Apri il menu principale

1leftarrow blue.svgVoce principale: Pallacanestro Olimpia Milano.

Pallacanestro Olimpia Milano
Stagione 2015-16
AllenatoreCroazia Jasmin Repeša
AssistentiItalia Massimo Cancellieri
Italia Mario Fioretti
ProprietarioItalia Giorgio Armani
PresidenteItalia Livio Proli
Serie A1º (22-8)
Playoff1° - (Campione d'Italia)
EurolegaRegular Season - Retrocessa in Eurocup
Coppa ItaliaVincitrice
SupercoppaFinalista
EurocupQuarti di finale
Maggiori presenzeCampionato: Oliver Lafayette (44)[1]
Miglior marcatoreCampionato: Krunoslav Simon (616)[1]

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti la Pallacanestro Olimpia Milano nelle competizioni ufficiali della stagione 2015-2016.

Indice

Verdetti stagionaliModifica

Competizioni nazionali

stagione regolare: 1º posto su 16 squadre (22-8);
playoff: vittoria in finale contro la Grissin Bon Reggio Emilia (2-4)   (27º titolo);
vittoria in finale contro la Sidigas Avellino   (5º titolo);
finale contro la Grissin Bon Reggio Emilia;

Competizioni europee

Partecipazione alla Regular Season
eliminata (VI e ultima nel suo girone)
quarti di finale contro la Dolomiti Energia Trento.

StagioneModifica

La stagione 2015-2016 dell'Olimpia Milano sponsorizzata EA7 Emporio Armani, è la 83ª nel massimo campionato italiano di pallacanestro, la Serie A.

Profondamente rinnovata nel roster e guidata da Jasmin Repeša l'Olimpia inizia la stagione ufficiale disputando la Supercoppa a Torino eliminando in semifinale Trento ma venendo poi sconfitta il 27 settembre da Reggio Emilia. Dopo una tournée in USA con un doppio confronto amichevole con il Maccabì, l'Olimpia affronta, sempre in amichevole, ad Assago gli americani Boston Celtics[2].

In ottobre prendono il via le regular seasons del campionato e della Eurolega. L'11 dicembre 2015 perdendo a Zagabria contro il Cedevita è matematicamente esclusa dal seguito della manifestazione e inviata a disputare l'EuroCup. Si qualifica per la fase finale della Coppa Italia disputata ad Assago dove sconfigge nei quarti Venezia, in semifinale Cremona ed in finale, il 20 febbraio 2016, Avellino vincendo per la quinta volta il trofeo. In EuroCup dopo essersi qualificata nel suo girone di Last 32 e aver superato negli ottavi i Turchi del Banvit, viene eliminata nel doppio confronto dei quarti di finale da Trento.

L'Olimpia si qualifica al primo posto nella regular season e nei play off elimina nei quarti Trento (3-0), in semifinale Venezia (4-2). In finale affronta Reggio Emilia battendola per quattro a due vincendo la partita decisiva a Reggio Emilia il 13 giugno 2016 conquistando il ventisettesimo scudetto.

Organigramma societarioModifica

Area dirigenziale[3]
  • Presidente: Livio Proli
  • General Manager: Flavio Portaluppi
  • Direttore Comunicazione: Claudio Limardi
  • Team Manager: Alberto Rossini
  • Ticketing & Project Manager: Paolo Monguzzi
  • Marketing ed Eventi: Giada Rampino
  • Addetto agli Arbitri: Gianluca Solani
  • Sponsorship Manager: Michele Baratta
  • Social Network & WebTV: Silvia Basani
  • Resp. sito Internet: Claudio Limardi
  • Resp. Settore Giovanile: Stefano Bizzozzero
  • Resp. Armani Junior Program: Davide Destro
  • Resp. Statistiche Lega: Renato Boccotti
  • Basketball Operations: Filippo Leoni
Area tecnica[3]
  • Allenatore: Jasmin Repeša
  • Assistenti: Massimo Cancellieri, Mario Fioretti
  • Preparatore Atletico: Giustino Danesi
  • Medico Sociali: Marco Bigoni, Matteo Acquati, Ezio Giani
  • Fisioterapista: Claudio Lomma

RosterModifica

Pallacanestro Olimpia Milano 2015-16
Giocatori Staff tecnico
N. Naz. Ruolo Nome Anno Alt. Peso
1   AC McLean, Jamel Jamel McLean 1988 203 cm 104 kg
3     P Lafayette, Oliver Oliver Lafayette 1984 188 cm 88 kg
5   GA Gentile, Alessandro Alessandro Gentile (C) 1992 201 cm 103 kg
6   P Amato, Andrea Andrea Amato[4] 1994 190 cm 78 kg
7     G Cerella, Bruno Bruno Cerella 1986 194 cm 93 kg
9   P Kalnietis, Mantas Mantas Kalnietis[5] 1986 195 cm 91 kg
13   AC Mačvan, Milan Milan Mačvan 1989 206 cm 118 kg
14   G Pecchia, Andrea Andrea Pecchia[6] 1997 196 cm 87 kg
15   C Magro, Daniele Daniele Magro 1987 208 cm 109 kg
20   P Cinciarini, Andrea Andrea Cinciarini 1986 193 cm 85 kg
21   AP Sanders, Rakim Rakim Sanders[5] 1989 196 cm 106 kg
22     G Jenkins, Charles Charles Jenkins 1989 191 cm 85 kg
24   A Hummel, Robbie Robbie Hummel[4] 1989 203 cm 98 kg
27   C Barać, Stanko Stanko Barać 1986 217 cm 127 kg
31     C Lawal, Gani Gani Lawal[4] 1988 205 cm 106 kg
43   AP Simon, Krunoslav Krunoslav Simon 1985 197 cm 91 kg
51     C Batista, Esteban Esteban Batista[5] 1983 208 cm 122 kg
-   Calò, Ruben Ruben Calò[6] 1998
-   Di Meco, Manuel Manuel Di Meco[6] 1997
-   A Pastori, Manuel Manuel Pastori[6] 1996 196 cm
-   Pena, Miguel Miguel Pena[6] 1997
-   Restelli, Lorenzo Lorenzo Restelli[6] 1996
-     AG Sovera, Bereket Bereket Sovera[6] 1998 203 cm
-   Toffali, Davide Davide Toffali[6] 1998
-   G Vecerina, Simone Simone Vecerina[6] 1999 186 cm
-   G Vercesi, Davide Davide Vercesi[6] 1996 193 cm
-   P Villa, Francesco Francesco Villa[6] 1997 180 cm
Allenatore
Assistente/i

Legenda
  •   Infortunato

Roster

MercatoModifica

Rispetto all'annata precedente la squadra viene profondamente trasformata.

Del roster che aveva concluso la stagione precedente non sono riconfermati: Joe Ragland, MarShon Brooks, Angelo Gigli, Nicolò Melli, Trent Meacham, Linas Kleiza, Frank Elegar, Daniel Hackett, Samardo Samuels, Jonathan Tabu, David Moss e si conclude anche il rapporto con il coach Luca Banchi.

Viene posto alla guida della squadra l'esperto allenatore croato Jasmin Repeša. Sono ingaggiati i playmaker Andrea Cinciarini e Oliver Lafayette, le guardie Charles Jenkins e Krunoslav Simon, le ali Jamel McLean e Robbie Hummel e i centri Milan Mačvan, Stanko Barać[7] e Gani Lawal. A stagione in corso vengono ingaggiati Rakim Sanders[8] e Mantas Kalnietis mentre si procede con la rescissione contrattuale di Hummel e Lawal. Il roster viene completato a febbraio con il contratto del centro Esteban Batista.

Sessione estivaModifica

Cessioni
R. Nome a Modalità
PG Joe Ragland Pınar Karşıyaka fine contratto
C Angelo Gigli Basket Ferentino fine contratto
AG Nicolò Melli Brose Bamberg fine contratto
G Marshon Brooks Jiangsu Dragons fine contratto
AG Linas Kleiza   Free agent fine contratto
C Frank Elegar TED Ankara fine contratto
C Shawn James Bilbao Berri fine contratto
PG Daniel Hackett Olympiakos fine contratto
C Samardo Samuels Barcellona fine contratto
P Jonathan Tabu Fuenlabrada fine contratto
AP David Moss TED Ankara fine contratto
P Carlo Fumagalli Pall. Mantovana fine contratto
ALL Luca Banchi   Free agent fine contratto
AP Andrea La Torre Pall. Biella prestito

Dopo l'inizio della stagioneModifica

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Mantas Kalnietis Žalgiris Kaunas definitivo
AP Rakim Sanders   Free agent definitivo
C Esteban Batista Chongqing Fl. Dra.s definitivo
Cessioni
R. Nome a Modalità
C Gani Lawal Delaware 87ers rescissione
A Robbie Hummel   Free agent rescissione
P Andrea Amato Pistoia Basket prestito

RisultatiModifica

Serie AModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Serie A 2015-2016 (pallacanestro maschile).

Regular seasonModifica

Play-offModifica

I Quarti di Finale si giocano al meglio delle 5 partite. La squadra con il miglior piazzamento in classifica al termine della stagione regolare gioca in casa gara-1, gara-2 e la eventuale gara-5.
Le Semifinali e la Finale, invece, si giocano al meglio delle 7 partite. La squadra con il miglior piazzamento al termine della stagione regolare gioca in casa gara-1, gara-2 e le eventuali gara-5 e gara-7. Milano si è qualificata prima al termine della stagione regolare, perciò ha avuto per tutti i play-off il vantaggio del campo.

Quarti di finaleModifica
Desio
8 maggio 2016, ore 19:30 UTC+2
EA7 Emporio Armani Milano  86 – 74
(17-20, 42-34, 65-59)
referto
  Dolomiti Energia TrentoPalaDesio
Arbitri:  Dino Seghetti
Gabriele Bettini
Guido Di Francesco

Desio
10 maggio 2016, ore 20:45 UTC+2
EA7 Emporio Armani Milano  79 – 71
(13-21, 38-37, 62-52)
referto
  Dolomiti Energia TrentoPalaDesio
Arbitri:  Saverio Lanzarini
Alessandro Martolini
Michele Rossi

Trento
12 maggio 2016, ore 20:30 UTC+2
Dolomiti Energia Trento  61 – 62
(24-19, 37-32, 46-46)
referto
  EA7 Emporio Armani MilanoPalaTrento
Arbitri:  Paolo Taurino
Massimiliano Filippini
Evangelista Caiazza

SemifinaliModifica
Desio
19 maggio 2016, ore 20:45 UTC+2
EA7 Emporio Armani Milano  77 – 84
(21-21, 43-38, 53-66)
referto
  Umana VeneziaPalaDesio
Arbitri:  Luigi Lamonica
Manuel Mazzoni
Mark Bartoli

Desio
21 maggio 2016, ore 20:45 UTC+2
EA7 Emporio Armani Milano  78 – 65
(23-12, 47-25, 64-53)
referto
  Umana VeneziaPalaDesio
Arbitri:  Paolo Taurino
Massimiliano Filippini
Emanuele Aronne

Venezia
23 maggio 2016, ore 20:45 UTC+2
Umana Venezia  73 – 62
(24-14, 48-31, 65-44)
referto
  EA7 Emporio Armani MilanoPalasport Taliercio
Arbitri:  Gianluca Mattioli
Dino Seghetti
Gianluca Sardella

Venezia
25 maggio 2016, ore 20:45 UTC+2
Umana Venezia  80 – 88
(17-21,36-39,58-61)
referto
  EA7 Emporio Armani MilanoPalasport Taliercio
Arbitri:  Carmelo Paternicò
Saverio Lanzarini
Alessandro Martolini

Assago
27 maggio 2016, ore 20:45 UTC+2
EA7 Emporio Armani Milano  78 – 67
(23-19, 46-40, 60-58)
referto
  Umana VeneziaMediolanum Forum
Arbitri:  Tolga Sahin
Enrico Sabetta
Roberto Begnis

Venezia
29 maggio 2016, ore 20:45 UTC+2
Umana Venezia  60 – 68
(13-16, 26-30, 38-48)
referto
  EA7 Emporio Armani MilanoPalasport Taliercio
Arbitri:  Saverio Lanzarini
Manuel Mazzoni
Mark Bartoli

FinaleModifica
Assago
3 giugno 2016, ore 20:45 UTC+2
EA7 Emporio Armani Milano  87 – 80
(20-21, 47-35, 66-53)
referto
  Grissin Bon Reggio EmiliaMediolanum Forum
Arbitri:  Luigi Lamonica
Enrico Sabetta
Massimiliano Filippini

Assago
5 giugno 2016, ore 20:45 UTC+2
EA7 Emporio Armani Milano  94 – 73
(23-24, 51-45, 69-62)
referto
  Grissin Bon Reggio EmiliaMediolanum Forum
Arbitri:  Paolo Taurino
Roberto Begnis
Gianluca Sardella

Reggio Emilia
7 giugno 2016, ore 20:45 UTC+2
Grissin Bon Reggio Emilia  81 – 72
(22-18, 43-33, 58-51)
referto
  EA7 Emporio Armani MilanoPalaBigi
Arbitri:  Tolga Sahin
Alessandro Martolini
Carmelo Lo Guzzo

Reggio Emilia
9 giugno 2016, ore 20:45 UTC+2
Grissin Bon Reggio Emilia  81 – 76
(21-22, 41-39, 59-55)
referto
  EA7 Emporio Armani MilanoPalaBigi
Arbitri:  Saverio Lanzarini
Gianluca Mattioli
Manuel Mazzoni

Assago
11 giugno 2016, ore 20:45 UTC+2
EA7 Emporio Armani Milano  97 – 73
(29-8, 52-31, 74-60)
referto
  Grissin Bon Reggio EmiliaMediolanum Forum
Arbitri:  Luigi Lamonica
Tolga Sahin
Emanuele Aronne

Reggio Emilia
13 giugno 2016, ore 20:45 UTC+2
Grissin Bon Reggio Emilia  70 – 74
(19-21, 38-29, 50-45)
referto
  EA7 Emporio Armani MilanoPalaBigi
Arbitri:  Enrico Sabetta
Saverio Lanzarini
Alessandro Martolini


Campione d'Italia 2015-16
 
Olimpia Milano
27º titolo

Coppa ItaliaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia di pallacanestro maschile 2016.

Quarti di finaleModifica

Assago
19 febbraio 2016, ore 20:30
Olimpia Milano88 – 59
referto
Reyer VeneziaMediolanum Forum

SemifinaliModifica

Assago
20 febbraio 2016, ore 20:30 UTC+1
Olimpia Milano90 – 58
(24-17, 45-31, 76-45)
referto
Vanoli CremonaMediolanum Forum
Arbitri:  Lanzarini
Sardella
Aronne

FinaleModifica

Assago
21 febbraio 2016, ore 18:00 UTC+1
Olimpia Milano82 – 76
(21-11, 43-36, 60-55)
referto
Scandone AvellinoMediolanum Forum
Arbitri:  Lamonica (Roseto degli Abruzzi)
Taurino (Vignola)
Mazzoni


Vincitore Coppa Italia 2016
 
Olimpia Milano
5º titolo

SupercoppaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Supercoppa italiana di pallacanestro maschile 2015.

SemifinaleModifica

Torino
26 settembre 2015, ore 20:45 UTC+2
Olimpia Milano71 – 66
(16-21, 28-37, 50-53)
referto
Reyer VeneziaPalaRuffini
Arbitri:  Enrico Sabetta (Termoli)
Di Francesco (Teramo)
Aronne (Viterbo)

FinaleModifica

Torino
27 settembre 2015, ore 18:30 UTC+2
Reggiana80 – 68
(22-19, 39-36, 61-50)
referto
Olimpia MilanoPalaRuffini
Arbitri:  Enrico Sabetta (Termoli)
Di Francesco (Teramo)
Aronne (Viterbo)

NoteModifica

  1. ^ a b Statistiche di squadra, su web.legabasket.it. URL consultato l'11 settembre 2016.
  2. ^ (EN) report partita, su NBA.com, 6 ottobre 2015. URL consultato il 12 gennaio 2017.
  3. ^ a b EA7 Emporio Armani Milano - Stagione 2015/2016, LegaBasket. URL consultato il 27 dicembre 2016.
  4. ^ a b c Ceduto a stagione in corso
  5. ^ a b c Arrivato a stagione in corso
  6. ^ a b c d e f g h i j k Aggregato alla prima squadra dalle giovanili
  7. ^ Olimpia: arriva Stanko Barac, su olimpiamilano.com. URL consultato il 7 novembre 2015.
  8. ^ All’Olimpia arriva Rakim Sanders, su olimpiamilano.com. URL consultato il 16 novembre.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica