The Life of Pablo

album di Kanye West del 2016

The Life of Pablo è il settimo album in studio del rapper statunitense Kanye West, pubblicato il 12 febbraio 2016.

The Life of Pablo
album in studio
ArtistaKanye West
Pubblicazione12 febbraio 2016
Durata66:01
Dischi1
Tracce20
GenereArt pop[1]
Elettrorap[2]
Christian hip hop[2]
EtichettaGOOD, Def Jam
ProduttoreKanye West (anche esecutivo), Rick Rubin (anche co-esecutivo), Noah Goldstein (anche co-esecutivo), Boi-1da, Cashmere Cat, DJDS, Frank Dukes, Charlie Handsome, Havoc, Sinjin Hawke, Charlie Heat, Anthony Kilhoffer, Madlib, Metro Boomin, Menace, Mitus, Hudson Mohawke, Plain Pat, Karriem Riggins, Allen Ritter, Caroline Shaw, Southside, Swizz Beatz, Velous, Derek Watkins
Registrazione2010, 2013–2016
Windmark, Santa Monica
Home studios, Calabasas
Larrabee, Ameraycan e Sound EQ, Los Angeles (California)
No Name, Punta Mita (Messico)
Germano, Jungle City Studios e House of Hits New York, (New York)
Abel's Crib e Nobel Street Studio, Toronto (Ontario)
FormatiDownload digitale, streaming
Certificazioni
Dischi d'oroFrancia Francia[3]
(vendite: 50 000+)
Dischi di platinoAustralia Australia[4]
(vendite: 70 000+)
Canada Canada (2)[5]
(vendite: 160 000+)
Danimarca Danimarca (3)[6]
(vendite: 60 000+)
Regno Unito Regno Unito[7]
(vendite: 300 000+)
Stati Uniti Stati Uniti (3)[8]
(vendite: 3 000 000+)
Kanye West - cronologia
Album precedente
(2013)
Album successivo
(2018)
Singoli
  1. Famous
    Pubblicato: 28 marzo 2016[9]
  2. Father Stretch My Hands
    Pubblicato: 7 giugno 2016
  3. Fade
    Pubblicato: 20 giugno 2016[10]

AntefattiModifica

Durante novembre del 2013 West iniziò a lavorare al suo settimo album in studio.[11][12] Annunciò che il titolo dell'album sarebbe stato So Help Me God dichiarando che sarebbe stato pubblicato nel 2014.[13] Successivamente il rapper pubblicò vari lavori non destinati ad essere nell'album come singoli a loro stanti, ovvero All Day, Only One e FourFiveSeconds.[14][15]

Nel 2015 West annunciò di aver deciso di rinominare l'album in SWISH, dichiarando la possibilità che il titolo potesse cambiare ulteriormente.[16] In gennaio del 2016 il rapper dichiarò che l'album sarebbe stato pubblicato l'11 febbraio dello stesso anno. Durante lo stesso mese pubblicò il singolo promozionale Real Friends e uno snippet del brano No More Parties in L.A., annunciando infine un ulteriore reintitolamento dell'album in Waves.[17] Durante le settimane successive il rapper fu centro di varie polemiche su sue dichiarazioni fatte su Twitter,[18] e la tracklist dell'album venne più volte modificata.[19] Pochi giorni prima della pubblicazione dell'album West annunciò che l'acronimo del titolo definitivo dell'album sarebbe stato T.L.O.P..[20]

L'11 febbraio West presentò l'album al Madison Square Garden come parte della sfilata del suo marchio d'abbigliamento.[21] Il giorno successivo allo show posticipò l'album, annunciando su Twitter di aver deciso di aggiungere anche il brano Waves nell'album, non suonato durante lo spettacolo.

DescrizioneModifica

Il titolo trae ispirazione da un verso della traccia No More Parties In L.A., che recita: «I feel like Pablo when I'm workin' on my shoes / I feel like Pablo when I see me on the news». Il 13 febbraio 2016, tramite un tweet, comunica ai suoi fan che il Pablo cui fa riferimento è San Paolo apostolo, il più potente messaggero del primo secolo.[22][23]

L'album contiene numerose meditazioni sulla fede, sulla famiglia, e sul proprio ruolo di West come figura culturale nel mondo occidentale.[24] I testi costantemente virano tra la spavalderia e l'insicurezza confinando con la paranoia, distruggendo in sé il limite sacro contro il profano interrompendo i propri solchi dove scorrono interiezioni.[25]

PubblicazioneModifica

L'album, inizialmente, venne pubblicato unicamente su Tidal, servizio a pagamento di musica pubblicata in streaming, e ciò evitò che entrasse nella Billboard 200, dato che Billboard non tiene traccia degli streaming di Tidal.[26] Successivamente il rapper pubblicò l'album in streaming sul sito porno Pornhub.[27][28] In seguito West annunciò che l'album non sarebbe stato disponibile in formato CD, e di non pubblicare mai più in futuro album in CD.[29][30][31][32]

Tuttavia, nonostante le precedenti affermazioni, il rapper decise di ripubblicare l'album in streaming su Spotify, Apple Music e Google Play Music il 1º aprile 2016, rendendolo disponibile per il download digitale unicamente attraverso il suo sito ufficiale.[33][34]

Grazie alla pubblicazione in altre piattaforme digitali, l'album debuttò in vetta alla Billboard Hot 200 durante la settimana del 12 aprile dello stesso anno con 94 000 copie, di cui però solo 28 000 furono copie effettivamente vendute, rendendolo a causa della controversa distribuzione di gran lunga il peggior debutto di un album del rapper.[35]

Il rapper ha affermato che il suo ultimo lavoro è paragonabile ad un'opera di arte moderna, la quale respira e si modifica di continuo.[36] Proprio per questo motivo l'album ha subito varie modifiche e ripubblicazioni,[37] con l'aggiunta delle tracce Frank's Track e Saint Pablo.[38]

AccoglienzaModifica

Recensioni professionali
RecensioneGiudizio
Metacritic[39]75/100

The Life of Pablo è stato definito un album molto "sperimentale e disordinato".[40] L'album è stato lodato dalla critica per la sua frammentazione e la sua incompletezza.[41] Il disco non è propriamente un disco hip hop data la caratterizzazione che riceve da svariate influenze musicali da altri generi, essendo anche caratterizzato da l'uso di numerosissimi campionamenti e un multiforme uso dell'Auto-Tune.[42][43][44][45]

PirateriaModifica

L'album, a causa del suo iniziale mancato supporto fisico in CD o Vinile, e della pubblicazione unicamente su Tidal, ha ricevuto un alto tasso di pirateria, infatti, dopo un giorno dalla pubblicazione, risultò piratato in oltre 500 000 copie.[46] Si stima infatti che West abbia perso circa 10 milioni di dollari.[47]

TracceModifica

Crediti adattati al sito ufficiale di Kanye West.[48]

  1. Ultralight Beam – 5:20 (Kanye West, Mike Dean, Kelly Price, Terius Nash, Nico "Donnie Trumpet" Segal, Kirk Franklin, Kasseem Dean, Chancelor Bennett, Jerome Potter, Samuel Griesemer)
  2. Father Stretch My Hands, Pt. 1 – 2:15 (West, Scott Mescudi, M. Dean, Cydel Young, Allen Ritter, Potter, Griesemer, Bennett, T. L. Barrett)
  3. Pt. 2 – 2:10 (West, Young, Sidney Selby III, Adnan Khan, Barrett)
  4. Famous – 3:16 (West, Young, Kejuan Muchita, Noah Goldstein, Andrew Dawson, M. Dean, Bennett K. Dean, Jimmy Webb, Winston Riley, Luis Bacalov, Enzo Vita, Sergio Bardotti, Giampiero Scalamogna)
  5. Feedback – 2:27 (West, Young, Darius, Jenkins, K. Rachel Mills, Marcus Byrd, Bennett, Ardalan Sarfaraz, Farid Zaland)
  6. Low Lights – 2:11 (West, M. Dean, Potter, Griesemer, Sandy Rivera)
  7. High Lights – 3:19 (West, Nash, Young, Jeffrey Williams, M. Dean, Greg Phillinganes, Tyler Bryant, Pat Reynolds)
  8. Freestyle 4 – 2:03 (West, M. Dean, Young, Selby III, Ross Birchard, Potter Griesemer, Goldstein, Alison Goldfrapp, Robert Locke, Timothy Norfolk, William Gregory)
  9. I Love Kanye – 0:44 (West)
  10. Waves – 3:01 (West, Chris Brown, Young, Tony Williams, Elon Rutberg, Birchard Watkins, M. Dean, Mescudi, Bennett, Leland T. Wayne, Fred Bratwaithe, Robin Diggs, Kevin Ferguson, Theodore Livingston, Darryl Mason, James Whipper)
  11. FML – 3:56 (West, Abel Tesfaye, Young, M. Dean, Dawson, Goldstein, Wayne, Christian Boggs, Jenkins Mills, Byrd Birchard, Lawrence Cassidy, Vincent Cassidy, Paul Wiggin)
  12. Real Friends – 4:11 (West, Matthew Samuels, Adam Feeney, Muchita, Darren King, Young, Glenda Proby, Tyrone Griffin Jr., Dean, Goldstein, Jalil Hutchins, Lawrence Smith)
  13. Wolves – 5:01 (West, Christopher Breaux, Marcus Hoiberg, Alan Brinsmead, Goldstein, Rutberg, Young, Ryan McDermott, M. Dean, Kirby Lauryen)
  14. Frank's Track – 0:38 (West)
  15. Silver Surfer Intermission – 0:56 (Charly Wingate, Karim Kharbouch)
  16. 30 Hours – 5:23 (West, Aubrey Graham, M. Dean, Arthur Russell, Cornell Haynes, Jason Epperson, Pharrell Williams, Charles Brown)
  17. No More Parties in L.A. – 6:14 (West, Otis Jackson Jr., Kendrick Duckworth, John Watson, Walter Morrison, Herbert Rooney, Ronald Bean, Highleigh Crizoe, Dennis Coles, Larry Graham, Sam Dees, Tina Graham)
  18. Facts (Charlie Heat Version) – 3:20 (West, Young, Ernest Brown, Nicholas Smith, A. Graham, Wayne, Nayvadius Wilburn)
  19. Fade – 3:13 (West, Griffin Jr., Austin Post, M. Dean, Potter, Griesemer, Norman Whitfield, Eddie Holland, Cornelius Grant, Larry Heard, Robert Owens, Louie Vega, Ronald Carroll, Barbara Tucker, Harold Matthews)
  20. Saint Pablo – 6:12 (West, Sampha, Rick Rubin)

CampionamentiModifica

Crediti adattati al sito ufficiale di Kanye West.[49]

  • Ultralight Beam è un campione di un video caricato su Instagram da Natalie Green.
  • Father Stretch My Hands, Pt. 1 contiene campionamenti da "Father Stretch My Hands" di Pastor T.L. Barrett.
  • Pt. 2 contiene campionamenti da "Panda" di Desiigner e da "Father Stretch My Hands" di Pastor T.L. Barrett.
  • Famous contiene campionamenti da "Do What You Gotta Do" di Nina Simone, da "Bam Bam" di Sister Nancy e da "Mi sono svegliato... e ho chiuso gli occhi" del Rovescio della Medaglia.
  • Feedback contiene un campione da "Talagh" di Googoosh.
  • Low Lights contiene un campione da "So Alive" dei Kings of Tomorrow.
  • Freestyle 4 contiene un campione da "Human" dei Goldfrapp.
  • Waves contiene un campione da "Fantastic Freaks at the Dixie" dei Grandwizard Theodore & the Fantastic Five.
  • FML contiene campionamenti da "Hit" dei Section 25.
  • Real Friends contiene campionamenti da "Friends" dei Whodini.
  • 30 Hours contiene campionamenti da "30 Hours" di Drake, da "Answer Me" di Arthur Russell e da "Joy" di Isaac Hayes.
  • No More Parties in L.A. contiene campionamenti da "Give Me Your Love" di Johnny "Guitar" Watson, da "Suzie Thundertussy" di Junie Morrison, da "Stand Up and Shout About Love" di Larry Graham e da "Mighty Healthy" di Ghostface Killah.
  • Facts (Charlie Heat Version) contiene campionamenti dalla colonna sonora del videogioco Street Fighter II: The World Warrior della Capcom e da "Dirt and Grime" dei Father's Children.
  • Fade contiene campionamenti da "Deep Inside" di Little Louie Vega, da "(I Know) I'm Losing You" dei Rare Earth e da "Mistery of Love" di Larry Heard.
  • Saint Pablo contiene campionamenti da "Where I'm From" di Jay-Z e da "Let Your Hair Down" di Yvonne Fair.

ClassificheModifica

Classifiche settimanaliModifica

Classifica (2016-21) Posizione
massima
Belgio (Fiandre)[50] 101
Canada[51] 6
Danimarca[52] 2
Finlandia[53] 5
Irlanda[54] 8
Norvegia[55] 1
Paesi Bassi[56] 8
Stati Uniti[57] 1
Stati Uniti (R&B/hip hop)[58] 2
Svezia[59] 2

Classifiche di fine annoModifica

Classifica (2016) Posizione
Danimarca[60] 12
Islanda[61] 50
Paesi Bassi[62] 72
Stati Uniti[63] 27
Stati Uniti (R&B/Hip-Hop)[64] 88
Classifica (2017) Posizione
Danimarca[65] 39
Islanda[66] 48
Stati Uniti[67] 64
Classifica (2018) Posizione
Islanda[68] 91
Stati Uniti[69] 143
Classifica (2021) Posizione
Islanda[70] 64

NoteModifica

  1. ^ (EN) Ash Beks, Arthur Russell, Kanye West and the Restless Creative Genius, su noisey.vice.com, Noisey. URL consultato il 2 giugno 2018.
  2. ^ a b (EN) Paul Thompson, The Life of Pablo: 15 Albums to Try If You Like Kanye's New Record, su vulture.com, Vulture, 25 febbraio 2016. URL consultato il 3 giugno 2018.
    «The Life of Pablo might be his most eclectic album yet, fusing hip-hop and gospel and electronic music and leaving all the seams showing»
  3. ^ (FR) Kanye West - The Life of Pablo – Les certifications, su SNEP. URL consultato il 10 marzo 2020.
  4. ^ (EN) ARIA Accreditations - 2021 (PDF), su Australian Recording Industry Association. URL consultato il 4 ottobre 2022.
  5. ^ (EN) Life of Pablo – Gold/Platinum, su Music Canada. URL consultato il 17 agosto 2022.
  6. ^ (DA) The Life of Pablo, su IFPI Danmark. URL consultato il 29 marzo 2022.
  7. ^ (EN) The Life of Pablo, su British Phonographic Industry. URL consultato il 10 dicembre 2022.
  8. ^ (EN) Kanye West - The Life of Pablo – Gold & Platinum, su Recording Industry Association of America. URL consultato il 28 ottobre 2022.
  9. ^ http://www.idolator.com/7627869/kanye-west-rihanna-famous-life-of-pablo-tlop-single
  10. ^ http://www.fashionably-early.com/2016/06/20/kanye-west-releasing-fade-pop-radio/
  11. ^ http://hypebeast.com/2016/1/kanye-west-madlib-made-no-more-parties-in-la-for-my-beautiful-dark-twisted-fantasy-interview-video
  12. ^ https://www.billboard.com/articles/columns/the-juice/6487485/kanye-west-album-title-so-help-me-god
  13. ^ https://www.rollingstone.com/music/news/kanye-west-postpones-australian-tour-to-record-new-album-for-2014-20140401
  14. ^ http://pitchfork.com/news/55314-kanye-wests-god-level-co-produced-by-hudson-mohawke-featured-in-adidas-ad/
  15. ^ http://hiphopdx.com/news/id.35529/title.travi-scott-says-3500-was-meant-for-kanye-west
  16. ^ https://twitter.com/kanyewest/status/594928500588417024
  17. ^ http://pitchfork.com/news/63468-kanye-west-announces-new-album-title-shares-final-tracklist/
  18. ^ http://www.thedailybeast.com/articles/2016/02/09/kanye-west-bill-cosby-is-innocent.html
  19. ^ http://uk.complex.com/music/2016/01/kanye-west-has-changed-the-title-of-his-album-again
  20. ^ https://twitter.com/kanyewest/status/696942468076564480
  21. ^ http://pitchfork.com/news/63472-kanye-west-new-album-the-life-of-pablo-debut-live-stream-watch-it-here/
  22. ^ https://mobile.twitter.com/kanyewest/status/698699202256314376
  23. ^ http://uk.complex.com/music/2016/06/kanye-west-life-of-pablo-death-of-traditional-album
  24. ^ http://www.ew.com/article/2016/02/15/kanye-west-life-pablo-ew-review
  25. ^ https://www.telegraph.co.uk/music/what-to-listen-to/kanye-west-the-life-of-pablo-review-much-to-admire-less-to-enjoy/
  26. ^ https://www.hotnewhiphop.com/kanye-wests-the-life-of-pablo-doesnt-chart-on-billboard-news.20301.html
  27. ^ http://www.tgcom24.mediaset.it/spettacolo/kanye-west-il-nuovo-disco-the-life-of-pablo-in-streaming-su-pornhub_2163068-201602a.shtml
  28. ^ http://www.gqitalia.it/show/musica/2016/03/02/kanye-west-e-la-sua-ultima-pensata-lalbum-life-pablo-e-gratis-su-pornhub/
  29. ^ https://twitter.com/kanyewest/status/706894783705432064
  30. ^ Copia archiviata, su rocklab.it. URL consultato l'8 marzo 2016 (archiviato dall'url originale il 9 marzo 2016).
  31. ^ http://www.rollingstone.it/uncategorized/kanye-west-niente-piu-cd-per-me/2016-03-08/
  32. ^ http://www.macitynet.it/kanye-west-dice-basta-ai-cd-dora-solo-musica-digitale/
  33. ^ http://www.showbiz411.com/2016/04/01/kanye-west-selling-downloads-of-new-album-for-20-bucks-twice-the-price-of-normal-releases
  34. ^ http://techcrunch.com/2016/04/01/kanye-wests-new-album-the-life-of-pablo-is-no-longer-a-tidal-exclusive/
  35. ^ https://www.billboard.com/articles/columns/chart-beat/7326493/kanye-wests-the-life-of-pablo-debuts-at-no-1-on-billboard-200
  36. ^ KANYE WEST on Twitter, su twitter.com. URL consultato il 14 agosto 2016.
  37. ^ Here Are All The Changes Made To Kanye West's 'The Life Of Pablo' So Far, su uk.complex.com. URL consultato il 14 agosto 2016.
  38. ^ Kanye West Adds “Saint Pablo” to ‘The Life of Pablo’, su HYPETRAK. URL consultato il 14 agosto 2016 (archiviato dall'url originale il 17 agosto 2016).
  39. ^ Metacritic, Reviews for The Life of Pablo by Kanye West, su metacritic.com, Metacritic, 13 febbraio 2016.
  40. ^ http://www.ew.com/article/2016/02/14/kanye-west-life-pablo-first-listen-highlights
  41. ^ Copia archiviata, su rollingstone.com. URL consultato il 4 maggio 2019 (archiviato dall'url originale il 17 febbraio 2016).
  42. ^ http://www.nme.com/reviews/kanye-west/16398
  43. ^ https://twitter.com/kanyewest/status/692435575836676097
  44. ^ https://www.gq.com/story/the-life-of-pablo-kanye-wests-opus-of-chaos
  45. ^ http://www.ondarock.it/recensioni/2016_kanyewest_thelifeofpablo.htm
  46. ^ http://www.pastemagazine.com/articles/2016/02/the-life-of-pablo-is-setting-illegal-downloading-r.html
  47. ^ https://www.dailymail.co.uk/news/article-3452048/More-money-problems-Kanye-West-loses-10MILLION-sales-disastrous-roll-new-album-pirated-released-Tidal.html
  48. ^ THE LIFE OF PABLO CREDITS, su kanyewest.com. URL consultato il 26 febbraio 2016.
  49. ^ [1]
  50. ^ (NL) Kanye West - The Life Of Pablo, su ultratop.be, Ultratop. URL consultato il 15 agosto 2021.
  51. ^ Kanye West Chart History (Canadian Albums), su billboard.com, Billboard. URL consultato il 3 gennaio 2019.
  52. ^ danishcharts.com - Kanye West - The Life Of Pablo, su danishcharts.dk, Hitlisten. URL consultato il 3 gennaio 2019.
  53. ^ Musiikkituottajat - Tilastot - Suomen virallien lista - Artists, su ifpi.fi, Suomen virallien lista. URL consultato il 3 gennaio 2019.
  54. ^ GFK Chart-Track Albums: Week 14, 2016, su chart-track.co.uk, IRMA. URL consultato il 3 gennaio 2019 (archiviato dall'url originale il 7 aprile 2017).
  55. ^ norwegiancharts.com - Kanye West - The Life Of Pablo, su norwegiancharts.com, VG-lista. URL consultato il 3 gennaio 2019.
  56. ^ Kanye West - The Life Of Pablo - Dutchcharts.nl, su dutchcharts.nl, MegaCharts. URL consultato il 3 gennaio 2019.
  57. ^ Kanye West Chart History (Billboard 200), su billboard.com, Billboard. URL consultato il 3 gennaio 2019.
  58. ^ Kanye West Chart History (R&B/Hip-Hop), su billboard.com, Billboard. URL consultato il 3 gennaio 2019.
  59. ^ swedishcharts.com - Kanye West - The Life Of Pablo, su swedishcharts.com, Sverigetopplistan. URL consultato il 3 gennaio 2019.
  60. ^ Album Top-100 2016, su hitlisten.nu, Hitlisten. URL consultato il 3 gennaio 2019.
  61. ^ (IS) TÓNLISTINN - PLÖTUR - 2016, su plotutidindi.is, Plötutíðindi. URL consultato il 15 gennaio 2021 (archiviato dall'url originale il 15 gennaio 2021).
  62. ^ Dutch Charts - dutchcahrts.nl, su dutchcharts.nl, MegaCharts. URL consultato il 3 gennaio 2019.
  63. ^ Top Billboard 200 - Year-End, su billboard.com, Billboard. URL consultato il 3 gennaio 2019.
  64. ^ Top R&B/Hip-Hop Albums - Year-End, su billboard.com, Billboard. URL consultato il 3 gennaio 2019.
  65. ^ Album Top-100 2017, su hitlisten.nu, Hitlisten. URL consultato il 3 gennaio 2019.
  66. ^ (IS) TÓNLISTINN - PLÖTUR - 2017, su plotutidindi.is, Plötutíðindi. URL consultato il 15 gennaio 2021 (archiviato dall'url originale il 15 gennaio 2021).
  67. ^ Top Billboard 200 Albums - Year-End, su billboard.com, Billboard. URL consultato il 3 gennaio 2019.
  68. ^ (IS) TÓNLISTINN - PLÖTUR - 2018, su Plötutíðindi. URL consultato il 15 gennaio 2021 (archiviato dall'url originale il 15 gennaio 2021).
  69. ^ Top Billboard 200 Albums - Year-End, su billboard.com, Billboard. URL consultato il 3 gennaio 2019.
  70. ^ (IS) TÓNLISTINN - PLÖTUR - 2021, su Plötutíðindi. URL consultato l'11 maggio 2022 (archiviato dall'url originale l'11 maggio 2022).

Collegamenti esterniModifica

  Portale Hip hop: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di hip hop