Alessio Corradi

pilota motociclistico italiano
Alessio Corradi
Nazionalità Italia Italia
Motociclismo IlmorX3-003.png
Carriera
Carriera in Supersport
Esordio 2001
Stagioni dal 2001 al 2007
Miglior risultato finale
Gare disputate 44
Podi 2
Punti ottenuti 227
Giri veloci 1
Carriera in Superbike
Esordio 2005
Miglior risultato finale 25º
Gare disputate 2
Punti ottenuti 10
 

Alessio Corradi (Guastalla, 15 giugno 1976) è un pilota motociclistico italiano.

CarrieraModifica

Corradi inizia la sua carriera motociclistica nel 1994. L'anno seguente vince il trofeo Moto Estate nella classe 125. Tra il 1996 e il 2001, Corradi sale progressivamente di categoria. Sempre nel 2001 vince il titolo Supersport del campionato Europeo Velocità e chiude terzo nel Campionato Italiano Supersport. Lo stesso anno debutta a livello mondiale partecipando ai gran premi di Monza e Misano del campionato mondiale Supersport su una Yamaha YZF R6 del team Italia Alpha Centauri, dove si classifica rispettivamente 10º e 13º.

L'anno seguente partecipa in modo fisso al mondiale Supersport sempre su una Yamaha, disputando tutte le gare e classificandosi 12º in classifica con 56 punti e con due settimi posti a Valencia e Brands Hatch come miglior risultato.

Nel 2003 partecipa sempre in modo fisso al mondiale Supersport su Yamaha, e alla gara inaugurale a Valencia ottiene il suo primo podio mondiale conquistando il terzo gradino del podio e facendo registrare anche il giro più veloce in gara.[1] Nel seguire della stagione non otterrà altri podi, e chiude la stagione in anticipo a causa di un infortunio rimediato a Imola che lo costringe a saltare la gara finale di Magny-Cours. Si classifica 8º con 68 punti. Nella stessa stagione chiude al terzo posto, vincendo due gare, nel Campionato Italiano Supersport.

L'anno successivo è sempre titolare nel mondiale Supersport ma questa volta in sella ad una Honda CBR 600RR. In quest'annata non ottiene podi ed è costretto un'altra volta a chiudere la stagione anzitempo a causa di un infortunio rimediato stavolta ad Assen. Si classifica 11º con 44 punti.

Nel 2005 disputa inizialmente una prova del campionato mondiale Superbike con la Ducati 999RS del team Pedercini come pilota sostitutivo a Phillip Island, dove si ritira in gara 1 e si piazza 6º in gara 2. In seguito torna nel mondiale Supersport a partire dalla gara di Monza in sella ad una Ducati 749 R. Ad Imola ottiene il suo secondo (e anche ultimo) podio mondiale conquistando il terzo gradino del podio.[2] A fine stagione si classifica 12º con 50 punti.

L'anno seguente partecipa a cinque gare del mondiale Supersport come pilota sostitutivo in sella ad una Yamaha, senza pero' riuscire ad ottenere punti. L'anno successivo partecipa come wild card alla gara di Vallelunga in sella ad una Ducati, classificandosi 17º e non ottenendo così punti validi per il mondiale. Sarà anche la sua ultima apparizione in un mondiale. Nel 2012 è pilota titolare nel CIV Stock 1000 dove chiude terzo, e disputa una gara nel CIV Superbike chiudendola al sesto posto. Nel 2013, nel CIV Superbike, in sella ad un'Aprilia è quinto in classifica. Nel triennio 2014-2015-2016 partecipa al Campionato Italiano Velocità, classe Superbike con motociclette BMW. Nel 2018 disputa due gare nel CIV Supersport senza ottenere punti.

Risultati in carrieraModifica

Campionato mondiale SupersportModifica

2001 Moto                       Punti Pos.
Yamaha 10 13 9 24º
2002 Moto                         Punti Pos.
Yamaha 7 10 10 11 Rit 18 11 10 7 8 14 Rit 56 12º
2003 Moto                       Punti Pos.
Yamaha 3 9 10 8 Rit 5 7 10 11 NP 68
2004 Moto                     Punti Pos.
Honda Rit 7 5 Rit 9 9 6 NP 44 11º
2005 Moto                         Punti Pos.
Ducati SQ 8 8 7 Rit 7 3 Rit 50 12º
2006 Moto                         Punti Pos.
Yamaha Rit 19 Rit 19 Rit 0
2007 Moto                           Punti Pos.
Ducati 17 0
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.

Campionato mondiale SuperbikeModifica

2005 Moto                         Punti Pos.
Ducati Rit 6 10 25º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Non disputata/Non valida Non qual./Non part. Squalificato Ritirato

NoteModifica

  1. ^ (EN) Redazione Worldsbk, SSP 2003 Valencia - Results Race (PDF), su worldsbk.com, Dorna Sports S.L., 2 marzo 2003.
  2. ^ (EN) Redazione Worldsbk, SSP 2005 Imola - Results Race (PDF), su worldsbk.com, Dorna Sports S.L., 2 ottobre 2005.

Collegamenti esterniModifica