Apri il menu principale
Serie A 2012-2013
CampionatoSerie A
SportIce hockey pictogram.svg Hockey su ghiaccio
Duratadal 20 settembre 2012
al 30 marzo 2013
Numero squadre10
Stagione regolare
Prima classificataVal Pusteria
Top scorerCanada Sean Bentivoglio (Asiago)
Retrocesse in Serie A2Pontebba
Scudetto.svg Finale scudetto
Campione italianoAsiago
FinalistaValpellice

La Serie A di hockey su ghiaccio 2012-2013, il 79º campionato italiano della massima serie, è stata organizzata dalla Federazione Italiana Sport del Ghiaccio e dalla Lega Italiana Hockey Ghiaccio.

La stagione si è conclusa con l'Asiago Hockey vincitore del suo quarto scudetto, e la retrocessione in Serie A2 del Pontebba.

Indice

SquadreModifica

Al campionato si sono iscritte nove squadre della stagione precedente. Nel corso dell'estate fu ufficializzata inoltre l'iscrizione dell'Hockey Milano Rossoblu, squadra campione di Serie A2, mentre i WSV Sterzing Broncos, dopo aver perso i playout, furono retrocessi nella seconda serie. Dunque al via della stagione si presentarono, come l'anno prima, dieci formazioni.[1]

Squadre in Serie A nella stagione 2012-2013
Club Città Arena Capacità
Alleghe Hockey   Alleghe Stadio Alvise De Toni 2.500
Asiago Hockey   Asiago Hodegart 3.000
Aquile FVG   Pontebba PalaVuerich 2.000
HC Bolzano   Bolzano Palaonda 7.220
SG Cortina   Cortina d'Ampezzo Stadio Olimpico del Ghiaccio 2.700
Milano Rossoblu   Milano Stadio del ghiaccio Agorà 4.000
HC Pustertal   Brunico Leitner Solar Arena 2.050
Ritten Sport   Collalbo Arena Ritten 1.200
HC Val di Fassa   Alba di Canazei Gianmario Scola 3.500
HC Valpellice   Torre Pellice Cotta Morandini 2.440

FormulaModifica

CalendarioModifica

La formula adottata fu modificata leggermente rispetto alla stagione precedente, mantenendo la divisione della stagione regolare in tre fasi distinte. Nella prima fase tutte le squadre si affrontano in un doppio girone di andata e ritorno, per un totale di 36 partite. Al termine della prima fase le migliori cinque squadre si affrontano in un girone di andata e ritorno per determinare le prime posizioni nella griglia dei playoff. Le altre cinque squadre analogamente si sfidano per le altre tre posizioni dei playoff, mentre le ultime due squadre si affrontano nei playout per evitare la retrocessione. Vengono assegnati 3 punti per la vittoria nei tempi regolamentari, 2 per la vittoria nel supplementare o ai rigori, 1 per la sconfitta nel supplementare o ai rigori.[2][3]

Le prime otto classificate al termine dei gironi accedono ai play-off, che si disputano al meglio delle 7 gare con accoppiamento 1/8, 2/7, 3/6, 4/5.

Transfer cardModifica

Rispetto all'anno precedente, i giocatori stranieri schierabili da ogni squadra scendono da 7 a 6, ma con l'importante novità che i giocatori eleggibili per la nazionale (quei giocatori che abbiano quindi trascorso almeno due anni di presenza, senza interruzioni, nel campionato italiano) vengono equiparati a giocatori di scuola italiana (in precedenza il loro transfer card valeva invece 0.5 punti, due giocatori stranieri eleggibili per la nazionale equivalevano quindi a un singolo giocatore straniero in termini di punteggio).[4]

Stagione regolareModifica

Primo gironeModifica

20 settembre 2012 - 17 novembre 2012

giornata
10ª
20 set. 2012 18 ott. 2012
1-4 Asiago-Val Pusteria 3-5
3-1 Bolzano-Alleghe 0-4
4-5 dr Cortina-Fassa 4-1
5-0 Renon-Pontebba 3-2
5-2 Valpellice-Milano 1-0 dr
giornata
13ª
29 set. 2012 27 ott. 2012
3-4 dr Alleghe-Asiago 2-1 dr
2-4 Cortina-Renon 1-3
4-1 Fassa-Valpellice 5-10
4-2 Pontebba-Milano 3-8
2-1 Val Pusteria-Bolzano 6-0
giornata
16ª
9 ott. 2012 3 nov. 2012
1-2 Alleghe-Val Pusteria 5-4
6-3 Bolzano-Asiago 0-1
4-3 dr Milano-Cortina 3-2
4-5 Pontebba-Fassa 4-1
3-2 Valpellice-Renon 3-5
giornata
11ª
22 set. 2012 20 ott. 2012
3-2 dr Alleghe-Cortina 2-3
2-1 Fassa-Asiago 1-2
1-0 dts Milano-Bolzano 3-2 dts
1-3 Pontebba-Valpellice 3-4 dr
4-3 Val Pusteria-Renon 0-4
giornata
14ª
4 ott. 2012 30 ott. 2012
4-0 Alleghe-Pontebba 4-1
5-1 Bolzano-Fassa 7-3
4-5 Milano-Val Pusteria 1-5
4-5 Renon-Asiago 2-3 dts
7-2 Valpellice-Cortina 1-4
giornata
17ª
11 ott. 2012 15 nov. 2012
2-4 Asiago-Milano 2-3 dr
8-1 Cortina-Pontebba 4-3
1-3 Fassa-Val Pusteria 0-5
4-1 Renon-Bolzano 1-3
3-2 dr Valpellice-Alleghe 2-3 dr
giornata
12ª
27 set. 2012 25 ott. 2012
5-1 Asiago-Cortina 6-5 dts
4-1 Bolzano-Pontebba 5-1
2-3 dr Milano-Alleghe 0-4
1-0 Renon-Fassa 3-4 dr
4-5 Valpellice-Val Pusteria 2-6
giornata
15ª
6 ott. 2012 1º nov. 2012
3-5 Asiago-Valpellice 1-2
0-5 Cortina-Bolzano 4-3 dr
2-4 Fassa-Milano 1-4
3-1 Renon-Alleghe 3-4
8-1 Val Pusteria-Pontebba 4-1
giornata
18ª
13 ott. 2012 17 nov. 2012
6-2 Alleghe-Fassa 2-0
3-4 Bolzano-Valpellice 5-0
1-2 dr Milano-Renon 3-2 dr
2-3 dts Pontebba-Asiago 3-4
4-2 Val Pusteria-Cortina 6-4

Legenda: dts = dopo i tempi supplementari; dr = dopo i tiri di rigore

Secondo gironeModifica

22 novembre 2012 - 10 gennaio 2013

19ª
giornata
28ª
22 nov. 2012 20 dic. 2012
5-2 Asiago-Val Pusteria 1-4
3-1 Bolzano-Alleghe 2-4
5-0 Cortina-Fassa 4-1
10-0 Renon-Pontebba 6-2
6-2 Valpellice-Milano 5-2
22ª
giornata
31ª
29 nov. 2012 28 dic. 2012
4-3 dr Alleghe-Asiago 3-4 dr
3-4 Cortina-Renon 0-3
4-3 dts Fassa-Valpellice 2-5
1-2 Pontebba-Milano 0-3
1-5 Val Pusteria-Bolzano 1-4
25ª
giornata
34ª
8 dic. 2012 4 gen. 2012
2-1 dr Alleghe-Val Pusteria 1-0
4-1 Bolzano-Asiago 4-3
0-4 Milano-Cortina 0-3
2-5 Pontebba-Fassa 1-4
3-2 Valpellice-Renon 6-7 dr
20ª
giornata
29ª
24 nov. 2012 22 dic. 2012
4-3 dts Alleghe-Cortina 2-3 dr
4-2 Fassa-Asiago 3-9
0-2 Milano-Bolzano 3-6
2-7 Pontebba-Valpellice 2-6
7-5 Val Pusteria-Renon 5-2
23ª
giornata
32ª
1º dic. 2012 30 dic. 2012
4-2 Alleghe-Pontebba 5-4 dr
5-1 Bolzano-Fassa 3-0
5-2 Milano-Val Pusteria 1-5
4-3 Renon-Asiago 4-5 dr
3-2 dr Valpellice-Cortina 1-6
26ª
giornata
35ª
13 dic. 2012 6 gen. 2013
3-1 Asiago-Milano 7-5
1-6 Cortina-Pontebba 4-3
3-9 Fassa-Val Pusteria 3-6
1-2 dts Renon-Bolzano 5-3
2-0 Valpellice-Alleghe 1-5
21ª
giornata
30ª
27 nov. 2012 26 dic. 2012
5-3 Asiago-Cortina 4-1
10-0 Bolzano-Pontebba 7-1
5-2 Milano-Alleghe 0-3
4-2 Renon-Fassa 1-4
4-1 Valpellice-Val Pusteria 1-2 dr
24ª
giornata
33ª
6 dic. 2012 2 gen. 2013
6-1 Asiago-Valpellice 6-5 dr
2-3 Cortina-Bolzano 1-3
2-5 Fassa-Milano 0-2
4-3 Renon-Alleghe 5-4 dr
7-1 Val Pusteria-Pontebba 6-2
27ª
giornata
36ª
15 dic. 2012 10 gen. 2013
6-0 Alleghe-Fassa 3-6
2-1 Bolzano-Valpellice 2-1 dts
2-4 Milano-Renon 1-4
2-3 dr Pontebba-Asiago 1-5
3-1 Val Pusteria-Cortina 2-5

Legenda: dts = dopo i tempi supplementari; dr = dopo i tiri di rigore

ClassificaModifica

Pos. Squadra Pt G V VOT POT P GF GS DR
1. Val Pusteria 78 36 25 1 1 9 141 88 +53
2. Bolzano 76 36 23 2 3 8 123 67 +56
3. Ritten-Renon 71 36 20 3 5 8 131 91 +40
4. Alleghe 67 36 11 9 4 8 112 81 +31
  5. Valpellice 62 36 16 4 6 10 121 111 +10
    6. Asiago 57 36 13 7 4 12 124 110 +14
7. Milano Rossoblu 46 36 11 5 3 17 88 107 -19
8. Cortina 43 36 11 2 6 17 105 114 -9
9. Fassa 27 36 7 3 0 26 79 148 -69
  10. Pontebba 13 36 3 0 4 29 67 174 -107

Legenda:

      Ammesse al Master Round
      Ammesse al Relegation Round

Note:

Tre punti a vittoria, due punti a vittoria dopo overtime o rigori, un punto a sconfitta dopo overtime o rigori, zero a sconfitta.

Master RoundModifica

17 gennaio 2013 - 16 febbraio 2013

giornata
17 gen. 2013 29 gen. 2013
7-2 Bolzano-Valpellice 2-5
5-3 Renon-Alleghe 6-5 dts
riposa: Val Pusteria
giornata
24 gen. 2013 14 feb. 2013
2-1 dr Alleghe-Valpellice 4-3
5-0 Bolzano-Val Pusteria 1-3
riposa: Renon
giornata
19 gen. 2013 31 gen. 2013
2-3 Alleghe-Bolzano 4-2
0-1 Val Pusteria-Renon 3-4
riposa: Valpellice
giornata
10ª
26 gen. 2013 16 feb. 2013
4-2 Valpellice-Renon 4-7
4-1 Val Pusteria-Alleghe 3-4 dr
riposa: Bolzano
giornata
22 gen. 2013 12 feb. 2013
2-3 dts Renon-Bolzano 3-0
4-7 Valpellice-Val Pusteria 1-4
riposa: Alleghe

Legenda: dts = dopo i tempi supplementari; dr = dopo i tiri di rigore

ClassificaModifica

Pos. Squadra Pt G V VOT POT P GF GS DR
1. Ritten-Renon 53 8 5 1 1 1 30 22 +8
2. Val Pusteria 52 8 4 0 1 3 24 21 +3
3. Bolzano 49 8 3 1 0 4 23 21 +2
4. Alleghe 44 8 2 2 1 3 25 27 -2
5. Valpellice 38 8 2 0 1 5 24 35 -11

Legenda:

      Ammesse ai Play Off

Note:

Tre punti a vittoria, due punti a vittoria dopo overtime o rigori, un punto a sconfitta dopo overtime o rigori, zero a sconfitta.

Relegation RoundModifica

17 gennaio 2013 - 16 febbraio 2013

giornata
17 gen. 2013 29 gen. 2013
3-2 dr Cortina-Fassa 2-5
3-1 Milano-Pontebba 5-1
riposa: Asiago
giornata
24 gen. 2013 14 feb. 2013
4-3 Fassa-Pontebba 9-4
1-6 Milano-Asiago 0-1
riposa: Cortina
giornata
19 gen. 2013 31 gen. 2013
6-2 Asiago-Cortina 2-4
0-3 Fassa-Milano 2-5
riposa: Pontebba
giornata
10ª
26 gen. 2013 16 feb. 2013
3-4 Asiago-Fassa 2-3 dts
3-10 Pontebba-Cortina 1-4
riposa: Milano
giornata
22 gen. 2013 12 feb. 2013
3-5 Cortina-Milano 2-1
0-4 Pontebba-Asiago 2-6
riposa: Fassa

Legenda: dts = dopo i tempi supplementari; dr = dopo i tiri di rigore

ClassificaModifica

Pos. Squadra Pt G V VOT POT P GF GS DR
6. Asiago 44 8 5 0 1 2 30 16 +14
7. Milano Rossoblu 38 8 5 0 0 3 23 16 +7
8. Cortina 38 8 5 1 0 2 33 22 +11
9. Fassa 25 8 3 1 1 3 26 28 -2
10. Pontebba 6 8 0 0 0 8 15 45 -30

Legenda:

      Ammesse ai Play Off
      Ammesse al Play Out

Note:

Tre punti a vittoria, due punti a vittoria dopo overtime o rigori, un punto a sconfitta dopo overtime o rigori, zero a sconfitta.

Il Milano Rossoblu, nonostante una peggiore differenza reti rispetto al Cortina, si classifica davanti alla squadra ampezzana per una migliore differenza reti negli scontri diretti (vittoria per 5-3 fuori casa e sconfitta per 2-1 in casa).

PlayoutModifica

I playout si giocano al meglio delle 7 partite. La squadra con il miglior piazzamento in campionato gioca in casa gara-1, gara-3 e le eventuali gara-5 e gara-7.

Play-out
Fassa 7 2 2 4
Pontebba 1 0 1 2

Val di Fassa - PontebbaModifica

Canazei
19 febbraio 2013, ore 20.30
Val di Fassa  7 – 1
(3-1; 2-0; 2-0)
referto
  PontebbaStadio del Ghiaccio Gianmario Scola (238 spett.)
Arbitri:  Gregory Loreggia
Massimiliano Rebeschin

Pontebba
21 febbraio 2013, ore 20.30
Pontebba  0 – 2
(0-1; 0-0; 0-1)
referto
  Val di FassaPalaVuerich (120 spett.)
Arbitri:  Thomas Gasser
Gregory Loreggia

Canazei
23 febbraio 2013, ore 20.30
Val di Fassa  2 – 1
(0-1; 0-0; 2-0)
referto
  PontebbaStadio del Ghiaccio Gianmario Scola (224 spett.)
Arbitri:  Gregory Loreggia
Thomas Gasser

Pontebba
26 febbraio 2013, ore 20.30
Pontebba  2 – 4
(0-0; 1-2; 1-2)
referto
  Val di FassaPalaVuerich (170 spett.)
Arbitri:  Giancarlo Bosio
Andrea Moschen

PlayoffModifica

  Quarti di finale Semifinali Finali
                                                                   
  1  Ritten-Renon 3 2 2 1 3 1 3  
8  Cortina 0 1 3† 4 1 5 5  
  8  Cortina 0 2 4 4 2  
  5  Valpellice 1 3 1 5 4  
4  Alleghe 4 2 0 5 1 2
  5  Valpellice 3 3 3 2 3 4  
    5  Valpellice 4 1 4 2 5
  6  Asiago 6 6 1 4 6†
  3  Bolzano 0 1 6 3 4 2  
6  Asiago 3 4 3 4† 3 6  
  6  Asiago 5 6 6 6
  2  Val Pusteria 2 3 2 0  
2  Val Pusteria 1 1 5 2 5 5
  7  Milano Rossoblu 2 0 1 4 1 1  

†: partita terminata ai tempi supplementari; ‡: partita terminata ai tiri di rigore

Quarti di finaleModifica

Renon - CortinaModifica

Collalbo
19 febbraio 2013, ore 20.30
Ritten Sport  3 – 0
(0-0; 2-0; 1-0)
referto
  CortinaArena Ritten (871 spett.)
Arbitri:  Glauco Colcuc
Michele Gastaldelli

Cortina d'Ampezzo
21 febbraio 2013, ore 20.30
Cortina  1 – 2
(1-1; 0-0; 0-1)
referto
  Ritten SportStadio Olimpico del Ghiaccio (550 spett.)
Arbitri:  Giancarlo Bosio
Karl Pichler

Collalbo
23 febbraio 2013, ore 19.00
Ritten Sport  2 – 3
(d.t.s.)
(1-0; 1-1; 0-1)
referto
  CortinaArena Ritten (1.359 spett.)
Arbitri:  Claudio Pianezze
Leandro Soraperra

Cortina d'Ampezzo
26 febbraio 2013, ore 20.30
Cortina  4 – 1
(1-1; 0-0; 3-0)
referto
  Ritten SportStadio Olimpico del Ghiaccio (690 spett.)
Arbitri:  Claudio Ferrini
Daniel Gamper

Collalbo
28 febbraio 2013, ore 20.30
Ritten Sport  3 – 1
(0-0; 2-1; 1-0)
referto
  CortinaArena Ritten (1.095 spett.)
Arbitri:  Giancarlo Bosio
Glauco Colcuc

Cortina d'Ampezzo
2 marzo 2013, ore 20.30
Cortina  5 – 1
(1-1; 3-0; 1-0)
referto
  Ritten SportStadio Olimpico del Ghiaccio (869 spett.)
Arbitri:  Glauco Colcuc
Daniel Gamper

Collalbo
5 marzo 2013, ore 20.30
Ritten Sport  3 – 5
(1-1; 1-2; 1-2)
referto
  CortinaArena Ritten (1.435 spett.)
Arbitri:  Karel Metelka
Luca Cassol

Val Pusteria - MilanoModifica

Brunico
19 febbraio 2013, ore 20.30
Val Pusteria  1 – 2
(1-1; 0-0; 0-1)
referto
  Milano RossobluLeitner Solar Arena (1.600 spett.)
Arbitri:  Giancarlo Bosio
Daniel Gamper

Milano
21 febbraio 2013, ore 20.30
Milano Rossoblu  0 – 1
(0-1; 0-0; 0-0)
referto
  Val PusteriaStadio del ghiaccio Agorà (2.081 spett.)
Arbitri:  Luca Cassol
Claudio Pianezze

Brunico
23 febbraio 2013, ore 20.30
Val Pusteria  5 – 1
(1-0; 2-1; 2-0)
referto
  Milano RossobluLeitner Solar Arena (2.037 spett.)
Arbitri:  Glauco Colcuc
Karel Metelka

Torino
26 febbraio 2013, ore 20.30
Milano Rossoblu  4 – 2
(0-1; 2-1; 2-0)
referto
  Val PusteriaPalasport Tazzoli (1.189 spett.)
Arbitri:  Karl Pichler
Andrea Benvegnù

Brunico
28 febbraio 2013, ore 21.00
Val Pusteria  5 – 1
(1-0; 3-0; 1-1)
referto
  Milano RossobluLeitner Solar Arena (1.984 spett.)
Arbitri:  Daniel Gamper
Claudio Pianezze

Torino
2 marzo 2013, ore 18.30
Milano Rossoblu  1 – 5
(0-2; 0-3; 1-0)
referto
  Val PusteriaPalasport Tazzoli (1.585 spett.)
Arbitri:  Claudio Pianezze
Fabio Lottaroli

Bolzano - AsiagoModifica

Bolzano
19 febbraio 2013, ore 20.30
Bolzano  0 – 3
(0-1; 0-1; 0-1)
referto
  AsiagoPalaonda (630 spett.)
Arbitri:  Claudio Pianezze
Leandro Soraperra

Asiago
21 febbraio 2013, ore 20.30
Asiago  4 – 1
(2-0; 0-0; 2-1)
referto
  BolzanoOdegar (900 spett.)
Arbitri:  Karel Metelka
Michele Gastaldelli

Bolzano
23 febbraio 2013, ore 20.30
Bolzano  6 – 3
(0-1; 3-2; 3-0)
referto
  AsiagoPalaonda (1.200 spett.)
Arbitri:  Andrea Benvegnù
Fabio Lottaroli

Asiago
26 febbraio 2013, ore 20.30
Asiago  4 – 3
(d.t.s.)
(1-1; 2-1; 0-1)
referto
  BolzanoOdegar (1.200 spett.)
Arbitri:  Claudio Pianezze
Glauco Colcuc

Bolzano
28 febbraio 2013, ore 20.30
Bolzano  4 – 3
(2-1; 0-2; 2-0)
referto
  AsiagoPalaonda (1.100 spett.)
Arbitri:  Luca Cassol
Leandro Soraperra

Asiago
2 marzo 2013, ore 20.30
Asiago  6 – 2
(3-1; 1-0; 2-1)
referto
  BolzanoOdegar (1.400 spett.)
Arbitri:  Luca Cassol
Leandro Soraperra

Alleghe - ValpelliceModifica

Alleghe
19 febbraio 2013, ore 20.30
Alleghe  4 – 3
(4-1; 0-2; 0-0)
referto
  ValpelliceStadio del ghiaccio Alvise De Toni (620 spett.)
Arbitri:  Karel Metelka
Karl Pichler

Torre Pellice
21 febbraio 2013, ore 20.30
Valpellice  3 – 2
(1-1; 1-0; 1-1)
referto
  AllegheStadio Cotta Morandini (1.423 spett.)
Arbitri:  Massimiliano Rebeschin
Fabio Lottaroli

Alleghe
23 febbraio 2013, ore 20.30
Alleghe  0 – 3
(0-1; 0-1; 0-1)
referto
  ValpelliceStadio del ghiaccio Alvise De Toni (932 spett.)
Arbitri:  Andrea Moschen
Luca Cassol

Torre Pellice
26 febbraio 2013, ore 20.30
Valpellice  2 – 5
(0-2; 2-1; 0-2)
referto
  AllegheStadio Cotta Morandini (1.420 spett.)
Arbitri:  Luca Cassol
Fabio Lottaroli

Alleghe
26 febbraio 2013, ore 20.30
Alleghe  1 – 3
(1-1; 0-0; 0-2)
referto
  ValpelliceStadio del ghiaccio Alvise De Toni (935 spett.)
Arbitri:  Thomas Gasser
Karel Metelka

Torre Pellice
2 marzo 2013, ore 20.30
Valpellice  4 – 2
(0-1; 1-1; 3-0)
referto
  AllegheStadio Cotta Morandini (2.320 spett.)
Arbitri:  Andrea Moschen
Karel Metelka

SemifinaliModifica

Val Pusteria - AsiagoModifica

Brunico
7 marzo 2013, ore 20.30
Val Pusteria  2 – 5
(0-1; 2-3; 0-1)
referto
  AsiagoLeitner Solar Arena (1.850 spett.)
Arbitri:  Luca Cassol
Claudio Pianezze

Asiago
9 marzo 2013, ore 20.30
Asiago  6 – 3
(3-0; 1-2; 2-1)
referto
  Val PusteriaOdegar (1.650 spett.)
Arbitri:  Glauco Colcuc
Karl Pichler

Brunico
12 marzo 2013, ore 20.30
Val Pusteria  2 – 6
(1-4; 0-0; 1-2)
referto
  AsiagoLeitner Solar Arena (1.653 spett.)
Arbitri:  Giancarlo Bosio
Daniel Gamper

Asiago
14 marzo 2013, ore 20.30
Asiago  6 – 0
(0-0; 2-0; 4-0)
referto
  Val PusteriaOdegar (1.500 spett.)
Arbitri:  Glauco Colcuc
Leandro Soraperra

Valpellice - CortinaModifica

Torre Pellice
7 marzo 2013, ore 20.30
Valpellice  1 – 0
(0-0; 1-0; 0-0)
referto
  CortinaStadio Cotta Morandini (1.100 spett.)
Arbitri:  Daniel Gamper
Fabio Lottaroli

Cortina d'Ampezzo
9 marzo 2013, ore 20.30
Cortina  2 – 3
(1-2; 1-1; 0-0)
referto
  ValpelliceStadio Olimpico del Ghiaccio (1.150 spett.)
Arbitri:  Karel Metelka
Andrea Moschen

Torre Pellice
12 marzo 2013, ore 20.30
Valpellice  1 – 4
(0-0; 1-2; 0-2)
referto
  CortinaStadio Cotta Morandini (1.690 spett.)
Arbitri:  Luca Cassol
Claudio Pianezze

Cortina d'Ampezzo
14 marzo 2013, ore 20.30
Cortina  4 – 5
(0-2; 2-1; 2-2)
referto
  ValpelliceStadio Olimpico del Ghiaccio (950 spett.)
Arbitri:  Daniel Gamper
Karel Metelka

Torre Pellice
16 marzo 2013, ore 20.30
Valpellice  4 – 2
(1-0; 1-1; 2-1)
referto
  CortinaStadio Cotta Morandini (2.132 spett.)
Arbitri:  Luca Cassol
Claudio Pianezze

FinaleModifica

Valpellice - AsiagoModifica

Torre Pellice
21 marzo 2013, ore 20.30
Valpellice  4 – 6
(1-1; 0-1; 3-4)
referto
  AsiagoStadio Cotta Morandini (1.590 spett.)
Arbitri:  Giancarlo Bosio
Fabio Lottaroli

Asiago
23 marzo 2013, ore 20.30
Asiago  6 – 1
(2-1; 2-0; 2-0)
referto
  ValpelliceOdegar (2.000 spett.)
Arbitri:  Luca Cassol
Claudio Pianezze

Torre Pellice
26 marzo 2013, ore 20.30
Valpellice  4 – 1
(1-0; 2-1; 1-0)
referto
  AsiagoStadio Cotta Morandini (1.986 spett.)
Arbitri:  Glauco Colcuc
Leandro Soraperra

Asiago
28 marzo 2013, ore 20.30
Asiago  4 – 2
(1-0; 2-1; 1-1)
referto
  ValpelliceOdegar (2.300 spett.)
Arbitri:  Karel Metelka
Daniel Gamper

Torre Pellice
30 marzo 2013, ore 20.30
Valpellice  5 – 6
(d.t.s.)
(1-3; 4-1; 0-1)
referto
  AsiagoStadio Cotta Morandini (2.440 spett.)
Arbitri:  Claudio Pianezze
Luca Cassol

StatisticheModifica

Stagione regolareModifica

Classifica marcatoriModifica

Aggiornata al 16 febbraio 2013.[5]

Giocatore Squadra PG Gol Assist Punti
  Sean Bentivoglio Asiago 44 23 52 75
  Stanislav Gron Cortina 39 34 30 64
    Rob Sirianni Valpellice 41 30 33 63
    Vince Rocco Alleghe 44 26 37 63
  Mark McCutcheon Bolzano 44 26 34 60
  Chris DiDomenico Asiago 37 22 38 60
  Layne Ulmer Asiago 44 29 29 58
  Joe Jensen Val Pusteria 43 25 33 58
  Jakub Šindel Fassa 42 23 33 56
  Daniele Veggiato Alleghe 43 18 34 52
    Dave Borrelli Asiago 44 17 34 51
    Nate DiCasmirro Valpellice 44 11 40 51
  Ryan Flynn Bolzano 42 28 20 48
  MacGregor Sharp Bolzano 43 13 34 47
  Paul Zanette Asiago 42 20 25 45

Classifica portieriModifica

Aggiornata al 16 febbraio 2013.[6]

Giocatore Squadra PG MGS Sv%
  Tomáš Duba Bolzano 17 1.56 92.6
  Günther Hell Bolzano 26 1.94 93.1
  Jean-Sébastien Aubin Val Pusteria 30 1.98 92.6
    Adam Dennis Alleghe 43 2.13 93.2
  Vincenzo Marozzi Asiago 11 2.32 92.0
  Justin Pogge Ritten-Renon 44 2.37 92.5
  Andrew Raycroft Milano Rossoblu 42 2.69 91.8
  Alessandro Tura Asiago 10 2.71 90.0
  Josh Tordjman Asiago 44 2.82 90.2
  Jordan Parise Valpellice 39 2.87 90.6

PlayoffModifica

Classifica marcatoriModifica

Aggiornata al 30 marzo 2013.[7]

Giocatore Squadra PG Gol Assist Punti
  Chris DiDomenico Asiago 15 11 31 42
  Sean Bentivoglio Asiago 15 12 24 36
  Layne Ulmer Asiago 15 19 13 32
    Dave Borrelli Asiago 15 11 13 24
    Rob Sirianni Valpellice 16 17 5 22
  Brian Ihnacak Valpellice 16 7 12 19
  Brodie Dupont Valpellice 16 3 14 17
    Nate DiCasmirro Valpellice 15 4 10 14
  Joe Jensen Val Pusteria 10 6 7 13
  Joe Cullen Val Pusteria 10 5 8 13

Classifica portieriModifica

Aggiornata al 30 marzo 2013.[8]

Giocatore Squadra PG MGS Sv%
  Jean-Philippe Levasseur Cortina 12 0.94 97.5
  Justin Pogge Ritten-Renon 7 2.43 92.3
    Adam Dennis Alleghe 6 2.53 92.6
  Tyler Plante Asiago 15 2.53 91.9
  Jordan Parise Valpellice 16 2.88 90.1

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra
1 Asiago
2 Valpellice
3 Val Pusteria
4 Cortina
5 Ritten-Renon
6 Bolzano
7 Alleghe
8 Milano Rossoblu
9 Fassa
10 Pontebba

VerdettiModifica

Campioni d'Italia 2012-2013

 

Asiago Hockey

Portieri: Tyler Plante, Alessandro Tura

Difensori: Daniel Sullivan, Jeremy Rebek, Andrea Strazzabosco, Enrico Pesavento, Enrico Miglioranzi, Michele Stevan, Lorenzo Casetti, Stefano Marchetti, Michele Strazzabosco (A)

Attaccanti: Nicola Tessari, Dave Borrelli (C), Mirko Presti, Luca Rigoni, Matteo Tessari, Layne Ulmer, Sean Bentivoglio, Federico Benetti (A), Chris DiDomenico, Paul Zanette, Josè Magnabosco

Staff Tecnico: John Parco (Allenatore), Franco Vellar (Ass. allenatore), Jimmy Canei (All. Portieri) , Antonio Rigoni (Team Leader)

NoteModifica

  1. ^ Presentata a Bolzano la nuova stagione di Serie A1 e A2[collegamento interrotto], LIHG.it, 14-09-2012. URL consultato il 23-09-2012.
  2. ^ 79° Campionato Italiano Serie A - Stagione 2012/2013 - Formula Campionato, LIHG. URL consultato il 25-09-2011 (archiviato dall'url originale il 16 ottobre 2011).
  3. ^ Presentati ufficialmente i campionati 2012-2013, su hockeytime.net, 14-09-2012. URL consultato il 23-09-2011.
  4. ^ Nuove regole per i transfert card, hockeytime.net, 22-05-2012. URL consultato il 30-09-2011.
  5. ^ 2012-2013 - Italy - Player Statistics - Regular Season, eliteprospects.com. URL consultato il 16 febbraio 2013.
  6. ^ 2012-2013 - Italy - Goaltending Statistics - Regular Season, eliteprospects.com. URL consultato il 16 febbraio 2013.
  7. ^ 2012-2013 - Italy - Player Statistics - Playoffs, eliteprospects.com. URL consultato il 30 marzo 2013.
  8. ^ 2012-2013 - Italy - Goaltending Statistics - Playoffs, eliteprospects.com. URL consultato il 30 marzo 2013.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Hockey su ghiaccio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di hockey su ghiaccio