Pervenstvo Futbol'noj Nacional'noj Ligi 2011-2012

edizione del torneo calcistico
PFN Ligi 2011-2012
Pervenstvo Futbol'noj Nacional'noj Ligi
Competizione Pervenstvo Futbol'noj Nacional'noj Ligi
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 20ª
Organizzatore RFS
Date dal 4 aprile 2011
al 27 maggio 2012
Luogo Russia Russia
Partecipanti 20
Formula doppia fase
Risultati
Vincitore Mordovija
Promozioni Mordovija
Alanija Vladikavkaz
Retrocessioni Gazovik Orenburg
Luč-Ėnergija
Čern. Novorossijsk
Fakel Voronež
Žemčužina-Soči
Statistiche
Miglior marcatore Russia Ruslan Muchametšin (31)
Incontri disputati 472
Gol segnati 1 068 (2,26 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2010 2012-2013 Right arrow.svg

La Pervenstvo Futbol'noj Nacional'noj Ligi 2011-2012, nota anche come PFN Ligi 2011-2012, fu la ventesima edizione della seconda serie del campionato russo di calcio. La stagione iniziò il 4 aprile 2011 e si concluse il 27 maggio 2012: per adattare il campionato russo alla maggior parte dei campionati UEFA, fu la prima volta nella storia del calcio russo in cui la stagione sia terminata in primavera. La competizione venne divisa in due fasi: la prima fase previde un normale girone da 20 squadre, nella seconda fase le prime otto classificate parteciparono a una poule per la promozione, mentre le altre giocarono una poule per stabilire le squadre destinate a retrocedere in Vtoroj divizion. Il Mordovija e l'Alanija Vladikavkaz vennero promosse in Prem'er-Liga. Capocannoniere del torneo fu l'attaccante del Mordovija Ruslan Muchametšin con 31 reti all'attivo.

StagioneModifica

NovitàModifica

Dalla Pervyj divizion 2010 vennero promossi in Prem'er-Liga il Kuban' e il Volga N.N., mentre vennero retrocessi in Vtoroj divizion la Dinamo S. Pietroburgo, il Saljut, il Rotor, l'Irtyš Omsk e l'Avangard Kursk. Dalla Prem'er-Liga vennero retrocessi l'Alanija Vladikavkaz e il Sibir', mentre dalla Vtoroj divizion vennero promossi la Torpedo Vladimir, la Torpedo Mosca, il Čern. Novorossijsk, il Gazovik Orenburg e il Metallurg-Enisej, vincitori dei cinque gironi.

Prima dell'inizio del campionato il Krasnodar venne ammesso in Prem'er-Liga, di conseguenza venne ammesso in PFN Ligi il Fakel Voronež a completamento organico[1]. Il Metallurg-Enisej cambiò denominazione in Enisej[1].

FormulaModifica

Essendo una stagione di transizione della durata di 18 mesi, la formula della competizione venne variata e divisa in due fasi[1]. Nella prima fase le venti squadre partecipanti si sono affrontate in un girone all'italiana con partite di andata e ritorno per un totale di 38 giornate. Al termine della prima fase, le prime otto classificate sono state ammesse a una poule per la promozione, mentre le altre dodici sono state ammesse a una poule per stabilire le retrocessioni[1]. Le squadre portavano nella seconda fase i punti conquistati nel corso della prima fase. Nella poule per la promozione le prime due classificate vennero promosse direttamente in Prem'er-Liga, mentre la terza e la quarta affrontarono la tredicesima e la quattordicesima classificate in Prem'er-Liga in play-off promozione/retrocessione[1]. Nella poule per la salvezza le ultime cinque classificate vennero retrocesse direttamente in Vtoroj divizion.

Squadre partecipantiModifica

Squadra Città Stadio Stagione precedente
Alanija Vladikavkaz Vladikavkaz Stadio Spartak 15º posto in Prem'er-Liga
Baltika Kaliningrad Stadio Baltika 15º posto in Pervyj divizion
Čern. Novorossijsk Novorossijsk Stadio Centrale 1º posto nel girone sud di Vtoroj divizion
Chimki Chimki Stadio Novye Chimki 13º posto in Pervyj divizion
Dinamo Brjansk Brjansk Stadio Dinamo 14º posto in Pervyj divizion
Enisej Krasnojarsk Stadio Centrale 1º posto nel girone est di Vtoroj divizion
Fakel Voronež Voronež Stadio Centrale 4º posto nel girone centro di Vtoroj divizion
Gazovik Orenburg Orenburg Stadio Gazovik 1º posto nel girone Volga-Urali di Vtoroj divizion
KAMAZ Naberežnye Čelny Stadio KAMAZ 4º posto in Pervyj divizion
Luč-Ėnergija Vladivostok Stadio Dinamo 12º posto in Pervyj divizion
Mordovija Saransk Stadio Start 6º posto in Pervyj divizion
Nižnij Novgorod Nižnij Novgorod Stadio Severnyj 3º posto in Pervyj divizion
Sibir' Novosibirsk Stadio Spartak 16º posto in Prem'er-Liga
Šinnik Jaroslavl' Stadio Šinnik 10º posto in Pervyj divizion
SKA-Ėnergija Chabarovsk Stadio Lenin 11º posto in Pervyj divizion
Torpedo Mosca Mosca Stadio Ėduard Strel'cov 1º posto nel girone centro di Vtoroj divizion
Torpedo Vladimir Vladimir Stadio Torpedo 1º posto nel girone ovest di Vtoroj divizion
Ural Ekaterinburg Stadio Uralmaš 7º posto in Pervyj divizion
Volgar-Gazprom Astrachan' Stadio Centrale 9º posto in Pervyj divizion
Žemčužina-Soči Soči Stadio Centrale 8º posto in Pervyj divizion

Prima faseModifica

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Alanija Vladikavkaz 73 38 21 10 7 50 24 +26
2. Mordovija 73 38 21 10 7 64 44 +20
3. Šinnik 69 38 21 6 11 61 42 +19
4. Nižnij Novgorod 68 38 21 5 12 53 40 +13
5. Sibir' 61 38 16 13 9 61 39 +22
6. Dinamo Brjansk 60 38 17 9 12 48 40 +8
7. Torpedo Mosca 60 38 16 12 10 50 30 +20
8. Ural 60 38 15 15 8 51 35 +16
9. KAMAZ 59 38 17 8 13 48 36 +12
10. Enisej 53 38 14 11 13 45 43 +2
11. Chimki 48 38 13 9 16 47 61 -14
12. Volgar-Gazprom 47 38 12 11 15 36 49 -13
13. SKA-Ėnergija 47 38 12 11 15 46 57 -11
14. Torpedo Vladimir 43 38 12 7 19 45 61 -16
15. Luč-Ėnergija 42 38 9 15 14 30 32 -2
16. Čern. Novorossijsk 41 38 11 8 19 32 36 -4
17. Baltika 41 38 9 14 15 31 45 -14
18. Gazovik Orenburg 38 38 8 14 16 40 48 -8
19. Fakel Voronež 30 38 6 12 20 26 46 -20
  20. Žemčužina-Soči 26 38 8 2 28 22 81 -59

Legenda:

      Ammesse alla poule per la promozione.
      Ammessa alla poule per la salvezza.
      Esclusa dal campionato.

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Il Žemčužina-Soči venne escluso dal campionato per problemi finanziari.

RisultatiModifica

Ala Mor Šin NiN Sib DiB ToM Ura KAM Eni Chi VoG SKĖ ToV Luč Čer Bal Gaz Fak Žem
Alanija –––– 4-0 0-1 1-0 1-1 2-1 1-3 1-0 2-0 4-0 1-1 2-0 3-1 1-0 1-0 1-1 2-0 0-0 1-0 3-0
Mordovija 1-2 –––– 0-0 3-1 1-0 3-2 2-0 4-2 1-0 2-3 2-1 3-4 2-1 4-0 1-1 2-1 3-1 3-1 3-2 2-1
Šinnik 2-2 0-1 –––– 4-1 3-3 5-0 0-4 1-2 3-2 2-0 4-1 3-0 1-2 2-0 0-0 1-0 0-3 2-1 1-0 3-0
Nižnij Novgorod 0-3 1-1 3-2 –––– 2-1 0-1 1-0 1-5 1-2 0-1 2-0 2-1 2-0 2-0 4-1 1-0 1-0 2-1 3-1 3-0
Sibir' 3-0 2-1 1-0 1-1 –––– 4-1 2-0 0-0 1-1 0-1 2-1 5-1 2-2 2-1 2-2 0-0 3-0 1-0 1-2 2-1
Dinamo Brjansk 1-0 4-1 0-1 3-2 1-1 –––– 0-3 0-0 1-0 2-1 4-2 0-0 0-2 0-2 1-1 1-0 2-0 1-1 0-1 3-0
Torpedo Mosca 0-0 1-1 1-0 0-1 1-1 1-0 –––– 0-1 2-0 1-2 3-1 0-0 2-1 1-1 1-0 0-1 4-0 1-1 2-0 2-1
Ural 0-0 0-0 0-2 2-0 3-2 0-0 2-1 –––– 2-3 0-0 5-2 0-0 2-0 3-2 1-1 1-0 3-0 1-1 1-1 1-3
KAMAZ 2-0 1-2 1-2 0-2 1-1 1-0 3-2 0-1 –––– 2-0 1-1 1-0 0-0 3-0 2-0 3-1 0-0 1-3 3-1 1-0
Enisej 0-0 2-0 2-1 2-0 1-1 0-1 1-1 1-1 1-1 –––– 0-2 0-0 3-0 1-2 2-1 0-1 0-0 0-2 1-1 4-2
Chimki 0-2 0-6 2-0 1-2 1-3 0-0 2-2 3-1 0-3 1-0 –––– 1-1 2-1 3-1 1-0 2-1 1-1 2-1 2-0 3-0
Volgar-Gazprom 3-0 0-1 1-1 0-3 1-0 1-5 0-0 0-3 0-2 1-0 1-0 –––– 2-0 3-1 0-0 2-2 2-2 1-3 2-0 3-0
SKA-Ėnergija 1-1 4-4 0-0 1-1 1-2 0-2 0-1 1-1 1-1 4-3 1-0 1-1 –––– 2-0 0-5 1-0 1-1 2-1 1-0 3-1
Torpedo Vladimir 0-3 1-2 1-2 1-3 3-2 1-3 3-1 1-0 3-2 0-2 3-3 2-0 3-1 –––– 1-1 0-2 1-1 0-0 1-0 3-0
Luč-Ėnergija 0-1 0-0 2-1 0-0 1-0 0-2 0-2 1-1 0-1 0-0 0-0 0-1 2-0 0-1 –––– 1-0 0-0 2-1 0-0 0-1
Černomorec Novorossijsk 0-1 0-1 2-3 0-1 1-1 2-1 0-0 1-0 1-0 1-1 1-1 3-0 2-1 0-0 0-2 –––– 1-2 2-0 1-0 0-1
Baltika 0-2 0-0 0-1 0-2 0-1 0-0 0-3 2-2 0-1 2-1 4-1 1-0 0-1 1-3 2-0 1-0 –––– 0-0 0-0 0-0
Gazovik Orenburg 1-0 1-1 1-2 0-2 2-1 0-0 1-1 0-1 0-0 3-4 1-2 1-3 2-3 1-1 0-0 2-1 1-1 –––– 2-1 0-2
Fakel Voronež 1-1 0-0 1-2 0-0 0-3 0-1 0-0 0-0 1-0 1-2 0-1 0-1 2-2 2-1 1-3 1-0 2-3 1-1 –––– 3-0
Žemčužina-Soči 0-1 0-3 2-3 1-0 0-3 2-4 0-3 0-3 0-3 0-3 1-0 1-0 0-3 2-1 0-3 0-3 0-3 0-3 0-0 ––––

Poule per la promozioneModifica

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Mordovija 100 52 29 13 10 91 56 +35
  2. Alanija Vladikavkaz 97 52 28 13 11 66 39 +27
  3. Nižnij Novgorod 94 52 29 7 16 76 58 +18
  4. Šinnik 85 52 25 10 17 70 56 +14
5. Dinamo Brjansk 78 52 22 12 18 62 57 +5
6. Ural 78 52 19 21 12 71 52 +19
7. Sibir' 76 52 19 19 14 76 57 +19
8. Torpedo Mosca 68 52 17 17 18 63 53 +10

Legenda:

      Promossa in Prem'er-Liga 2012-2013.
  Ammessa agli spareggi promozione/retrocessione.

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
La Dinamo Brjansk non si è successivamente iscritto alla PFN Ligi.

RisultatiModifica

Mor Ala NiN Šin DiB Ura Sib ToM
Mordovija –––– 2-0 3-1 2-0 3-1 2-2 0-2 2-0
Alanija 2-4 –––– 1-0 0-0 2-0 1-2 1-1 1-0
Nižnij Novgorod 0-2 2-0 –––– 1-0 3-1 1-1 4-3 3-2
Šinnik 0-2 0-1 1-1 –––– 0-2 2-1 1-2 1-0
Dinamo Brjansk 1-0 1-2 1-2 0-1 –––– 2-1 1-0 1-1
Ural 1-1 2-2 0-2 0-1 0-0 –––– 1-1 2-0
Sibir' 2-1 1-2 0-3 1-1 0-0 0-1 –––– 1-1
Torpedo Mosca 0-0 0-1 3-0 1-1 2-3 2-6 1-1 ––––

Spareggi promozione-retrocessioneModifica

Risultati Luogo e data
Rostov 3 - 0 Šinnik Rostov sul Don, 18 maggio 2012
Šinnik 0 - 1 Rostov Jaroslavl', 22 maggio 2012
Volga N.N. 2 - 1 Nižnij Novgorod Nižnij Novgorod, 18 maggio 2012
Nižnij Novgorod 0 - 0 Volga N.N. Nižnij Novgorod, 22 maggio 2012

Poule per la salvezzaModifica

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
9. KAMAZ 67 48 19 10 19 53 46 +7
10. Enisej 66 48 17 15 16 53 53 0
11. SKA-Ėnergija 62 48 16 14 18 57 66 -9
12. Torpedo Vladimir 61 48 17 10 21 62 73 -11
13. Chimki 59 48 16 11 21 54 74 -20
14. Volgar-Gazprom 59 48 15 14 19 44 57 -13
15. Baltika 59 48 14 17 17 42 54 -12
  16. Gazovik Orenburg 59 48 14 17 17 54 52 +2
  17. Luč-Ėnergija 54 48 11 21 16 37 39 -2
  18. Čern. Novorossijsk 52 48 14 10 24 40 45 -5
  19. Fakel Voronež 40 48 9 13 26 34 59 -25

Legenda:

      Retrocessa in Vtoroj divizion 2012-2013.

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Il KAMAZ e la Torpedo Vladimir non si sono successivamente iscritti alla PFN Ligi.

RisultatiModifica

KAM Eni SKĖ ToV Chi VoG Bal Gaz Luč Čer Fak
KAMAZ –––– 2-1 0-1 0-1 0-0 2-0
Enisej –––– 1-1 2-1 1-1 0-0 2-1
SKA-Ėnergija 2-0 –––– 1-1 2-1 0-1 0-0
Torpedo Vladimir 3-0 –––– 5-2 1-1 1-1 2-1
Chimki 1-0 0-0 0-2 –––– 1-1 1-3
Volgar-Gazprom 1-1 3-1 0-1 –––– 0-1 2-1
Baltika 0-1 –––– 2-1 1-1 1-0 2-0
Gazovik Orenburg 2-0 1-0 3-0 1-0 –––– 2-0
Luč-Ėnergija 1-2 1-2 0-0 0-0 –––– 2-1
Černomorec Novorossijsk 1-0 1-2 3-0 1-0 0-0 ––––
Fakel Voronež 1-0 2-1 0-2 0-1 0-0 ––––

StatisticheModifica

Classifica marcatoriModifica

Gol Giocatore Squadra
31   Ruslan Muchametšin Mordovija
22   Dmitrij Golubov Dinamo Brjansk
20   Dmitrij Akimov Sibir'
16   Maksim Astaf'ev Sibir'
15   Kirill Pančenko Mordovija
14   Artёm Delkin Torpedo Vladimir
14   Eldar Nizamutdinov Šinnik

NoteModifica

  1. ^ a b c d e RSSSF.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica