Apri il menu principale
Melide
stazione ferroviaria
Melide staz ferr lato strada.JPG
Localizzazione
StatoSvizzera Svizzera
LocalitàMelide
Coordinate45°57′20.6″N 8°56′54.07″E / 45.955723°N 8.948353°E45.955723; 8.948353Coordinate: 45°57′20.6″N 8°56′54.07″E / 45.955723°N 8.948353°E45.955723; 8.948353
Lineeferrovia del Gottardo
Caratteristiche
Tipostazione in superficie, passante
Stato attualein uso
OperatoreTiLo
Attivazione1874

La stazione di Melide è una stazione ferroviaria posta sulla ferrovia del S. Gottardo a servizio dell'omonimo comune.

Indice

StoriaModifica

La stazione venne aperta all'esercizio il 6 dicembre 1874[1] contestualmente alla ferrovia Lugano-Chiasso lungo la quale è sita[2].

Strutture e impiantiModifica

La stazione è munita di quattro binari passanti (due dei quali adibiti al servizio viaggiatori) e di vari binari di servizio.

MovimentoModifica

Rete celere ticinese
Linea S 10
   Bellinzona
   Giubiasco S 20 S 30
   Rivera-Bironico
   Mezzovico
   Taverne-Torricella
   Lamone-Cadempino
   Lugano (→ S 60)
   Lugano-Paradiso
   Melide
   Maroggia-Melano
   Capolago-Riva San Vitale
   Mendrisio San Martino
   Mendrisio S 40 S 50
   Balerna
   Chiasso
   Como San Giovanni SM
Rete celere ticinese
Linea S 50
   Bellinzona S 20
   Giubiasco S 20 S 30
   Rivera-Bironico
   Mezzovico
   Taverne-Torricella
   Lamone-Cadempino
   Lugano (→ S 60)
   Lugano-Paradiso
   Melide
   Maroggia-Melano
   Capolago-Riva San Vitale
   Mendrisio San Martino
   Mendrisio S 10 S 40
   Stabio
   Cantello-Gaggiolo
   Arcisate
   Induno Olona
   Varese S 40 SM (→ FNM)
   Gallarate S 30
   Busto Arsizio
   Busto Arsizio Nord MXP
   Ferno-Lonate Pozzolo
     Malpensa T1
     Malpensa T2

La stazione è servita dai treni internazionali della rete celere del Canton Ticino, effettuati da TiLo con un cadenzamento semi-orario sulle tratte S10 Bellinzona-Como e S50 Bellinzona-Varese-Malpensa[3], le quali operano la tratta di competenza in modo unificato: i treni S50 in salita da Malpensa, una volta arrivati a Mendrisio, vengono agganciati al coincidente treno S10 proveniente dal comense: il convoglio così composto prosegue la corsa fino a Bellinzona. Viceversa, sul tragitto opposto, il doppio treno bloccato viene separato a Mendrisio, onde proseguire in composizione singola sulle rispettive tratte[4].

Vi effettuano inoltre fermata tre treni InterRegio Zurigo-Chiasso[5].

ServiziModifica

La banchina adibita al servizio viaggiatori è collegata al fabbricato viaggiatori tramite un sottopassaggio.

  •   Biglietteria automatica

InterscambiModifica

La stazione assicura un interscambio con la linea postale 62.431 Lugano-Bissone[6] e con la linea automobilistica 62.439 Lugano-Campione d'Italia[7] della Società Navigazione del Lago di Lugano (SNL). A 600 m dalla stazione[8] si trova l'imbarcadero di Melide Swissminiatur, servito dalla Società Navigazione del Lago di Lugano (SNL)[9][10][11].

  •   Fermata autobus
  •   Fermata battello (Melide Swissminiatur)

NoteModifica

  1. ^ CF 1875, op. cit., p. 415
  2. ^ CF 1873, op. cit., p. 322
  3. ^ Orario ufficiale Svizzera 2014 (versione PDF), quadro 631 (PDF), Ufficio federale dei trasporti. URL consultato il 28-06-2014.
  4. ^ Arcisate Stabio: ecco il perché di ritardi e soppressioni - VareseNews, 19 gen 2018
  5. ^ Orario ufficiale Svizzera 2015 (versione PDF), quadro 631 (PDF), Ufficio federale dei trasporti. URL consultato l'11-06-2015.
  6. ^ Orario ufficiale Svizzera 2015 (versione PDF), quadro 62.431 (PDF), Ufficio federale dei trasporti. URL consultato l'11-06-2015.
  7. ^ Orario ufficiale Svizzera 2015 (versione PDF), quadro 62.439 (PDF), Ufficio federale dei trasporti. URL consultato l'11-06-2015.
  8. ^ Orario ufficiale Svizzera 2015 (versione PDF), battelli (PDF), Ufficio federale dei trasporti. URL consultato l'11-06-2015 (archiviato dall'url originale il 29 novembre 2014).
  9. ^ Orario ufficiale Svizzera 2015 (versione PDF), quadro 3606 (PDF), Ufficio federale dei trasporti. URL consultato l'11-06-2015.
  10. ^ Orario ufficiale Svizzera 2015 (versione PDF), quadro 3608.2 (PDF), Ufficio federale dei trasporti. URL consultato l'11-06-2015.
  11. ^ Orario ufficiale Svizzera 2015 (versione PDF), quadro 3609 (PDF), Ufficio federale dei trasporti. URL consultato l'11-06-2015.

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica