Entrapment

film del 1999 diretto da Jon Amiel

Entrapment è un film del 1999 diretto da Jon Amiel, con Sean Connery e Catherine Zeta-Jones.

Entrapment
Catherine Zeta-Jones e Sean Connery in una scena del film
Titolo originaleEntrapment
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America, Regno Unito, Germania
Anno1999
Durata113 min
Rapporto2,35:1
Genereazione, sentimentale, thriller
RegiaJon Amiel
SoggettoRonald Bass, Michael Hertzberg
SceneggiaturaRonald Bass, William Broyles Jr.
ProduttoreSean Connery, Michael Hertzberg, Rhonda Tollefson
Produttore esecutivoArnon Milchan, Ronald Bass, Iain Smith
Casa di produzione20th Century Fox, Regency Enterprises
Distribuzione in italianoMedusa Film
FotografiaPhil Méheux
MontaggioTerry Rawlings
Effetti specialiNeil Corbould, Nick Davis
MusicheChristopher Young
ScenografiaNorman Garwood, Jim Morahan, Anna Pinnock
CostumiPenny Rose
TruccoFrances Hannon, Belinda Parish, Linda McInnes
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
Logo ufficiale del film

«La trappola è scattata.»

È stato presentato fuori concorso al 52º Festival di Cannes.[1]

 
Betsabea con la lettera di David, il Rembrandt oggetto del furto

Virginia "Gin" Baker è un'agente delle assicurazioni Waverly di New York, incaricata di incastrare Robert "Mac" MacDougal, un abilissimo ladro di opere d'arte. Due settimane prima della mezzanotte del 31 dicembre 1999 viene rubato un Rembrandt e Gin viene mandata in missione per indagare su Mac, il principale sospettato, spacciandosi per ladra.

I due si alleano e organizzano un colpo per rubare una maschera cinese dal valore inestimabile da Bedford Palace; arrivati nel castello isolato di Mac, quest'ultimo addestra Virginia per riuscire nel furto, ma ben presto scopre la sua vera identità, grazie alla registrazione di una chiamata fra lei ed un suo collega, Hector, a un telefono pubblico.

Concluso il colpo, Virginia sostiene di aver lavorato alle assicurazioni come copertura e di aver organizzato un altro colpo. Questo nuovo colpo, definito il colpo del secolo per il valore potenziale del bottino pari a 8 miliardi di dollari, è ambientato alle Torri Petronas, sede dell'International Clearance Bank di Kuala Lumpur in Malaysia.

Il piano per il colpo, che deve essere effettuato obbligatoriamente la notte di fine millennio, non andrà secondo i piani, poiché Hector arriva sul posto con altri agenti della sicurezza per controllare le loro mosse. A questo punto Gin e Mac si danno alla fuga attraverso un ponte che collega le due torri. Tuttavia il ponte si sgretola e i due arrivano presso un pozzo di ventilazione, nel quale Gin si lancia utilizzando un piccolo paracadute.

Mac e Gin si rincontrano la mattina seguente alla stazione, come Mac aveva stabilito, ma lui si presenta con agenti dell'FBI, tra cui Hector, per arrestare Gin. Quest'ultima finge di voler prendere Mac in ostaggio, minacciando tutti con una pistola, e fugge su un treno. Mentre gli agenti dell'FBI passano alla stazione successiva, Gin salta da un treno all'altro raggiungendo Mac e dicendogli di aver bisogno di lui per un altro lavoro. Insieme fuggono su un treno, dopo essersi dichiarati il loro amore.

Personaggi

modifica
  • Robert 'Mac' MacDougal è un ladro scozzese sessantenne, che vive solitario in un castello (Duart Castle) dove colleziona le opere d'arte oggetto dei suoi furti. Con la collaborazione di Virginia mette a segno due colpi, il colpo a Bedford Palace e quello alle Torri Petronas. Si assicura di tenere a bada le avances romantiche di Gin, incerto se sia realmente sua complice o una donna in carriera che intende arrestarlo.
  • Virginia 'Gin' Baker è una giovane agente delle assicurazioni Waverly di New York (e segretamente un'ambiziosa ladra), incaricata di far arrestare MacDougal. Laboriosa, determinata e seducente, ha un talento speciale e naturale per i furti in luoghi di massima sicurezza e ama affrontare grandi sfide. Diventa partner di Mac nel furto della maschera e nel colpo del millennio e finisce per innamorarsi di lui.
  • Aaron Thibadeaux è un agente dell'FBI che due anni prima ha beccato MacDougal. In seguito ha fatto un accordo con lui diventando una persona di sua fiducia.
  • Hector Cruz, capo di Virginia alle assicurazioni Waverly, cerca in ogni modo di incastrare Mac. È innamorato di Gin.
  • Conrad Greene è un ricettatore di opere d'arte e fornitore della strumentazione necessaria a compiere il furto di Kuala Lumpur.
  • Haas è un ragazzo che procura e rivende materiali usati nei furti e da cui Virginia ruba un vaso Qing con le planimetrie e il sistema di allarme in ogni dettaglio di Bedford Palace.

Produzione

modifica

Riprese

modifica

Entrapment è stato girato a Londra, nel castello di Duart in Scozia, e a Kuala Lumpur, tra giugno e ottobre 1998.[2] Alcune riprese sono state effettuate alle Torri Petronas,[3] l'edificio più alto del mondo fino al 2003.

 
Le Torri Petronas, sede dell'International Clearance Bank, presso Kuala Lumpur, Malesia

Colonna sonora

modifica

La tracklist è composta da 20 tracce:[4]

  1. Entrapment – 2:20
  2. Saints And Sinners – 3:58
  3. Fayeth In Fate – 1:57
  4. Bright Moments – 2:20
  5. The Dancing Jars – 1:06
  6. Blackmail – 2:45
  7. Who's Who? – 3:03
  8. Heist Society – 3:35
  9. A Certain Uncertainty – 3:11
  10. La Fleur de la Musique – 1:58
  11. Kuala Lumpur – 1:19
  12. Impossible, But Doable – 1:36
  13. Thieving – 4:12
  14. Wondering Aloud – 2:53
  15. Silent Partner – 1:31
  16. The Empress Mask – 7:22
  17. Millennium Countdown – 1:30
  18. Alive Again – 1:58
  19. Try, Then Trust – 2:11
  20. Thank God – 4:04

Durata totale: 54:49

Il cd è uscito il 27 aprile 1999.

Distribuzione

modifica

Il film è uscito nelle sale in gran parte del mondo tra maggio e giugno 1999.[5]

Data di uscita

modifica

La pellicola venne presentata in Malaysia il 29 aprile e in USA il 30 aprile 1999, e fuori concorso al Festival di Cannes 1999 nel maggio 1999.[1] Le date di uscita internazionali nel corso del 1999 sono state:[5]

Negli USA il film è uscito nello stesso weekend di Giovani diavoli di Rodman Flender, Vite nascoste di Simon Shore, Sarfarosh di John Matthew Matthan e Amore a doppio senso di Dan Ireland.[6]

Divieti

modifica

Le Commissioni Censura di alcuni paesi hanno stabilito alcune limitazioni per la visione della pellicola:[7]

  • in USA è stata vietata ai minori di 13 anni
  • in Canada è stata vietata ai minori di 16 anni
  • in Corea del Sud è stata vietata ai minori di 12 anni
  • in Portogallo è stata vietata ai minori di 12 anni
  • in Finlandia è stata vietata ai minori di 9 anni
  • in Svezia è stata vietata ai minori di 11 anni
  • in Svizzera è stata vietata ai minori di 12 anni
  • nel Regno Unito è stata vietata ai minori di 12 anni.

Doppiaggio italiano

modifica

La direzione del doppiaggio è di Manlio De Angelis e i dialoghi italiani sono curati da Carla Vangelista, per conto della Sefit-CDC.[8]

Accoglienza

modifica

Incassi

modifica

Il film è stato un successo al botteghino, incassando in tutto il mondo la cifra di 212404396 $, di cui oltre 87 milioni di dollari negli Stati Uniti.[9]

Critica

modifica

Su Rotten Tomatoes, ha il 40% di gradimento sulla base di 85 recensioni, con una valutazione media di 5,2/10. Il consenso dei critici del sito recita: "Una trama poco sviluppata appesantisce qualsiasi potenziale chimica tra i protagonisti del film."[10] Su Metacritic, il film ha 54/100 come punteggio medio ponderato basato su 24 critici, indicando "recensioni miste o medie".[11]

Janet Maslin del The New York Times,[12] Peter Rainer del New York Magazine,[13] Roger Ebert del Chicago Sun-Times,[14] Todd McCarthy del Variety,[15] e Desson Howe del Washington Post hanno elogiato il film.

Reazioni del governo malese

modifica

Dopo il rilascio di Entrapment nel giugno 1999, il primo ministro malese Mahathir Mohammed ha accusato il film di presentare un'immagine distorta della Malaysia. Mahathir ha contestato il film che unisce le immagini delle Petronas Twin Towers con i bassifondi di Malacca. Il governo malese aveva assistito la Twentieth Century Fox con l'elaborazione dei visti, lo sdoganamento, le telecomunicazioni e la sicurezza nel tentativo di promuovere la Malesia come location cinematografica.[16]

Riconoscimenti

modifica
  1. ^ a b (EN) Official Selection 1999, su festival-cannes.fr. URL consultato il 5 luglio 2011 (archiviato dall'url originale il 14 ottobre 2013).
  2. ^ (EN) Date delle riprese, su imdb.com, imdb.com. URL consultato il 24 aprile 2013.
  3. ^ (EN) Luoghi delle riprese per Entrapment, su imdb.com, imdb.com. URL consultato il 24 aprile 2013.
  4. ^ (EN) Entrapment Soundtrack, su amazon.com, Amazon.com. URL consultato il 2 maggio 2013.
  5. ^ a b Date di uscita, su imdb.com, imdb.com. URL consultato il 30 aprile 2013.
  6. ^ (EN) Release Schedule: April 30th, 1999, su boxofficemojo.com. URL consultato il 30 aprile 2013.
  7. ^ (EN) Parentalguide certification, in imdb.com. URL consultato il 30 aprile 2013.
  8. ^ "Entrapment", su www.antoniogenna.net. URL consultato il 21 giugno 2022.
  9. ^ (EN) Entrapment (1999) - Box Office Mojo, su boxofficemojo.com. URL consultato il 31 ottobre 2023.
  10. ^ (EN) Entrapment (1999), su Rotten Tomatoes. URL consultato il 31 ottobre 2023.
  11. ^ (EN) Entrapment Reviews, su Metacritic. URL consultato il 31 ottobre 2023.
  12. ^ (EN) 'Entrapment': They're a Devilish Match, but Who's Conning Who?, su The New York Times. URL consultato il 26 marzo 2021.
  13. ^ (EN) Some Like It Hotter, su New York Magazine. URL consultato il 26 marzo 2021.
  14. ^ (EN) Entrapment Movie Review & Film Summary (1999), su Chicago Sun-Times. URL consultato il 26 marzo 2021.
  15. ^ (EN) Entrapment Movie Review, su Variety. URL consultato il 26 marzo 2021.
  16. ^ (EN) Entertainment Entrapment rapped by Malaysian PM, su BBC News. URL consultato il 26 marzo 2021.

Altri progetti

modifica

Collegamenti esterni

modifica
Controllo di autoritàVIAF (EN9211162301501120270008 · LCCN (ENn2019046696 · BNF (FRcb17938208j (data)
  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema