Elezione papale del 1153

Elezione papale del 1153
Sede vacante.svg
B Anastasius IV.jpg
Papa Anastasio IV
Durata8 luglio 1153
LuogoRoma
Partecipanti39
ElettoAnastasio IV (Corrado della Suburra)
 

L’elezione papale del 1153 venne convocata a seguito della morte di papa Eugenio III, l'8 luglio 1153, e si concluse il giorno stesso con l'elevazione alla Cattedra di Pietro del cardinale Corrado della Suburra, dei Canonici Regolari Lateranensi, vescovo di Sabina. L'eletto assunse il nome pontificale di papa Anastasio IV.

Cardinali presentiModifica

Nel luglio 1153 il Sacro Collegio era composto probabilmente da 35 cardinali, ma non si sa quanti di loro abbiano partecipato alle elezioni. Sulla base dei dati sulle missioni legate all'estero di quest'anno e su altre funzioni svolte dai cardinali, si può concludere che erano assenti almeno cinque porporati, quindi il numero massimo di elettori del successore di Eugenio III è di 30. Sei elettori furono nominati da Innocenzo II, cinque da Celestino II, sette da Lucio II, uno da Pasquale II e gli altri undici da Eugenio III.

Cardinali vescovi
Cardinali presbiteri
Cardinali diaconi

Cardinali assentiModifica

All'inizio di luglio 1153 erano assenti almeno cinque cardinali, tra cui quattro legati in missione all'estero e l'abate di Montecassino:

NoteModifica

  1. ^ Proclamato santo nel 1159 da papa Alessandro III.
  Portale Cattolicesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cattolicesimo