Apri il menu principale

Maleficent - Signora del male

film del 2019 diretto da Joachim Rønning
Maleficent - Signora del male
Maleficent2.png
Malefica (Angelina Jolie) in una scena del film
Titolo originaleMaleficent: Mistress of Evil
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2019
Durata118 min
Rapporto2,35 : 1
Generefantastico, avventura, azione, sentimentale
RegiaJoachim Rønning
SoggettoLinda Woolverton (basato sui personaggi de La bella addormentata nel bosco)
SceneggiaturaLinda Woolverton, Micah Fitzerman-Blue, Noah Harpster
ProduttoreJoe Roth, Angelina Jolie, Duncan Henderson
Casa di produzioneWalt Disney Pictures, Roth Films
Distribuzione in italianoWalt Disney Pictures
FotografiaHenry Braham
MontaggioLaura Jennings, Craig Wood
Effetti specialiHayley J. Williams
MusicheGeoff Zanelli
ScenografiaPatrick Tatopoulos
CostumiEllen Mirojnick
TruccoUxue Laguardia
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Maleficent - Signora del male (Maleficent: Mistress of Evil) è un film fantasy del 2019 diretto da Joachim Rønning.

Prodotto dalla Walt Disney Pictures, è il sequel di Maleficent, remake/spin-off del Classico Disney La bella addormentata nel bosco (1959). È interpretato da Angelina Jolie, di nuovo nella parte di Malefica, la fata cattiva creata dalla Disney. Anche Elle Fanning, Sam Riley, Imelda Staunton, Juno Temple e Lesley Manville ritornano ai loro ruoli precedenti, con Harris Dickinson che sostituisce Brenton Thwaites del primo film, e Michelle Pfeiffer, Ed Skrein e Chiwetel Ejiofor che si uniscono al cast come nuovi personaggi.

TramaModifica

Cinque anni dopo la riunione dei regni, Aurora è diventata regina della Brughiera avendo ricevuto il titolo da Malefica, che continua a difendere il regno: alcuni bracconieri stanno infatti rapendo delle creature fatate. La vita quotidiana subisce una svolta inaspettata quando il principe Filippo chiede ad Aurora di sposarlo e lei accetta; Malefica non è d'accordo poiché nutre un forte rancore nei confronti degli esseri umani, che la vedono ancora come una perfida strega. Intanto, all'insaputa di tutti, la madre di Filippo, la regina Ingrid di Ulstead, progetta di servirsi del matrimonio per separare per sempre umani e fate: è lei che ha dato ordine di rapire le creature di condurre esperimenti crudeli, usandole come cavie, per produrre un'arma contro di loro.

Durante la cena di fidanzamento, Ingrid provoca di continuo Malefica mettendola di fronte ai misfatti passati e al fatto che lei e Aurora siano di specie differenti. Quando la regina dichiara che considera la principessa sua, Malefica diventa furiosa, minaccia la corte e si difende violentemente dalla reazione delle guardie ma viene fermata dalla sua figlioccia; il re Giovanni, padre di Filippo, cade però in un sonno eterno simile a quello cui era stata condannata Aurora. Ingrid accusa Malefica, che nega, di esserne la colpevole. Malefica invita Aurora ad andarsene ma questa, credendo alla regina, rimane a palazzo. Malefica vola via e Gerda servitrice della regina, la colpisce con un proiettile di ferro; in fin di vita viene salvata da una creatura simile a lei.

Malefica si sveglia in un'enorme caverna dove vivono centinaia di creature a lei simili, capeggiati da Conall, il suo salvatore. Questi le spiega che la sua razza ha origine dalla mitica Fenice, di cui Malefica è l'ultima discendente diretta; poiché gli umani hanno decimato la stirpe, si sono ridotti a vivere in esilio nel sottosuolo. Borra, un altro esponente della specie, vorrebbe dichiarare guerra agli umani e servirsi dei poteri di Malefica per vincere; Conall invece ritiene che bisognerebbe cercare la pace con gli umani. Al castello, intanto, fanno i preparativi per il matrimonio, ma Aurora mal sopporta gli obblighi impostile da Ingrid; divenuta sospettosa nei confronti della regina, ben presto scopre il laboratorio segreto dove Sicofante, un elfo rinnegato ha creato un veleno in grado di distruggere gli esseri fatati. Capisce anche che la regina ha utilizzato la maledizione lanciata da Malefica e ancora presente nell'arcolaio per stregare suo marito e far ricadere la colpa sulla fata madrina: il matrimonio sarà in realtà una trappola per far fuori in un solo colpo tutti gli abitanti della Brughiera.

Aurora viene messa in prigione, mentre Malefica, percependo un attacco alla Brughiera, vi si reca e scopre che tutti i fiori sulle tombe delle fate sono stati recisi; qui viene attaccata dai soldati di Ingrid, ma Conall si sacrifica per salvarla. Borra coglie l'occasione per dichiarare guerra agli umani. E mentre gli abitanti della brughiera, intervenuti per il matrimonio, sono attaccati in chiesa da Gerda, che utilizza un organo a canne per sparar loro addosso il veleno, all'esterno nasce una battaglia che vede coinvolte tutte le razze; Malefica, accecata dal dolore per la morte di Conall, vi si reca e scatena tutto il suo potere contro gli eserciti, per poi fronteggiare la stessa Ingrid. Aurora, liberatasi, interviene chiedendo perdono alla madrina per non averle creduto, invitandola alla pace e rivolgendole per la prima volta l'appellativo di madre; Ingrid scaglia contro Aurora una freccia contenente la mistura distruttiva e Malefica, per proteggere Aurora, si sacrifica e viene polverizzata dal veleno.

Ingrid spiega a Aurora di aver sempre voluto uccidere Malefica e di aver alimentato in tutti quegli anni le voci malevole sul suo conto perché fosse odiata da tutti. Mentre la regina attacca Aurora, Malefica risorge nella forma di Fenice, grazie alle lacrime di dolore versate da Aurora sulle sue ceneri; terrorizzata, Ingrid getta Aurora dalla torre, ma Malefica la salva. Filippo intanto combatte contro Borra ma, pur avendone l'opportunità, decide di risparmiarlo, facendogli capire che Conall aveva ragione e che la pace con gli umani è possibile; Malefica, dopo essersi riabbracciata con l'amata Aurora e avendo compreso il valore di Filippo, benedice la loro unione. Sicofante si pente e consegna l'arcolaio a Malefica, che lo distrugge definitivamente, svegliando re Giovanni. Ingrid è invece punita con la trasformazione in una capra.

Il matrimonio di Aurora e Filippo viene celebrato e sancisce l'unione pacifica di tutti i regni, quello umano e quello fatato. Il giorno dopo, Malefica saluta i due sposini e parte, promettendo di tornare in tempo per il battesimo di loro figlio. Finalmente serena, la fata vola via attorniata dai bambini della sua specie.

ProduzioneModifica

SviluppoModifica

All'uscita del primo film nel maggio 2014, Jolie ha dichiarato che un sequel era possibile. [1] Il progetto è stato ufficialmente annunciato il giugno successivo e Jolie ha firmato nell'aprile 2016.[2] Rønning, che ha co-diretto Pirati dei Caraibi - La vendetta di Salazar (2017) per la Disney, è stato assunto per dirigere il film ad ottobre e il resto del cast è stato aggiunto o confermato a maggio 2018.[3]

CastingModifica

Nell'aprile 2018, Ed Skrein è stato scelto nel film per interpretare il ruolo principale del cattivo, con Elle Fanning che torna a interpretare la principessa Aurora.[4] Anche Michelle Pfeiffer si aggiunge come personaggio, ed interpreta la regina malvagia Ingrid.[5]

Nel maggio del 2018 fu annunciato che Harris Dickinson avrebbe sostituito Brenton Thwaites nel ruolo del principe Filippo, a causa dei conflitti di programmazione con quest'ultimo attore.[6] In seguito fu anche confermato che anche Jenn Murray, David Gyasi, Chiwetel Ejiofor e Robert Lindsay si erano uniti al cast. Sam Riley, Imelda Staunton, Juno Temple e Lesley Manville hanno ugualmente confermato di riprendere i loro ruoli dal film precedente.[7][8][9] Nel giugno 2018, Judith Shekoni si è unita al cast.[10]

RipreseModifica

Le riprese principali del film sono iniziate il 29 maggio 2018, nei Pinewood Studios in Inghilterra.[11] Si sono concluse il 24 agosto 2018.[12][13]

PromozioneModifica

 
Un banner promozionale cinese del film

Il primo teaser trailer è stato diffuso il 14 maggio 2019[14], sia in versione originale che italiana.

DistribuzioneModifica

La pellicola è stata distribuita in Italia a partire dal 17 ottobre 2019 e il giorno seguente negli Stati Uniti, in anticipo rispetto alla precedente data annunciata, il 29 maggio 2020. Il film è stato presentato in anteprima il 7 ottobre a Roma, con la presenza delle attrici Angelina Jolie e Michelle Pfeiffer.[15]

AccoglienzaModifica

IncassiModifica

Maleficent - Signora del male ha incassato 106,1 milioni di dollari nel Nord America e 352,9 nel resto del mondo, per un totale complessivo di 459,0 milioni di dollari.[16] È stato stimato che il film dovrebbe incassare 400-475 milioni di dollari per recuperare le spese di produzioni e 500 milioni per generare profitti.[17][18]

La pellicola ha incassato al botteghino americano 12,5 milioni di dollari il suo primo giorno, di cui 2,3 milioni provenienti dalle anteprime della giornata precedente. Ha completato il weekend con 36,9 milioni, finendo primo al box office ma deludendo le previsioni degli esperti e registrando un calo del 48% rispetto all’apertura del film precedente. Cause di questa tiepida accoglienza commerciale sono state, secondo molti, i cinque anni di distanza da Maleficent, le recensioni miste della critica e la competizione con le altre pellicole.[19][20]

CriticaModifica

Sull'aggregatore Rotten Tomatoes il film riceve il 41% delle recensioni professionali positive con un voto medio di 5,17 su 10, basato su 178 critiche,[21] mentre su Metacritic ottiene un punteggio di 43 su 100 basato su 40 critiche.[22]

NoteModifica

  1. ^ Clifford Coonan, Angelina Jolie Hints at 'Maleficent' Sequel in China, su The Hollywood Reporter, 10 agosto 2018. URL consultato il 15 maggio 2019.
  2. ^ Brent Lang, Disney Claims Dates for Several New Movies; Confirms ‘Jungle Book 2,’ ‘Mary Poppins’ Sequel, su Variety, 25 aprile 2016. URL consultato il 15 maggio 2019.
  3. ^ Anita Busch, Joachim Rønning In Talks To Direct Disney’s ‘Maleficent 2’, su Deadline Hollywood, 3 ottobre 2017. URL consultato il 15 maggio 2019.
  4. ^ Justin Kroll, Ed Skrein Lands Villain Role in ‘Maleficent’ Sequel (EXCLUSIVE), su Variety, 17 aprile 2018. URL consultato il 15 maggio 2019.
  5. ^ Justin Kroll, Michelle Pfeiffer in Talks to Join Angelina Jolie in ‘Maleficent 2’ (EXCLUSIVE), su Variety, 27 aprile 2018. URL consultato il 15 maggio 2019.
  6. ^ Justin Kroll, ‘Trust’ Star Harris Dickinson to Play the Prince in Disney’s ‘Maleficent 2’ (EXCLUSIVE), su Variety, 2 maggio 2018. URL consultato il 15 maggio 2019.
  7. ^ Justin Kroll, ‘Fantastic Beasts’ Actress Jenn Murray Joins ‘Maleficent 2’ (EXCLUSIVE), su Variety, 17 maggio 2018. URL consultato il 15 maggio 2019.
  8. ^ Nancy Tartaglione, David Gyasi Joins Disney’s ‘Maleficent’ Sequel, su Deadline Hollywood, 23 maggio 2018. URL consultato il 15 maggio 2019.
  9. ^ Anthony D'Alessandro, Robert Lindsay & Chiwetel Ejiofor Joining ‘Maleficent II’ As Cameras Roll, su Deadline Hollywood, 29 maggio 2018. URL consultato il 15 maggio 2019.
  10. ^ Stewart Clarke, ‘Maleficent 2’ Adds Judith Shekoni of ‘Heroes Reborn’ and ‘Ice’ (EXCLUSIVE), su Variety, 11 giugno 2018. URL consultato il 15 maggio 2019.
  11. ^ Adam Chitwood, Filming begins on 'Maleficent 2' as cast and synopsies revealed, su Collider.com, 29 maggio 2019. URL consultato il 15 maggio 2019.
  12. ^ Joachim Rønning, That’s a wrap on Maleficent 2 - and what a ride it’s been! A big thank you to this amazing UK crew for spending the summer with me at Pinewood Studios - so close to Heathrow, yet so far away :) I hope you all get some well deserved time off before your next adventure ✨✨✨ #maleficent2 @disney, su Instagram.com, 24 agosto 2018. URL consultato il 15 maggio 2019.
  13. ^ Cameron Bonomolo, ‘Maleficent 2’ Wraps Production, su Comicbook.com, 26 agosto 2018. URL consultato il 15 maggio 2019.
  14. ^ YouTube, MALEFICENT 2: MISTRESS OF EVIL Official Trailer (2019)
  15. ^ Federica Aliano, ‘Maleficent 2, Angelina Jolie Signora del Male ha un messaggio preciso: siate gentili’, su thecinemashow.it, 7 ottobre 2019. URL consultato il 7 ottobre 2019.
  16. ^ Maleficent: Mistress of Evil (2019) - Box Office Mojo, su www.boxofficemojo.com. URL consultato il 20 ottobre 2019.
  17. ^ (EN) Rebecca Rubin, Rebecca Rubin, Box Office: Why ‘Maleficent: Mistress of Evil’ Fizzled, su Variety, 21 ottobre 2019. URL consultato il 23 ottobre 2019.
  18. ^ (EN) Anthony D'Alessandro, Anthony D'Alessandro, ‘Maleficent: Mistress Of Evil’ Has Bad Spell Stateside With $36M+, ‘Joker’ Still The Man With $29M+, ‘Zombieland 2’ Reaps $26M+, su Deadline, 20 ottobre 2019. URL consultato il 23 ottobre 2019.
  19. ^ (EN) Anthony D'Alessandro, Anthony D'Alessandro, ‘Maleficent: Mistress Of Evil’ Has Bad Spell Stateside With $36M+, ‘Joker’ Still The Man With $29M+, ‘Zombieland 2’ Reaps $26M+, su Deadline, 20 ottobre 2019. URL consultato il 23 ottobre 2019.
  20. ^ (EN) Rebecca Rubin, Rebecca Rubin, Box Office: Why ‘Maleficent: Mistress of Evil’ Fizzled, su Variety, 21 ottobre 2019. URL consultato il 23 ottobre 2019.
  21. ^ (EN) Maleficent: Mistress of Evil (2019). URL consultato il 20 ottobre 2019.
  22. ^ Maleficent: Mistress of Evil. URL consultato il 20 ottobre 2019.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica