Apri il menu principale
Kyros Vassaras
Informazioni personali
Arbitro di Football pictogram.svg Calcio
Professione Agente di viaggi
Altezza 186 cm
Peso 84 cm kg
Attività nazionale
Anni Campionato Ruolo
1995 - 2009 Super League Greece Arbitro
Attività internazionale
1998 - 2009 UEFA e FIFA Arbitro
Esordio Austria - San Marino 7 - 0
28 aprile 1999
Premi
Anno Premio
2006 Miglior arbitro greco

Kyros Vassaras (in greco: Κύρος Βασάρας; Salonicco, 1º febbraio 1966) è un ex arbitro di calcio greco.

CarrieraModifica

Lavora come agente di viaggi a Salonicco e sa parlare quattro lingue (greco, inglese, tedesco e spagnolo).

Vassaras è arbitro internazionale dal 1998 ed ha diretto la sua prima partita fra squadre nazionali nel 1999 (Austria-San Marino 7-0). Lo stesso anno fu selezionato da parte della FIFA per il campionato del mondo under-17 in Nuova Zelanda, di cui diresse la finale tra Brasile e Australia e da allora ha diretto incontri di Champions League, Giochi olimpici e Mondiali di calcio. È stato selezionato recentemente per gli Europei 2008 in Austria e Svizzera, durante i quali lo si vede all'opera in due partite: Repubblica Ceca-Portogallo e Polonia-Croazia.

Nello specifico, Vassaras vanta la partecipazione ad un'edizione dei Mondiali di calcio (quella del 2002 in Estremo Oriente, dove arbitrò Cina-Costa Rica), e ad un'edizione delle Olimpiadi (nel 2004 gli toccò la finalissima di Atene tra Argentina e Paraguay). Nel 2000 e nel 2004 ha svolto le funzioni di quarto ufficiale di gara in occasione degli Europei.

Nonostante la solida struttura fisica, per ben due volte è stato costretto a rinunciare alle manifestazioni per le quali era stato prescelto, a causa dell'inefficienza nei test atletici preliminari degli assistenti arbitrali ai quali era stato abbinato (capitò nel 2006, prima dei Mondiali di Germania e nel dicembre dello stesso anno si ripeté l'episodio alla vigilia del Mondiale per club in Giappone.)[1]

Pur essendo stato inserito nella lista dei 54 pre-selezionati in vista dei Mondiali di calcio in Sudafrica nel 2010, viene poi scartato nel taglio successivo.

Vanta anche la direzione in due semifinali di UEFA Champions League (Milan-PSV nel 2005 e Manchester United-Milan nel 2007) ed in due semifinali Coppa UEFA (Porto-Lazio nel 2003 e Rangers Glasgow-Fiorentina nel 2008).

Il 16 aprile 2009 decide di ritirarsi dall'attività per i perduranti dolori alla schiena, e nel luglio dello stesso anno è nominato componente della Commissione Arbitrale UEFA.

FontiModifica

NoteModifica

  1. ^ 3 Refs Given Red Card (www.ratetheref.com)[collegamento interrotto], 9 maggio 2006.