Apri il menu principale
Trollhunters
serie TV d'animazione
Trollhunters.jpg
Lingua orig.inglese
PaeseStati Uniti
AutoreGuillermo del Toro
SoggettoTrollhunters di Guillermo del Toro e Daniel Kraus
MusicheTim Davies
Alexandre Desplat (tema principale)
StudioDreamWorks Animation
ReteNetflix
1ª TV23 dicembre 2016 – 25 maggio 2018
Episodi52 (completa) in 3 stagioni
Durata ep.23 min (episodio)
1ª TV it.23 dicembre 2016 – 25 maggio 2018
Episodi it.52 (completa) in 3 stagioni
Genereavventura, fantasy, commedia drammatica

Trollhunters: I racconti di Arcadia (Trollhunters: Tales of Arcadia) è una serie televisiva d'animazione fantasy creata per Netflix da Guillermo del Toro e prodotta dalla DreamWorks Animation e Double Dare You Productions. Segue la storia di James Lake Jr., un ragazzo adolescente che trova un misterioso amuleto e si ritrova in un regno segreto abitato da troll e altre creature magiche. Poco dopo, lui e i suoi amici hanno il compito di proteggere il nostro mondo dai pericolosi mostri che si nascondono nell'ombra della loro piccola città di periferia.

I primi due episodi della serie sono stati presentati l'8 ottobre 2016 nel New York Comic Con. La prima stagione è stata distribuita in tutto il mondo su Netflix il 23 dicembre 2016. La seconda stagione è stata presentata per la prima volta il 15 dicembre 2017, e la terza e ultima stagione è stata presentata per la prima volta il 25 maggio 2018.

Sin dalla sua uscita, Trollhunters è stato ampiamente elogiato come una serie animata ambiziosa e al limite, il Filmink (un magazine australiano) lo ha definiti: "...l'animazione per bambini migliore seguita da Avatar: La leggenda di Aang." La serie è stata nominata per nove Daytime Emmy Awards nel 2017, vincendo più di ogni altro programma televisivo animato o live-action di quell'anno. Nelle sue prime due stagioni, ha anche ricevuto diversi Annie Awards, Kidscreen Awards e Saturn Award.

Anton Yelchin ha continuato a far parte della serie nelle prime due stagioni, poiché aveva registrato abbastanza dialoghi per completarli prima della sua morte improvvisa. Yelchin è stato anche in grado di fornire una porzione di dialogo per la stagione finale, mentre le restanti parti del dialogo sono state registrate da Emile Hirsch.

Visto l'enorme successo riscosso dalla serie, del Toro ha annunciato che Trollhunters sarà la prima serie televisiva animata a far parte di una trilogia, chiamata I racconti di Arcadia. La seconda serie, questa volta di genere fantascientifico, si intitola 3 in mezzo a noi ed è stata distribuita sempre da Netflix nel corso del 2018; la trilogia si concluderà con l'ultima serie, di genere fantasy, intitolata Wizards, la quale verrà distribuita nel 2019.

TramaModifica

Parte 1Modifica

Dopo essere stato soprannominato il primo Cacciatore di troll umano, James "Jim" Lake Jr., con riluttanza, inizia a condurre una doppia vita con il migliore amico Tobias "Toby" Domzalski al suo fianco, insieme ai mentori troll Blinky e AAARRRGGHH!!!. Jim affronta l'ostilità e il risentimento non solo da altri troll, ma anche da altri umani durante le giornate scolastiche. Le avventure di Jim e Toby si interrompono quando Claire Nuñez viene trascinata nella vita dei Cacciatori di troll, estremamente contraria.

Parte 2Modifica

Jim affronta le ripercussioni per le sue azioni andando nelle Terre Oscure. Blinky si occupa delle vecchie ferite di famiglia mentre il resto del Mercato dei troll si occupa di una possibile talpa. Le cose non sono più facili quando Steve Palchuk ed Eli Pepperjack iniziano a intromettersi nella doppia vita di Jim, oltre alle pressioni della scuola superiore.

Parte 3Modifica

È la fine del secondo anno all'Arcadia High: la doppia vita di Jim ha messo il suo pedaggio su sua madre mentre Claire trova guai causati da un'antica strega. La battaglia finale si profila sul trio mentre Jim e Claire cominciano a farsi più vicini nella loro relazione, e il diploma è dietro l'angolo.

EpisodiModifica

Stagione Episodi Prima TV USA Pubblicazione Italia
Prima stagione 26 2016 2016
Seconda stagione 13 2017 2017
Terza stagione 13 2018 2018

PersonaggiModifica

Personaggi principaliModifica

  • James "Jim" Lake Jr. / Cacciatore di troll: il primo Cacciatore di troll umano e eroe riluttante ad occuparsi delle mansioni da Cacciatore di Troll e a condurre una doppia vita. Ha talento nel cucinare e in seguito impara a combattere con la spada di luce, arma simile ad una zanbato, si prende cura profondamente di sua madre e dei suoi amici.
Voce Italiana: Flavio Aquilone
  • Tobias "Toby" Domzalski: il migliore amico e confidente di Jim. Dolce ed eccitabile, abbraccia pienamente il mondo segreto dei troll e aiuta Jim nelle sue ricerche. Anche lui otterrà un'arma, un gigantesco martello da guerra incantato.
Voce Italiana: Gabriele Patriarca
  • Claire Nuñez: prima interesse amoroso non corrisposto, poi ragazza di Jim. È grintosa, gentile, allegra, sarcastica, curiosa e intelligente, ama i libri ed è un'artista e ginnasta di talento. Inizialmente è all'oscuro della doppia vita di Jim, in seguito questi sarà costretto a rivelarle la verità e entrerà a far parte dei Cacciatori di Troll. Da Angor Rot ruba il bastone dell'ombra, un bastone in grado di creare portali attivati dalle emozioni del possessore.
Voce Italiana: Rossa Caputo
  • Blinkous "Blinky" Galadrigal: un troll a sei occhi mentore di Jim. È saggio e studioso, con un cuore d'oro, è il cervello dei Cacciatori di troll e alla fine diventa una sorta di figura paterna per Jim. Anche se prende spesso parte all'azione, combatte molto raramente essendo uno storico e non un guerriero.
Voce Italiana: Massimo Rossi
  • Aarghaumont "AAARRRGGHH!!!": un troll corpulento, dalla immensa forza fisica e stretto compagno di Blinky che forma un profondo legame con Toby. È stato consegnato ai Gumm-Gumm da piccolo dalla propria regina, divenendo un feroce assassino. Tormentato dalle atrocità commesse, abbandonò Gunmar per vivere una vita di pace. Tuttavia, continuerà a combattere per proteggere coloro a cui tiene.
Voce Italiana: Paolo Marchese
  • Kanjigar: detto anche: "Il Coraggioso", è il cacciatore che ha preceduto Jim, nonché padre di Draal che ha dovuto allontare per dedicarsi alla sua vita di cacciatore di troll. Dopo essere stato ucciso da Bular, ricomparirà in forma di spirito per guidare Jim, assieme agl'altri cacciatori di troll venuti prima. Inizialmente si dimostrerà estremamente critico, verso Jim, redarguendolo per mettere in pericolo i suoi amici nella sua missione. In seguito, dopo aver assistito ai successi del giovane e aver scrutato il futuro, gli darà finalmente fiducia.
Voce Italiana: Fabrizio Pucci
  • Merlino: il potente mago che ha dato inizio alla stirpe dei cacciatori di troll, creando l'amuleto, sacrificò la sua magia per sconfiggere quella che un tempo era la sua allieva: Morgana, per poi cadere in un sonno profondo. Ha un atteggiamento borioso, sarcastico e scostante, sembra determinato a fare qualsiasi cosa pur di raggiungere i propri obbiettivi.
Voce Italiana: Carlo Valli

Abitanti di ArcadiaModifica

  • Barbara Lake: la madre protettiva e oberata di lavoro di Jim. Suo marito ha lasciato la famiglia quando Jim aveva cinque anni. Il suo lavoro da medico la fa stare spesso fuori casa, il che consente a Jim di perseguire i suoi doveri di Cacciatore di troll.
Voce Italiana: Giuppy Izzo
  • Steve Palchuk: un bullo narcisista che frequentemente molesta Jim. Sospettoso del comportamento insolito di Jim, alla fine scopre la verità e si unisce a Eli Pepperjack per aiutare Jim nella seconda stagione.
Voce Italiana: Luca Mannocci
  • Elijah "Eli" Leslie Pepperjack: un nerd compagno di classe di Jim che crede nel paranormale. Nella Parte 2, si unisce a Steve Palchuk per indagare sulle strane creature che entrambi hanno visto e per aiutare Jim. Porta degli occhialoni legati con un po' di scotch.
Voce Italiana: Tito Marteddu
  • Mary Wang e Darci Scott: due giovani amiche di Claire.
  • Coach Lawrence: l'allenatore della scuola di Arcadia.
Voce Italiana: Marco Mete
  • Karl Uhl: Insegnante di spagnolo, di origini austriache, poi Preside Ad Interim della scuola.
Voce Italiana:

Abitanti del Mercato dei trollModifica

  • Vendel: il capo della comunità del Mercato dei troll. Troll anziano e avvizzito, Vendel è inizialmente sospettoso nei confronti di Jim e spesso è molto pessimista nei suoi confronti, ma mostra un lato più morbido e col tempo imparerà a fidarsi di Jim.
Voce Italiana: Stefano De Sando
  • Draal: il figlio del precedente Cacciatore di troll Kanjigar. Inizialmente è invidioso nei confronti di Jim, in quanto riteneva di dov'essere scelto come prossimo Cacciatore di Troll e si dimostrerà arrogante e sospettoso nei confronti del ragazzo, ma in seguito diventano amici e diventerà suo tutore per i combattimenti.
Voce Italiana: Francesco De Francesco
  • NonEnrique: un mutante che si è scambiato con il fratellino Enrique di Claire. Inizialmente è dalla parte di Strickler e si dimostra fastidioso e egoista, ma con il proseguire della serie, diviene sempre meno malizioso e spesso aiuta i Cacciatori di troll (di solito dopo essere stato corrotto). Forma un forte legame fraterno con Claire.
Voce Italiana: Alberto Angrisano

AntagonistiModifica

  • Walter Strickler: è uno degli antagonisti principali della serie. È il professore di Jim ed un amico della madre. Ha preso inizialmente a cuore la situazione familiare del ragazzo e lo aiuta e lo tratta più di un semplice studente, tanto che lo chiama scherzosamente "Giovane Atlante". Si scoprirà successivamente essere un mutante, ovvero uno di quei troll geneticamente modificati in modo da essere per metà umani e camminare alla luce del sole (i troll normali non possono perché si pietrificherebbero) e disprezzati dagli altri troll, che li chiamano "impuri", infatti fra lui e Bular non vi è alcun rispetto. Inizialmente Jim non sospetta niente, ma poi quando scopre la verità lo affronta, intimandogli di stare lontano da sua madre. Non ama combattere, ma quando lo fa usa principalmente pugnali a forma di piuma che sono sul suo mantello (in realtà un gigantesco paio di ali da pipistrello che gli permettono di volare). Le sue intenzioni variano durante la serie e, se all'inizio voleva riportare il suo signore Gunmar sulla Terra, successivamente decide di usare i suoi poteri e le sue risorse per pura vendetta e sete di dominio, infine si alleerà definitivamente con Jim e i suoi compagni, spinto dall'amore per Barbara Lake. Fa parte dell'Ordine di Giano, composto da mutanti in tutto il mondo, e ne ha assunto il controllo.
Voce Italiana: Mario Cordova
  • Nomura: curatrice del museo di Arcadia, è in realtà una mutante al servizio di Bular. Il museo che gestisce è anche il quartier generale di Bular e dei mutanti nella città, oltre ad usare il suo lavoro per procurarsi artefatti magici che potrebbero aiutare la sua fazione. Nella sua forma Troll ha l'aspetto di una creatura caprina, dalla sorprendente agilità e combatte con due spade roventi simili a dei Khopesh. In una gag che ricorre in alcuni episodi viene usata dai protagonisti per uccidere il capo dei goblin, in modo da attirare la loro ira su di lei. Ricompare nella seconda stagione come prigioniera dei Gumm-Gumm per aver fallito il suo compito e alleerà con Jim, dopo aver fatto amicizia con lui.
Voce Italiana: Monica Ward
  • Otto Scaarbach: mutante tedesco, secondo in comando nell'ordine di Giano, dopo la fuga di Striclker, ne diventa il capo. Si tratta di un raro mutante polimorfo, in grado di assumere qualsiasi forma desideri.
  • Goblin: creature che fungono da tirapiedi di Strickler e dei Gumm-Gumm. Agiscono quasi sempre in gruppo e il loro capo è contrassegnato da un paio di baffi disegnati con un pennarello, ma una gag ricorrente della serie è che il loro capo cambia sempre a causa della dipartita del precedente. Quando uno di loro muore o o subisce un torto da parte di qualcuno, il capo proclama il Waka Chaka, una vendetta moltiplicata per dieci nei confronti di quel qualcuno, e non importa se sia nemico o alleato, verrà attaccato ferocemente.
  • Bular: l'antagonista principale della prima parte della prima stagione. È un gigantesco troll oscuro con le sembianze di un demone nero, che combatte con due gigantesche spade. È il figlio di Gunmar e brama più di ogni altra cosa di riportare il padre sulla Terra. È un guerriero feroce e impavido, ma impulsivo poco propenso alla strategia, che preferisce risolvere le cose con la forza.
Voce Italiana: Massimo Corvo
  • Angor Rot: l'antagonista principale della seconda parte della prima serie. È un troll con l'aspetto di un demone grigio ed è uno dei nemici più ostici della serie. In passato era buono e per proteggere il suo villaggio scambiò la sua anima per enormi poteri magici con la Fata Morgana, la quale però lo ingannò e sigillò la sua anima in un anello, che permetteva a chiunque lo indossasse di controllarlo. Combatte principalmente con un pugnale magico avvelenato, un bastone magico crea portali (del quale si impossesserà Claire) e con degli incantesimi. Può staccare un suo occhio che si muove per conto proprio per poter spiare il suo obbiettivo. Per compensare la perdita della sua anima, quando uccide la sua preda ne assorbe lo spirito, infatti molti esseri (tra cui Cacciatori) hanno cessato di esistere per mano sua.
Voce Italiana: Stefano Mondini
  • Dictatious Galadrigal: il fido consigliere nonché secondo di Gunmar. È il fratello di Blinky, tuttavia quest'ultimo lo crede morto da molto tempo. Un tempo i due erano uniti, e insieme studiavano incantesimi e altre arti mistiche (la biblioteca di Blinky è sua), purtroppo però Dictatious si avvicinò al lato uscuro e ai Gumm-Gumm, tuttavia un giorno scomparve inscenando la sua morte e alleandosi con Gunmar, ma finì nelle terre oscure con lui. È intelligente quanto il fratello e pare che sappia lottare, ma ha un carattere molto calmo e sa essere ragionevole, tanto che riesce a placare la furia e l'impulsività del suo signore, il quale dà retta solo a lui.
Voce Italiana: Angelo Maggi
  • Regina Usurna: Regina dei troll Krubera e membro del tribunale dei troll. Si presenta inizialmente come alleata dei protagonisti, sebbene disapprovi continuamente le azioni di Jim come cacciatore di troll e farà di tutto per contrastarlo. Alla fine della seconda stagione, si scoprirà essere sempre stata una seguace di Gunmar e di aver consegnato spontaneamente AAARRRGGHH!!! ai Gumm-Gumm perché ne facessero uno spietato guerriero.
Voce Italiana: Anna Cesareni
  • Gunmar: Assieme a Morgana è l'antagonista principale della serie, padre di Bular e Re dei Gumm-Gumm. Millenni fa Troll e umani lottarono per il predominio sulla Terra e il primo Heartstone dei troll (la loro fonte vitale) marcì dall'interno, generando Gunmar, il quale fin da subito bramò il potere e uccise Orlagk, il capo dei troll oscuri che da allora obbediscono ai suoi ordini (nel corso di questo combattimento perse l'occhio sinistro). Durante la battaglia di Killahead, venne imprigionato da Deya la Liberatrice in un'altra dimensione con il suo esercito, da allora cerca in tutti i modi di fuggire. Pare non ci sia modo di batterlo, tuttavia Blinky scopre che le tre pietre triumviche, che rappresentano parti della vita di Gunmar (la sua nascita, il suo primo omicidio e l'occhio che perse in battaglia) se combinante con l'amuleto di Merlino possono distruggerlo, e il loro recupero è al centro della seconda parte della prima serie. Nella seconda serie appare fisicamente: ha l'aspetto di un grosso demone con enormi corna, quasi totalmente privo di peli, guercio, e con simboli luminosi blu su tutto il corpo. Possiede una spada in grado di assorbire le anime.
Voce Italiana: Roberto Draghetti
  • Morgana Le Fey: l'apprendista traditrice di Merlino e vero antagonista finale della serie. Chiamata anche: "Baba Yaga", "Pallida Signora" o "Regina Eldritch". Si tratta dell'entità che ha creato la razza dei mutanti e soggiogato Angor Rot; inoltre ha predetto che Gunmar avrebbe fatto scendere la "Notte Eterna" sul mondo, per poter permettere a lei e ai Gumm-Gumm di conquistarlo. Merlino la imprigionò nell'ambra durante la battaglia di Killahead, sacrificando tutta la sua magia.
Voce Italiana: Ilaria Latini

ProduzioneModifica

Trollhunters è doppiata, tra gli altri, da Anton Yelchin, Kelsey Grammer e Ron Perlman. Si tratta dell'ultimo progetto di Yelchin, che morì durante la produzione dopo aver registrato la maggior parte dei dialoghi.[1]

CriticaModifica

Trollhunters ha ricevuto perlopiù critiche positive. La prima stagione ha un indice di gradimento del 93% sul sito Rotten Tomatoes basato su 15 recensioni; il commento del sito recita: "Trollhunters riesce a catturare l'entusiasmo di Del Toro per raccontare storie di mostri, in modo giovanile e colorato che potrebbe fargli guadagnare una nuova generazione di fan."[2]

NoteModifica

  1. ^ (EN) Dominic Patten, ‘Trollhunters’ Sets December Debut Date On Netflix, Drops New Trailer & Key Art – NY Comic-Con, su Deadline.com, 8 ottobre 2016. URL consultato il 28 febbraio 2017.
  2. ^ (EN) Trollhunters: Season 1, su Rotten Tomatoes. URL consultato il 28 febbraio 2017.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica