Breezango
MembriFandango
Tyler Breeze
AltezzaFandango (193 cm)
Tyler Breeze (183 cm)
Peso combinato204 kg
Debutto16 maggio 2016
FederazioniWWE NXT
Progetto Wrestling

I Breezango sono un tag team face di wrestling, attivo in WWE, nel territorio di sviluppo di NXT, formato da Fandango e Tyler Breeze.

Le loro gimmick individuali sono quelle di un ballerino per Fandango e di un amante dei selfie per Breeze, ma la loro gimmick come tag team (avuta dopo diversi mesi dalla loro formazione) è quella di due bizzarri poliziotti amanti del fashion. A partire dal maggio del 2017, i Breezango hanno ottenuto una certa notorietà a SmackDown grazie ai "Fashion Files", una rubrica comica in cui i due wrestler si ritrovano in situazioni comiche e bizzarre (a volte accompagnati dagli Ascension).

StoriaModifica

Formazione (2016)Modifica

I Breezango si sono formati a seguito di varie vicissitudini tra Goldust e R-Truth, quando il primo ha cercato disperatamente di convincere il rapper a formare un tag team chiamato The Golden Truth. Successivamente i due avrebbero dovuto combattere in un torneo per decretare i contendenti nº1 al WWE Tag Team Championship detenuto dal New Day (Big E, Kofi Kingston e Xavier Woods) ma R-Truth è stato sostituito da Fandango senza un motivo apparente; Goldust e Fandango hanno dunque formato un tag team chiamato "GoldDango" e hanno affrontato i Vaudevillains (Aiden English e Simon Gotch) nei quarti di finale del torneo ma sono stati sconfitti ed eliminati. R-Truth, per ripicca, si è alleato con Tyler Breeze e i due hanno formato un tag team chiamato "The Gorgeous Truth". Quando però, nella puntata di SmackDown del 12 maggio, i GoldDango e i Gorgeous Truth si sono affrontati, Goldust e R-Truth hanno rifiutato a vicenda di colpirsi. Questo ha causato il turn heel di Fandango, che ha permesso a Breeze lo schienamento vincente. Da quel momento Breeze e Fandango si sono alleati, formando i Breezango e iniziando una faida con i neonati Golden Truth. Il duo formato dal "Prince Pretty" e dal ballerino debutta ufficialmente nella puntata di Raw del 16 maggio sconfiggendo proprio i Golden Truth a causa di un errore di R-Truth. Nella puntata di SmackDown del 26 maggio i Breezango trionfano ancora sui Golden Truth a causa di una scorrettezza di Tyler Breeze che ha colpito R-Truth (nonostante non avesse dato il tag a Fandango). Nella puntata di Raw del 30 maggio i Breezango sono stati sconfitti dagli Usos e, nel post match, sono stati attaccati da Goldust e R-Truth. Il 19 giugno nel Kick-off di Money in the Bank i Breezango sono stati sconfitti dai Golden Truth, i quali (delle ore prima del match) avevano letteralmente chiuso Tyler Breeze e Fandango nel loro lettino solare, facendoli entrare sul ring completamente scottati e guadagnando dunque un vantaggio non indifferente per l'incontro. Nella puntata di Raw dell'11 luglio i Breezango hanno avuto la meglio sui Lucha Dragons (Kalisto e Sin Cara).

The Fashion Police (2016–2017)Modifica

Con la Draft Lottery avvenuta nella puntata di SmackDown del 19 luglio, i Breezango sono stati trasferiti nel roster di SmackDown. Nella puntata di Main Event del 22 luglio i Breezango sono stati sconfitti da Jack Swagger e Mark Henry. Il 24 luglio, nel Kick-off di Battleground, i Breezango hanno trionfato sugli Usos (Jimmy Uso e Jey Uso). Nella puntata di SmackDown del 26 luglio i Breezango hanno partecipato ad una Battle Royal per determinare uno dei sei sfidanti del Six-Pack Challenge match per determinare il contendente n°1 al WWE World Championship di Dean Ambrose ma sono stati eliminati da Kane. Nella puntata di Main Event dell'11 agosto i Breezango sono stati sconfitti dagli Hype Bros (Mojo Rawley e Zack Ryder). Nella puntata di SmackDown del 16 agosto i Breezango, i Vaudevillains (Aiden English e Simon Gotch) e gli Ascension (Konnor e Viktor) sono stati sconfitti dagli American Alpha (Chad Gable e Jason Jordan), gli Usos e gli Hype Bros in un 12-Man Tag Team match. La scena si è ripetuta nel Kick-off di SummerSlam quando i Breezango, gli Ascension e i Vaudevillains sono stati sconfitti dagli Hype Bros, gli Usos e gli American Alpha in un altro 12-Man Tag Team match. Nella puntata di SmackDown del 23 agosto è stato annunciato il WWE SmackDown Tag Team Championship e, per questo motivo, è stato indetto un torneo per decretare i due team che si affronteranno l'11 settembre a Backlash. Quella stessa sera i Breezango hanno affrontato gli American Alpha nei quarti di finale ma sono stati sconfitti ed eliminati. Nella puntata di Main Event del 22 settembre i Breezango sono stati sconfitti dai WWE SmackDown Tag Team Champions Heath Slater e Rhyno. Dopo un periodo di assenza, i Breezango sono ritornati nella puntata di Main Event del 4 novembre dove sono stati nuovamente sconfitti da Heath Slater e Rhyno. Nella puntata di SmackDown dell'8 novembre i Breezango hanno adottato la gimmick di due poliziotti e hanno sconfitto i Vaudevillains, entrando dunque a far parte del Team SmackDown per Survivor Series. Nella puntata di Main Event del 17 novembre i Breezango hanno sconfitto nuovamente i Vaudevillains. Il 20 novembre a Survivor Series i Breezango hanno preso parte al 10-on-10 Traditional Survivor Series Tag Team Elimination match come parte del Team SmackDown contro il Team Raw, ma sono stati eliminati dal New Day (Big E e Kofi Kingston), mentre il Team Raw ha vinto l'incontro. Nella puntata di SmackDown del 22 novembre i Breezango hanno partecipato ad un Tag Team Turmoil match per decretare i contendenti n°1 al WWE SmackDown Tag Team Championship di Heath Slater e Rhyno ma sono stati eliminati dagli American Alpha. Nella puntata di SmackDown del 13 dicembre i Breezango hanno partecipato ad una Battle Royal che comprendeva anche gli American Alpha, gli Ascension, Heath Slater e Rhyno, gli Hype Bros e i Vaudevillains ma sono stati eliminati, mentre gli Hype Bros si sono aggiudicati la contesa, diventando i contendenti n°1 al WWE SmackDown Tag Team Championship. Nella puntata di SmackDown del 3 gennaio 2017 i Breezango sono stati sconfitti dai WWE SmackDown Tag Team Champions, gli American Alpha, in pochissimo tempo. Nella puntata di SmackDown del 24 gennaio i Breezango hanno partecipato ad una Battle Royal per guadagnare un posto nel Royal Rumble match del 2017 ma sono stati eliminati da Mojo Rawley. Nella puntata di SmackDown del 7 febbraio gli American Alpha, i Breezango e Heath Slater e Rhyno sono stati sconfitti dagli Ascension, gli Usos e i Vaudevillains. Il 12 febbraio, ad Elimination Chamber, i Breezango hanno partecipato ad un Tag Team Turmoil match per il WWE SmackDown Tag Team Championship ma sono stati eliminati da Heath Slater e Rhyno. Nella puntata di SmackDown del 21 febbraio i Breezango sono tornati heel affrontando i WWE SmackDown Tag Team Champion, gli American Alpha, e venendo sconfitti. Nella puntata di SmackDown del 28 marzo i Breezango, gli Usos e Dolph Ziggler sono stati sconfitti dagli American Alpha, Heath Slater, Rhyno e Mojo Rawley. Il 2 aprile, nel Kick-off di WrestleMania 33, i Breezango hanno partecipato all'annuale André the Giant Memorial Battle Royal ma sono stati eliminati.

The Fashion Files (2017–2018)Modifica

Nella puntata di SmackDown del 25 aprile i Breezango (che hanno effettuato contestualmente un turn face) hanno sconfitto gli Ascension (Konnor e Viktor) in un Beat the Clock Challenge match, diventando i contendenti n°1 al WWE SmackDown Tag Team Championship degli Usos (Jimmy Uso e Jey Uso). Successivamente, i Breezango hanno iniziato una loro personale rubrica comica chiamata "The Fashion Files", in cui i due "poliziotti" sono alle prese in situazioni tanto comiche quanto bizzarre. Nella puntata di SmackDown del 9 maggio i Breezango hanno sconfitto gli Ascension. Nella puntata di SmackDown del 16 maggio i Breezango hanno sconfitto i Colóns (Primo Colón e Epico Colón). Il 21 maggio, a Backlash, i Breezango hanno affrontato gli Usos per il WWE SmackDown Tag Team Championship ma sono stati sconfitti. Nella puntata di SmackDown del 23 maggio, dopo che rispettivamente Breeze e Fandango hanno sconfitto Jey e Jimmy Uso in due match singoli, i Breezango hanno affrontato gli Usos per il WWE SmackDown Tag Team Championship ma sono stati sconfitti. Nella puntata di SmackDown del 30 maggio i Breezango hanno sconfitto i Colóns. Nella puntata di SmackDown del 13 giugno i Breezango e Kofi Kingston e Xavier Woods del New Day hanno sconfitto i Colóns e gli Usos. Il 18 giugno, a Money in the Bank, i Breezango hanno sconfitto gli Ascension. Nella puntata di SmackDown del 4 luglio i Breezango hanno partecipato all'Indipendence Day Battle Royal per determinare il contendente n°1 allo United States Championship di Kevin Owens ma sono stati eliminati da Erick Rowan. Nella puntata di 205 Live del 12 settembre i Breezango hanno fatto un'apparizione speciale nello show dedicato alla divisione dei pesi leggeri di Raw dove hanno "arrestato" Drew Gulak. Nella puntata di SmackDown del 10 ottobre i Breezango hanno partecipato ad un Fatal 4-Way match che comprendeva anche gli Ascension, Chad Gable e Shelton Benjamin e gli Hype Bros (Mojo Rawley e Zack Ryder) per determinare i contendenti n°1 al SmackDown Tag Team Championship degli Usos ma il match è stato vinto da Benjamin e Gable. Il 19 novembre, nel Kick-off di Survivor Series, i Breezango sono stati sconfitti da Kevin Owens e Sami Zayn. Il 17 dicembre, a Clash of Champions, i Breezango sono stati pesantemente sconfitti dai Bludgeon Brothers (Harper e Rowan). Nella puntata di SmackDown del 26 dicembre i Breezango sono stati sconfitti dai Bludgeon Brothers per squalifica a causa dell'intervento degli Ascension. Nella puntata di SmackDown del 9 gennaio 2018 i Breezango hanno sconfitto Aiden English e Rusev. Nella puntata di SmackDown del 30 gennaio i Breezango sono stati sconfitti da Chad Gable e Shelton Benjamin. L'11 marzo, nel Kick-off di Fastlane, i Breezango e Tye Dillinger hanno sconfitto Chad Gable, Shelton Benjamin e Mojo Rawley. Nella puntata di SmackDown del 3 aprile i Breezango, Tye Dillinger e Zack Ryder sono stati sconfitti da Baron Corbin, Dolph Ziggler, Mojo Rawley e Primo Colón.

Raw e scioglimento (2018–2019)Modifica

Con lo Shake-up del 16 aprile i Breezango sono passati al roster di Raw; quella stessa sera hanno sconfitto Cesaro e Sheamus. Nella puntata di Raw del 14 maggio i Breezango sono stati sconfitti dal B-Team (Bo Dallas e Curtis Axel). Nella puntata di Raw del 21 maggio i Breezango sono stati sconfitti nuovamente dal B-Team. Nella puntata di Raw del 4 giugno i Breezango hanno partecipato ad una Tag Team Battle Royal per determinare i contendenti n°1 al WWE Raw Tag Team Championship di Bray Wyatt e Matt Hardy ma sono stati eliminati dai Revival (Dash Wilder e Scott Dawson). Nella puntata di Raw dell'11 giugno i Breezango sono stati sconfitti da Dolph Ziggler e Drew McIntyre. Nella puntata di Main Event del 20 giugno i Breezango sono stati sconfitti dagli Authors of Pain (Akam e Rezar). Nella puntata di Main Event del 27 giugno i Breezanzo e Bobby Roode hanno sconfitto Curt Hawkins e gli Ascension (Konnor e Viktor). In seguito, Fandango ha riportato un infortunio alla spalla che lo terrà fuori dalle scene per un tempo stimato di sei mesi.

Il 22 maggio 2019 Breeze è tornato nel territorio di sviluppo di NXT, segnando di fatto lo scioglimento del duo, comunque inattivo vista l'assenza di Fandango.

Ritorno a NXT (2019–presente)Modifica

I Breezango si sono riuniti ufficialmente nella puntata di NXT del 31 luglio 2019 dopo che Fandango è accorso in aiuto di Tyler Breeze che era stato attaccato dai Forgotten Sons (Jaxson Ryker, Steve Cutler e Wesley Blake). Nella puntata di NXT del 14 agosto i Breezango hanno sconfitto Steve Cutler e Wesley Blake dei Forgotten Sons. Nella puntata di NXT del 4 settembre i Breezango hanno sconfitto i jobber Chase Parker e Matt Martel. Nella puntata di NXT del 25 settembre i Breezango e Kushida hanno sconfitto l'Imperium (Alexander Wolfe, Fabian Aichner e Marcel Barthel). Nella puntata di NXT del 9 ottobre i Breezango sono stati sconfitti da Steve Cutler e Wesley Blake dei Forgotten Sons. Nella puntata di NXT del 23 ottobre i Breezango e Isaiah "Swerve" Scott hanno sconfitto i Forgotten Sons. Nella puntata di NXT dell'11 dicembre i Breezango hanno sconfitto i Singh Brothers (Samir Singh e Sunil Singh). I Breezango si sono fermati nuovamente il 22 dicembre a seguito dell'ennesimo infortunio di Fandango.

Nel wrestlingModifica

Mosse finali dei singoli wrestlerModifica

SoprannomiModifica

  • "The Fashion Police"
  • "WWE's Most Gorgeous Tag Team"
  • "Deputy Dango" – Fandango
  • "The Master of Disguise" – Breeze

Musiche d'ingressoModifica

Titoli e riconoscimentiModifica

  • Pro Wrestling Illustrated
    • 193° tra i 500 migliori wrestler singoli nella PWI 500 (2017) – Fandango
    • 195° tra i 500 migliori wrestler singoli nella PWI 500 (2017) – Breeze

Collegamenti esterniModifica

  • (EN) Breezango, su onlineworldofwrestling.com, Online World of Wrestling (OWW).  
  Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling