Apri il menu principale
Pat van den Hauwe
Nazionalità Galles Galles
Altezza 180 cm
Peso 76 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Ritirato 1997
Carriera
Giovanili
Arsenal
?-1977 Chelsea
1977-1978 Birmingham City
Squadre di club1
1977-1984Birmingham City123 (1)
1984-1989Everton135 (2)
1989-1993Tottenham116 (0)
1993-1995Millwall27 (0)
1996Hellenic? (?)
1997Wynberg St Johns? (?)
Nazionale
1985-1989Galles Galles13 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Pat van den Hauwe, all'anagrafe Patrick William Roger van den Hauwe (Dendermonde, 16 dicembre 1960), è un ex calciatore gallese.

BiografiaModifica

Di padre belga e madre gallese[1], fra il 1993 e il 1997 è stato sposato con la modella Mandy Smith, già moglie di Bill Wyman[2]. Soprannominato Psycho Pat dai propri tifosi per via del suo comportamento imprevedibile (che, durante l'adolescenza, gli ha comportato alcuni problemi con alcol e droghe)[1], 2011 ha pubblicato un'autobiografia intitolata Psycho Pat: Legend or Madman[1].

CarrieraModifica

ClubModifica

Formatosi nei vivai di Arsenal e Chelsea durante il periodo scolastico[1], nel 1977 entrò nelle giovanili del Birmingham City, esordendo da professionista in occasione di un incontro di First Division con il Manchester City del 7 ottobre 1978[3]. A lungo impiegato come riserva, dalla stagione 1981-82 van den Hauwe fu promosso titolare[4], rimanendo in squadra fino al settembre 1984 quando, dopo aver disputato le prime sei gare di Second Division 1984-85, si trasferì a Liverpool in seguito all'acquisto del suo cartellino da parte dell'Everton[5].

Impostosi subito come pedina fondamentale per il gioco della squadra[1], con i Toffees van den Hauwe otterrà una serie di titoli nazionali, fra cui le stagioni 1984-85 e 1986-87 della First Division: il conseguimento di quest'ultimo trofeo sarà, in particolare, ratificato da una vittoria con il Norwich City determinata da quello che sarà l'ultimo gol segnato nella sua carriera[6][1].

Acquistato dal Tottenham per 575,000 sterline[5], a partire dal 1989-90 disputò quattro stagioni da titolare senza segnare gol, ma vincendo l'edizione 1990-91 della FA Cup; all'inizio della stagione 1993-94 si trasferì a parametro zero al Millwall[5] dove concluse la propria carriera in Football League dopo due stagioni[7]. Si ritirò definitivamente dal calcio giocato nel 1997, dopo aver disputato due stagioni nel campionato sudafricano vestendo le maglie del Hellenic e del Wynberg St Johns.

NazionaleModifica

Conta 13 convocazioni nella nazionale gallese, ottenute fra il 1985 e il 1989[4].

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

[4]

Stagione Squadra Campionato
Comp Pres Reti
1978-79   Birmingham City FD 8 0
1979-80 SD 1 0
1980-81 FD 4 0
1981-82 FD 31 0
1982-83 FD 31 1
1983-84 FD 42 0
1984-85 SD 6 0
Totale Birmingham City 119 1
1984-85   Everton FD 31 0
1985-86 FD 40 1
1986-87 FD 11 1
1987-88 FD 28 0
1988-89 FD 25 0
Totale Everton 134 2
1989-90   Tottenham FD 31 0
1990-91 FD 32 0
1991-92 FD 35 0
1992-93 PL 18 0
1993-94 PL 0 0
Totale Tottenham 116 0
1993-94   Millwall FD 27 0
1994-95 FD 32 0
Totale Millwall 27 0
1996   Hellenic ? ? ?
Totale Hellenic ? ?
1997   Wynberg St Johns ? ? ?
Totale Wynberg St Johns ? ?

Cronologia presenze e reti in NazionaleModifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Galles
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
30-4-1985 Wrexham Galles   3 – 0   Spagna Qual. Mondiali 1986 -
10-9-1985 Cardiff Galles   1 – 1   Scozia Qual. Mondiali 1986 -
16-10-1985 Cardiff Galles   0 – 3   Ungheria Amichevole -
18-2-1987 Cardiff Galles   0 – 0   Unione Sovietica Amichevole -
1-4-1987 Wrexham Galles   4 – 0   Finlandia Qual. Euro 1988 -   11’
29-4-1987 Wrexham Galles   1 – 1   Cecoslovacchia Qual. Euro 1988 -
9-9-1987 Wrexham Galles   1 – 0   Danimarca Qual. Euro 1988 -
14-10-1987 Copenaghen Danimarca   1 – 0   Galles Qual. Euro 1988 -
11-11-1987 Praga Cecoslovacchia   2 – 0   Galles Qual. Euro 1988 -
23-3-1988 Swansea Galles   1 – 2   Jugoslavia Amichevole -
4-6-1988 Brescia Italia   0 – 1   Galles Amichevole -
19-10-1988 Swansea Galles   2 – 2   Finlandia Amichevole -
26-4-1989 Cardiff Galles   0 – 2   Svezia Amichevole -
Totale Presenze 13 Reti 0

PalmarèsModifica

NoteModifica

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica