Apri il menu principale
Megan Rapinoe
Megan Rapinoe (May 2019) (cropped).jpg
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 170 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista / Ala
Squadra Reign
Carriera
Giovanili
2002-2005 Elk Grove Pride
2005-2008Portland Pilots
Squadre di club1
2009-2010 Chicago Red Stars38 (3)
2011 Phil. Independ.4 (1)
2011 magicJack10 (3)
2011 Sydney FC2 (1)
2012 Seattle Sounders Seattle Sounders2 (0)
2013Olympique Lione14 (5)
2013-Seattle Reign70 (34)
Nazionale
2003-2005Stati Uniti Stati Uniti U-20 21 (9)
2006-Stati Uniti Stati Uniti156 (47)
Palmarès
Olympic flag.svg Olimpiadi
Oro Londra 2012
FIFA Women's World Cup.svg Mondiali di calcio femminile
Oro Canada 2015
Oro Francia 2019
Argento Germania 2011
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 14 ottobre 2018 (club),
24 giugno 2019 (nazionale)

Megan Anna Rapinoe (Redding, 5 luglio 1985) è una calciatrice statunitense, centrocampista offensiva del Reign e della nazionale statunitense.

Indice

CarrieraModifica

Calcio universitarioModifica

Dichiaratamente omosessuale[1], Rapinoe ha cominciato a giocare nell'Elk Grove Pride, squadra militante nella Women's Premier Soccer League (WPSL), giocando insieme alla sua futura compagna di squadra nella nazionale statunitense Stephanie Cox[2].

ClubModifica

Ha giocato negli USA e un anno in Europa, nell’Olympique Lione.

NazionaleModifica

 
Rapinoe, in allenamento con la nazionale statunitense nel 2019, mima la sua tipica esultanza

Rapinoe è convocata dalla federazione calcistica degli Stati Uniti d'America fin dal 2002, quando venne chiamata nell'Under-16, con cui giocò nel United States Youth Soccer Association International Tournament a Houston nel maggio 2003.[3]

Dal 2003 al 2005 gioca nella formazione Under-20, con cui totalizza 21 presenze e 9 reti. Dopo aver partecipato al primo raduno, a Chula Vista nel gennaio 2003, Rapinoe sigla la sua prima rete il 1º marzo, nell'amichevole giocata contro la rappresentativa del Messico Under-20, e in seguito viene aggregata alla formazione che nel successivo tour estivo europeo del luglio 2003 incontra in amichevole le nazionali pari età di Paesi Bassi e Germania.[3]

Inserita in rosa con la squadra che affronta le qualificazioni al campionato CONCACAF di categoria 2004, segna 3 reti durante quella fase, e ottenuto l'accesso al Mondiale di Thailandia 2004, durante il torneo va a rete in altre tre occasioni, compresa nella finale per il terzo posto vinta contro il Brasile.[3][4][5]

Il 7 luglio 2019 segna il gol dell'1-0 in finale contro i Paesi Bassi contribuendo alla vittoria della propria squadra del Mondiale di Francia.[6]

PalmarèsModifica

NoteModifica

  1. ^ Robert Klemko, U.S. women's soccer player: 'I'm gay', in USA Today, 3 luglio 2012. URL consultato il 24 ottobre 2013.
  2. ^ Jamie Goldberg, 2 comments Former Portland Pilots bring diverse stories, motivations to World Cup, Oregon Live, 21 giugno 2011. URL consultato il 3 novembre 2013.
  3. ^ a b c Player Bio: Megan Rapinoe, U.S. Soccer Federation. URL consultato il 3 luglio 2012 (archiviato dall'url originale il 5 luglio 2012).
  4. ^ Thomas Lawrence, Talented traveler: Rapinoe's soccer journey, Redding.com, 4 agosto 2012. URL consultato il 6 marzo 2014 (archiviato dall'url originale il 6 marzo 2014).
  5. ^ USA earns third-place honours at FIFA U-19 World Championship, CONCACAF, 27 novembre 2014. URL consultato il 6 marzo 2014.
  6. ^ Mondiali donne: Usa-Olanda 2-0, Rapinoe e Lavelle spengono i sogni 'oranje', su Repubblica.it, 7 luglio 2019. URL consultato l'8 luglio 2019.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN7095153411848341700002 · LCCN (ENn2018046276 · WorldCat Identities (ENn2018-046276