Hyrule Warriors: L'era della calamità

videogioco del 2020

Hyrule Warriors: L'era della calamità, in Giappone Zelda musō yakusai no mokushiroku (ゼルダ無双 厄災の黙示録 Zeruda musō yakusai no mokushiroku?, lett. "Zelda senza rivali: L'Apocalisse della Calamità"), è un videogioco d'azione sviluppato da Omega Force e pubblicato nel 2020 da Nintendo per Nintendo Switch. Sequel di Hyrule Warriors, è ambientato cent'anni prima degli eventi di The Legend of Zelda: Breath of the Wild.[1]

Hyrule Warriors: L'era della calamità
videogioco
Age of Calamity.svg
Logo del gioco
Titolo originaleゼルダ無双 厄災の黙示録
PiattaformaNintendo Switch
Data di pubblicazioneMondo/non specificato 20 novembre 2020
GenereAzione
TemaFantasy
OrigineGiappone
SviluppoOmega Force
PubblicazioneKoei Tecmo Games (Giappone), Nintendo
DirezioneRyouta Matsushita
ProduzioneYosuke Hayashi, Masaki Furusawa
DesignKenta Shiraishi
ProgrammazioneMasayoshi Yamada
Direzione artisticaYu Oboshi
SceneggiaturaYuki Ikeno, Mari Okamoto, Ryohei Hayashi
MusicheKumi Tanioka, Reo Uratani, Ryotaro Yagi, Haruki Yamada
Modalità di giocoGiocatore singolo, multigiocatore
Periferiche di inputNintendo Switch Pro Controller
SupportoScheda di gioco, download
Distribuzione digitaleNintendo eShop
Fascia di etàCEROB · ESRBT · OFLC (AU): M · PEGI: 12 · USK: 12
SerieThe Legend of Zelda
Warriors
Preceduto daHyrule Warriors

TramaModifica

Modalità di giocoModifica

Come il precedente gioco di Hyrule Warriors, Age of Calamity mescola il gameplay hack-and-slash del franchise Dynasty Warriors di Koei Tecmo con i personaggi, i luoghi e altri elementi della serie The Legend of Zelda di Nintendo.[2] Il gioco prevede principalmente affrontare battaglie su larga scala contro i nemici, completare inoltre obiettivi e intraprendere azioni strategiche come catturare basi e comandare truppe.[3]

Oltre a mantenere i sistemi di combattimento e varie caratteristiche di Hyrule Warriors, il gioco incorpora la risoluzione di enigmi ambientali e l'uso della Tavoletta Sheikah e del parapendio di Breath of the Wild.[4] I giocatori possono potenziare i propri personaggi, completare missioni e sfide, utilizzare risorse per accedere a nuove aree, costruire armi e cucinare cibi che possono fornire bonus in combattimento. Le armi in questo gioco sono invulnerabili e non si rompono nel tempo, a differenza di quanto accade in Breath of the Wild.[5] La mappa del gioco è simile a quella di Breath of the Wild.

Il gioco presenta 18 personaggi giocabili; 14 si ottengono tramite la progressione nella storia principale, mentre quattro possono essere sbloccati completando varie missioni secondarie.[2][6][7] Oltre ai personaggi, i giocatori sono anche in grado di controllare le gigantesche Bestie Divine per distruggere un gran numero di nemici.[8]

Il gioco offre anche la compatibilità con le Amiibo di Nintendo, tra cui le figure dei Quattro Campioni pubblicate insieme al gioco.[9]

SviluppoModifica

Age of Calamity è stato rivelato in un trailer pubblicato l'8 settembre 2020, presentato dal produttore della serie Zelda Eiji Aonuma e dal produttore di Koei Tecmo Yosuke Hayashi.[10] Il gioco presentava le stesse risorse artistiche di Breath of the Wild, ma utilizzava lo stile di gioco del precedente titolo di Hyrule Warriors.[11] Ulteriori informazioni vennero poi rivelate al Tokyo Game Show il 26 settembre.[12][13][14]

Il gioco si concretizzò quando il direttore di Breath of the Wild Hidemaro Fujibayashi e il direttore artistico Satoru Takizawa hanno presentato l'idea ad Aonuma, a cui è piaciuta l'idea e dopo le discussioni. Aonuma ha quindi contattato Hayashi, un produttore di Koei Tecmo, per creare un nuovo Hyrule Warriors relativo agli eventi della Grande Calamità, che erano stati menzionati ma non trattati esplicitamente in Breath of the Wild.[15] Aonuma sentiva che le battaglie si sarebbero integrate bene con lo stile di un gioco di Warriors.[16] Gli sviluppatori di Zelda di Nintendo lavorarono quindi più a stretto contatto con il team di sviluppo di Koei Tecmo di quanto non avessero fatto con Hyrule Warriors, fornendo consigli e assistenza con gameplay, grafica, ambientazione e dialoghi.[17]

Durante la presentazione del gameplay al Nintendo Treehouse Live il 7 ottobre, Nintendo dichiarò che il gioco avrebbe esplorato maggiormente i retroscena e le relazioni tra i personaggi, aspetti che non erano stati esaminati a fondo in Breath of the Wild.[5] Alla fine di quel mese, la demo fu resa disponibile per il download dal Nintendo eShop, che includeva il primo capitolo del gioco.[8] Kotaku notò dalla demo che il gioco sembrava più connesso a Breath of the Wild che a un generico titolo di Warriors.[4]

DoppiaggioModifica

La narrazione principale del gioco, le scene di intermezzo e le azioni dei personaggi in battaglia sono interamente doppiate in varie lingue, compreso l'italiano. Come da tradizione per la serie, il protagonista Link non si esprime mai esplicitamente.

Il direttore del doppiaggio per la versione italiana è stato Jacopo Calatroni.

Doppiatori
Personaggio Doppiatore originale Doppiatore italiano
Link Kengo Takanashi originale
Zelda Yū Shimamura Martina Felli
Impa Akane Fujita Giulia Bersani
Mipha Mayu Isshiki Sabrina Bonfitto
Daruk Kōji Takeda Pietro Ubaldi
Revali Noboru Yamaguchi Massimo Di Benedetto
Urbosa Rei Shimoda Tania De Domenico
Castonne Miho Hino Francesco Mei
Sidon Kōsuke Ōnishi Paolo De Santis
Yunobo Kumiko Watanabe Alessandro Germano
Teba Takuya Masumoto Massimiliano Lotti
Riju Arisa Sakuraba Tiziana Martello
Maestro Koga Atsuyoshi Miyazaki Oliviero Corbetta
Re Rhoam Hiroshi Naka Natale Ciravolo
Fate radiose Lorella De Luca
Monaco Myz Kyoshia Marco Balbi
Pruna Ayano Shibuya Deborah Morese
Rovely Kenichiro Matsuda Francesco Mei
Supa Alessandro Germano
Astor Luca Sandri
Grande albero Deku Hideaki Nonaka Marco Balbi
Re Dorefan Oliviero Corbetta

AccoglienzaModifica

Valutazioni professionali
Testata Giudizio
Metacritic (media al) 78/100[18]
4players.de 80/100[19]
Destructoid 8,5/10[20]
Electronic Gaming Monthly 4/5[21]
Eurogamer Consigliato[22]
Famitsū 36/40[23]
Game Informer 7,5/10[24]
GameSpot 6/10[25]
GamesRadar+ 4/5[26]
Hardcore Gamer 4/5[27]
IGN 9/10[28]
Jeuxvideo.com 14/20[29]
Nintendo Life 8/10[30]
Nintendo World Report 8,5/10[31]
Pocket Gamer 3,5/5[32]
RPGFan 86/100[33]
Shacknews 9/10[34]
The Guardian 3/5[35]
USgamer 4/5[36]
VG247 4/5[37]

Age of Calamity detiene un punteggio di 78 su 100 sull'aggregatore di recensioni Metacritic, a indicare "recensioni generalmente favorevoli".[18]

TJ Denzer di Shacknews ha elogiato il gameplay, le differenze tra gli stili di gioco dei personaggi e la storia, definendo Age of Calamity "il gioco [in stile Dynasty Warriors] più completo e meglio realizzato che abbia mai visto". Ha inoltre affermato che il gioco "espande magistralmente [Breath of the Wild] sia nelle iconiche location di battaglia del gioco che nella colonna sonora che le accompagna".[34]

Scott Baird di Screen Rant ha dichiarato che il gioco "offre uno sguardo affascinante sul mondo di Breath of the Wild insieme a un ottimo gameplay", lodando il "sistema di combattimento fenomenale" che "raramente appare ripetitivo o noioso" , le differenze tra gli stili di gioco dei personaggi, le "centinaia di ore di contenuti" e lo sviluppo del personaggio. Tuttavia, ha criticato la telecamera, che "tende a rimanere bloccata durante il livelli negli interni, il che è particolarmente frustrante quando si cerca di schivare gli attacchi nemici".[38] Michael Goroff di Electronic Gaming Monthly ha elogiato il gameplay del gioco e l'uso dell'universo, dello stile e degli elementi di gioco di Breath of the Wild, definendolo "uno dei giochi più divertenti che abbia giocato in tutto l'anno". Tuttavia, è stato critico nei confronti della scelta della storia di presentare il viaggio nel tempo.[21] Nella sua recensione, Daniel Dell-Cornejo di Nintendo Wire ha assegnato ad Age of Calamity un 8,5, lodando il gameplay, lo stile artistico, i filmati, la musica e l'ampio roster, ma ha espresso delusione per la direzione della storia e gli occasionali cali di framerate.[39]

VenditeModifica

Nel Regno Unito, il gioco si è piazzato al sesto posto nelle vendite al dettaglio durante la sua settimana di lancio, vendendo quasi il 324% di copie in più rispetto a Hyrule Warriors: Definitive Edition durante lo stesso lasso di tempo nel 2018.[40] Ha anche venduto 173 215 copie fisiche nella sua prima settimana di uscita in Giappone, divenendo il secondo gioco al dettaglio più venduto della settimana nel paese.[41] È stato il 16° gioco più venduto in Giappone per il 2020.[42] Negli Stati Uniti il gioco è stato il sesto gioco più venduto durante il mese di lancio.[43]

Quattro giorni dopo la sua uscita, Koei Tecmo ha rivelato che erano state distribuite oltre 3 milioni di copie digitali e fisiche in tutto il mondo, diventando il gioco Warriors più venduto di tutti i tempi e superando tutti i precedenti giochi dell'intero franchise Warriors, inclusi tutti i giochi Dynasty Warriors e i loro spin-off, Fire Emblem Warriors e i precedenti giochi di Hyrule Warriors.[44] Il gioco ha venduto oltre 3,5 milioni di copie entro la fine del 2020.[45] Ad aprile 2021, il gioco aveva venduto oltre 3,7 milioni di unità.[46]

NoteModifica

  1. ^ (EN) Michael McWhertor, Breath of the Wild prequel Hyrule Warriors: Age of Calamity coming to Switch, in Polygon, 8 settembre 2020. URL consultato il 22 novembre 2020.
  2. ^ a b Michael McWhertor, Breath of the Wild prequel Hyrule Warriors: Age of Calamity coming to Switch, su Polygon, 8 settembre 2020. URL consultato l'8 settembre 2020 (archiviato dall'url originale l'8 settembre 2020).
  3. ^ (EN) Tomas Franzese, Promising 'Age of Calamity' demo hints it's Zelda's version of 'Rogue One', su Inverse. URL consultato il 31 ottobre 2020 (archiviato dall'url originale il 1º novembre 2020).
  4. ^ a b (EN) Hyrule Warriors: Age Of Calamity Demo Is More Breath Of The Wild And Less Dynasty Warriors, su Kotaku. URL consultato il 4 novembre 2020 (archiviato dall'url originale il 4 novembre 2020).
  5. ^ a b Hyrule Warriors: Age Of Calamity Has Very Similar Map To Zelda: Breath Of The Wild's, su Gamespot, 8 ottobre 2020. URL consultato il 9 ottobre 2020 (archiviato dall'url originale il 10 ottobre 2020).
  6. ^ Liam Doolan, Young Impa Revealed As A Playable Character In Hyrule Warriors: Age Of Calamity, in Nintendo Life, 26 settembre 2020. URL consultato il 26 settembre 2020.
  7. ^ Wesley Yin-Poole, Young Impa is playable in Hyrule Warriors: Age of Calamity, su Eurogamer, 26 settembre 2020. URL consultato il 26 settembre 2020 (archiviato dall'url originale il 26 settembre 2020).
  8. ^ a b (EN) Patricia Hernandez, Breath of the Wild prequel gets Nintendo Switch demo, su Polygon, 28 ottobre 2020. URL consultato il 31 ottobre 2020 (archiviato dall'url originale il 25 novembre 2020).
  9. ^ Liam Doolan, The Zelda Champion amiibo Are Relaunching Alongside Hyrule Warriors: Age of Calamity, su Nintendo Life, 9 settembre 2020. URL consultato il 9 settembre 2020 (archiviato dall'url originale il 10 settembre 2020).
  10. ^ Staff, Hyrule Warriors: Age of Calamity is set 100 years before Breath of the Wild, out in November, su VG247, 8 settembre 2020. URL consultato l'8 settembre 2020 (archiviato dall'url originale il 25 novembre 2020).
  11. ^ (EN) Ollie Barder, 'Hyrule Warriors: Age Of Calamity' Will Take Players Back 100 Years Before 'Breath Of The Wild', su Forbes, 8 settembre 2020. URL consultato l'8 settembre 2020 (archiviato dall'url originale il 9 ottobre 2020).
  12. ^ Ryan Craddock, More Hyrule Warriors: Age Of Calamity News Is Coming Later This Month, su Nintendo Life, 8 settembre 2020. URL consultato l'8 settembre 2020.
  13. ^ Liam Doolan, Video: Hyrule Warriors: Age of Calamity – Champions Unite! Tokyo Game Show Trailer, su Nintendo Life, 26 settembre 2020. URL consultato il 26 settembre 2020 (archiviato dall'url originale il 25 novembre 2020).
  14. ^ Erick Tay, Hyrule Warriors Age of Calamity Gameplay Livestream (Japanese) - TGS 2020, su GameSpot, 26 settembre 2020. URL consultato il 26 settembre 2020 (archiviato dall'url originale il 28 settembre 2020).
  15. ^ Archived copy, su nintendoeverything.com. URL consultato il 22 novembre 2020 (archiviato dall'url originale il 25 novembre 2020).
  16. ^ Hyrule Warriors: Age Of Calamity Announcement Trailer, su youtube.com. URL consultato il 9 settembre 2020 (archiviato dall'url originale il 9 settembre 2020).
  17. ^ Kevin Knezevic, Hyrule Warriors Breath Of The Wild Prequel Announced, Launches November, su GameSpot, 8 settembre 2020. URL consultato l'8 settembre 2020 (archiviato dall'url originale il 9 settembre 2020).
  18. ^ a b Hyrule Warriors: Age of Calamity for Switch reviews, su Metacritic. URL consultato il 26 novembre 2020 (archiviato dall'url originale il 24 dicembre 2020).
  19. ^ Jens Bischoff, Test: Hyrule Warriors: Zeit der Verheerung (Action-Adventure), su 4Players.de, 18 novembre 2020. URL consultato il 7 dicembre 2020.
  20. ^ Chris Carter, Review: Hyrule Warriors: Age of Calamity, su Destructoid, 18 novembre 2020. URL consultato il 18 novembre 2020 (archiviato dall'url originale il 18 novembre 2020).
  21. ^ a b Michael Goroff, Hyrule Warriors: Age of Calamity review, su Electronic Gaming Monthly, 18 novembre 2020. URL consultato il 18 novembre 2020 (archiviato dall'url originale il 18 novembre 2020).
  22. ^ Martin Robinson, Hyrule Warriors: Age of Calamity review - a hugely enjoyable, impressively authentic Zelda spin-off, su Eurogamer, 19 novembre 2020. URL consultato il 7 dicembre 2020.
  23. ^ Andy Robinson, Famitsu's Hyrule Warriors: Age of Calamity review says it's one of 2020's best Switch games, su Famitsu, 11 novembre 2020. URL consultato il 18 novembre 2020 (archiviato dall'url originale il 25 novembre 2020).
  24. ^ Ben Reeves, Hyrule Warriors: Age of Calamity Review – Well-Worn Fanservice, su Game Informer, 18 novembre 2020. URL consultato il 7 dicembre 2020.
  25. ^ Suriel Vazquez, Hyrule Warriors: Age Of Calamity Review, su GameSpot, 18 novembre 2020. URL consultato il 7 dicembre 2020.
  26. ^ Hurin Cryer, HYRULE WARRIORS: AGE OF CALAMITY REVIEW: "AN ACE ACCOMPLICE TO BREATH OF THE WILD", su GamesRadar+, 18 novembre 2020. URL consultato il 7 dicembre 2020.
  27. ^ Kirstin Swalley, Review: Hyrule Warriors: Age of Calamity, su Hardcore Gamer, 23 novembre 2020. URL consultato il 7 dicembre 2020.
  28. ^ Cam Shea, Hyrule Warriors: Age of Calamity Review, su IGN, 19 novembre 2020. URL consultato il 7 dicembre 2020.
  29. ^ Aubin_Gregoire, Test : Hyrule Warriors : L'Ère du Fléau - La Switch tient-elle son hit de fin d'année ?, su Jeuxvideo.com, 18 novembre 2020. URL consultato il 7 dicembre 2020.
  30. ^ gavin Lane, Hyrule Warriors: Age of Calamity Review (Switch), su Nintendo Life, 18 novembre 2020. URL consultato il 18 novembre 2020 (archiviato dall'url originale il 18 novembre 2020).
  31. ^ Neal Ronaghan, Hyrule Warriors: Age of Calamity (Switch) Review, su Nintendo World Report, 18 novembre 2020. URL consultato il 7 dicembre 2020.
  32. ^ Jon Mundy, Hyrule Warriors: Age of Calamity review - "A breathless and wild button-masher", su Pocket Gamer, 23 novembre 2020. URL consultato il 7 dicembre 2020.
  33. ^ Niki Fakhoori, Hyrule Warriors: Age of Calamity, su RPGFan, 4 dicembre 2020. URL consultato il 7 dicembre 2020.
  34. ^ a b TJ Denzer, Hyrule Warriors: Age of Calamity review - A wink to the past, su Shacknews, 18 novembre 2020. URL consultato il 18 novembre 2020.
  35. ^ Patrick Lum, Hyrule Warriors: Age of Calamity review – a blast in the past, su The Guardian, 25 novembre 2020. URL consultato il 7 dicembre 2020.
  36. ^ Nadia Oxford, Hyrule Warriors: Age of Calamity Review: Good Times in the End Times, su USGamer, 18 novembre 2020. URL consultato il 7 dicembre 2020.
  37. ^ Alex Donaldson, Hyrule Warriors: Age of Calamity review – not the prequel you might expect, but an excellent musou instilled with Breath of the Wild's spirit, su VG247, 18 novembre 2020. URL consultato il 7 dicembre 2020.
  38. ^ Scott Baird, Hyrule Warriors: Age Of Calamity Review - War Of The Wild, su Screen Rant, 18 novembre 2020. URL consultato il 23 novembre 2020 (archiviato dall'url originale il 25 novembre 2020).
  39. ^ Daniel Dell-Cornejo, Review – Hyrule Warriors: Age of Calamity, su Nintendo Wire, 7 dicembre 2020. URL consultato il 7 dicembre 2020.
  40. ^ Ryan Craddock, Hyrule Warriors: Age Of Calamity UK Launch Sales Are 'Nearly 324% Bigger' Than Original, su Nintendo Life, 23 novembre 2020. URL consultato il 23 novembre 2020 (archiviato dall'url originale il 25 novembre 2020).
  41. ^ Sal Romano, Famitsu Sales: 11/16/20 – 11/22/20, su gematsu.com, Gematsu, 26 novembre 2020. URL consultato il 26 novembre 2020.
  42. ^ Japan's top 100 best-selling games of 2020 revealed, su Nintendo Everything, 7 febbraio 2021. URL consultato l'8 febbraio 2021.
  43. ^ NOV. 2020 NPD: HYRULE WARRIORS: AGE OF CALAMITY DEBUTS AT #6, SWITCH THE BEST-SELLING HARDWARE FOR THE 24TH CONSECUTIVE MONTH, su GoNintendo, 11 dicembre 2020. URL consultato il 12 dicembre 2020.
  44. ^ Ryan Craddock, Hyrule Warriors: Age Of Calamity Is Already The Best-Selling Warriors Game Of All Time, su Nintendo Life, 24 novembre 2020. URL consultato il 26 gennaio 2021 (archiviato dall'url originale il 24 novembre 2020).
  45. ^ 令和3年3月期 第3四半期決算短信〔日本基準〕(連結) (PDF), su koeitecmo.co.jp.
  46. ^ Thomas Whitehead, Hyrule Warriors: Age Of Calamity Has Now Shipped 3.7 Million Units, su Nintendo Life, 26 aprile 2021. URL consultato il 26 aprile 2021.

Collegamenti esterniModifica