Stazione di Lugano-Paradiso

stazione ferroviaria svizzera
Lugano-Paradiso
stazione ferroviaria
Lugano Paradiso train station 02.jpg
Fabbricato viaggiatori e marciapiede a servizio del binario 1.
Localizzazione
StatoSvizzera Svizzera
LocalitàParadiso
Coordinate45°59′20.26″N 8°56′46.6″E / 45.98896°N 8.946279°E45.98896; 8.946279Coordinate: 45°59′20.26″N 8°56′46.6″E / 45.98896°N 8.946279°E45.98896; 8.946279
Lineeferrovia del Gottardo
Caratteristiche
Tipofermata in superficie, passante
Stato attualein uso
GestoreTiLo
Attivazione1945
Rete celere ticinese
Linea S 10
White dot.svg  Bellinzona
White dot.svg  Giubiasco S 20 S 30
White dot.svg  Rivera-Bironico
White dot.svg  Mezzovico
White dot.svg  Taverne-Torricella
White dot.svg  Lamone-Cadempino
White dot.svg  Lugano (→ S 60)
White dot.svg  Lugano-Paradiso
White dot.svg  Melide
White dot.svg  Maroggia-Melano
White dot.svg  Capolago-Riva San Vitale
White dot.svg  Mendrisio San Martino
White dot.svg  Mendrisio S 40 S 50
White dot.svg  Balerna
White dot.svg  Chiasso
White dot.svg  Como San Giovanni SM
Rete celere ticinese
Linea S 50
White dot.svg  Bellinzona S 20
White dot.svg  Giubiasco S 20 S 30
White dot.svg  Rivera-Bironico
White dot.svg  Mezzovico
White dot.svg  Taverne-Torricella
White dot.svg  Lamone-Cadempino
White dot.svg  Lugano (→ S 60)
White dot.svg  Lugano-Paradiso
White dot.svg  Melide
White dot.svg  Maroggia-Melano
White dot.svg  Capolago-Riva San Vitale
White dot.svg  Mendrisio San Martino
White dot.svg  Mendrisio S 10 S 40
White dot.svg  Stabio
White dot.svg  Cantello-Gaggiolo
White dot.svg  Arcisate
White dot.svg  Induno Olona
White dot.svg  Varese S 40 SM (→ FNM)
White dot.svg  Gallarate S 30
White dot.svg  Busto Arsizio
White dot.svg  Busto Arsizio Nord MXP
White dot.svg  Ferno-Lonate Pozzolo
Italian traffic signs - icona aeroporto.svg White dot.svg  Malpensa T1
Italian traffic signs - icona aeroporto.svg White dot.svg  Malpensa T2

La stazione di Lugano-Paradiso è una fermata ferroviaria a servizio del comune di Paradiso posta lungo ferrovia del San Gottardo.

StoriaModifica

La fermata venne attivata con l'orario estivo 1945[1].

InfrastrutturaModifica

 
Foto prima del 2018

La fermata dispone di un doppio fabbricato viaggiatori, ciascuno a servizio di uno dei due binari passanti (uno per senso di marcia) di cui consta il sedime.

MovimentoModifica

La stazione è servita dai treni internazionali della rete celere del Canton Ticino, effettuati da TiLo con un cadenzamento semi-orario sulle tratte S10 Bellinzona-Como e S50 Bellinzona-Varese-Malpensa[2], le quali operano la tratta di competenza in modo unificato: i treni S50 in salita da Malpensa, una volta arrivati a Mendrisio, vengono agganciati al coincidente treno S10 proveniente dal comense: il convoglio così composto prosegue la corsa fino a Bellinzona. Viceversa, sul tragitto opposto, il doppio treno bloccato viene separato a Mendrisio, onde proseguire in composizione singola sulle rispettive tratte[3].

InterscambiModifica

Nelle immediate vicinanze sono inoltre presenti le fermate di Paradiso, Stazione dei Trasporti Pubblici Luganesi (TPL; servita dalla linea 1 della rete urbana di Lugano) e di Paradiso, Stazione FFS delle autopostali (linee 431 Lugano—MorcoteBissone[4], 433 Lugano—Agnuzzo[5] e 434 Lugano—Carona[6], oltre che dalla linea 1 TPL).

Sopra l'estremità nord dei marciapiedi transita inoltre, in viadotto, la funicolare che da Paradiso conduce al Monte San Salvatore.

NoteModifica

  1. ^ Paul Nabholz, op. cit., p. 119
  2. ^ Orario ufficiale Svizzera 2014 (versione PDF), quadro 631 (PDF), Ufficio federale dei trasporti. URL consultato il 28-06-2014.
  3. ^ Arcisate Stabio: ecco il perché di ritardi e soppressioni - VareseNews, 19 gen 2018
  4. ^ Orario ufficiale Svizzera 2014 (versione PDF), quadro 62.431 (PDF), Ufficio federale dei trasporti. URL consultato il 12-03-2014.
  5. ^ Orario ufficiale Svizzera 2014 (versione PDF), quadro 62.433 (PDF), Ufficio federale dei trasporti. URL consultato il 12-03-2014.
  6. ^ Orario ufficiale Svizzera 2014 (versione PDF), quadro 62.434 (PDF), Ufficio federale dei trasporti. URL consultato il 12-03-2014.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica