Atletica leggera ai Giochi della XXXI Olimpiade - Salto in alto femminile

Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
Salto in alto femminile
Rio de Janeiro 2016
Informazioni generali
Luogo Stadio Nilton Santos
Periodo 18-20 agosto 2016
Partecipanti
Podio
Medaglia d'oro Ruth Beitia Spagna Spagna
Medaglia d'argento Mirela Demireva Bulgaria Bulgaria
Medaglia di bronzo Blanka Vlašić Croazia Croazia
Edizione precedente e successiva
Londra 2012 Tokyo 2020

Il salto in alto ha fatto parte del programma femminile di atletica leggera ai Giochi della XXXI Olimpiade. La competizione si è svolta nei giorni 18 e 20 agosto allo Stadio Nilton Santos di Rio de Janeiro.

Atletica leggera ai
Giochi olimpici di
Rio de Janeiro 2016
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 m piani   uomini   donne
200 m piani uomini donne
400 m piani uomini donne
800 m piani uomini donne
1500 m piani uomini donne
5000 m piani uomini donne
10000 m piani uomini donne
Corse ad ostacoli
110 / 100 m hs uomini donne
400 m hs uomini donne
3000 m siepi uomini donne
Prove su strada
Maratona uomini donne
Marcia 20 km uomini donne
Marcia 50 km uomini
Salti
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini donne
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini donne
Lanci
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini donne
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Eptathlon donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne

Presenze ed assenze delle campionesse in caricaModifica

Per i campionati europei si considera l'edizione del 2014.

Competizione Atleta Prestazione Rio 2016
  Olimpiadi 2012   Anna Cicerova 2,05 m Squalificata
  Commonwealth 2014   Eleanor Patterson 1,94 m Presente
  Europei 2014   Ruth Beitia 2,01 m Presente
  Asiatici 2014   Svetlana Radzivil 1,94 m Presente
  Panamericani 2015   Levern Spencer 1,94 m Presente
  Mondiali 2015   Marija Lasickene 2,01 m [E 1]
  Olimpiadi giovanili 2010   Marija Lasickene 1,89 m [E 2]
  Mondiali junior 2012   Alessia Trost 1,91 m Presente
  1. ^ La Federatletica russa fu sospesa dalla Federazione mondiale per il noto caso doping.
  2. ^ La Federatletica russa fu sospesa dalla Federazione mondiale per il noto caso doping.

La garaModifica

Le atlete russe sono escluse dalla competizione in virtù della squalifica della Federazione di atletica nazionale.
In qualificazione ben 17 atlete saltano la misura richiesta di 1,94 metri: è un record.
In finale Blanka Vlašić, una delle favorite, sbaglia la misura d'entrata, 1,88 metri. Entra in lei un po' di nervosismo. Anche alla seconda prova, 1,93 valica l'asticella al secondo tentativo.
La misura decisiva della gara è 1,97. Ruth Beitia e la bulgara Mirela Demireva esultano al primo tentativo. La Vlasic ce la fa al secondo (ormai è una costante) e la statunitense Chaunté Lowe passa al terzo. Altre otto atlete vengono eliminate.
Si passa a due metri. Sono rimaste in quattro: Beitia, Demireva, Vlasic e Lowe. Sbagliano tutte.
Si stila dunque la classifica finale. Beitia e Demireva hanno valicato la misura precedente entrambe al primo tentativo. L'oro va alla spagnola perché la Demireva ha commesso un errore a 1,88, la misura d'entrata. La Vlasic ottiene il bronzo perché ha superato 1,97 al secondo tentativo. La Lowe è quarta: rimane fuori dalle medaglie.

All'età di 37 anni, Ruth Beitia è la vincitrice più matura del salto in alto femminile in competizioni mondiali.

RisultatiModifica

Turno eliminatorioModifica

Giovedì 18 agosto 2016, ore 10:00.

Qualificazione
1,94 m (Q) o le migliori 12 atlete (q)
Pos Gruppo Atleta Nazione Salti Uscita Note
1,80 1,85 1,89 1,92 1,94
1 A Chaunté Lowe   Stati Uniti O O O O O 1,94 Q
A Levern Spencer   Saint Lucia O O O O O 1,94 Q
B Ruth Beitia   Spagna O O O O 1,94 Q
B Inika McPherson   Stati Uniti O O O 1,94 Q  
B Blanka Vlašić   Croazia O O O O 1,94 Q
B Svetlana Radzivil   Uzbekistan O O O O O 1,94 Q
7 B Sofie Skoog   Svezia O O XO O O 1,94 Q  
B Alessia Trost   Italia O O XO O O 1,94 Q
9 A Mirela Demireva   Bulgaria O O O XXO O 1,94 Q
B Kamila Lićwinko   Polonia O XO XO O 1,94 Q
11 B Airinė Palšytė   Lituania O O O XO XO 1,94 Q
12 B Marie-Laurence Jungfleisch   Germania O O O XXO XO 1,94 Q
13 A Iryna Gerashchenko   Ucraina O O O O XXO 1,94 Q  
14 B Alyxandria Treasure   Canada O O O XO XXO 1,94 Q  
15 A Vashti Cunningham   Stati Uniti O XO XO XXO 1,94 Q
A Morgan Lake   Gran Bretagna O O O XXO XXO 1,94 Q  
A Desirée Rossit   Italia O O XXO O XXO 1,94 Q
18 A Michaela Hrubá   Rep. Ceca O O O O XXX 1,92
19 A Yuliya Levchenko   Ucraina O O XO O XXX 1,92
20 A Nadiya Dusanova   Uzbekistan O O XO XO XXX 1,92
21 A Maruša Černjul   Slovenia O O O XXO XXX 1,92
22 A Eleanor Patterson   Australia O O XXX 1,89
A Ana Šimić   Croazia O O XXX 1,89
B Oksana Okuneva   Ucraina O O O XXX 1,89
25 B Jeanelle Scheper   Saint Lucia XO O O XXX 1,89
26 B Linda Sandblom   Finlandia O XO XO XXX 1,89
27 A Doreen Amata   Nigeria O XXO XO XXX 1,89
28 A Priscilla Frederick   Antigua e Barbuda O XXO XXO XXX 1,89
29 A Erika Kinsey   Svezia O O XXX 1,85
B Lissa Labiche   Seychelles O O XXX 1,85
31 A Akela Jones   Barbados O XO XXX 1,85
32 A Valentina Liashenko   Georgia XO XXX 1,80
A Leontia Kallenou   Cipro XO XXX 1,80  
B Tonje Angelsen   Norvegia XO XXX 1,80
B Barbara Szabó   Ungheria XO XXX 1,80
B Nafissatou Thiam   Belgio NP

FinaleModifica

Record mondiale     Stefka Kostadinova 2,09 m   Roma 30 agosto 1987
Record olimpico     Elena Slesarenko 2,06 m   Atene 28 agosto 2004
Capolista stagionale     Chaunté Lowe 2,01 m [1]   Eugene 3 luglio 2016

Sabato 20 agosto 2016, ore 20:30. Alla finale partecipano ben 17 atlete: tutte hanno saltato la misura prefissata di 1,94 metri.

Pos. Atleta Età Nazione Salti Misura
1,88 1,93 1,97 2,00
  Ruth Beitia 37   Spagna O O O XXX 1,97
  Mirela Demireva 27   Bulgaria XO O O XXX 1,97  
  Blanka Vlašić 33   Croazia XO XO XO XXX 1,97
04 4 Chaunté Lowe 32   Stati Uniti O O XXO XXX 1,97
05 5 Alessia Trost 23   Italia O O XXX 1,93
06 6 Levern Spencer 32   Saint Lucia XO O XXX 1,93
07 7 Sofie Skoog 26   Svezia O XO XXX 1,93
Marie-Laurence Jungfleisch 26   Germania O XO XXX 1,93
09 9 Kamila Lićwinko 30   Polonia XO XO XXX 1,93
10 Iryna Heraščenko 21   Ucraina O XXO XXX 1,93
Morgan Lake 19   Gran Bretagna O XXO XXX 1,93
Inika McPherson 30   Stati Uniti O XXO XXX 1,93
13 Airinė Palšytė 24   Lituania O XXX 1,88
Svetlana Radzivil 29   Uzbekistan O XXX 1,88
Vashti Cunningham 18   Stati Uniti O XXX 1,88
16 Desirée Rossit 22   Italia XO XXX 1,88
17 Alyxandria Treasure 24   Canada XXO XXX 1,88

NoteModifica

  1. ^ (EN) 2016 Top List - High jump Women, IAAF.org. URL consultato il 15 settembre 2016.