Apri il menu principale
Carolina Klüft
Carolina Klüft photo2be.jpg
Carolina Klüft.
Nazionalità Svezia Svezia
Altezza 178 cm
Peso 65 kg
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Specialità Prove multiple, salto in lungo, salto triplo
Record
Lungo 6,97 m (2004)
Lungo 6,92 m Record nazionale (indoor – 2004)
Triplo 14,29 m Record nazionale (2008)
Eptathlon 7.032 p. Record europeo (2007)
Pentathlon 4.948 p. Record nazionale (2005)
Società IFK Växjö
Ritirata 2012
Carriera
Nazionale
2000-2012 Svezia Svezia
Palmarès
Giochi olimpici 1 0 0
Mondiali 3 0 0
Mondiali indoor 1 0 1
Europei 2 0 0
Europei indoor 2 0 1
Mondiali juniores 2 0 0
Europei under 23 2 0 0
Europei juniores 1 0 0
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 3 settembre 2011

Carolina Evelyn Klüft (Sandhult, 2 febbraio 1983) è un'ex multiplista, lunghista e triplista svedese.

Si è specializzata nel salto in lungo e salto triplo dopo aver dominato, tra il 2003 e il 2007, la scena mondiale nelle prove multiple.

Indice

BiografiaModifica

Gli inizi e il dominio nelle prove multipleModifica

Si mette in mostra ai Mondiali juniores di Santiago del Cile nel 2000, dove conquista la medaglia d'oro. Dopodiché vince gli Europei juniores di Grosseto nel 2001 e ancora i mondiali juniores a Kingston nel 2002.

 
L'atleta in un'immagine del 2010.

Nella categoria seniores il primo risultato di prestigio è il bronzo agli Europei indoor di Vienna 2002. Nello stesso anno arriva anche la prima grande affermazione con l'oro conquistato agli Europei di Monaco di Baviera. L'anno successivo vince i Mondiali indoor a Birmingham e quelli all'aperto a Parigi, dove s'impone all'attenzione del grande pubblico anche grazie al punteggio notevolissimo (7.001 punti); a fine anno riceve la medaglia d'oro dello Svenska Dagbladet, il premio assegnato dal quotidiano Svenska Dagbladet al miglior sportivo svedese dell'anno.[1]

Ad Atene nel 2004 è oro olimpico e nel 2005 vince l'Euroindoor a Madrid ed il Mondiale a Helsinki. Nel 2006 si conferma campionessa europea di eptathlon agli Europei di Göteborg, dove ottiene anche un sesto posto nella gara del salto in lungo. Nel 2007 arriva ad Ōsaka il terzo alloro mondiale, insieme al nuovo primato europeo: 7.032 punti.

La Klüft è uno dei pochi atleti al mondo, sia uomini che donne, ad essersi aggiudicata le 5 principali competizioni internazionali di atletica leggera: Giochi olimpici, Mondiali all'aperto e indoor, titolo continentale all'aperto e indoor.

Il passaggio ai saltiModifica

Il 19 marzo 2008 annuncia la sua decisione lasciare l'eptathlon per concentrarsi sul salto in lungo e sul salto triplo,[2] rinunciando così a difendere l'oro olimpico di Atene 2004 a Pechino. L'atleta svedese afferma di non avere più la motivazione necessaria per competere ad alto livello nell'eptathlon, non escludendo tuttavia un suo ritorno futuro a questa disciplina.[3]

Il 22 agosto dello stesso anno, ai Giochi olimpici di Pechino, ottiene solo un nono posto nella finale del lungo (6,49 m). Nel salto in lungo ha vinto due europei under 23 (2003 e 2005) e un bronzo ai Mondiali indoor 2004.

Il 2 settembre 2012 al Finland-Sweden athletics international disputato a Göteborg conclude ufficialmente la propria carriera agonistica correndo una frazione della staffetta 4×400 metri.[4]

Record nazionaliModifica

SenioresModifica

ProgressioneModifica

EptathlonModifica

Stagione Risultato Luogo Data Rank. Mond.
2007 7.032 p.   Osaka 26-8-2007
2006 6.740 p.   Göteborg 8-8-2006
2005 6.887 p.   Helsinki 7-8-2005
2004 6.952 p.   Atene 21-8-2004
2003 7.001 p.   Parigi 24-8-2003
2002 6.542 p.   Monaco di Baviera 10-8-2002
2001 6.022 p.   Grosseto 22-7-2001 -
2000 6.056 p.   Santiago 21-10-2000 -

PentathlonModifica

Stagione Risultato Luogo Data Rank. Mond.
2007 4.944 p.   Birmingham 2-3-2007
2005 4.948 p.   Madrid 4-3-2005
2003 4.933 p.   Birmingham 14-3-2003
2002 4.535 p.   Vienna 1-3-2002
2000 4.261 p.   Eskilstuna 12-2-2000 23ª

Salto in lungoModifica

Stagione Risultato Luogo Data Rank. Mond.
2011 6,73 m   Stoccolma 19-6-2011 33ª
2010 6,62 m   Barcellona 27-7-2010 50ª
2009 6,53 m   Göteborg 9-6-2009 78ª
2008 6,87 m   Istanbul 22-6-2008 13ª
2007 6,85 m   Osaka 26-8-2007 13ª
2006 6,67 m   Oslo 2-6-2006 28ª
2005 6,87 m   Helsinki 7-8-2005
2004 6,97 m   Tallinn 4-7-2004
2003 6,86 m   Bydgoszcz 19-7-2003
2002 6,48 m   Gävle 18-8-2002 70ª
2001 6,26 m   Växjö 26-8-2001 -
2000 6,08 m   Santiago 21-10-2000 -

Salto in lungo indoorModifica

Stagione Risultato Luogo Data Rank. Mond.
2008 6,46 m   Birmingham 16-2-2008 49ª
2007 6,59 m   Birmingham 2-3-2007 19ª
2005 6,84 m   Göteborg 3-2-2005
2004 6,92 m   Budapest 7-3-2004
2003 6,61 m   Birmingham 14-3-2003 16ª
2002 6,35 m   Korsholm 9-2-2002 46ª

PalmarèsModifica

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
2000 Mondiali juniores   Santiago Eptathlon   Oro 6.056 p.
2001 Europei juniores   Grosseto Eptathlon   Oro 6.022 p.
2002 Europei indoor   Vienna Pentathlon   Bronzo 4.535 p.
Mondiali juniores   Kingston Eptathlon   Oro 6.470 p.
Europei   Monaco Eptathlon   Oro 6.542 p.
2003 Mondiali indoor   Birmingham Pentathlon   Oro 4.933 p.  
Europei under 23   Bydgoszcz Salto in lungo   Oro 6,86 m
Mondiali   Parigi Eptathlon   Oro 7.001 p.  
2004 Mondiali indoor   Budapest Salto in lungo   Bronzo 6,92 m  
Giochi olimpici   Atene Salto in lungo 10ª 6,63 m
Eptathlon   Oro 6.952 p.
2005 Europei indoor   Madrid Pentathlon   Oro 4.948 p.  
Europei under 23   Erfurt Salto in lungo   Oro 6,79 m
Mondiali   Helsinki Eptathlon   Oro 6.887 p.  
2006 Europei   Göteborg Salto in lungo 6,54 m
Eptathlon   Oro 6.740 p.  
2007 Europei indoor   Birmingham Pentathlon   Oro 4.944 p.  
Mondiali   Osaka Eptathlon   Oro 7.032 p.  
2008 Giochi olimpici   Pechino Salto in lungo 6,49 m
Salto triplo 20ª 13,97 m
2010 Europei   Barcellona Salto in lungo 11ª 6,33 m
2011 Mondiali   Taegu Salto in lungo 6,56 m

Altre competizioni internazionaliModifica

2003

2004

2005

2006

2007

2011

RiconoscimentiModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Carolina Kluft - Laureus[collegamento interrotto], laureus.com.
  2. ^ Guido Guida, Carolina Klüft a sorpresa. Niente eptathlon a Pechino, Gazzetta.it, 19 marzo 2008.
  3. ^ (EN) Michael Butcher, Klüft decides "with all her heart" not to defend Olympic Heptathlon title in Beijing, IAAF.org, 19 marzo 2008.
  4. ^ Atletica: si ritira Carolina Kluft[collegamento interrotto], Sportlive.it, 4 settembre 2012. URL consultato il 19 novembre 2012.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN3515147605354357760007 · WorldCat Identities (EN3515147605354357760007