Apri il menu principale

La donna di quadri

La donna di quadri
PaeseItalia
Anno1968
Formatominiserie TV
Generepoliziesco
Puntate5
Durata50'
Lingua originaleitaliano
Dati tecniciB/N
rapporto: 1,33 : 1
Crediti
RegiaLeonardo Cortese
SoggettoMario Casacci, Alberto Ciambricco
SceneggiaturaMario Casacci, Alberto Ciambricco
Interpreti e personaggi
FotografiaMassimo Sallusti
MontaggioJosip Duiella
MusicheRomolo Grano. Sigle: Uomo solo cantata da Nini Rosso e Quando la notte cantata da Angela Bi
ScenografiaTommaso Passalacqua
CostumiPaola Murzi. Gli abiti di Olga Villi sono delle Sorelle Fontana
Casa di produzioneRai
Prima visione
Dal19 aprile 1968
Al17 maggio 1968
Rete televisivaSecondo Programma
Opere audiovisive correlate
Spin-offLa donna di cuori, La donna di fiori, La donna di picche

La donna di quadri è una miniserie televisiva italiana, articolata in cinque puntate e centrata sulla figura del tenente Sheridan, interpretato dall'attore Ubaldo Lay.

È andata in onda sul Secondo Programma nella prima serata del venerdì dal 19 aprile al 17 maggio 1968.

Delegato alla produzione RAI per questa fiction era Andrea Camilleri, il futuro 'papà' del commissario Montalbano.

I Romanzi delle donneModifica

Diretta da Leonardo Cortese su sceneggiatura di Alberto Ciambricco e Mario Casacci, la fiction fa parte delle quattro miniserie il cui titolo richiama le figure femminili di un mazzo di carte da gioco. È conosciuta anche come serie dei Romanzi delle donne.

InterpretiModifica

Il cast è composto da attori italiani di estrazione cinematografica e teatrale. Ubaldo Lay, che interpreta il ten. Sheridan, è il protagonista dello sceneggiato. Le due protagoniste femminili sono interpretate da Olga Villi e Silvia Monelli.

TramaModifica

Sheridan è qui alle prese con un furto di gioielli e con un correlato caso di omicidio accaduto nel Central Park di New York. Per risolvere il caso, il tenente dovrà partecipare ad una crociera su un panfilo che lo porterà fino a Capri dove l'inchiesta si concluderà. La donna di quadri non è altro che un quadro che contribuirà a far ritrovare i diamanti-

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione