Apri il menu principale

Atletica leggera ai Giochi della XXXI Olimpiade - Staffetta 4×100 metri femminile

Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
Staffetta 4×100 metri femminile
Rio de Janeiro 2016
Informazioni generali
Luogo Stadio Nilton Santos
Periodo 18-19 agosto 2016
Partecipanti 16 squadre nazionali
Podio
Medaglia d'oro Tianna Bartoletta, Allyson Felix, English Gardner, Tori Bowie Stati Uniti Stati Uniti
Medaglia d'argento Christania Williams, Elaine Thompson, Veronica Campbell-Brown, Shelly-Ann Fraser Giamaica Giamaica
Medaglia di bronzo Asha Philip, Desiree Henry, Dina Asher-Smith, Daryll Neita Regno Unito Regno Unito
Edizione precedente e successiva
Londra 2012 Tokyo 2020
Atletica leggera ai
Giochi di Rio de Janeiro 2016
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 metri   uomini   donne
200 metri uomini donne
400 metri uomini donne
800 metri uomini donne
1500 metri uomini donne
5000 metri uomini donne
10000 metri uomini donne
3000 m siepi uomini donne
Corse ad ostacoli
110/100 m ostacoli uomini donne
400 m ostacoli uomini donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne
Prove su strada
Maratona uomini donne
Marcia 20 km uomini donne
Marcia 50 km uomini
Concorsi
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini donne
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini donne
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini donne
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Eptathlon donne

La staffetta 4×100 metri ha fatto parte del programma femminile di atletica leggera ai Giochi della XXXI Olimpiade. La competizione si è svolta nei giorni 18 e 19 agosto allo Stadio Nilton Santos di Rio de Janeiro.

Indice

Situazione pre-garaModifica

RecordModifica

Prima di questa competizione, il record del mondo (WR) e il record dei campionati (CR) erano i seguenti.

Record Prestazione Atleta Data Competizione
  40"82   Stati Uniti
Tianna Madison, Allyson Felix, Bianca Knight, Carmelita Jeter
10 agosto 2012
  Londra, Regno Unito
Giochi della XXX Olimpiade
  40"82   Stati Uniti
Tianna Madison, Allyson Felix, Bianca Knight, Carmelita Jeter
10 agosto 2012
  Londra, Regno Unito
Giochi della XXX Olimpiade

Campionesse in caricaModifica

Le campionesse in carica, a livello mondiale e olimpico, erano:

Campione Atleta Prestazione Data Competizione
  Olimpico   Stati Uniti
Tianna Madison, Allyson Felix, Bianca Knight, Carmelita Jeter
40"82 10 agosto 2012
  Londra, Regno Unito
Giochi della XXX Olimpiade
  Mondiale   Giamaica
Veronica Campbell-Brown, Natasha Morrison, Elaine Thompson, Shelly-Ann Fraser-Pryce
41"07 29 agosto 2015
  Pechino, Cina
Campionati del mondo 2015

La garaModifica

In semifinale le statunitensi vengono squalificate per aver perso il testimone. Presentano immediatamente reclamo. I giudici ordinano la ripetizione della gara: le americane dovranno correre da sole nella stessa corsia della gara precedente e devono fare meglio dell'ottava classificata: 42”70 (vedi Nota 2). Eseguono quanto viene loro richiesto in 41”77 e si qualificano.
In finale vincono battendo Giamaica (seconda anche a Londra) e Gran Bretagna.
Le prime quattro posizioni sono ben distanziate, essendoci una differenza di 35 centesimi tra prime e seconde, di quattro decimi tra seconde e terze e di oltre tre decimi tra terze e quarte.

Il tempo degli Stati Uniti è il secondo miglior tempo della storia dopo il record mondiale (40”82), che appartiene anch'esso alla nazione nordamericana. I tempi dalla seconda alla sesta classificata sono i più veloci in assoluto per tali posizioni[1].

RisultatiModifica

BatterieModifica

Qualificazione: i primi 3 di ogni batteria (Q) e i 2 successivi migliori tempi (q).

Batteria 1Modifica

Posizione Corsia Paese Atleti Tempo Note
1 5   Giamaica Simone Facey
Sashalee Forbes
Veronica Campbell-Brown
Shelly-Ann Fraser-Pryce
41"79 Q  
2 7   Regno Unito Asha Philip
Desiree Henry
Dina Asher-Smith
Daryll Neita
41"93 Q
3 1   Ucraina Olesya Povkh
Natalia Pohrebniak
Mariya Ryemyen
Yelyzaveta Bryzgina
42"49 Q  
4 4   Canada Farah Jacques
Crystal Emmanuel
Phylicia George
Khamica Bingham
42"70 q  
5 6   Cina Yuan Qiqi
Wei Yongli
Ge Manqi
Liang Xiaojing
42"70
6 3   Paesi Bassi Jamile Samuel
Dafne Schippers
Tessa van Schagen
Naomi Sedney
42"88
7 8   Polonia Ewa Swoboda
Marika Popowicz-Drapala
Klaudia Konopko
Anna Kiełbasińska
43"33
8 2   Ghana Flings Owusu-Agyapong
Gemma Acheampong
Beatrice Gyaman
Janet Amponsah
43"37

Batteria 2Modifica

Posizione Corsia Paese Atleti Tempo Note
1 7   Germania Tatjana Pinto
Lisa Mayer
Gina Lückenkemper
Rebekka Haase
42"18 Q
2 8   Nigeria Gloria Asumnu
Blessing Okagbare
Jennifer Madu
Agnes Osazuwa
42"55 Q  
3 1   Trinidad e Tobago Semoy Hackett
Michelle-Lee Ahye
Kelly-Ann Baptiste
Khalifa St. Fort
42"62 Q  
4 4   Francia Floriane Gnafoua
Céline Distel-Bonnet
Jennifer Galais
Stella Akakpo
43"07
5 5   Svizzera Ajla Del Ponte
Sarah Atcho
Ellen Sprunger
Salomé Kora
43"12
6  6   Kazakistan Rima Kashafutdinova
Viktoriya Zyabkina
Yuliya Rakhmanova
Olga Safronova
43.4 Squal. R 163.3a
7  3   Brasile Bruna Farias
Franciela Krasucki
Kauiza Venancio
Rosangela Santos
43.5 Squal. R 163.2b
8  2   Stati Uniti d'America Tianna Bartoletta
Allyson Felix
English Gardner
Morolake Akinosun
N.D. [2]

Batteria di ripescaggioModifica

Posizione Corsia Paese Atleti Tempo Note
1 2   Stati Uniti d'America Tianna Bartoletta
Allyson Felix
English Gardner
Morolake Akinosun
41"77 q

FinaleModifica

Venerdì 19 agosto, ore 22:15.

Pos. Corsia Paese Atlete Tempo Note
  1   Stati Uniti d'America Tianna Bartoletta
Allyson Felix
English Gardner
Tori Bowie
41"01
  6   Giamaica Christania Williams
Elaine Thompson
Veronica Campbell-Brown
Shelly-Ann Fraser
41"36
  5   Regno Unito Asha Philip
Desiree Henry
Dina Asher-Smith
Daryll Neita
41"77  
4 4   Germania Tatjana Pinto
Lisa Mayer
Gina Lückenkemper
Rebekka Haase
42"10
5 7   Trinidad e Tobago Semoy Hackett
Michelle-Lee Ahye
Kelly-Ann Baptiste
Khalifa St. Fort
42"12
6 8   Ucraina Olesja Povch
Natalia Pohrebniak
Marija Riemien
Elizaveta Bryzhina
42"36
7 2   Canada Farah Jacques
Crystal Emmanuel
Phylicia George
Khamica Bingham
43"15
8 3   Nigeria Gloria Asumnu
Blessing Okagbare
Jennifer Madu
Agnes Osazuwa
43"21

NoteModifica

  1. ^ Il tempo della Germania, quarta con 42”10, eguaglia il record.
  2. ^ Gli Stati Uniti erano inizialmente stati squalificati per aver fatto cadere il testimone ma in seguito ad un ricorso presentato dalla federazione che ha evidenziato un contatto irregolare di un'atleta brasiliana con Allyson Felix durante il cambio, si è deciso che avrebbero corso da sole in una batteria di ripescaggio in cui avrebbero dovuto migliorare il tempo della Cina (ultima delle ripescate) per entrare in finale.

Altri progettiModifica