Apri il menu principale

Jean Martin (attore)

attore e attore teatrale francese

Jean Martin (Parigi, 6 marzo 1922Parigi, 2 febbraio 2009) è stato un attore teatrale e cinematografico francese.

BiografiaModifica

Jean Martin prestò servizio nella Resistenza francese durante la seconda guerra mondiale e più tardi combatté con i paracadutisti francesi in Indocina. Si dedicò quindi all'attività di attore.

Esordì in teatro sotto la direzione del regista teatrale Roger Blin, in creazioni di pièces di Samuel Beckett, Arthur Adamov ed Eugène Ionesco. Il 4 gennaio 1953 interpretò il personaggio di Lucky in Aspettando Godot, di Samuel Beckett, dopo che l'attore Pierre Louki, che avrebbe dovuto interpretare la parte di Pozzo, rinunciò e Blin decise di interpretare lui tale personaggio, affidando quello di Lucky, che avrebbe dovuto interpretare lui stesso, a Martin. Martin fu inoltre il primo ad interpretare il ruolo di Clov, quando Blin presentò la versione francese di Finale di partita, sempre di Beckett, al Royal Court Theatre di Londra.

Jean Martin ha partecipato ad una cinquantina di film, molti dei quali importanti coproduzioni internazionali come La battaglia di Algeri, del 1966, diretto da Gillo Pontecorvo, nel quale interpretava il colonnello Mathieu, Il giorno dello sciacallo del 1973 diretto da Fred Zinnemann, in cui interpretava la parte del maresciallo Wolonski, o ancora Il messia, del 1975, diretto da Roberto Rossellini, nel quale interpretava la parte di Ponzio Pilato,.

Lavorò parecchio anche in televisione, interpretando fra l'altro l'inquietante Gran Maestro Hubert de Mauvouloir, personaggio centrale del feuilleton fantastico a puntate Les Compagnons de Baal (proiettato anche in Italia dalla Rai con il titolo I compagni di Baal), scritto da Jacques Champreux e realizzato da Pierre Prévert per l'ORTF (Office de radiodiffusion télévision française) che lo mandò in onda dal 29 luglio al 9 settembre del 1968 sulla sua seconda rete.

Vissuto gran parte della sua vita a Parigi, morì di un tumore e la sua salma fu cremata nel cimitero del Père-Lachaise.

FilmografiaModifica

Doppiatori italianiModifica

TelevisioneModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN66676653 · ISNI (EN0000 0000 6302 6372 · LCCN (ENn2005037639 · GND (DE142327425 · BNF (FRcb14203866x (data) · WorldCat Identities (ENn2005-037639