Apri il menu principale

Barry Hoban

ciclista su strada e pistard inglese
Barry Hoban
Barry Hoban 1966 (17188798795).jpg
Nazionalità Regno Unito Regno Unito
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada, pista
Ritirato 1981
Carriera
Squadre di club
1962-1963 Bertin
1964-1969 Mercier
1970-1971 Sonolor
1972-1976 Gan-Mercier
1977-1979 Miko-Mercier
1980 Elswick-Falcon
1981 Coventry Eagle
Nazionale
1960 Regno Unito Regno Unito
1964-1970 Regno Unito Regno Unito
Carriera da allenatore
1981-1983Coventry Eagle
 

Peter Barry Hoban (Stanley, 5 febbraio 1940) è un ex ciclista su strada e pistard inglese. Professionista dal 1962 al 1981, vinse la Gand-Wevelgem nel 1974, otto tappe al Tour de France e due alla Vuelta a España.

CarrieraModifica

Da dilettante vinse i campionati nazionali su strada, sia in linea che a cronometro, e su pista nella specialità dell'inseguimento.

Grazie alle sue doti di velocista, da professionista si impose nella Gand-Wevelgem e in tappe al Tour de France e alla Vuelta a España.

PalmarèsModifica

  • 1962 (Bertin-Porter 39-Milremo, una vittoria)
La Poly Nordiste
  • 1964 (Mercier-BP-Hutchinson, tre vittorie)
12ª tappa Vuelta a España (Santander)
13ª tappa Vuelta a España (Avilés)
3ª tappa Grand Prix du Midi Libre (Carcassonne)
  • 1966 (Mercier-BP-Hutchinson, due vittorie)
2ª tappa Tour de l'Oise (Beauvais)
Rund um den Henninger-Turm
  • 1967 (Mercier-BP-Hutchinson, una vittoria)
14ª tappa Tour de France (Sète)
  • 1968 (Mercier-BP-Hutchinson, una vittoria)
19ª tappa Tour de France (Sallanches)
  • 1969 (Mercier-BP-Hutchinson, tre vittorie)
1ª tappa Quatre jours de Dunkerque (Lens)
18ª tappa Tour de France (Bordeaux)
19ª tappa Tour de France (Brive)
  • 1970 (Sonolor-Lejeune-Wolber, due vittorie)
3ª tappa Quatre jours de Dunkerque (Valenciennes)
Man'x Trophy
  • 1971 (Sonolor-Lejeune, due vittorie)
Grand Prix de Fourmies
5ª tappa Quatre jours de Dunkerque (Dunkerque)
  • 1973 (Gan, due vittorie)
11ª tappa Tour de France (Argelès-sur-Mer)
19ª tappa Tour de France (Versailles)
  • 1974 (Gan-Mercier-Hutchinson, sette vittorie)
1ª tappa Grand Prix du Midi Libre (Béziers)
3ª tappa Grand Prix du Midi Libre (Millau)
Gent-Wevelgem
2ª tappa Tour d'Indre-et-Loire (Véretz)
3ª tappa Tour de l'Aude (Carcassonne)
13ª tappa Tour de France (Montpellier)
Paris-Bourges
  • 1975 (Gan-Mercier, una vittorie)
8ª tappa Tour de France (Bordeaux)
  • 1978 (Miko-Mercier, una vittorie)
5ª tappa Quatre jours de Dunkerque (Dunkerque)

Altri successiModifica

  • 1963 (Bertin-Porter 39-Milremo)
Solesmes (Criterium)
  • 1966 (Mercier-BP-Hutchinson)
Plémet (Criterium)
Oostkamp (Criterium)
  • 1967 (Mercier-BP-Hutchinson)
Callac (Criterium)
Chateau-Chinon (Criterium)
  • 1969 (Mercier-BP-Hutchinson)
Cleethorpes (Criterium)
  • 1970 (Sonolor-Lejeune-Wolber)
Vaux (Criterium)
Woodstock (Criterium)
  • 1974 (Gan-Mercier-Hutchinson)
Meaux (Criterium)
Classifica sprint Tour de France
  • 1979 (Miko-Mercier-Vivagel)
London-Bradford (Criterium)
  • 1980 (Elswick-Falcon Cycles)
Grand Prix of Manchester (Criterium)

PiazzamentiModifica

Grandi GiriModifica

1964: 65º
1967: 62º
1968: 33º
1969: 64º
1970: ritirato (6ª tappa)
1971: 40º
1972: 70º
1973: 43º
1974: 37º
1975: 68º
1977: 41º
1978: 65º
1964: 29º
1965: 47º
1967: ritirato (6ª tappa)

Classiche monumentoModifica

1964: 42º
1965: 74º
1969: 13º
1978: 82º
1966: 59º
1967: 5º
1968: 12º
1969: 7º
1972: 59º
1964: 44º
1965: 46º
1968: 16º
1969: 10º
1970: 35º
1971: 16º
1972: 3º
1974: 33º
1968: 10º
1969: 3º
1971: 24º
1972: 12º
1973: 43º
1975: 29º

Competizioni mondialiModifica

RiconoscimentiModifica

  • Inserito nella British Cycling Hall of Fame nel 2009

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica