Apri il menu principale
Francesca Zara
Zara Francesca.jpg
Francesca Zara con la maglia dello Spartak Mosca
Nazionalità Italia Italia
Altezza 177 cm
Peso 66 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Guardia
Ritirata 2016
Carriera
Giovanili
1985-1987Pall. Schio
1987-1992Vicenza
Squadre di club
1992-1994Vicenza59 (294)
1994-1995SC Alcamo15 (180)
1995-2003Pool Comense209 (1.951)
2003-2006Napoli Vomero88 (1.200)
2005Seattle Storm34 (90)
2006-2007Spartak Mosca
2007-2008Valenciennes26 (229)
2008-2010Parma57 (695)
2010-2012Umbertide58 (518)
2012-2013Parma25 (190)
2013-2014Reyer Venezia20 (85)
2014-2015Vigarano21 (166)
2015-2016Parma29 (145)
2016Pall. Broni
Nazionale
1996-2011Italia Italia124 (1.018)
Palmarès
Gold medal mediterranean.svg Giochi del Mediterraneo
Argento Tunisi 2001
FISU International University Sport Federation.svg Universiadi
Argento Taegu 2003
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Francesca Zara (Bassano del Grappa, 8 dicembre 1976) è un'ex cestista italiana.

Alta 177 cm per 66 kg, giocava come play-guardia. Ha giocato sia nel campionato italiano che in quelli russo e francese, vincendo anche un'Eurolega.

Indice

CarrieraModifica

Con i clubModifica

Francesca Zara inizia a giocare a pallacanestro nel 1985, nelle giovanili della Pallacanestro Femminile Schio. Ad 11 anni viene acquistata da Vicenza. Con la squadra veneta conquista il primo successo a 16 anni, con la vittoria della Coppa Ronchetti 1992. Nel 1993 viene convocata con la nazionale cadette agli europei di Poprad, dove conquista il bronzo. L'anno dopo vince l'oro con le juniores agli europei di Veljko Tarnovo e prende parte anche ai Goodwill Games di San Pietroburgo.

Dopo una stagione ad Alcamo, nel 1994-95, vive il suo momento migliore con la maglia della Pool Comense. A Como vince cinque scudetti, due Coppe Italia e cinque Supercoppe italiane.

Nel 2003-04 passa alla Phard Napoli, con cui rimane due stagioni mentre partecipa alle qualificazioni per gli europei successivi. Partecipa nel 2004 al suo ultimo All Star Game a Bari. Nell'estate 2005 viene acquistata dalle Seattle Storm, nella Women's National Basketball Association. Con la società dello stato di Washington gioca 34 partite nella stagione regolare e tre nei play-off (persi al primo turno contro le Houston Comets), segnando un totale di 101 punti.

Chiude l'esperienza napoletana nel 2005-06, per poi spostarsi nel campionato russo, con lo Spartak Mosca. È stata selezionata per l'All Star Game Fiba nel 2006. Dopo una stagione nel club francese USVO Valenciennes, nel 2008-09 torna in Italia, al Basket Parma[1]. Si trasferisce in seguito a Umbertide[2]. Dopo un biennio, torna nuovamente al Lavezzini Parma[3].

Nel 2013-2014 si trasferisce alla Reyer Venezia, per aiutare nella crescita le giovani playmaker venete[4]. Nel 2014-15 è l'acquisto di punta di Vigarano[5].

Con la NazionaleModifica

Il 30 novembre 1996, a 19 anni, esordisce con la maglia della nazionale italiana a Roma, contro le All Star del campionato italiano: finisce 62-87.

Nel 1997 fa parte della nazionale italiana ai Giochi del Mediterraneo di Ruvo di Puglia; vince l'argento nel 2001 a Tunisi. Dal 1997 al 2002 ha la possibilità di prendere parte all'Eurolega, conquistando un secondo, un terzo e un quarto posto sempre con la Pool Comense. Nello stesso periodo, ha preso parte a quattro All Star Game, a Roma, Parma (due volte) e Viterbo. Nel 1999 disputa l'Europeo in Polonia e nel 2003 conquista l'argento alle Universiadi di Taegu. Proprio in Corea del Sud realizza il suo record personale di punti in una partita con la nazionale: 23 alla Serbia, il 26 agosto (80-65 per l'Italia).

Ha partecipato agli Europei nel 2007.

Dopo quest'ultima esperienza, la Zara si è allontanata dalla Nazionale, evitando ogni estate la convocazione, sia per rimanere a riposo dopo alcuni campionati logoranti, sia perché non era sicura di poter rendere al massimo per motivi fisici. Al termine della stagione 2010-11, conclusa con maggiore freschezza e con il fisico integro, Giampiero Ticchi l'ha convocata per il raduno in vista dell'Additional Round in vista dell'Europeo 2011, in sostituzione dell'infortunata Chiara Pastore[6].

StatisticheModifica

Presenze e punti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 24 giugno 2008

Stagione Squadra Campion. Partite Statistiche tiro Altre statistiche
Pres. Titol. Minuti Tiri da 2 Tiri da 3 Liberi Rimb. Assist Rubate Stopp. Punti
1992-1993   Vivo Vicenza Serie A1 29 265 52,1 27,3 70,8 20 9 38 100
1993-1994   Vivo Vicenza Serie A1 30 513 56,7 11,1 62,2 27 12 29 194
1994-1995   Sicilgesso Alcamo Serie A1 15 450 73/135 5/16 19/31 32 11 29 180
1995-1996   Pool Comense Serie A1 1 2 100 - 0 1 0 0 2
1996-1997   Pool Comense Serie A1 20 31 135
1997-1998   Pool Comense Serie A1 31 87 270
1998-1999   Pool Comense Serie A1 26 79 268
1999-2000   Pool Comense Serie A1 28 55 251
2000-2001   Pool Comense Serie A1 31 64 279
2001-2002   Pool Comense Serie A1 36 72 348
2002-2003   Pool Comense Serie A1 36 118 398
2003-2004   Phard Napoli Serie A1 30 93 487
2004-2005   Phard Napoli Serie A1 33 108 425
2005   Seattle Storm WNBA 37 39 101
2005-2006   Phard Napoli Serie A1 25 65 288
2006-2007   Spartak Mosca Superliga
2007-2008   Valenciennes Olympic LFB 26 29:52 42 35 80 77 89 42 3 229
2008-2009   Lavezzini Parma Serie A1 - - - - - - - - - - -
2009-2010   Lavezzini Parma Serie A1 - - - - - - - - - - -
2010-2011   Liomatic Umbertide Serie A1 - - - - - - - - - - -
2011-2012   Liomatic Umbertide Serie A1 - - - - - - - - - - -
Totale carriera

Cronologia presenze e punti in NazionaleModifica

Cronologia completa delle presenze e dei punti in Nazionale -   Italia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Punti Note
26-7-2007 Cavalese Italia   55 - 61   Russia Amichevole 10 [7]
12-8-2007 Bormio Italia   63 - 59   Bulgaria Torneo amichevole 8 [8]
13-8-2007 Bormio Italia   85 - 67   Turchia Torneo amichevole 10 [9]
14-8-2007 Bormio Italia   60 - 63   Russia Torneo amichevole 8 [10]
17-8-2007 Bormio Italia   83 - 60   Slovenia Amichevole 8 [11]
18-8-2007 Bormio Italia   62 - 55   Slovenia Amichevole 6 [12]
28-8-2007 Kuşadası Turchia   65 - 57   Italia Torneo amichevole 9 [13]
29-8-2007 Kuşadası Lituania   83 - 62   Italia Torneo amichevole 5 [14]
30-8-2007 Kuşadası Serbia   82 - 68   Italia Torneo amichevole 8 [15]
7-9-2007 Porto San Giorgio Italia   83 - 74   Belgio Torneo amichevole 9 [16]
8-9-2007 Porto San Giorgio Italia   82 - 78   Rep. Ceca Torneo amichevole 10 [17]
9-9-2007 Porto San Giorgio Italia   63 - 60   Turchia Torneo amichevole 7 [18]
15-9-2007 Cervia Italia   88 - 101 dts   Croazia Torneo amichevole 17 [19]
16-9-2007 Cervia Italia   71 - 60   Germania Torneo amichevole 7 [20]
17-9-2007 Cervia Italia   51 - 61   Francia Torneo amichevole 6 [21]
24-9-2007 Chieti Italia   55 - 60   Russia EuroBasket 2007 - Prima fase Girone C 13 [22]
25-9-2007 Chieti Italia   65 - 55   Grecia EuroBasket 2007 - Prima fase Girone C 8 [23]
26-9-2007 Chieti Italia   48 - 64   Francia EuroBasket 2007 - Prima fase Girone C 6 [24]
29-9-2007 Ortona Italia   64 - 79   Spagna EuroBasket 2007 - Seconda fase Girone F 13 [25]
1-10-2007 Ortona Italia   64 - 43   Serbia EuroBasket 2007 - Seconda fase Girone F 9 [26]
3-10-2007 Ortona Italia   51 - 66   Bielorussia EuroBasket 2007 - Seconda fase Girone F 4 [27]
28/05/2011 Taranto Italia   63 - 42   Svezia Amichevole 2 [28]
30/05/2011 Taranto Italia   78 - 59   Svezia Amichevole 12 [29]
04/06/2011 Taranto Italia   76 - 55   Serbia Qual. Euro 2011 - Additional T. 9 [30]
05/06/2011 Taranto Italia   57 - 78   Germania Qual. Euro 2011 - Additional T. 6 [31]
07/06/2011 Taranto Italia   68 - 46   Belgio Qual. Euro 2011 - Additional T. 4 [32]
08/06/2011 Taranto Italia   76 - 60   Romania Qual. Euro 2011 - Additional T. 6 [33]
Totale Presenze 27 Punti 220


PalmarèsModifica

 
Il Phard Napoli vincitore dell'Eurocoppa 2005.

NoteModifica

  1. ^ Basket, Francesca Zara al Lavezzini per due anni, notizia tratta dal sito GazzettadiParma.it
  2. ^ A1F: La Liomatic firma Francesca Zara Archiviato il 14 maggio 2010 in Internet Archive., notizia tratta dal sito News.TuttoBasket.net
  3. ^ Lavezzini Basket Parma: torna Francesca Zara, in sportparma.com, 17 maggio 2012. URL consultato il 26 dicembre 2012.
  4. ^ m.c., Francesca Zara Esperienza e qualità al servizio dell'Umana, in la Nuova Venezia, 22 giugno 2013. URL consultato il 16 novembre 2013.
  5. ^ A1-ufficiale: ecco l'annuncio, Zara a Vigarano, su basketinside.com, 19 giugno 2014. URL consultato l'8 gennaio 2015.
  6. ^ Ufficio Stampa FIP, Francesca Zara torna in azzurro: "Un'emozione ritrovare la maglia azzurra", in FIP, 13 maggio 2011. URL consultato il 15 maggio 2011.
  7. ^ Amichevole a Cavalese, Italia-Russia 55-61, su FIP, 26 luglio 2007. URL consultato il 13 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 14 luglio 2014).
  8. ^ Torneo di Bormio, Italia-Bulgaria 63-59, su FIP, 12 agosto 2007. URL consultato il 13 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 14 luglio 2014).
  9. ^ Torneo di Bormio, Italia-Turchia 85-67, su FIP, 13 agosto 2007. URL consultato il 13 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 14 luglio 2014).
  10. ^ Torneo di Bormio, Italia-Russia 60-63. Azzurre seconde, su FIP, 14 agosto 2007. URL consultato il 13 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 14 luglio 2014).
  11. ^ Amichevole di Bormio, Italia-Slovenia 83-50, su FIP, 17 agosto 2007. URL consultato il 13 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 14 luglio 2014).
  12. ^ Amichevole di Bormio, Italia-Slovenia 62-55, su FIP, 18 agosto 2007. URL consultato il 13 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 14 luglio 2014).
  13. ^ Torneo di Kusadasi, Turchia-Italia 65-57, su FIP, 28 agosto 2007. URL consultato il 13 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 14 luglio 2014).
  14. ^ Kusadasi, Lituania-Italia 83-62. Ufficiale il forfait di Cirone, su FIP, 29 agosto 2007. URL consultato il 13 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 14 luglio 2014).
  15. ^ Torneo di Kusadasi, Italia-Serbia 68-82, su FIP, 30 agosto 2007. URL consultato il 13 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 14 luglio 2014).
  16. ^ Memorial Giulio Torresi, Italia-Belgio 83-74, su FIP, 7 settembre 2007. URL consultato il 13 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 14 luglio 2014).
  17. ^ Memorial Torresi, Italia-Repubblica Ceca 82-78, su FIP, 8 settembre 2007. URL consultato il 13 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 14 luglio 2014).
  18. ^ Memorial Torresi, Italia-Turchia 63-60. Azzurre prime, su FIP, 9 settembre 2007. URL consultato il 13 luglio 2014.
  19. ^ Torneo di Cervia, Italia-Croazia 88-101 d2ts, su FIP, 15 settembre 2007. URL consultato il 13 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 14 luglio 2014).
  20. ^ Torneo di Cervia, Italia-Germania 71-60, su FIP, 16 settembre 2007. URL consultato il 13 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 14 luglio 2014).
  21. ^ Torneo di Cervia, Italia-Francia 51-61, su FIP, 17 settembre 2007. URL consultato il 13 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 14 luglio 2014).
  22. ^ Campionati Europei, Italia-Russia 55-60, su FIP, 24 settembre 2007. URL consultato il 13 luglio 2014.
  23. ^ Europei, Italia-Grecia 65-55. Azzurre qualificate, su FIP, 25 settembre 2007. URL consultato il 13 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 14 luglio 2014).
  24. ^ Europei, Italia-Francia 48-64. Sabato c'è la Spagna, su FIP, 26 settembre 2007. URL consultato il 13 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 14 luglio 2014).
  25. ^ Europei, Italia-Spagna 64-79. Lunedì la Serbia, su FIP, 29 settembre 2007. URL consultato il 13 luglio 2014.
  26. ^ Europei, Italia-Serbia 64-43. Mercoledì sfida decisiva con la Bielorussia, su FIP, 1º ottobre 2007. URL consultato il 13 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 14 luglio 2014).
  27. ^ Europei, Italia-Bielorussia 51-66. Azzurre eliminate, su FIP, 3 ottobre 2007. URL consultato il 13 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 14 luglio 2014).
  28. ^ Taranto, Italia-Svezia 63-42, in FIP, 28 maggio 2011. URL consultato il 1º giugno 2012 (archiviato dall'url originale il 14 luglio 2014).
  29. ^ Italia-Svezia 78-59: la festa della Nazionale Femminile per la partita numero 1000, in FIP, 30 maggio 2011. URL consultato il 1º giugno 2012 (archiviato dall'url originale il 14 luglio 2014).
  30. ^ Additional Qualifying Tournament, Italia-Serbia 76-55, in FIP, 4 giugno 2011. URL consultato il 1º giugno 2012 (archiviato dall'url originale il 14 luglio 2014).
  31. ^ Additonal Tournament, Italia-Germania 57-78. Martedì Italia-Belgio (ore 20.30, diretta su RaiSport1), in FIP, 5 giugno 2011. URL consultato il 1º giugno 2012 (archiviato dall'url originale il 14 luglio 2014).
  32. ^ Additional Tournament, l'Italia batte il Belgio (68-46) ma è eliminata. Passa la Germania, in FIP, 7 giugno 2011. URL consultato il 1º giugno 2012 (archiviato dall'url originale il 14 luglio 2014).
  33. ^ Additional Tournament, Italia-Romania 76-60. L'applauso del Palamazzola, in FIP, 8 giugno 2011. URL consultato il 1º giugno 2012 (archiviato dall'url originale il 14 luglio 2014).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica