Apri il menu principale
Soči
città
russo: Со́чи
adighè: Шəэчa
Soči – Stemma Soči – Bandiera
Soči – Veduta
Localizzazione
StatoRussia Russia
Circondario federaleMeridionale
Soggetto federaleFlag of Krasnodar Krai.svg Krasnodar
Amministrazione
PresidenteAnatolij Pachomov
Lingue ufficialirusso, adighè
Territorio
Coordinate43°35′07″N 39°43′13″E / 43.585278°N 39.720278°E43.585278; 39.720278 (Soči)Coordinate: 43°35′07″N 39°43′13″E / 43.585278°N 39.720278°E43.585278; 39.720278 (Soči)
Altitudine65 m s.l.m.
Superficie3 502 km²
Abitanti424 280 (2018)
Densità121,15 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale354000–354999
Prefisso(+7) 8622
Fuso orarioUTC+3
Targa23, 93 e 123
Cartografia
Mappa di localizzazione: Russia europea
Soči
Soči
Sito istituzionale

Soči (in russo: Сочи? ascolta[?·info]; traslitterazione anglosassone: Sochi, Шәэча in adighè) è una città della Russia meridionale, situata nel territorio di Krasnodar sulle rive del mar Nero. Fondata nel 1838, ricevette lo status di città nel 1896. Conta 424.000 abitanti.

La città è nota, in Russia ma anche all'estero, come importante centro di villeggiatura, dato soprattutto il suo contrasto climatico con il resto dell'immenso territorio russo. La città offre possibilità sia di turismo balneare che, durante l'inverno, di turismo sciistico. Ha acquisito ulteriore notorietà a livello mondiale per aver ospitato la XXII edizione dei Giochi olimpici invernali nel febbraio 2014 e per essere la sede del Gran Premio di Russia, valevole per il campionato del mondo di Formula 1, che si corre a Soči a partire dal 2014.

La città ha partecipato come una delle città ospitanti alla Coppa del mondo FIFA 2018 in Russia.

Indice

Geografia fisicaModifica

TerritorioModifica

Situata ai piedi del Caucaso, dista pochi chilometri da importanti stazioni sciistiche. Anche per questo motivo, durante la votazione tenutasi a Città del Guatemala il 4 luglio del 2007, la città si è aggiudicata l'organizzazione dei Giochi olimpici invernali del 2014, battendo durante l'ultima votazione la candidata favorita sudcoreana Pyeongchang.

L'estesissima municipalità conta numerosi villaggi e cittadine fra cui le più importanti sono Adler, Loo, Hosta e Krasnaja Poljana.

ClimaModifica

La città di Soči gode di un clima pressoché unico nel panorama russo: la bassa latitudine, l'azione mitigante delle acque del Mar Nero e la presenza, immediatamente a nord della città, di una catena montuosa che la ripara dalle correnti settentrionali rendono gli inverni miti e piovosi, con temperature che non pregiudicano la crescita di piante come il e la vite. A causa delle frequenti infiltrazioni di aria fresca settentrionale, inoltre, le estati non manifestano quei caratteri siccitosi tipici delle estati mediterranee.

Dati climatici:[1]

Temperature del mareModifica

temperature medie marine (1977–2006)[2]
gen feb mar apr mag giu lug ago Set ott nov dic Anno
9,6 °C 8,7 °C 9,6 °C 11,2 °C 15,2 °C 19,6 °C 24,0 °C 25,3 °C 23,1 °C 19,5 °C 14,9 °C 11,5 °C 16,0 °C

StoriaModifica

Nell'area erano presenti insediamenti urbani fin dai tempi della Grecia classica; durante il medioevo ci fu inoltre la creazione di colonie genovesi ad Adler e Kostha. I turchi conquistarono la zona nel Cinquecento e islamizzarono la locale popolazione circassa.

I russi fondarono l'attuale città nell'Ottocento, dopo sanguinose guerre con i circassi, e ripopolarono l'area. Lo sviluppo della città venne favorito enormemente durante gli anni dell'Unione Sovietica. È stato tale lo sviluppo turistico della città che si è venuta a creare, nei decenni, una conurbazione costiera che si estende per quasi 150 km.

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

Abitanti censiti

 

CulturaModifica

 
L'Orchestra Sinfonica di Soči sotto la direzione di Oleg Soldatov con la chitarrista austriaca Johanna Beisteiner durante un concerto nella sala per organo e musica da camera a Soči (13-12-2013).

Soči ha una ricca vita culturale. Alcune delle principali attrazioni sono:

  • teatro d'inverno;
  • teatro d'estate;
  • sala per organo e musica da camera;
  • basilica di San Michele Arcangelo;
  • Arboretum;
  • triangoli viola (fioletovye triugolniki).

Infrastrutture e trasportiModifica

AereoModifica

La città è servita dall'Aeroporto di Soči-Adler, aperto nel 1945 e settimo aeroporto della Russia. Il complesso è stato allora aperto per la necessità di trasporto delle persone nelle località turistiche del Mar Nero.

Nel 2017 il numero annui di passeggeri ha raggiunto i 5.700.000.

 
Aeroporto Internazionale di Soči

FerrovieModifica

Soči effettua i propri trasporti ferroviari con 7 stazioni ferroviarie centrali e più stazioni ferroviarie secondarie:

  • Stazione Soči
  • Stazione Adler
  • Stazione Lazarevskaya
  • Stazione Khosta
  • Stazione Imeretinsky Kurort
  • Stazione Roza Khutor
  • Stazione Loo

MarittimoModifica

La città ha due porti marittimi:

  • porto Imeretinskij;
  • porto commerciale di Soči.

SportModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: XXII Giochi olimpici invernali.

Soči è stata selezionata per ospitare i XXII Giochi olimpici invernali, le cui gare si sono concentrate nel parco olimpico e nella stazione sciistica di Krasnaja Poljana.

Attorno al Parco Olimpico è stato costruito un circuito automobilistico, che dal 2014 ospita il Gran Premio di Russia di Formula 1. La prima edizione è stata vinta da Lewis Hamilton su Mercedes.

Il suo stadio di calcio ha ospitato alcune partite della Confederations Cup 2017 e del Campionato mondiale di calcio 2018.

AmministrazioneModifica

GemellaggiModifica

Soči è gemellata con le seguenti città:

Galleria d'immaginiModifica

NoteModifica

 
Vista dell'impianto sciistico Krasnaja Poljana
  1. ^ http://www.worldclimate.com/cgi-bin/grid.pl?gr=N43E039
  2. ^ (RU) Sochi Water temperature 1977-2006, su data.oceaninfo.info. URL consultato il 9 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 13 gennaio 2013).

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica


  Città del Territorio di Krasnodar  
Capoluogo: Krasnodar

Abinsk | Anapa | Apšeronsk | Armavir | Belorečensk | Chadyžensk | Ejsk | Gelendžik | Gorjačij Ključ | Gul'keviči | Korenovsk | Kropotkin | Krymsk | Kurganinsk | Labinsk | Novokubansk | Novorossijsk | Primorsko-Achtarsk | Slavjansk-na-Kubani | Soči | Temrjuk | Tichoreck | Timašëvsk | Tuapse | Ust'-Labinsk

Controllo di autoritàVIAF (EN463145424588886830272 · LCCN (ENn81081140 · GND (DE4241207-9