Apri il menu principale

Uccelli estinti in tempi storici

voci di liste su Wikipedia
(Reindirizzamento da Uccelli estinti)

Quello che segue è un elenco incompleto di specie di uccelli estinti in tempi storici divisi per ordini e famiglie. Sono indicati nome scientifico, nome comune e data approssimativa di estinzione; i nomi contrassegnati da un punto interrogativo dopo la data appartengono a specie sulla scomparsa delle quali non si è ancora del tutto certi. Per un elenco delle sottospecie estinte si rimanda alla pagina Sottospecie estinte di uccelli. Per gli uccelli preistorici estinti, si consulti la voce Uccelli fossili.

Le aree più drammaticamente colpite dalle estinzioni sono state quelle insulari (isole del Pacifico, soprattutto Hawaii e Polinesia, Sant'Elena, Caraibi), dove, data l'assenza di predatori naturali, gli uccelli avevano potuto evolversi crescendo in dimensioni, perdendo spesso l'attitudine al volo, rallentando i ritmi riproduttivi e perdendo la diffidenza istintiva nei confronti del mondo esterno. Queste condizioni li hanno reso particolarmente vulnerabili quando sono venuti in contatto con l'uomo e con gli animali da lui introdotti.

Indice

StruthioniformesModifica

 
Emù di King Island
(Dromaius baudinianus)
 
Anatra del Labrador
(Camptorhynchus labradorius)
 
Quaglia della Nuova Zelanda
(Coturnix novaezelandiae)
 
Rallo di Tahiti
(Gallirallus pacificus)
 
Rallo di Laysan
(Porzana palmeri)
 
Alca impenne
(Pinguinus impennis)
 
Piccione blu di Mauritius
(Alectroenas nitidissima)
 
Piccione migratore
(Ectopistes migratorius)
 
Piccione di Choiseul
(Microgoura meeki)
 
Kaka di Norfolk
(Nestor productus)
 
Parrocchetto delle Seychelles
(Psittacula wardi)
 
Gufastore sghignazzante
(Sceloglaux albifacies)
 
Scricciolo di Stephens Island
(Traversia lyalli)
 
Oo di Hawaii
(Moho nobilis)
 
Storno di Réunion
(Fregilupus varius)

AepyornithidaeModifica

DinornithidaeModifica

DromaiidaeModifica

AnseriformesModifica

AnatidaeModifica

GalliformesModifica

PhasianidaeModifica

PodicipediformesModifica

PodicipedidaeModifica

GruiformesModifica

RallidaeModifica

CharadriiformesModifica

HaematopodidaeModifica

ScolopacidaeModifica

AlcidaeModifica

ProcellariiformesModifica

ProcellariidaeModifica

PelecaniformesModifica

ColumbiformesModifica

ColumbidaeModifica

CiconiiformesModifica

ArdeidaeModifica

ThreskiornithidaeModifica

FalconiformesModifica

FalconidaeModifica

PsittaciformesModifica

PsittacidaeModifica

CuculiformesModifica

CuculidaeModifica

StrigiformesModifica

StrigidaeModifica

ApodiformesModifica

TrochilidaeModifica

CoraciiformesModifica

UpupidaeModifica

PasseriformesModifica

AcanthisittidaeModifica

TurdidaeModifica

OriolidaeModifica

SylviidaeModifica

MonarchidaeModifica

AcanthizidaeModifica

ZosteropidaeModifica

MeliphagidaeModifica

MohoidaeModifica

CallaeatidaeModifica

SturnidaeModifica

FringillidaeModifica

IcteridaeModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) BirdLife International 2016, Alopochen kervazoi, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2019.2, IUCN, 2019. URL consultato il 5 dicembre 2017.
  2. ^ (EN) BirdLife International 2016, Alopochen mauritiana, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2019.2, IUCN, 2019. URL consultato il 5 dicembre 2017.
  3. ^ (EN) BirdLife International 2016, Anas marecula, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2019.2, IUCN, 2019. URL consultato il 5 dicembre 2017.
  4. ^ (EN) BirdLife International 2016, Anas theodori, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2019.2, IUCN, 2019. URL consultato il 5 dicembre 2017.
  5. ^ (EN) BirdLife International 2016, Camptorhynchus labradorius, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2019.2, IUCN, 2019. URL consultato il 5 dicembre 2017.
  6. ^ (EN) BirdLife International 2016, Mergus australis, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2019.2, IUCN, 2019. URL consultato il 5 dicembre 2017.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàLCCN (ENsh85014331
  Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli