Apri il menu principale

Leonida Barboni

direttore della fotografia italiano

BiografiaModifica

Dopo aver cominciato come operatore per l'Istituto Luce nei teatri di posa, negli anni 50 collabora tra gli altri con Pietro Germi diventando una delle figure principali del cinema neorealista e partecipando quindi a film come La città si difende (1951), Il brigante di Tacca del Lupo (1952), Gelosia (1953), Il ferroviere (1956), L'uomo di paglia (1958), Un maledetto imbroglio (1959) e Divorzio all'italiana (1961).

Da sottolineare le collaborazioni con Renato Castellani in I sogni nel cassetto del 1957, con Mario Monicelli in Padri e figli e La grande guerra (rispettivamente nel 1957 e nel 1959) e con Dino Risi in Una vita difficile nel 1961.

FilmografiaModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN32186210 · ISNI (EN0000 0001 0885 4738 · SBN IT\ICCU\LO1V\296642 · GND (DE140593888 · BNF (FRcb139301241 (data)