Apri il menu principale
Salvatore Mastronunzio
Nazionalità Italia Italia
Altezza 179 cm
Peso 77 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra 600px pentasection vertical HEX-6F00B6 White.svg Montefano
Carriera
Squadre di club1
1997-1999 Empoli 2 (0)
1999-2000 Baracca Lugo 6 (0)
2000-2001 Rondinella 26 (8)
2001-2002 Empoli 0 (0)
2002-2003 Fermana 33 (13)
2003-2004 Ascoli 24 (2)
2004-2007 Frosinone 72 (23)[1]
2007 Foggia 13 (1)[2]
2007-2010 Ancona 113 (54)[3]
2010-2011 Siena 34 (9)
2011-2012 Spezia 13 (1)
2012 Gubbio 10 (0)
2015-2016Siena14 (3)
2017Crevalcore? (?)
2017-2019Anconitana 51 (45)
2019- 600px pentasection vertical HEX-6F00B6 White.svg Montefano
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 29 luglio 2019

Salvatore Mastronunzio (Empoli, 5 settembre 1979) è un calciatore italiano, attaccante del Montefano.

È soprannominato la Vipera da quando giocava nel Frosinone.[4]

CarrieraModifica

Ha debuttato giovanissimo in Serie A con la maglia della sua città natale, l'Empoli, l'8 marzo 1998 in una gara contro il Bari. Ha giocato anche la domenica successiva con il Parma. Successivamente è stato mandato a fare esperienza in varie squadre di Serie C, categoria dove è rimasto fino al 2003; qui è stato con la Fermana dove si è lanciato, siglando 13 gol. Subito dopo ha giocato in Serie B con Ascoli e Frosinone. Dopo una parentesi al Foggia che gli è fondamentale per ritrovare il vizio del gol, nell'estate 2007 passa all'Ancona, in cui ha contribuito alla promozione in Serie B con 15 gol in campionato e 3 nei play-off.

Nella stagione 2008-2009 è rimasto in biancorosso e si è affermato come capocannoniere e leader della squadra, segnando 17 gol in campionato e 2 reti nei due match di play-out contro il Rimini che hanno permesso all'Ancona di salvarsi e rimanere in Serie B.[5]. Il 29 settembre 2009 Mastronunzio ha adeguato e prolungato il suo contratto con l'Ancona fino al 2013[6].

Il 21 novembre 2009 Mastronunzio firma una doppietta nel derby al Del Duca, che grazie anche alla rete di Colacone, porta alla vittoria i dorici, vittoria che mancava in casa ascolana dal 1942. Nell'anno solare 2009 Mastronunzio ha segnato 20 gol in 40 partite di campionato ed è il secondo goleador fra Serie A e Serie B (prima di lui soltanto Diego Milito con 22 gol).[7] È il miglior marcatore della storia dell'Ancona del dopoguerra grazie ai suoi 62 gol (compresa la Coppa Italia).

Il 24 giugno 2010 passa a titolo definitivo al Siena, con cui firma un contratto fino al giugno 2013.[8] Il 22 agosto segna il suo primo gol con la nuova maglia alla prima giornata di campionato ai danni del Pescara.

Il 22 agosto 2011 si trasferisce, in prestito con diritto di riscatto, in Lega Pro Prima Divisione, allo Spezia.[9] Nel mercato di gennaio 2012 si trasferisce, sempre in prestito, in Serie B al Gubbio.[10] Debutta il 21 gennaio nella sconfitta esterna per 2-1 contro l'Ascoli sostituendo Marcel Büchel al 60'. Conclude la stagione con 10 presenze in campionato retrocedendo. Rimane poi svincolato.

Dopo essersi allenato in estate con il Trapani di Serse Cosmi[11], il 22 ottobre 2015 viene tesserato dalla Robur Siena, dove ritorna dopo la stagione in Serie B nel 2010-2011, firmando fino a giugno 2016.[12] Debutta in Lega Pro tre giorni dopo sostituendo Emiliano Bonazzoli al minuto 81 in Siena-Maceratese 0-1 e segna il suo primo gol il 15 novembre nella vittoria per 1-2 contro il Pisa.

Il 12 febbraio 2017 firma un contratto con il Crevalcore[13], squadra di promozione Emiliana.

Il 4 settembre 2017 trova l'accordo con l'Anconitana, formazione di prima categoria che raccoglie l'eredità dell'Us Ancona 1905, diventandone capitano e tornando nel capoluogo dorico dopo 7 anni.[14]

Il 17 dicembre 2017, nella partita Anconitana - Montemarciano, Mastronunzio ha realizzato il goal numero 72 ed è attualmente il calciatore che ha segnato più goal nella storia dell'Ancona (ora Anconitana) avendo battuto il record di Gustavo Fiorini (centravanti dorico degli anni 30 - 40 che si fermò a quota 71). Nella stagione 2018-2019, giocata dall'Anconitana in Promozione, raggiunge e supera il traguardo dei 100 gol con la casacca biancorossa.

Rimasto fuori dal nuovo progetto tecnico del club dorico, nell'estate 2019 si accorda con il Montefano, società che disputa il campionato di Eccellenza Marche[15].

La squalifica per il calcioscommesseModifica

Coinvolto nello scandalo del calcioscommesse, il 1º giugno 2012 il procuratore federale Stefano Palazzi richiede per lui quattro anni e sei mesi di squalifica.[16] Il 18 giugno in primo grado la Commissione Disciplinare della FIGC lo squalifica per quattro anni.[17]

Coinvolto nel caso all'indomani della sentenza, il 23 agosto 2012, intervenuto telefonicamente a Speciale Calciomercato, ha affermato che nella riunione tecnica prima della sfida Novara-Siena (2-2) del maggio 2011 (gara che determinò la promozione aritmetica in Serie A dei toscani), l'allora tecnico Antonio Conte non affermò e non incitò i giocatori per accomodare il risultato e giocare per il pareggio, anche perché lo stesso Mastronunzio non fu non convocato per scelta tecnica dal mister, bensì in quanto infortunato (così come avvenne per Albinoleffe-Siena 1-0): tuttavia, afferma che Filippo Carobbio, all'epoca dei fatti suo compagno di squadra al Siena, fosse «un ragazzo che sembrava talmente tranquillo, quindi... ormai tutte le idee che mi potevo essere fatto su alcuni giocatori, vengono smontate». Ed aggiunge: «Sono sempre stato diffidente su tutti, su tutto questo mondo».[18]

Il 15 aprile 2013, il TNAS gli riduce la squalifica a 3 anni.[19]

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 31 marzo 2018.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1997-1998   Empoli A 2 0 CI 0 0 - - - - - - 2 0
1998-1999   Empoli A 0 0 CI 0 0 - - - - - - 0 0
1999-2000   Baracca Lugo D 6 0 CI-D 0 0 - - - - - - 6 0
2000-2001   Rondinella C2 26 8 CI-C 1 0 - - - - - - 27 8
2001-2002   Empoli B 0 0 CI 0 0 - - - - - - 0 0
2002-2003   Fermana C1 33 12 CI-C 0 0 - - - - - - 33 12
2003-2004   Ascoli B 24 2 CI 0 0 - - - - - - 24 2
2004-2005   Frosinone C1 35+2[20] 13+1[20] CI-C 8 4 - - - - - - 45 18
2005-2006 C1 33+4[20] 10 CI+CI-C 1+3 0 - - - - - - 41 10
2006-gen. 2007 B 4 0 CI 0 0 - - - - - - 4 0
Totale Frosinone 72+6 23+1 12 4 - - - - 90 28
gen.-giu. 2007   Foggia C1 13+4[20] 1+3[20] CI-C 3 1 - - - - - - 20 5
2007-2008   Ancona C1 32+4[20] 15+3[20] CI-C 2 2 - - - - - - 38 20
2008-2009 B 41+2[21] 17+2[21] CI 1 0 - - - - - - 44 19
2009-2010 B 40 22 CI 2 2 - - - - - - 42 24
2010-2011   Siena B 34 9 CI 1 0 - - - - - - 35 9
2011-gen. 2012   Spezia 1D 13 1 CI+CI-LP 0+2 0 - - - - - - 15 1
gen.-giu. 2012   Gubbio B 10 0 CI - - - - - - - - 10 0
ott. 2015-2016   Siena LP 3 1 CI-LP 2 1 - - - - - - 5 2
Totale Siena 37 10 3 1 - - - - 40 11
feb.-giu. 2017   Crevalcore P - - - - - - - - - - - - -
Totale Crevalcore - - - - - - - - - -
2017–2018   Anconitana 1C 33 30 - - - 33 30
2018-2019 P 18 15 18 15
Totale Ancona 145+6 84+5 5 3 - - - - 156 93
Totale carriera 381+16 141+9 26 10 - - - - 423 160

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Foggia: 2006-2007

Competizioni regionaliModifica

Anconitana: 2017-2018

NoteModifica

  1. ^ 78 (24) se si comprendono i play-off.
  2. ^ 17 (4) se si comprendono i play-off.
  3. ^ 119 (59) se si comprendono i play-off e i play-out.
  4. ^ Calciomercato Serie B, tutti vogliono ”La Vipera” Salvatore Mastronunzio Seriebnews.com
  5. ^ Impresa dell'Ancona Rimini in Lega Pro, in La Repubblica, 13 giugno 2009. URL consultato il 13 giugno 2009.
  6. ^ Mastronunzio rinnova Tuttomercatoweb.com
  7. ^ A Empoli e Mastronunzio i grandi record della B gazzetta.it
  8. ^ L'Ac Siena acquista Mastronunzio e Troianiello Acsiena.it
  9. ^ Mercato: oggi la firma del bomber Salvatore Mastronunzio Acspezia.com
  10. ^ Ufficiale: Mastronunzio al Gubbio tuttomercatoweb.com
  11. ^ Trapani, Mastronunzio da domani si allenerà con la squadra tuttomercatoweb.com
  12. ^ UFFICIALE: Robur Siena, torna Mastronunzio. Contratto annuale, www.tuttomercatoweb.com, 22 ottobre 2015.
  13. ^ UFFICIALE: Salvatore Mastronunzio è il nuovo attaccante dell’AC Crevalcore, accrevalcore.it, 12 febbraio 2017 (archiviato dall'url originale il 4 aprile 2017).
  14. ^ La vipera torna ad Ancona, raggiunto l'accordo con Salvatore Mastronunzio, anconatoday.it, 4 settembre 2017. URL consultato il 6 settembre 2017.
  15. ^ http://www.marcheingol.it/2019/07/24/ne-maceratese-ne-castelfidardo-mastronunzio-e-del-montefano-024580/
  16. ^ Palazzi chiede -6 per il Novara sportmediaset.mediaset.it
  17. ^ [1] sportmediaset.mediaset.it
  18. ^ Mastronunzio a Sportitalia smentisce la sentenza su Conte: "Mai messo fuori rosa, ero infortunato". "Novara-Siena non fu combinata. Carobbio? Sembrava tranquillo Calcioblog.it
  19. ^ Tnas, ridotte le squalifiche a Mastronunzio e Nassi - TMW
  20. ^ a b c d e f g Play-off.
  21. ^ a b Play-out.

Collegamenti esterniModifica