorio Eugenio Frioli (27 febbraio 1972).
  • Maria Cristina Frioli (17 agosto 1973 - 30 settembre 1973).
  • Carlo Alberto Frioli (18 luglio 1974).
  • Maria Luce Frioli (15 agosto 1978).

Albero genealogicoModifica

NoteModifica

  1. ^ Anche se, in base all'articolo 7 del regio decreto del 1º gennaio 1890, Maria Isabella dovrebbe essere altezza serenissima, le è concesso il trattamento di altezza reale in base a un emendamento del 12 maggio 1946, che estende tale trattamento a tutti i membri dinasticamente legittimi della Famiglia Reale. Vedi Royal House of Italy, su chivalricorders.org. URL consultato il 18 dicembre 2014 (archiviato dall'url originale il 9 agosto 2014).
  2. ^ a b Maria Isabella di Savoia-Genova, Principessa di Savoia-Genova, su thepeerage.com. URL consultato il 24 agosto 2014.
  3. ^ Maria Elisabetta, principessa di Savoia-Genova, su geneall.net. URL consultato l'8 agosto 2014.
  4. ^ Provvedimenti nobiliari di grazia e di giustizia di Umberto di Savoia, su cnicg.net. URL consultato il 10 febbraio 2013 (archiviato dall'url originale il 23 novembre 2013).
  5. ^ Organigramma aggiornato con decorrenza dal 13 ottobre 2014, su crocereale.it. URL consultato il 18 dicembre 2014 (archiviato dall'url originale il 18 dicembre 2014).