Apri il menu principale

Roberto Locatelli

pilota motociclistico italiano
Roberto Locatelli
Roberto Locatelli 2008 Assen.jpg
Roberto Locatelli nel 2008 ad Assen
Nazionalità Italia Italia
Motociclismo IlmorX3-003.png
Carriera
Carriera nel Motomondiale
Esordio 1994 in classe 125
Stagioni dal 1994 al 2009
Mondiali vinti 1
Gare disputate 224
Gare vinte 9
Podi 25
Punti ottenuti 1634
Pole position 18
Giri veloci 10
 

Roberto Locatelli (Bergamo, 5 luglio 1974) è un pilota motociclistico italiano, ritiratosi dall'attività agonistica.

Indice

CarrieraModifica

Nel 1993 divenne campione nazionale Sport Production classe 125.[1] L'anno dopo, nel 1994, debuttò nel mondiale della classe 125 al Gran Premio d'Italia al Mugello come wild card, ottenendo la pole, anche se in gara dovette accontentarsi della decima posizione. Nello stesso anno partecipò al Campionato Europeo Velocità classificandosi al secondo posto stagionale[2]. Nel motomondiale 1995 e in quello del 1996 gareggiò in classe 250 su un'Aprilia, senza però ottenere risultati degni di nota e arrivando in entrambe le occasioni al 17º posto finale.

Nella stagione 1997 tornò alla 125 e passò per tutto l'anno ad una Honda. L'anno successivo corse nuovamente su Honda e conquistò tre pole; anche se non vinse nessuna gara si mise in luce ottenendo un terzo posto nel Gran Premio di Germania. Nel 1999 tornò all'Aprilia nel team Vasco Rossi Racing, e vinse due gran premi (Francia e Italia) ed arrivò quarto nella classifica generale. L'anno dopo si laureò campione del mondo dopo aver ottenuto cinque vittorie (Malaysia, Italia, Repubblica Ceca, Spagna e Giappone) e 230 punti.

Passò alla 250 nella stagione 2001 con l'Aprilia RSW 250 del team MS Eros Ramazzotti Racing. Dopo due annate difficili, tornò in 125 con la KTM, con cui raggranella 18 punti. Nel 2004 Locatelli tornò all'Aprilia nel team Safilo Carrera - LCR, con cui vinse due corse (in Italia e in Germania) ed ottenne una pole position. Alla fine della stagione, nella quale raccolse 192 punti, arrivò terzo nella classifica generale.

Dopo il varo della regola secondo la quale i piloti che hanno più di 28 anni non possono correre nella 125, Locatelli fu costretto nel 2005 a passare in 250, confermato nella squadra di Lucio Cecchinello, ma i risultati non furono esaltanti, tuttavia il pilota bergamasco firma un contratto per la stagione 2006 con il team Toth. La stagione 2006 si rivela positiva e ottiene due podi (un terzo a Losail ed un secondo a Valencia), il titolo di miglior privato della stagione ed un quinto posto finale. Il 2007 Locatelli lo disputa in sella ad una Gilera.

Durante le prove ufficiali del secondo Gran Premio della stagione (24 marzo), Locatelli perde il controllo della sua 250 al termine di un rettilineo del circuito spagnolo di Jerez de la Frontera, sbattendo a circa 150 km/h contro il muro perimetrale. Il pilota riporta diverse contusioni alla cassa toracica e alle spalle e fratture alla gamba destra e alla caviglia sinistra (quest'ultima esposta), nonché un trauma cranico-facciale. Il centauro è stato ricoverato a Bologna e sottoposto ad operazione[3]. Terminata la convalescenza è tornato regolarmente in pista per completare il campionato, concluso con un 9º posto stagionale. L'ultima stagione nel motomondiale prima del ritiro dall'agonismo è stata quella del 2009, sempre con la Gilera, conclusa all'11º posto in classifica con un terzo posto in occasione del GP di Francia.

Risultati nel motomondialeModifica

Classe 125Modifica

1994 Classe Moto                             Punti Pos.
125 Aprilia 10 6[4] 29º
1997 Classe Moto                               Punti Pos.
125 Honda 17 11 8 14 8 Rit 8 7 Rit 11 5 4 7 10 4 97[5]
1998 Classe Moto                             Punti Pos.
125 Honda Rit 5 Rit Rit 4 Rit 7 Rit 3 8 7 5 6 Rit 87[6]
1999 Classe Moto                                 Punti Pos.
125 Aprilia 18 Rit 5 1 1 6 3 4 4 Rit 11 8 6 4 8 3 173[7]
2000 Classe Moto                                 Punti Pos.
125 Aprilia 4 1 Rit 3 4 1 Rit 6 4 2 1 2 1 Rit 1 Rit 230[8]
2003 Classe Moto                                 Punti Pos.
125 KTM 23 28 Rit 15 20 10 Rit Rit 18 17 11 17 Rit 10 Rit 17 18[9] 24º
2004 Classe Moto                                 Punti Pos.
125 Aprilia 2 8 2 1 Rit 2 4 1 Rit 3 9 14 20 4 4 6 192[10]
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.
Fonte dei dati: motogp.com, racingmemo.free.fr, autosport.com, jumpingjack.nl, pilotegpmoto.com.

Classe 250Modifica

1995 Classe Moto                           Punti Pos.
250 Aprilia Rit 18 10 13 Rit NP 14 15 9 10 10 31[11] 17º
1996 Classe Moto                               Punti Pos.
250 Aprilia 10 Rit 18 Rit Rit 8 Rit Rit 10 12 6 9 41[12] 16º
2001 Classe Moto                                 Punti Pos.
250 Aprilia 3 4 8 6 4 4 17 NP Rit 12 Rit 7 6 7 4 3 134[13]
2002 Classe Moto                                 Punti Pos.
250 Aprilia 16 5 5 4 2 Rit 7 13 5 7 5 Rit 9 13 Rit 5 119[14]
2005 Classe Moto                                   Punti Pos.
250 Aprilia 7 Rit 16 14 Rit 12 11 NE 12 Rit 9 Rit 8 Rit 8 8 10 61[15] 13º
2006 Classe Moto                                   Punti Pos.
250 Aprilia 7 3 4 7 6 6 4 5 4 6 NE 4 5 7 5 4 2 191[16]
2007 Classe Moto                                     Punti Pos.
250 Gilera 6 NP NP 18 12 Rit 9 10 NE 10 7 Rit 16 11 7 13 59[17] 13º
2008 Classe Moto                                     Punti Pos.
250 Gilera 8 8 Rit 11 13 6 Rit 11 9 10 NE 9 4 AN 10 6 7 4 110[18]
2009 Classe Moto                                   Punti Pos.
250 Gilera 9 Rit 9 3 10 Rit 5 NE 10 13 5 5 Rit Rit NC Rit 9 85[19] 11º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.
Fonte dei dati: motogp.com, racingmemo.free.fr, autosport.com, jumpingjack.nl, pilotegpmoto.com.

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica