Royal rumble match

(Reindirizzamento da Royal Rumble match)
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo match femminile, vedi Women's Royal Rumble match.

Nel wrestling professionistico, il Royal Rumble match è una particolare tipologia di incontro a più partecipanti praticato nella WWE.

Il primo Royal Rumble match della storia si svolse il 24 gennaio 1988, nella città canadese di Hamilton, sebbene un prototipo di esso fu organizzato già nel 1986 in occasione di WrestleMania 2.

RegoleModifica

Al Royal Rumble match partecipano trenta wrestler diversi (venti nell'edizione inaugurale del 1988 e quaranta in quella del 2011), ma all'inizio delle contesa ve ne sono soltanto due presenti sul ring; tutti gli altri raggiungono il quadrato ad intervalli di tempo regolari, solitamente ogni novanta secondi, seguendo un ordine precedentemente sorteggiato.

Il vincitore del match è colui il quale rimane da solo sul ring una volta terminata la fase degli ingressi. Un wrestler può essere eliminato solo se finisce fuori dal quadrato passando al di sopra della terza corda e toccando terra con entrambi i piedi; non si può vincere né applicando prese di sottomissione né ricorrendo allo schienamento.

FormulaModifica

A partire dall'edizione 1993, è previsto dal regolamento che il vincitore del Royal Rumble match guadagni la possibilità di sfidare il campione mondiale a WrestleMania; nel corso della storia si è però verificata un'eccezione, nell'edizione 2016, quando la vittoria della rissa reale garantì direttamente la conquista del titolo mondiale.

Da quando fu istituita la suddivisione del roster della WWE in due diversi brand (Raw e SmackDown), il Royal Rumble match divenne uno dei pochi appuntamenti dove si potevano incontrare atleti di entrambi gli show. Dall'edizione 2003 all'edizione 2006, alla rissa reale presero parte quindici wrestler di Raw e quindici di SmackDown. Dall'edizione 2007 all'edizione 2010, con l'aggiunta della ECW come nuovo brand, venne effettuata una modifica al numero degli ingressi: tredici wrestler di Raw, dieci di SmackDown e sette della ECW. Dall'edizione 2020, inoltre, per il vincitore sarà possibile richiedere l'opportunità titolata anche per l'NXT Championship, titolo massimo del territorio di sviluppo di NXT.

Albo d'oroModifica

EdizioniModifica

Incontro Risultati Statistiche
Evento Data Città Vincitore Secondo classificato Maggior tempo di permanenza Maggiori numero di eliminazioni
Royal Rumble[Nota 1] 24 gennaio 1988   Hamilton   Jim Duggan   One Man Gang   Bret Hart (00:25:52)   One Man Gang (6)
Royal Rumble 15 gennaio 1989   Houston   Big John Studd   Ted DiBiase   Mr. Perfect (00:27:58)   Hulk Hogan (10)
Royal Rumble 21 gennaio 1990   Orlando   Hulk Hogan   Mr. Perfect   Ted DiBiase (00:44:47)   Hulk Hogan (6)
  Ultimate Warrior (6)
Royal Rumble 19 gennaio 1991   Miami   Hulk Hogan   Earthquake   Rick Martel (00:52:17)   Hulk Hogan (7)
Royal Rumble 19 gennaio 1992   Albany   Ric Flair   Sid Justice   Ric Flair (01:00:02)   Sid Justice (6)
Royal Rumble 24 gennaio 1993   Sacramento   Yokozuna   Randy Savage   Bob Backlund (01:01:10)   Yokozuna (7)
Royal Rumble 22 gennaio 1994   Providence   Bret Hart
  Lex Luger
  Shawn Michaels   Bam Bam Bigelow (00:30:12)   Diesel (7)
Royal Rumble 22 gennaio 1995   Tampa   Shawn Michaels   British Bulldog   British Bulldog (00:38:41)
  Shawn Michaels (00:38:41)
  Shawn Michaels (8)
Royal Rumble 21 gennaio 1996   Fresno   Shawn Michaels   Diesel   Triple H (00:48:04)   Shawn Michaels (8)
Royal Rumble 19 gennaio 1997   San Antonio   Stone Cold Steve Austin   Bret Hart   Stone Cold Steve Austin (00:45:07)   Stone Cold Steve Austin (10)
Royal Rumble 18 gennaio 1998   San Jose   Stone Cold Steve Austin   The Rock   The Rock (00:51:32)   Stone Cold Steve Austin (7)
Royal Rumble 24 gennaio 1999   Anaheim   Mr. McMahon   Stone Cold Steve Austin   Mr. McMahon (00:56:38)
  Stone Cold Steve Austin (00:56:38)
  Stone Cold Steve Austin (8)
Royal Rumble 23 gennaio 2000   New York   The Rock   Big Show   Test (00:26:17)   Rikishi (7)
Royal Rumble 21 gennaio 2001   New Orleans   Stone Cold Steve Austin   Kane   Kane (00:53:46)   Kane (11)
Royal Rumble 20 gennaio 2002   Atlanta   Triple H   Kurt Angle   Stone Cold Steve Austin (00:26:46)   Stone Cold Steve Austin (7)
  The Undertaker (7)
Royal Rumble 19 gennaio 2003   Boston   Brock Lesnar   The Undertaker   Chris Jericho (00:38:54)   Chris Jericho (5)
Royal Rumble 25 gennaio 2004   Philadelphia   Chris Benoit   Big Show   Chris Benoit (01:01:35)   Chris Benoit (6)
Royal Rumble 30 gennaio 2005   Fresno   Batista   John Cena   Chris Benoit (00:47:26)   Batista (5)
  Edge (5)
Royal Rumble 29 gennaio 2006   Miami   Rey Mysterio   Randy Orton   Rey Mysterio (01:02:12)   Rey Mysterio (6)
Royal Rumble 28 gennaio 2007   San Antonio   The Undertaker   Shawn Michaels   Edge (00:44:02)   Great Khali (7)
Royal Rumble 27 gennaio 2008   New York   John Cena   Triple H   Batista (00:37:42)   Triple H (6)
Royal Rumble 25 gennaio 2009   Detroit   Randy Orton   Triple H   Triple H (00:49:55)   Big Show (6)
  Triple H (6)
Royal Rumble 31 gennaio 2010   Atlanta   Edge   John Cena   John Cena (00:22:11)   Shawn Michaels (6)
Royal Rumble[Nota 2] 30 gennaio 2011   Boston   Alberto Del Rio   Santino Marella   CM Punk (00:35:21)   CM Punk (7)
  John Cena (7)
Royal Rumble 29 gennaio 2012   St. Louis   Sheamus   Chris Jericho   The Miz (00:45:39)   Cody Rhodes (6)
Royal Rumble 27 gennaio 2013   Phoenix   John Cena   Ryback   Dolph Ziggler (00:49:47)   Ryback (5)
  Sheamus (5)
Royal Rumble 26 gennaio 2014   Pittsburgh   Batista   Roman Reigns   CM Punk (00:49:11)   Roman Reigns (12)
Royal Rumble 25 gennaio 2015   Philadelphia   Roman Reigns   Rusev   Bray Wyatt (00:46:58)   Bray Wyatt (6)
  Roman Reigns (6)
  Rusev (6)
Royal Rumble 24 gennaio 2016   Orlando   Triple H   Dean Ambrose   Roman Reigns (00:59:47)   Braun Strowman (5)
  Roman Reigns (5)
Royal Rumble 29 gennaio 2017   San Antonio   Randy Orton   Roman Reigns   Chris Jericho (01:00:13)   Braun Strowman (7)
Royal Rumble 28 gennaio 2018   Philadelphia   Shinsuke Nakamura   Roman Reigns   Finn Bálor (00:57:30)   Finn Bálor (4)
  Roman Reigns (4)
Royal Rumble 27 gennaio 2019   Phoenix   Seth Rollins   Braun Strowman   Seth Rollins (00:43:00)   Braun Strowman (4)
  Drew McIntyre (4)
Royal Rumble 26 gennaio 2020   Houston   Drew McIntyre   Roman Reigns   Drew McIntyre (00:34:11)   Brock Lesnar (13)
Royal Rumble 31 gennaio 2021   St. Petersburg   Edge   Randy Orton   Edge (00:58:28)
  Randy Orton (00:58:28)
  Big E (4)
  Braun Strowman (4)
  Damian Priest (4)
  Seth Rollins (4)

Vittorie per wrestlerModifica

Wrestler Vittorie Edizioni
  Stone Cold Steve Austin 3 1997, 1998, 2001
  Edge 2 2010, 2021
  Randy Orton 2009, 2017
  Triple H 2002, 2016
  Batista 2005, 2014
  John Cena 2008, 2013
  Shawn Michaels 1995, 1996
  Hulk Hogan 1990, 1991
  Drew McIntyre 1 2020
  Seth Rollins 2019
  Shinsuke Nakamura 2018
  Roman Reigns 2015
  Sheamus 2012
  Alberto Del Rio 2011
  The Undertaker 2007
  Rey Mysterio 2006
  Chris Benoit 2004
  Brock Lesnar 2003
  The Rock 2000
  Mr. McMahon 1999
  Bret Hart 1994
  Lex Luger 1994
  Yokozuna 1993
  Ric Flair 1992
  Big John Studd 1989
  Jim Duggan 1988

StatisticheModifica

CuriositàModifica

  • I primi due entranti assoluti in un Royal Rumble match furono Bret Hart e Tito Santana, che nell'edizione 1988 entrarono rispettivamente con il numero 1 ed il numero 2; mentre, sempre nella stessa edizione, Jake Roberts effettuò la prima eliminazione in assoluto ai danni di Butch Reed.
  • L'edizione 1989 fu la prima ad includere la partecipazione dei classici 30 lottatori, invece dei soli 20 presenti nell'edizione precedente.
  • Randy Savage, all'epoca detentore del WWF Championship, partecipò al Royal Rumble match del 1989 nonostante il suo status di campione mondiale; ciò accadde anche nelle edizioni 1990 (Hulk Hogan), 2008 (Chavo Guerrero, detentore dell'ECW Championship), 2016 (Roman Reigns) e 2020 (Brock Lesnar).
  • Nell'edizione 1990, Hulk Hogan, all'epoca detentore del WWF Championship, diventò il primo wrestler a vincere un Royal Rumble match in qualità di campione mondiale.
  • Con la vittoria ottenuta nell'edizione 1991, Hulk Hogan diventò il primo wrestler a vincere due Royal Rumble match consecutivi; tale record fu poi eguagliato da Shawn Michaels (edizioni 1995 e 1996) e da Stone Cold Steve Austin (edizioni 1997 e 1998).
  • Con le 7 eliminazioni compiute nell'edizione 1991, Hulk Hogan effettuò il maggior numero di eliminazioni per il terzo Royal Rumble match consecutivo; tale record fu poi eguagliato da Stone Cold Steve Austin (edizioni 1997, 1998 e 1999) e da Roman Reigns (edizioni 2014, 2015 e 2016).
  • L'edizione 1992 fu il primo Royal Rumble match ad essere valevole per il WWF Championship, all'epoca vacante; ciò accadde anche nell'edizione 2016, dove però Roman Reigns, al tempo detentore del WWE World Heavyweight Championship, dovette difendere il titolo all'interno della contesa.
  • Ric Flair, vincitore dell'edizione 1992, fu il primo wrestler a raggiungere un'ora di permanenza sul ring durante un Royal Rumble match; tale record fu poi eguagliato da Bob Backlund (edizione 1993), Chris Benoit (edizione 2004), Triple H (edizione 2006), Rey Mysterio (edizione 2006) e Chris Jericho (edizione 2017).
  • Durante il Royal Rumble match del 1992, Randy Savage si autoeliminò accidentalmente dall'incontro dopo aver saltato oltre la terza corda per atterrare su Jake Roberts, il quale era già stato scaraventato fuori dal ring in precedenza. Dato che il fatto non era passato inosservato (anche il telecronista Gorilla Monsoon aveva commentato in un primo momento l'autoeliminazione di Savage), la WWF accampò la scusa dell'esistenza di una fantomatica regola (tutt'ora inesistente) secondo la quale un partecipante non può autoeliminarsi, nonostante tre anni prima André the Giant avesse fatto la stessa cosa.
  • L'edizione 1993 fu il primo Royal Rumble match che garantiva ufficialmente al vincitore, in quel caso Yokozuna, un incontro per il titolo mondiale a WrestleMania.
  • Nell'edizione 1994 il Royal Rumble match venne per la prima volta vinto in contemporanea da due wrestler, Bret Hart e Lex Luger, i quali si eliminarono simultaneamente a vicenda nel finale; tale situazione si ricreò accidentalmente (legit) nell'edizione 2005 con Batista e John Cena ma, in questo caso, l'incontro venne fatto ripartire con solamente questi ultimi due sul ring e a vincere fu Batista.
  • Con la vittoria ottenuta nell'edizione 1995, Shawn Michaels diventò il primo wrestler a vincere un Royal Rumble match entrando col numero 1; tale record fu poi eguagliato da Chris Benoit (edizione 2004) e Edge (edizione 2021). Similmente a ciò, anche Vince McMahon (edizione 1999) e Rey Mysterio (edizione 2006) raggiunsero tale impresa, entrando però col numero 2.
  • Nell'edizione 1995 i primi due entranti, Shawn Michaels e The British Bulldog, furono anche gli ultimi due finalisti del Royal Rumble match; ciò avvenne anche nelle edizioni 1999 (Stone Cold Steve Austin e Vince McMahon) e 2021 (Edge e Randy Orton).
  • Nell'edizione 1995, Shawn Michaels diventò il primo vincitore di un Royal Rumble match a stabilire sia il maggior numero di eliminazioni che il maggior tempo di permanenza sul ring in un unico incontro; tale particolare record fu poi eguagliato da Stone Cold Steve Austin (edizione 1997), da Chris Benoit (edizione 2004) e da Rey Mysterio (edizione 2006).
  • Nell'edizione 1996, il vincitore Shawn Michaels arrivò tra gli ultimi due finalisti del Royal Rumble match per il terzo anno consecutivo; tale record fu poi eguagliato da Stone Cold Steve Austin (edizioni 1997, 1998 e 1999).
  • Stone Cold Steve Austin vinse l'edizione 1997, ma la sua vittoria avvenne in maniera controversa: Austin, infatti, era già stato eliminato da Bret Hart a metà incontro, ma gli arbitri, che erano occupati ad allontanare Mankind e Terry Funk, non se ne accorsero e lui ne approfittò per rientrare sul ring ed eliminare gli ultimi lottatori rimasti, l'ultimo dei quali fu proprio lo stesso Hart. Nella successiva puntata di Raw, Austin fu dichiarato ufficialmente vincitore del Royal Rumble match ma, in seguito a tale accaduto, gli venne revocato il suo incontro per il WWF Championship a WrestleMania 13.
  • Durante l'edizione 1998, Mick Foley entrò per tre volte nel corso dello stesso Royal Rumble match, ogni volta interpretando una gimmick diversa (Cactus Jack, Dude Love e Mankind). Per questo motivo, e per l'assenza di Skull, la contesa del 1998 ebbe soltanto 27 partecipanti invece dei classici 30.
  • Nel corso dell'edizione 1998, per la prima volta nella storia della contesa, il detentore di un titolo secondario (in quel caso l'Intercontinental Champion The Rock) fu l'ultimo eliminato in un Royal Rumble match; ciò accadde anche nell'edizione 2004 con lo United States Champion Big Show, nell'edizione 2005 con lo United States Champion John Cena, nell'edizione 2015 con lo United States Champion Rusev e nell'edizione 2016 con l'Intercontinental Champion Dean Ambrose.
  • Nell'edizione 1999, Chyna diventò la prima donna nella storia della WWE a partecipare ad un Royal Rumble match maschile. Seguirono Beth Phoenix (edizione 2010), Kharma (edizione 2012) e Nia Jax (edizione 2019); quest'ultima è inoltre l'unica atleta ad aver partecipato a due Royal Rumble match nella stessa sera, avendo partecipato anche a quello femminile.
  • Nell'edizione 1999, Vince McMahon vinse il Royal Rumble match dopo aver solamente effettuato un'eliminazione; ciò accadde anche nell'edizione 2017 con il vincitore Randy Orton.
  • Nell'edizione 2000, Chyna diventò la prima, e tutt'ora unica, donna ad aver partecipato a due Royal Rumble match maschili, tra l'altro consecutivi.
  • Con il successo ottenuto nell'edizione 2001, Stone Cold Steve Austin vinse il suo terzo Royal Rumble match stabilendo un record, tutt'ora imbattuto, di vittorie.
  • Nel corso dell'edizione 2001, una celebrità del mondo dello spettacolo, in quel caso Drew Carey, partecipò per la prima volta ad un Royal Rumble match.
  • Al momento della sua entrata nell'edizione 2001, Stone Cold Steve Austin venne brutalmente attaccato da Triple H, in quanto gli costò in precedenza la vittoria nel match contro Kurt Angle. Austin riuscì comunque ad entrare a far parte della contesa dopo l'ingresso del numero 30.
  • Con le 7 eliminazioni compiute nel corso dell'edizione 2002, Stone Cold Steve Austin effettuò per la quarta volta in carriera il maggior numero di eliminazioni in un singolo Royal Rumble match (le altre edizioni furono quelle del 1997, 1998 e 1999); tale record fu poi eguagliato da Roman Reigns (edizioni 2014, 2015, 2016 e 2018) e da Braun Strowman (edizioni 2016, 2017, 2019 e 2021).
  • Grazie ai 26 minuti e 46 secondi di permanenza sul ring nell'edizione 2002, Stone Cold Steve Austin diventò il primo, e tutt'ora unico, wrestler a stabilire il maggior tempo di permanenza sul ring in tre differenti Royal Rumble match (le altre due edizioni furono quelle del 1997 e 1999).
  • L'edizione 2003 fu il primo Royal Rumble match a disputarsi con i roster divisi: 15 atleti per il brand di Raw e 15 per quello di SmackDown; ciò avvenne fino all'edizione 2006.
  • Grazie ai 47 minuti e 26 secondi di permanenza sul ring nell'edizione 2005, Chris Benoit diventò il primo, e tutt'ora unico, wrestler a stabilire il maggior tempo di permanenza sul ring in due Royal Rumble match consecutivi.
  • Dopo essere entrato col numero 1 nell'edizione 2004 e, successivamente, con il numero 2 nell'edizione 2005, Chris Benoit diventò il primo wrestler ad entrare come uno dei primi due partecipanti per due Royal Rumble match consecutivi; ciò accadde anche con Elias (primo entrante nell'edizione 2019 e secondo entrante in quella del 2020).
  • Nel corso dell'edizione 2005, Kurt Angle partecipò al Royal Rumble match nonostante, poco prima, avesse combattuto un incontro per un titolo mondiale (il WWE Championship in quel caso); questo particolare fatto accadde anche nelle edizioni 2011 (con Dolph Ziggler e Randy Orton), 2012 (con Big Show e nuovamente Dolph Ziggler), 2017 (con Roman Reigns) e 2018 (con Sami Zayn).
  • Nell'edizione 2006, il vincitore Rey Mysterio stabilì un record di permanenza sul ring, tutt'ora imbattuto, di 62 minuti e 12 secondi; superando quello fissato da Chris Benoit nell'edizione 2004 (61 minuti e 30 secondi).
  • Nel corso dell'edizione 2006 i primi due entranti, Triple H e Rey Mysterio, raggiunsero entrambi un'ora di permanenza sul ring nello stesso Royal Rumble match.
  • Con il successo ottenuto nell'edizione 2007, The Undertaker diventò il primo wrestler a vincere un Royal Rumble match entrando col numero 30; tale record fu poi eguagliato da John Cena (edizione 2008) e Triple H (edizione 2016).
  • Nel corso dell'edizione 2007, Viscera venne eliminato dallo sforzo combinato di ben otto wrestler, stabilendo così un record per quanto riguarda l'eliminazione di un singolo atleta.
  • I primi due entranti dell'edizione 2008, The Undertaker e Shawn Michaels, furono anche gli ultimi due finalisti dell'edizione precedente; ciò accadde anche nell'edizione 2016 con Roman Reigns e Rusev, i quali furono i due finalisti nell'edizione 2015.
  • Nel corso dell'edizione 2009, Santino Marella stabilì il record per il minor tempo di permanenza sul ring (solamente 1 secondo) in un Royal Rumble match, battendo dopo vent'anni quello di The Warlord (2 secondi di permanenza nell'edizione 1989).
  • Dopo essere stato il finalista sia nell'edizione 2008 che in quella del 2009, Triple H diventò il primo wrestler ad essere eliminato per ultimo per due Royal Rumble match consecutivi; tale record fu poi eguagliato da Roman Reigns (finalista nelle edizioni 2017 e 2018).
  • Nel corso dell'edizione 2010, Edge stabilì il record per la vittoria più rapida di un Royal Rumble match, vincendo la contesa dopo appena 7 minuti e 19 secondi di permanenza sul ring e superando così il record fissato da John Cena nell'edizione 2008 (8 minuti e 28 secondi).
  • Nell'edizione 2010 gli ultimi tre finalisti (Edge, Batista e John Cena) furono gli stessi dell'edizione 2005.
  • Dopo aver partecipato all'edizione 2011, Kane stabilì il record di apparizioni consecutive nei Royal Rumble match (13 di fila dal 1999 al 2011); tale record fu poi eguagliato da Dolph Ziggler (13 apparizioni consecutive dal 2009 al 2021).
  • Con il successo ottenuto nell'edizione 2012, Sheamus diventò il primo wrestler europeo a vincere un Royal Rumble match.
  • Nel corso dell'edizione 2013, un atleta del roster di NXT, in quel caso Bo Dallas, partecipò per la prima volta ad un Royal Rumble match.
  • Dopo il successo ottenuto nell'edizione 2014, Batista diventò il primo wrestler a vincere due Royal Rumble match (l'altra edizione fu quella del 2005) entrando con lo stesso numero d'ingresso (28).
  • Con il successo ottenuto nell'edizione 2018, Shinsuke Nakamura diventò il primo wrestler asiatico a vincere un Royal Rumble match.
  • Nel corso dell'edizione 2019, un atleta del roster di NXT UK, in quel caso lo United Kingdom Champion Pete Dunne, partecipò per la prima volta ad un Royal Rumble match.
  • Nel corso dell'edizione 2020, Brock Lesnar stabilì il record per il maggior numero di eliminazioni (13) in un singolo Royal Rumble match, superando quello fissato da Roman Reigns nell'edizione 2014 (12), nonché quello del maggior numero di eliminazioni consecutive (13), superando quello stabilito da Hulk Hogan (8) nell'edizione 1989.
  • Nel corso dell'edizione 2020, Roman Reigns arrivò per la quinta volta in carriera tra gli ultimi due finalisti di un Royal Rumble match (le altre edizioni furono quelle del 2014, 2015, 2017 e 2018).
  • Dopo essere stato eliminato per ultimo nell'edizione 2020, Roman Reigns diventò il primo wrestler ad essere il finalista perdente in quattro differenti Royal Rumble match (le altre edizioni furono quelle del 2014, 2017 e 2018).
  • Con il successo ottenuto nell'edizione 2021, Edge diventò il primo membro della WWE Hall of Fame a vincere un Royal Rumble match.
  • Con le 2 eliminazioni compiute nell'edizione 2021, Kane incrementò il record di eliminazioni totali in tutti i Royal Rumble match, arrivando a quota 46.
  • Nel corso dell'edizione 2021, Randy Orton arrivò per la settima volta in carriera tra gli ultimi quattro finalisti di un Royal Rumble match, stabilendo un record.

NoteModifica

  1. ^ a b Royal Rumble match con venti partecipanti
  2. ^ a b Royal Rumble match con quaranta partecipanti

Voci correlateModifica

  Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling