Diane Parry

tennista francese

Diane Parry (Nizza, 1º settembre 2002) è una tennista francese.

Diane Parry
Diane Parry nel 2021
NazionalitàBandiera della Francia Francia
Altezza170 cm
Tennis
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 170 - 133 (56.11%)
Titoli vinti 0
Miglior ranking 49ª (8 aprile 2024)
Ranking attuale ranking
Risultati nei tornei del Grande Slam
Bandiera dell'Australia Australian Open 3T (2024)
Bandiera della Francia Roland Garros 3T (2022)
Bandiera del Regno Unito Wimbledon 3T (2022)
Bandiera degli Stati Uniti US Open 1T (2019, 2022, 2023)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 49 - 45 (52.13%)
Titoli vinti 2
Miglior ranking 74ª (4 dicembre 2023)
Ranking attuale ranking
Risultati nei tornei del Grande Slam
Bandiera dell'Australia Australian Open 1T (2022, 2024)
Bandiera della Francia Roland Garros 3T (2019, 2023)
Bandiera del Regno Unito Wimbledon 2T (2022, 2024)
Bandiera degli Stati Uniti US Open 1T (2023)
Doppio misto1
Vittorie/sconfitte 0 - 1
Titoli vinti 0
Risultati nei tornei del Grande Slam
Bandiera dell'Australia Australian Open
Bandiera della Francia Roland Garros 1T (2023, 2024)
Bandiera del Regno Unito Wimbledon
Bandiera degli Stati Uniti US Open
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al 18 dicembre 2023

Carriera

modifica

E' nota agli appassionati per essere l'unica giocatrice della sua generazione ad essere arrivata tra le prime 100 del mondo giocando il rovescio a una mano.

Disputa una promettente carriera da junior, in cui raggiunge il numero 1 di categoria grazie alla semifinale al torneo di Wimbledon 2019 e il trionfo alle ITF Finals Junior.

La prima vittoria nel circuito maggiore arriva agli Open di Francia 2019, dove entra nel tabellone principale grazie ad una wild card e si impone all'esordio su Vera Lapko in due set. Al turno successivo cede alla testa di serie numero 20 Elise Mertens.

Il 2020 segna l'inizio vero e proprio della sua carriera tra i professionisti. A marzo raggiunge per la prima volta i quarti di finale di un torneo pro nell'ITF di Rancho. Dopo questo risultato non disputa tornei per 5 mesi a causa della sospensione delle attività sportive dovuta alla pandemia Covid-19. Vince la prima partita dopo il rientro alle competizioni in un ITF W15 in Portogallo, ma perde le successive 8, tra tornei ITF e WTA. Il rendimento migliora sul finire della stagione in cui non solo ritrova la vittoria in partita, ma soprattutto conquista il suo primo trofeo professionistico, a dicembre nell'ITF di Antalya, dominato dal primo turno alla finale.

Il 2021 è l'anno in cui diventa una certezza del circuito ITF. Dopo vari piazzamenti nella prima parte di stagione, vince i tornei W25 di Perigueux e Torino. Dopo questi successi sale di livello con due semifinali nei W60 di San Bartolome De Tirajana e Olomuc. Il finale di stagione è un inaspettato crescendo di risultati. A ottobre vince il quarto trofeo della sua carriera a Siviglia. Al WTA 125 di Buenos Aires raggiunge la finale da outsider, battendo sul suo percorso giocatrici ben più avvezze a questa categoria di tornei come Beatriz Haddad Maia e Panna Udvardy. In finale viene sconfitta dall'ungherese Anna Bondar. Dopo un'altra semifinale in un W60 a Santiago del Cile, domina il WTA 125 di Montevideo vincendo così il torneo più importante della sua carriera. Questi risultati le permettono di scalare la classifica fino al numero 115 del mondo, dunque quasi 200 posizioni avanti rispetto a dove aveva iniziato la stagione.

2022-2023: terzo turno al Roland Garros e a Wimbledon

modifica

Il 2022 è un'annata complicata. Forte della sua nuova classifica, cerca di entrare nei tabelloni dei tornei del WTA Tour, ma esce sempre alle qualificazioni. Disputa il main draw degli Australian Open come wild card concessa alla FFT da Tennis Australia, ma viene estromessa dalla coetanea Marta Kostyuk per 6-1 7-6. Riesce comunque ad ottenere la classifica per accedere direttamente al main draw del Roland Garros, dove al primo turno mette a segno la sorpresa del torneo eliminando in tre set la campionessa uscente e numero 2 del mondo Barbora Krejcikova. Al secondo turno batte Camila Osorio, prima di essere fermata nel match successivo dall'ex finalista del torneo Sloane Stephens. Nonostante non giocasse un match su erba dal torneo junior di Wimbledon 2019, ottiene una semifinale nel WTA 125 di Gaiba e il terzo turno di Wimbledon, sconfitta dalla futura finalista Ons Jabeur col punteggio di 2-6 3-6. A Palermo raggiunge per la prima volta i quarti di finale di un torneo del circuito maggiore. Sconfigge Lauren Davis e Yulia Putintseva prima di essere fermata da Irina Camelia Begu. I risultati positivi continuano col ritorno al cemento. A Granby si spinge fino in semifinale, dove si arrende a Daria Kasatkina. Perde al primo turno agli US Open, ma si rifà con due altri due quarti di finale a Portorose e a Monastir. Raggiunge così il suo best ranking di numero 58, ma poche settimane dopo scadono i punti conquistati in Sud America l'anno precedente e chiude il 2022 da numero 112.

Il 2023 inizia con altre sconfitte in serie nei primi turni dei tornei. Il primo risultato positivo arriva a maggio con l'inaspettato trionfo nel WTA 125 di Parigi. Al Roland Garros mette a segno un altro upset eliminando al primo turno la fresca finalista di Roma Anhelina Kalinina, ma al turno successivo viene eliminata da una giovanissima Mirra Andreeva. Raccoglie punti preziosi per risalire la classifica tra Makarska e Wimbledon, dove raggiunge la semifinale e il secondo turno, rispettivamente. A Palermo supera al primo turno Aurora Zantedeschi. Viene eliminata nel match successivo, in cui però impegna per tre set la futura campionessa Zheng Qinwen. A Losanna torna in una semifinale WTA, in cui esce sconfitta in tre set contro la connazionale Clara Burel. Dopo una vittoria nel primo turno di qualificazioni al WTA 1000 di Cincinnati, entra in una striscia negativa di 8 sconfitte consecutive in tornei WTA. Decide di iscriversi in due ITF ad Heraklion, in Grecia, per ritrovare fiducia in vista del finale di stagione, ma, nonostante fosse ampiamente favorita per classifica, non riesce a vincere nessuno dei due tornei. Va meglio nei 4 challenger sudamericani su terra battuta che chiudono il suo 2023. Raggiunge la finale a Colina, i quarti a Buenos Aires e un'altra finale a Montevideo, piazzamenti che le permettono di risalire fino al numero 78 nella classifica di fine anno.

Nel 2023 disputa una buona stagione come doppista. conclusa da numero 74 di categoria con i trofei di Merida e Losanna.

2024- terzo turno agli Australian Open e best ranking

modifica

Inizia la stagione ad Hobart, dove raggiunge i quarti di finale. Agli Australian Open elimina Xinyu Wang e Kamilla Rakhimova, ma al terzo turno viene sconfitta da Mirra Andreeva, dopo essere stata avanti per 5-1 nel set decisivo. In questi tornei dimostra però un salto di qualità nel proprio gioco, confermato al torneo di Abu Dhabi in cui si arrende in tre lottati set a Daria Kasatkina e ad Austin dove raggiunge un altro quarto di finale, il settimo della sua carriera nel circuito maggiore. A Indian Wells si spinge fino agli ottavi di finale dove viene estromessa al terzo set da Maria Sakkari. A Miami elimina Jacqueline Cristian prima di essere sconfitta, ancora in tre set, da Beatriz Haddad Maia. Si mette in luce nel successivo spareggio di Billie Jean King Cup contro la Gran Bretagna. Si impone per 6-2 6-0 su Katie Boulter, prima di disputare una bellissima partita contro Emma Raducanu, in cui però esce sconfitta al tie break decisivo. Si presenta quindi alla stagione su terra con ottime premesse e un nuovo best ranking di numero 49, ma lo slancio positivo viene fermato da un infortunio nel torneo di casa di Rouen. Rientra in campo alcune settimane più tardi a Roma, ma come prevedibile la sua stagione su terra è compromessa. Colleziona 4 sconfitte in due set in 6 match disputati.

Inaugura la stagione su erba con un'inaspettata semifinale a Nottingham. Sconfigge in due set Cristina Bucsa, Daria Saville e Kimberly Birrell prima di essere rimontata da Karolina Pliskova nel penultimo atto.

Statistiche WTA

modifica

Vittorie (2)

modifica
Legenda
Grande Slam (0)
Ori Olimpici (0)
WTA Finals (0)
WTA Elite Trophy (0)
Dal 2021
WTA 1000 (0)
WTA 500 (0)
WTA 250 (2)
N. Data Torneo Superficie Compagna Avversarie in finale Punteggio
1. 26 febbraio 2023   Mérida Open Akron, Mérida Cemento   Caty McNally   Wang Xinyu
  Wu Fang-hsien
6-0, 7-5
2. 30 luglio 2023   Ladies Open Lausanne, Losanna Terra rossa   Anna Bondár   Amina Anšba
  Anastasia Dețiuc
6-2, 6-1

Sconfitte (1)

modifica
Legenda
Grande Slam (0)
Argenti Olimpici (0)
WTA Finals (0)
WTA Elite Trophy (0)
Dal 2021
WTA 1000 (0)
WTA 500 (0)
WTA 250 (1)
N. Data Torneo Superficie Compagna Avversarie in finale Punteggio
1. 16 giugno 2024   Rothesay Open, Nottingham Erba   Harriet Dart   Gabriela Dabrowski
  Erin Routliffe
7-5, 3-6, [9-11]

Circuito WTA 125

modifica

Singolare

modifica

Vittorie (2)

modifica
N. Data Torneo Superficie Avversaria in finale Punteggio
1. 21 novembre 2021   Montevideo Open, Montevideo Terra rossa   Panna Udvardy 6–3, 6–2
2. 21 maggio 2023   Trophée Clarins, Parigi Terra rossa   Caty McNally w/o

Sconfitte (3)

modifica
N. Data Torneo Superficie Avversaria in finale Punteggio
1. 7 novembre 2021   WTA Argentina Open, Buenos Aires Terra rossa   Anna Bondár 3–6, 3–6
2. 19 novembre 2023   LP Open, Colina Terra rossa   Sára Bejlek 2-6, 1-6
3. 10 dicembre 2023   Montevideo Open, Montevideo Terra rossa   Renata Zarazúa 5-7, 6-3, 4-6

Statistiche ITF

modifica

Singolare

modifica

Vittorie (4)

modifica
Torneo $100.000 (0)
Torneo $80.000 (0)
Torneo $60.000 (0)
Torneo $40.000 (0)
Torneo $25.000 (3)
Torneo $15.000 (1)
N. Data Torneo Superficie Avversaria in finale Punteggio
1. 20 dicembre 2020   GD Tennis Academy, Adalia Terra rossa   Berfu Cengiz 6-3, 6-1
2. 27 giugno 2021   Engie Open du Périgord, Périgueux Terra rossa   Elsa Jacquemot 6-3, 6-1
3. 11 luglio 2021   Trofeo Mabo, Torino Terra rossa   Lucia Bronzetti 6-4, 6-2
4. 23 ottobre 2021   Internacionales de Andalucia Femeninos de Tenis, Siviglia Terra rossa   Elina Avanesjan 6-2, 6-0

Sconfitte (1)

modifica
Torneo $100.000 (0)
Torneo $80.000 (0)
Torneo $60.000 (0)
Torneo $40.000 (1)
Torneo $25.000 (0)
Torneo $15.000 (0)
N. Data Torneo Superficie Avversaria in finale Punteggio
1. 5 novembre 2023   Heraklion Women's, Heraklion Terra rossa   Sinja Kraus 2-6, 6-4, 4-6

Vittorie (4)

modifica
Torneo $100.000 (0)
Torneo $80.000 (1)
Torneo $60.000 (0)
Torneo $40.000 (0)
Torneo $25.000 (1)
Torneo $15.000 (2)
N. Data Torneo Superficie Compagna Avversarie in finale Punteggio
1. 28 ottobre 2017   Hammamet Open, Hammamet Terra rossa   Yasmine Mansouri   Dominique Karregat
  Caroline Roméo
6-1, 6-1
2. 22 agosto 2020   Oeiras Magnesium K Active Cup, Oeiras Terra rossa   Eva Guerrero Álvarez   Francisca Jorge
  Olga Parres Azcoitia
7-6(1), 6-0
3. 26 giugno 2021   Engie Open du Périgord, Périgueux Terra rossa   Margot Yerolymos   Sada Nahimana
  Anna Sisková
6-4, 6-2
4. 15 aprile 2023   Zaragoza Open, Saragozza Terra rossa   Arantxa Rus   Asia Muhammad
  Eden Silva
6-1, 4-6, [10-5]

Vittorie contro giocatrici Top 10

modifica
Stagione 2022 Totale
Vittorie 1 1
# Giocatrice Ranking Evento Superficie Turno Punteggio Rank.
DPR
2022
1.   Barbora Krejčíková 2   Open di Francia, Parigi Terra rossa 1T 1-6, 6-2, 6-3 97

Altri progetti

modifica

Collegamenti esterni

modifica