Apri il menu principale

Grande Giro

(Reindirizzamento da Grandi giri)
Il francese Jacques Anquetil, primo ciclista a fare sua l'ideale tripla corona riuscendo a trionfare, tra il 1957 e il 1963, in tutti e tre i grandi Giri

Nel ciclismo su strada, grande Giro è una espressione che si riferisce a una delle tre più grandi corse a tappe europee:

In generale, i grandi Giri appartengono al circuito dell'UCI World Tour. Sono simili come struttura: durano tre settimane, per un totale, nel ciclismo moderno, di 21 giornate di gara; più alcuni, di solito due, giorni di riposo e, a seconda delle edizioni, due o più prove a cronometro incluse nelle 21 tappe. Si differenziano dalle corse a tappe più brevi, che non superano le 10 giornate di gara.

Indice

DescrizioneModifica

Nel ciclismo moderno queste corse a tappe durano tre settimane. Le tappe possono essere in linea oppure a cronometro (individuali o talvolta anche a squadre). Le tappe in linea dei grandi Giri hanno una lunghezza variabile, mediamente intorno ai 180 km, in diversi casi sopra i 200 km; mentre la distanza percorsa al termine della manifestazione risulta essere superiore ai 3000 km.

La partecipazione a queste corse è molto ambita dalle squadre professionistiche, e non tutte possono prendervi parte. Tra il 2005 e il 2007, gli organizzatori di queste corse a tappe sono stati obbligati a far partecipare tutti i team facenti parte dell'UCI ProTour, che attualmente sono 18 e solo quattro squadre "minori" ("professional" nell'attuale classificazione) invitate a scelta degli organizzatori. A partire dagli inizi degli anni 2000 i Km totali massimi sono stati ridotti da 4000 a circa 3500 abbassando lievemente il grado di difficoltà. A partire dal 2018 ogni squadra deve essere composta alla partenza da 8 atleti, mentre fino al 2017 erano 9, e nel secolo scorso anche 10.

Il Tour de France è la più vecchia e prestigiosa fra le tre, nonché la corsa ciclistica più famosa del mondo; è un evento mediatico internazionale: viene seguito da un numero di spettatori inferiore soltanto, tra gli eventi sportivi, a Olimpiadi e Campionati del mondo di calcio (eventi però che si svolgono una volta ogni quattro anni, mentre i grandi Giri si disputano ogni anno). Il Giro d'Italia è la seconda in ordine d'importanza e anzianità, ed è stato in alcuni periodi popolare quanto il Tour (negli anni quaranta e cinquanta, al tempo della leggendaria rivalità fra Coppi e Bartali, e negli anni settanta). Giro e Vuelta, diversamente dal Tour, sono molto conosciute in Europa, ma meno al di fuori del continente, dove sono familiari solo agli appassionati dello sport.

Alla fine di ogni tappa vengono aggiornate la classifica generale individuale, che è sempre a somma di tempi, la classifica a squadre, quella per il miglior scalatore (chi ottiene più punti nei traguardi validi per il gran premio della montagna), la classifica a punti (chi accumula più punti grazie ai piazzamenti in ogni tappa o traguardi volanti), il miglior giovane e altre classifiche minori. Solo tre ciclisti hanno vinto le tre principali classifiche (generale, punti e scalatore) nello stesso grande Giro: Eddy Merckx nel Giro d'Italia 1968 e nel Tour de France 1969, Tony Rominger nella Vuelta a España 1993 e Laurent Jalabert nella Vuelta a España 1995.

Albo d'oroModifica

Aggiornato all'edizione 2017.[1][2][3]

Anno Giro d'Italia Tour de France Vuelta a España
1903 -   Maurice Garin -
1904 -   Henri Cornet -
1905 -   Louis Trousselier -
1906 -   René Pottier -
1907 -   Lucien Petit-Breton -
1908 -   Lucien Petit-Breton -
1909   Luigi Ganna   François Faber -
1910   Carlo Galetti   Octave Lapize -
1911   Carlo Galetti   Gustave Garrigou -
1912   team Atala   Odile Defraye -
1913   Carlo Oriani   Philippe Thys -
1914   Alfonso Calzolari   Philippe Thys -
1915 non disputato non disputato -
1916 non disputato non disputato -
1917 non disputato non disputato -
1918 non disputato non disputato -
1919   Costante Girardengo   Firmin Lambot -
1920   Gaetano Belloni   Philippe Thys -
1921   Giovanni Brunero   Léon Scieur -
1922   Giovanni Brunero   Firmin Lambot -
1923   Costante Girardengo   Henri Pélissier -
1924   Giuseppe Enrici   Ottavio Bottecchia -
1925   Alfredo Binda   Ottavio Bottecchia -
1926   Giovanni Brunero   Lucien Buysse -
1927   Alfredo Binda   Nicolas Frantz -
1928   Alfredo Binda   Nicolas Frantz -
1929   Alfredo Binda   Maurice Dewaele -
1930   Luigi Marchisio   André Leducq -
1931   Francesco Camusso   Antonin Magne -
1932   Antonio Pesenti   André Leducq -
1933   Alfredo Binda   Georges Speicher -
1934   Learco Guerra   Antonin Magne -
1935   Vasco Bergamaschi   Romain Maes   Gustaaf Deloor
1936   Gino Bartali   Sylvère Maes   Gustaaf Deloor
1937   Gino Bartali   Roger Lapébie non disputato
1938   Giovanni Valetti   Gino Bartali non disputato
1939   Giovanni Valetti   Sylvère Maes non disputato
1940   Fausto Coppi non disputato non disputato
1941 non disputato non disputato   Julián Berrendero
1942 non disputato non disputato   Julián Berrendero
1943 non disputato non disputato non disputato
1944 non disputato non disputato non disputato
1945 non disputato non disputato   Delio Rodríguez
1946   Gino Bartali non disputato   Dalmacio Langarica
1947   Fausto Coppi   Jean Robic   Edward Van Dijck
1948   Fiorenzo Magni   Gino Bartali   Bernardo Ruiz
1949   Fausto Coppi   Fausto Coppi non disputato
1950   Hugo Koblet   Ferdi Kübler   Emilio Rodríguez
1951   Fiorenzo Magni   Hugo Koblet non disputato
1952   Fausto Coppi   Fausto Coppi non disputato
1953   Fausto Coppi   Louison Bobet non disputato
1954   Carlo Clerici   Louison Bobet non disputato
1955   Fiorenzo Magni   Louison Bobet   Jean Dotto
1956   Charly Gaul   Roger Walkowiak   Angelo Conterno
1957   Gastone Nencini   Jacques Anquetil   Jesús Loroño
1958   Ercole Baldini   Charly Gaul   Jean Stablinski
1959   Charly Gaul   Federico Bahamontes   Antonio Suárez
1960   Jacques Anquetil   Gastone Nencini   Frans De Mulder
1961   Arnaldo Pambianco   Jacques Anquetil   Angelino Soler
1962   Franco Balmamion   Jacques Anquetil   Rudi Altig
1963   Franco Balmamion   Jacques Anquetil   Jacques Anquetil
1964   Jacques Anquetil   Jacques Anquetil   Raymond Poulidor
1965   Vittorio Adorni   Felice Gimondi   Rolf Wolfshohl
1966   Gianni Motta   Lucien Aimar   Francisco Gabica
1967   Felice Gimondi   Roger Pingeon   Jan Janssen
1968   Eddy Merckx   Jan Janssen   Felice Gimondi
1969   Felice Gimondi   Eddy Merckx   Roger Pingeon
1970   Eddy Merckx   Eddy Merckx   Luis Ocaña
1971   Gösta Pettersson   Eddy Merckx   Ferdinand Bracke
1972   Eddy Merckx   Eddy Merckx   José Manuel Fuente
1973   Eddy Merckx   Luis Ocaña   Eddy Merckx
1974   Eddy Merckx   Eddy Merckx   José Manuel Fuente
1975   Fausto Bertoglio   Bernard Thévenet   Agustín Tamames
1976   Felice Gimondi   Lucien Van Impe   José Pesarrodona
1977   Michel Pollentier   Bernard Thévenet   Freddy Maertens
1978   Johan De Muynck   Bernard Hinault   Bernard Hinault
1979   Giuseppe Saronni   Bernard Hinault   Joop Zoetemelk
1980   Bernard Hinault   Joop Zoetemelk   Faustino Rupérez
1981   Giovanni Battaglin   Bernard Hinault   Giovanni Battaglin
1982   Bernard Hinault   Bernard Hinault   Marino Lejarreta
1983   Giuseppe Saronni   Laurent Fignon   Bernard Hinault
1984   Francesco Moser   Laurent Fignon   Éric Caritoux
1985   Bernard Hinault   Bernard Hinault   Pedro Delgado
1986   Roberto Visentini   Greg LeMond   Álvaro Pino
1987   Stephen Roche   Stephen Roche   Luis Herrera
1988   Andrew Hampsten   Pedro Delgado   Sean Kelly
1989   Laurent Fignon   Greg LeMond   Pedro Delgado
1990   Gianni Bugno   Greg LeMond   Marco Giovannetti
1991   Franco Chioccioli   Miguel Indurain   Melchor Mauri
1992   Miguel Indurain   Miguel Indurain   Tony Rominger
1993   Miguel Indurain   Miguel Indurain   Tony Rominger
1994   Evgenij Berzin   Miguel Indurain   Tony Rominger
1995   Tony Rominger   Miguel Indurain   Laurent Jalabert
1996   Pavel Tonkov   Bjarne Riis   Alex Zülle
1997   Ivan Gotti   Jan Ullrich   Alex Zülle
1998   Marco Pantani   Marco Pantani   Abraham Olano
1999   Ivan Gotti   Lance Armstrong[4]   Jan Ullrich
2000   Stefano Garzelli   Lance Armstrong[4]   Roberto Heras
2001   Gilberto Simoni   Lance Armstrong[4]   Ángel Casero
2002   Paolo Savoldelli   Lance Armstrong[4]   Aitor González
2003   Gilberto Simoni   Lance Armstrong[4]   Roberto Heras
2004   Damiano Cunego   Lance Armstrong[4]   Roberto Heras
2005   Paolo Savoldelli   Lance Armstrong[4]   Roberto Heras
2006   Ivan Basso   Óscar Pereiro   Aleksandr Vinokurov
2007   Danilo Di Luca   Alberto Contador   Denis Men'šov
2008   Alberto Contador   Carlos Sastre   Alberto Contador
2009   Denis Men'šov   Alberto Contador   Alejandro Valverde
2010   Ivan Basso   Andy Schleck   Vincenzo Nibali
2011   Michele Scarponi   Cadel Evans   Juan José Cobo
2012   Ryder Hesjedal   Bradley Wiggins   Alberto Contador
2013   Vincenzo Nibali   Chris Froome   Chris Horner
2014   Nairo Quintana   Vincenzo Nibali   Alberto Contador
2015   Alberto Contador   Chris Froome   Fabio Aru
2016   Vincenzo Nibali   Chris Froome   Nairo Quintana
2017   Tom Dumoulin   Chris Froome   Chris Froome
2018   Chris Froome   Geraint Thomas   Simon Yates

StatisticheModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Statistiche dei Grandi Giri.

Altre cifreModifica

Il record di vittorie di tappa in un singolo Grande Giro spetta al belga Freddy Maertens che, durante la Vuelta a España del 1977, riuscì ad imporsi in 13 tappe conquistando sia la classifica generale che, naturalmente, la classifica a punti. Il record di vittorie di tappa consecutive in un singolo Grande Giro spetta all'italiano Alfredo Binda, che, nel Giro d'Italia del 1929, vinse 8 tappe, imponendosi anche nella classifica finale.

Sono 32 i corridori che son riusciti a terminare nello stesso anno solare tutti e tre i grandi giri; il record spetta all'australiano Adam Hansen che ha concluso i 3 grandi giri nel 2012, 2013, 2014, 2015, 2016 e 2017; Hansen ha spodestato lo spagnolo Marino Lejarreta che ha portato a termine le tre corse a tappe nel 1987, 1989, 1990 e 1991. Due corridori inoltre, Raphaël Géminiani e Gastone Nencini, hanno completato i tre grandi giri nei primi dieci posti nello stesso anno.[5]

Solamente 7 corridori possono vantare almeno un successo in tutti e tre i grandi giri: Jacques Anquetil, Felice Gimondi, Eddy Merckx, Bernard Hinault, Alberto Contador, Vincenzo Nibali e Chris Froome.

NoteModifica

  1. ^ (FR) Tour de France (Fra), memoire-du-cyclisme.eu. URL consultato il 21 luglio 2013.
  2. ^ (FR) Giro d'Italia (Ita) - Cat. Pro-Tour, memoire-du-cyclisme.eu. URL consultato il 1º giugno 2014.
  3. ^ (FR) Vuelta a España (Esp) - Cat.Pro-Tour, memoire-du-cyclisme.eu. URL consultato il 28 ottobre 2014.
  4. ^ a b c d e f g Il 22 ottobre 2012 l'UCI riconosce la sanzione imposta dall'USADA a Lance Armstrong, accusato di aver utilizzato sostanze dopanti durante la sua permanenza alla US Postal Service, e conferma di fatto la cancellazione delle sue sette vittorie al Tour de France. Cfr. (EN) Laura Weislo, USADA's reasoned decision on Lance Armstrong follows the money trail, in Cyclingnews.com, 10 ottobre 2012. URL consultato il 26 ottobre 2012., (EN) The UCI recognises USADA decision in Armstrong case, in Uci.ch, 22 ottobre 2012. URL consultato il 26 ottobre 2012 (archiviato dall'url originale il 18 marzo 2013).
  5. ^ L'impresa di Adam Hansen: completati Giro, Tour e Vuelta in un anno, in spaziociclismo.it, 09 settembre 2012. URL consultato il 09-09-2012.

Voci correlateModifica

  Portale Ciclismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ciclismo