Red Bull RB2

La Red Bull RB2 è la seconda monoposto di Formula 1 prodotta dalla Red Bull Racing, realizzata per partecipare al campionato mondiale di Formula 1 2006.

Red Bull RB2
Red Bull Racing F1 2006 EMS.jpg
La Red Bull RB2
Descrizione generale
Costruttore Regno Unito  Red Bull Racing
Categoria Formula 1
Squadra Red Bull Racing
Progettata da Adrian Newey
Mark Smith
Robert Taylor
Ben Agathangelou
Günther Steiner
Geoff Willis
Sostituisce Red Bull RB1
Sostituita da Red Bull RB3
Descrizione tecnica
Meccanica
Telaio Monoscocca composita in fibra di carbonio
Motore Ferrari 056 2398 cc V8 a 90 gradi.
Trasmissione Longitudinale in alluminio semiautomatico a 7 rapporti + retromarcia.
Altro
Carburante Castrol
Pneumatici Michelin
Avversarie Vetture di Formula 1 2006
Risultati sportivi
Debutto Bahrein Gran Premio del Bahrain 2006
Piloti 14. Regno Unito David Coulthard
15. Austria Christian Klien 1-15
15. Paesi Bassi Robert Doornbos 16-18
Palmares
Corse Vittorie Pole Giri veloci
18 0 0 0

LivreaModifica

La livrea della Red Bull RB2 essenzialmente è identica rispetto a quella della sua antenata, la RB1. Le uniche differenze sono il ribaltamento dello schema cromatico delle tre fasce laterali e la rimozione del motivo a bandiera a scacchi dal cofano motore e dall'esterno delle paratie laterali dell'ala posteriore. In quest'ultima posizione il motivo è stato sostituito da una prosecuzione delle tre suddette fasce.

Per il Gran Premio di Monaco le due RB2 gareggiano con una livrea speciale volta a promuovere l'uscita del film Superman Returns. Essa varia rispetto a quella usuale per la comparsa di un mantello rosso, ispirato a quello di Superman, che parte dall'abitacolo e avvolge la parte superiore delle pance e l'alettone posteriore, dove, sull'esterno delle paratie, compare il simbolo di Superman. Tutti gli elementi decorativi della livrea originale sono eliminati, fuorché una linea grigia ai lati della cellula di sopravvivenza. Sul muso compare inoltre un'immagine con il torace dell'Uomo d'acciaio.[1]

CaratteristicheModifica

MotoreModifica

La Red Bull RB2 monta un V8 Ferrari, a differenza della RB1 che montava un motore prodotto dalla Cosworth.[2]

Carriera agonisticaModifica

StagioneModifica

  Lo stesso argomento in dettaglio: Campionato mondiale di Formula 1 2006.

Vengono confermati i piloti della stagione precedente, David Coulthard e Christian Klien, il quale verrà sostituito per gli ultimi tre Gran Premi da Robert Doornbos. La vettura non è molto competitiva e il miglior risultato è il terzo posto di Coulthard a Monaco, che ottiene il primo podio per il team. La stagione si conclude al 7º posto.

PilotiModifica

Piloti ufficiali
Nazione Nome Numero
  David Coulthard 14
  Christian Klien 15
  Robert Doornbos
Piloti di riserva
Nazione Nome Numero
  Robert Doornbos 37
  Michael Ammermüller

Risultati in Formula 1Modifica

Anno Team Motore Gomme Piloti                                     Punti Pos.
2006 Red Bull Racing Ferrari 056 2.4 V8 M   Coulthard 10 Rit 8 Rit Rit 14 3 12 8 7 9 11 5 15* 12 9 Rit Rit 16
  Klien 8 Rit Rit Rit Rit 13 Rit 14 11 Rit 12 8 Rit 11 11
  Doornbos 12 13 12
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti/Non class. Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Squalificato Ritirato Non partito Non qualificato Solo prove/Terzo pilota

* – Indica il pilota ritirato ma ugualmente classificato avendo coperto, come previsto dal regolamento, almeno il 90% della distanza di gara.

NoteModifica

  1. ^ (EN) Jesse Janse e Matthew Neill, The best Red Bull liveries from the past 15 years, su racingnews365.com, 14 febbraio 2021. URL consultato il 9 novembre 2022.
  2. ^ Sebastiano Vanzetta, Quella volta che Red Bull corse con motore Ferrari, su fuoripista.net, 12 agosto 2022. URL consultato il 10 novembre 2022.

Altri progettiModifica

  Portale Formula 1: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Formula 1