Sergio Assisi

attore italiano

Sergio Assisi (Napoli, 13 maggio 1972) è un attore e regista italiano.[1]

Sergio Assisi al Giffoni Film Festival nel 2012

Biografia

modifica

Cresciuto in un ambiente familiare artisticamente vivace (la madre scriveva poesie e canzoni napoletane, il padre aveva trascorsi giovanili teatrali), sin da bambino rivela una indole creativa: a 10 anni inizia a scrivere racconti, a 12 anni a girare sketch, a 16 anni arriva il debutto sul palcoscenico, partecipando a piccoli spettacoli. Nel 1992 accede all'Accademia d'arte drammatica del Teatro Bellini di Napoli, vincendo una delle borse di studio stanziate dall'accademia, allora diretta da Tato Russo. Nello stesso anno, Livio Galassi gli offre la parte principale nel George Dandin di Molière.

Inizia una lunga serie di spettacoli che gli consentono di cimentarsi nei generi più diversi: dalla tragedia greca alla commedia classica napoletana di Eduardo Scarpetta, dalle tragedie di William Shakespeare alla commedia dell'arte di Carlo Goldoni, e il teatro contemporaneo, fino al debutto alla regia teatrale nel 2003 con C'è folla al castello di Jean Tardieu. Nel 1998 arriva l'esordio nel cinema con il film Ferdinando e Carolina di Lina Wertmüller, che lo sceglie per il ruolo di re Ferdinando IV di Napoli, per il quale viene candidato al Globo d'oro come migliore attore protagonista. Nel 1999 gira la commedia L'uomo della fortuna, commedia ispirata al gioco del lotto.

Il 2000 è l'anno del debutto televisivo: Edwige Fenech gli offre il ruolo di co-protagonista nella miniserie TV L'attentatuni - Il grande attentato. Nel 2003 riveste il ruolo di co-protagonista nel film Guardiani delle nuvole che vince il Cairo International Film Festival. Anche per il piccolo schermo da vita a diversi personaggi, passando dai ruoli in costume a quelli contemporanei, dai ruoli drammatici come in Graffio di tigre, miniserie ambientata durante la guerra di liberazione, a quelli brillanti, su tutti Umberto nelle prime due stagioni della serie Capri; e rivestendo sia ruoli negativi, come l'arrivista cancelliere Federico Funelli nella miniserie Assunta Spina, e l'esuberante barone Nicola di Conegliano in Elisa di Rivombrosa 2, che ruoli positivi, come Antonio, il protagonista di Mannaggia alla miseria di Lina Wertmüller.

Nel 2010 prende parte alla miniserie, ispirata alla storia del Trio Lescano, Le ragazze dello swing. Gira, da protagonista, la serie mistery Zodiaco - Il libro perduto, e Il commissario Nardone, fiction ispirata alla storia del commissario di polizia che nell'Italia post-bellica divenne un punto di riferimento nella lotta alla criminalità. Nel 2013 è sul set del film della serie TV Purché finisca bene, episodio Una coppia modello.[2] Nel 2014 dirige il film commedia A Napoli non piove mai,[3] di cui è anche attore e produttore. È quindi al cinema con Fratelli unici, accanto a Raoul Bova e Luca Argentero. Nel 2015 ritorna in teatro con la commedia Oggi sto da Dio, da lui scritta e prodotta, e nello stesso anno affianca Claudia Cardinale in Ultima fermata. Nel 2016 torna in televisione con la fiction Rimbocchiamoci le maniche,[4] al fianco di Sabrina Ferilli.

Nel 2017 porta a teatro la commedia L'ispettore Drake e il delitto perfetto, ed è di nuovo sul set del film della serie TV Purché finisca bene, episodio Basta un paio di baffi. Nel 2018 debutta come conduttore di PrimaFestival, il notiziario flash dedicato al 68º Festival della Canzone Italiana di Sanremo. È poi sul set della terza stagione della serie TV Una pallottola nel cuore con Gigi Proietti, e di un altro film della serie TV Purché finisca bene, episodio Non ho niente da perdere. Nel 2020 è nel cast della serie L'allieva 3.[5]

Nel 2021 partecipa come concorrente alla seconda edizione de Il cantante mascherato.[6]

Dirige Il mio regno per una farfalla, al cinema dal 13 giugno 2024, dov'è anche sceneggiatore e attore.[7]

Vita privata

modifica

Da bambino ha giocato nelle giovanili della squadra del Napoli, nel ruolo di portiere, insieme a Fabio Cannavaro.

Appassionato di fotografia, ha collaborato con il fratello Dario, fotografo e professore di pittura, alla realizzazione di raccolte fotografiche sull'estro della città partenopea, pubblicando nel 2008 il libro S/Pazza Napoli e nel 2012 il secondo volume Strapazza Napoli.

Filmografia

modifica

Televisione

modifica

Cortometraggi

modifica
  • All Stars, regia di Gianfranco Giagni (2001)
  • Leggenda metropolitana, regia di Sergio Assisi e Daniele Cantalupo (2004)
  • Lo specialista, regia di Giorgio Amato (2008)
  • L'essenziale è invisibile agli occhi (2009)
  • Gym Tonic Comedy, regia di Luigi Russo (2009)
  • Napoli, il lungomare più bello del mondo, regia di Daniele Cantalupo (2012)
  • Portati 'o pigiama, regia di Pappi Corsicato (2014)

Programmi televisivi

modifica

Videoclip

modifica

Riconoscimenti

modifica
  • Premio come miglior attore protagonista per Amore e libertà – Masaniello al Festival del Cinema di Salerno, 2006
  • Premio Nazionale Arycanda – Riconoscimento dei magistrati, 2008
  • Premio miglior attore di fiction per Mannaggia alla miseria al Galà del cinema e della fiction in Campania, 2010
  • Premio Speciale per il miglior corto di promozione del territorio per Il lungomare più bello del mondo al Galà del cinema e della fiction in Campania, 2012
  • Premio Pulcinella per meriti artistici a Napoli prima e dopo, 2014
  • Premio come miglior attore non protagonista per Ultima Fermata al Santa Marinella Film Festival, 2015
  • Premio Speciale al Foggia Film Festival per A Napoli non piove mai, 2015
  • Premio Charlot a L'Ispettore Drake e il delitto perfetto, 2017
  1. ^ https://www.2anews.it/sergio-assisi-parla-della-pandemia-e-dei-suoi-progetti-futuri/
  2. ^ Purché finisca bene - Una coppia modello - Film 2013, su Movieplayer.it. URL consultato il 22 settembre 2022.
  3. ^ Napoli nel Cinema, su Napoli nel Cinema. URL consultato il 22 settembre 2022.
  4. ^ Rimbocchiamoci le maniche, Endemol Shine Italy, 7 settembre 2016. URL consultato il 22 settembre 2022.
  5. ^ L’Allieva 3, chi è l’attore Sergio Assisi, su DiLei, 21 ottobre 2020. URL consultato il 22 settembre 2022.
  6. ^ Isabella Adduci, Il cantante mascherato, Sergio Assisi confessa: "Ho accettato perché...", su LaNostraTv, 23 febbraio 2021. URL consultato il 22 settembre 2022.
  7. ^ Il mio regno per una farfalla, a Ischia tra favola e commedia | ANSA.it, su www.ansa.it. URL consultato il 10 giugno 2024.
  8. ^ A Napoli non piove mai, il cast del film con Sergio Assisi, su tg24.sky.it. URL consultato il 31 ottobre 2022.
  9. ^ Assisi: A luglio avvistai Ronaldo e la compagna a Roma, sapete cosa gioco sul Napoli?, su AreaNapoli.it. URL consultato il 31 ottobre 2022.
  10. ^ Nei panni di Ferdinando IV di Borbone nella 2ª puntata della 1ª stagione

Altri progetti

modifica

Collegamenti esterni

modifica
Controllo di autoritàVIAF (EN63766889 · ISNI (EN0000 0000 4455 6263 · SBN UBOV495645 · LCCN (ENno2006076546