Apri il menu principale

Atletica leggera ai Giochi della XXVII Olimpiade - Salto con l'asta maschile

Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
Salto con l'asta maschile
Sydney 2000
Informazioni generali
Luogo Stadio Olimpico di Sydney
Periodo 27 e 29 settembre 2000
Partecipanti 37
Podio
Medaglia d'oro Nick Hysong Stati Uniti Stati Uniti
Medaglia d'argento Lawrence Johnson Stati Uniti Stati Uniti
Medaglia di bronzo Maksim Tarasov Russia Russia
Edizione precedente e successiva
Atlanta 1996 Atene 2004
Atletica leggera ai
Giochi olimpici di
Sydney 2000
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 m piani   uomini   donne
200 m piani uomini donne
400 m piani uomini donne
800 m piani uomini donne
1500 m piani uomini donne
5000 m piani uomini donne
10000 m piani uomini donne
Corse ad ostacoli
110 / 100 m hs uomini donne
400 m hs uomini donne
3000 m siepi uomini
Prove su strada
Maratona uomini donne
Marcia 20 km uomini donne
Marcia 50 km uomini
Salti
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini donne
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini donne
Lanci
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini donne
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Eptathlon donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne

Il salto con l'asta ha fatto parte del programma di atletica leggera maschile ai Giochi della XXVII Olimpiade. La competizione si è svolta nei giorni 27 e 29 settembre 2000 allo Stadio Olimpico di Sydney.

Indice

L'eccellenza mondialeModifica

Primatista mondiale 6,14[E 1]   Serhij Bubka Presente
Campione olimpico 1996 5,92   Jean Galfione Presente
Campione mondiale 1999 6,02   Maksim Tarasov Presente
Primatista mond.le stag.le 6,03 [E 2]   Jeff Hartwig N. Qual.
  1. ^ Record stabilito nel 1994.
  2. ^ Il 14 giugno a Jonesboro, nuovo record nazionale. Hartwig però fallisce la qualificazione ai Trials.

La garaModifica

In Qualificazione Serhij Bubka affronta i 5,70 (che non ha ancora fatto nel 2000) e li sbaglia; anche il campione in carica Jean Galfione non si qualifica: si ferma a 5,55.
Con le assenze di Bubka e di Galfione la finale non ha più un netto favorito. Si ritiene che i protagonisti saranno i russi (compresi Markov e Chistjakov dell'Australia) e gli americani.

A 5,70 Nick Hysong commette il primo errore. A 5,80 invece è Tarasov a sbagliare una volta. In otto si qualificano per i 5,90.
Solo Nick Hysong ce la fa alla prima prova; il connazionale Johnson alla seconda; Tarasov e il campione tedesco Michael Stolle alla terza. Chistjakov è fuori; Markov si riserva il terzo tentativo a 5,96.
A questa quota sbagliano tutti. Per la classifica finale fa fede l'ordine in cui gli atleti hanno scavalcato i 5,90: Hysong dunque è d'oro.

Nick Hysong aveva un personale di 5,85. Dunque si è migliorato di 5 cm nella finale olimpica, in più è riuscito a farlo al primo tentativo.

RisultatiModifica

Turno eliminatorioModifica

QualificazioniModifica

La misura di qualificazione è fissata a 5,75 m.

I 12 finalisti sono selezionati a 5,65, dato che solo sei atleti hanno superato la misura di 5,70 m[1].

Gruppo A
1 Markov Dmitriy AUS 5.70 q
2 Chistyakov Viktor AUS 5.70 q
3 Smiryagin Yevgeniy RUS 5.65 q
3 Lobinger Tim GER 5.65 q
5 Miranda Montxu ESP 5.65 q
5 Johnson Lawrence USA 5.65 q
7 Janacek Štepán CZE 5.65
8 Blom Rens NED 5.65
9 Galfione Jean FRA 5.55
10 Kristiansson Patrik SWE 5.55
10 Krasnov Danny ISR 5.55 (SB)
12 Duval Thibaut BEL 5.55
13 Gerasimov Pavel RUS 5.40
14 Fernandes Francesco Nuno POR 5.25
Isim Ruhan TUR
Bubka Serhij UKR NM
Pratt Robinson MEX NM
Potapovich Igor KZK NM
Gruppo B
1 Hysong Nick USA 5.70 q
2 Ecker Danny GER 5.70 q
3 Stolle Michael GER 5.70 q
4 Gibilisco Giuseppe ITA 5.70 q
5 Brits Okkert RSA 5.65 q
5 Averbukh Aleksandr ISR 5.65 q
5 Tarasov Maksim RUS 5.65 q
8 Burgess Paul AUS 5.55
8 García Javier ESP 5.55
8 Hughes Kevin GBR 5.55 (SB)
11 Efremov Ilian BUL 5.55
11 Eriksson Martin SWE 5.55
13 Yokoyama Manabu JPN 5.55
14 Harting Chad USA 5.40
14 Johnson Dominic STL 5.40
16 André João POR 5.40
17 Mesnil Romain FRA 5.40
17 Yurchenko Denis UKR 5.40
Stephani Photis CYP NM

FinaleModifica

Stadio Olimpico, venerdì 29 settembre, ore 18
30.
Pos Atleta Paese 5,50 5,70 5,80 5,90 5,96 Misura Note
  Timothy Mack   Stati Uniti O XO O O XXX 5,90  
  Lawrence Johnson   Stati Uniti - O O XO XXX 5,90
  Maksim Tarasov   Russia O - XO XXO XXX 5,90
4 Michael Stolle   Germania XXO O XO XXO XXX 5,80
5 Dmitri Markov   Australia O - O XX- X 5,80
5 ex aequo Viktor Chistiakov   Australia O O O XXX 5,80
7 Okkert Brits   Sudafrica O XO XXX 5,80
8 Danny Ecker   Germania O XO XO XXX 5,80
9 Montxu Miranda   Spagna O XXO XXX 5,50
10 Alex Averbukh   Israele O XXX 5,50
10 ex aequo Giuseppe Gibilisco   Italia O XXX 5,50
10 ex aequo Yevgeny Smiryagin   Russia O XXX 5,50
13 Tim Lobinger   Germania XO XXX 5,50

Gli Stati Uniti tornano a vincere il salto con l'asta dopo 32 anni.
Per la prima volta ci sono solo due atleti europei tra i primi sette classificati.
Otto atleti sopra i 5,80 sono il record per il salto con l'asta, in ogni manifestazione.

NoteModifica

  1. ^ Official Results - POLE VAULT - Men - Qualification, iaaf.org. URL consultato l'11-set-2011 (archiviato dall'url originale il 13 gennaio 2012).