Apri il menu principale
Agon Mehmeti
Agon Mehmeti 23 jan 2010.jpg
Mehmeti con la maglia del Malmö FF nel 2010.
Nazionalità Svezia Svezia
Albania Albania (dal 2013)
Altezza 184 cm
Peso 76 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Örebro
Carriera
Giovanili
????-2002IFK Malmö
2002-2008Malmö FF
Squadre di club1
2008-2011Malmö FF88 (24)
2012Palermo3 (0)
2012-2013Novara22 (6)[1]
2013-2014Olhanense20 (2)
2014-2015Malmö FF25 (4)
2016Stabæk24 (4)
2017Gençlerbirliği1 (0)
2017-2018Oxford Utd13 (1)
2019-Örebro9 (1)
Nazionale
2009-2010Svezia Svezia U-218 (2)
2013Albania Albania3 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 24 agosto 2019

Agon Mehmeti (Podujevo, 20 novembre 1989) è un calciatore svedese naturalizzato albanese, attaccante dell'Örebro.

Indice

BiografiaModifica

Scappato con la famiglia dal Kosovo all'età di due anni a causa della guerra, si è trasferito in Svezia.[2]

Caratteristiche tecnicheModifica

È un attaccante rapido nei movimenti e che può giocare anche come trequartista.[2]

CarrieraModifica

ClubModifica

Giovanili e Malmö FFModifica

Dopo aver iniziato a giocare nel settore giovanile dell'IFK Malmö, nel 2002 è passato ai rivali cittadini del Malmö FF, con cui ha esordito in prima squadra il 31 marzo 2008 nella partita pareggiata per 1-1 contro l'IFK Göteborg nel quale è entrato in campo al 79' al posto di Niklas Skoog.[3] In tutte le partite giocate nella sua prima stagione in prima squadra, eccezion fatta per la 27ª giornata in cui ha giocato tutti i novanta minuti, è entrato in campo sempre a partita in corso collezionando in tutto 21 presenze nel suo primo campionato e ricevendo il soprannome di Super sub (in italiano Super sostituto) per la sua capacità di risultare spesso decisivo nelle occasioni in cui ha fatto il suo ingresso in campo.[4] Le reti segnate sono 3: le prime due, decisive per la vittoria della sua squadra per 3-2, le ha realizzate nella 16ª giornata contro il Kalmar negli otto minuti che l'allenatore gli ha concesso prima della fine dell'incontro,[5] mentre l'ultimo gol lo ha marcato nella 30ª ed ultima giornata contro il GIF Sundsvall.[6]

Anche nella stagione 2009 non riesce a trovare molto spazio fra i titolari, in quanto nelle 22 presenze di campionato solo sette volte è stato schierato fin dall'inizio e in sole due partite di queste ha giocato tutti i novanta minuti. Le reti realizzate sono il doppio rispetto all'annata precedente, con 6 centri all'attivo fra cui due doppiette. Conclude le statistiche stagionali un'apparizione in Coppa di Svezia.

Inizia ad essere titolare a partire dalla stagione 2010, segnando 11 gol in 24 partite di campionato concluso con la vittoria finale.

Nella stagione 2011 gioca la finale di Supercoppa persa per 2-1 contro l'Helsingborg, mentre le presenze in campionato sono 21 con 4 reti all'attivo.

Il 13 luglio esordisce anche nelle coppe europee giocando la partita contro i faroesi dell'HB Tórshavn vinta per 2-0 valida per il secondo turno preliminare di Champions League. Gioca anche la gara di ritorno, la doppia sfida del terzo turno preliminare e la doppia sfida persa contro la Dinamo Zagabria ai play-off. Gioca infine 5 incontri dell'Europa League.

Il 30 novembre 2011 scade il suo contratto col Malmö FF.

Palermo ed i prestiti a Novara ed OlhanenseModifica

Il 3 gennaio 2012, all'apertura della sessione invernale del calciomercato, è stato ingaggiato da svincolato dalla società italiana del Palermo, con cui firma un contratto fino al 30 giugno 2016.[7][8] L'annuncio ufficioso dell'ingaggio era stato comunicato parecchio tempo prima[9] e il 5 dicembre precedente aveva svolto le visite mediche.[10]

Debutta sia in Serie A che con la maglia rosanero alla prima partita utile, ovvero nella 17ª contro il Napoli (vittorioso per 1-3), entrando in campo al 67' al posto di Igor Budan.[11] Per un intero girone non trova spazio in campo, tornando a disputare una partita propria nella gara di ritorno coi partenopei. Nell'ultima partita di campionato disputata il 13 maggio 2012 contro il Genoa (vittorioso per 2-0) gioca per la prima volta da titolare, rimediando una distorsione alla caviglia sinistra dopo uno scontro con il portiere avversario Sébastien Frey.[12] Chiude quindi la stagione con 3 presenze.

Il 30 agosto 2012 si trasferisce al Novara, in Serie B, in prestito con diritto di riscatto sulla compartecipazione[13] nell'ambito di uno scambio con Luigi Giorgi.[14] Debutta con la nuova maglia il 1º settembre seguente in occasione della partita contro l'Empoli, fornendo l'assist a Pablo Andrés González che consente al Novara di pareggiare la partita 2-2.[15] Nella terza giornata, alla prima da titolare, realizza una tripletta nella gara esterna vinta per 4-1 contro il Cesena.[16]

Tornato al Palermo, non viene convocato per il ritiro estivo in vista della stagione 2013-2014[17] e il 7 agosto si trasferisce in prestito alla squadra portoghese dell'Olhanense.[18]

Ritorno al Malmö FFModifica

Rientrato al Palermo per fine prestito e non convocato per il ritiro estivo,[19] il 15 luglio 2014 rescinde il contratto con la società rosanero[20] e viene ingaggiato dal Malmö FF, ritornando nella squadra svedese in cui aveva esordito e firmando un contratto di 3 anni e mezzo.[21]

Stabæk, Gençlerbirliği ed Oxford UtdModifica

Il 14 marzo 2016, firma un contratto triennale con i norvegesi dello Stabæk, militanti in Eliteserien.[22] Il 9 gennaio 2017 si è trasferito al Gençlerbirliği, a cui si è legato per un anno e mezzo.[23] Il 7 settembre 2017 si è accordato con l'Oxford Utd.[24]

NazionaleModifica

Esordisce in Nazionale svedese Under-21 nell'amichevole disputata il 18 agosto 2009 vinta per 4-2 in casa della Danimarca, giocando titolare e lasciando il posto a Sebastian Rajalakso al 62'.[25]

Il 4 settembre seguente debutta nelle qualificazioni agli Europei Under-21 del 2011, segnando il gol che fissa il risultato sul 2-0 nella partita vinta in trasferta contro il Montenegro.[26] Chiude l'esperienza con la massima selezione giovanile con 8 presenze e 2 reti.

Dopo aver scelto di proseguire la sua carriera internazionale difendendo i colori del suo paese d'origine, l'Albania, è stato convocato dal commissario tecnico della Nazionale albanese Gianni De Biasi per le partite di qualificazione ai Mondiali 2014 del 6 e 10 settembre 2013 contro Slovenia ed Islanda.[27] Debutta pertanto in Nazionale nella prima delle due gare, persa per 1-0, entrando al 71' al posto di Edgar Çani.[28]

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 24 agosto 2019.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2008   Malmö FF A 21 3 CS 0 0 - - - - - - 21 3
2009 A 22 6 CS 1 0 - - - - - - 23 6
2010 A 24 11 CS 1 0 - - - - - - 25 11
2011 A 21 4 CS 1 0 UCL+UEL 6[29]+5 1+0 SS 1 0 34 5
gen.-giu. 2012   Palermo A 3 0 CI - - UEL - - - - - 3 0
2012-2013   Novara B 22+1[30] 6+0[30] CI 0 0 - - - - - - 23 6
2013-2014   Olhanense PL 20 2 CP+CdL 1+0 0 - - - - - - 21 2
2014   Malmö FF A 10 2 CS 0 0 UCL 4[31] 0 - - - 14 2
2015 A 15 2 CS 3 1 UCL 4[32] 0 SS 1 0 23 3
2016 A 0 0 CS 1 0 UEL - - - - - 1 0
Totale Malmö FF 113 28 7 1 19 1 2 0 141 30
mar.-dic. 2016   Stabæk ES 24 4 CN 3 3 UEL 2[29] 0 - - - 29 7
gen.-giu. 2017   Gençlerbirliği SL 1 0 CT 2 1 - - - - - - 3 1
set. 2017-2018   Oxford Utd FL1 13 1 FACup+CdL 0+0 0 - - - FAT 3 0 16 1
2019   Örebro A 9 1 CS 0 0 - - - - - - 9 1
Totale carriera 205+1 42+0 13 5 21 1 5 0 245 48

Cronologia presenze e reti in NazionaleModifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Albania
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
6-9-2013 Lubiana Slovenia   1 – 0   Albania Qual. Mondiali 2014 -   70’
11-10-2013 Tirana Albania   1 – 2   Svizzera Qual. Mondiali 2014 -   85’
15-10-2013 Strovolos Cipro   0 – 0   Albania Qual. Mondiali 2014 -   72’
Totale Presenze 3 Reti 0

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Malmö FF: 2010, 2014
Malmö FF: 2014

NoteModifica

  1. ^ 23 (6) compresi i Play-off.
  2. ^ a b Mercato: scheda talento svedese Mehmeti Archiviato il 12 giugno 2011 in Internet Archive. Mediagol.it
  3. ^ Malmö FF-IFK Göteborg 1-1 Transfermarkt.it
  4. ^ Corriere dello Sport, 19 giugno 2011.
  5. ^ Malmö FF-Kalmar Transfermarkt.it
  6. ^ Malmö FF-GIF Sundsvall Transfermarkt.it
  7. ^ Primi due colpi. Ingaggiati Mehmeti e Vazquez Palermocalcio.it
  8. ^ Tutti i trasferimenti - Palermo Archiviato il 1º agosto 2010 in Internet Archive. Legaseriea.it
  9. ^ Palermo, Cattani: "Ecco i nomi dei due arrivi di gennaio. Con Zamparini..." Tuttopalermo.net
  10. ^ Palermo, tutto ok per Mehmeti Tuttopalermo.net
  11. ^ Palermo-Napoli 1-3 Palermocalcio.it
  12. ^ Distorsione alla caviglia per Mehmeti Palermocalcio.it
  13. ^ Preso Giorgi. Ceduti tre giocatori Archiviato il 14 luglio 2014 in Internet Archive. Palermocalcio.it
  14. ^ Al Novara l'attaccante Agon Mehmeti Novaracalcio.com
  15. ^ Serie B: Saponara show, Gonzalez salva il Novara sportmediaset.mediaset.it
  16. ^ L'esplosione di Mehmeti Palermo24.net
  17. ^ Ritiro: partono in venticinque Archiviato il 14 luglio 2013 in Internet Archive. Palermocalcio.it
  18. ^ Formalizzato l'ingaggio di Ngoyi. Mehmeti all'Olhanense Palermocalcio.it
  19. ^ Trenta convocati per il ritiro. Previsti sei test per i rosanero Archiviato il 14 luglio 2014 in Internet Archive. Palermocalcio.it
  20. ^ Rescissione per Mehmeti e Simon Palermocalcio.it
  21. ^ (SV) Agon Mehmeti återvänder till Malmö FF Archiviato il 18 luglio 2014 in Internet Archive. Mff.se
  22. ^ (NO) Stabæk signerer Malmö-spiss, stabak.no. URL consultato l'11 marzo 2016 (archiviato dall'url originale il 15 marzo 2016).
  23. ^ (TR) Yeni transferimiz Agon Mehmeti, genclerbirligi.org.tr. URL consultato il 10 gennaio 2017.
  24. ^ (EN) Agon Mehmeti Joins Oxford United, oufc.co.uk. URL consultato l'8 settembre 2017.
  25. ^ Danimarca-Svezia 2-4 Transfermarkt.it
  26. ^ Montenegro-Svezia 0-2 Transfermarkt.it
  27. ^ (SQ) Në listën paraprake të de Biasit kundër Sllovenisë dhe Islandës, 28 lojtarë Kohaditore.com
  28. ^ Slovenia-Albania 1-0 Soccerway.com
  29. ^ a b Nei turni preliminari.
  30. ^ a b Play-off.
  31. ^ 3 nei turni preliminari.
  32. ^ 2 Presenze nei turni preliminari.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica